Archivi tag: Lewis Carroll

Le Premesse

Ciascuno di noi, ha delle premesse. Qualcosa che non raccontiamo magari chiaramente nemmeno a noi stessi, ma che condiziona tutte le nostre scelte. Litighiamo furiosamente su cose che ci sembrano ovvie, e possiamo solo pensare con disprezzo a chi, per … Continua a leggere

Pubblicato in esperienze di Miguel Martinez, Il clan dei fiorentini, mundus imaginalis, Questo blog | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , | 132 commenti

Il violino e il vento

Una poesia di Christian Morgenstern (1871 – 1914), il Lewis Carroll tedesco. Drinnen im Saal eine Geige sang, sie sang von der Liebe, so wild, so lind. Draußen der Wind durch die Zweige sang: “Was willst du denn, Menschenkind?” Drinnen … Continua a leggere

Pubblicato in mundus imaginalis | Contrassegnato , , , , , , | 61 commenti

Afghanistan, Giancarlo Lehner: “La Costituzione me lo vieta? Abolite la Costituzione!”

“Il racconto dell’orgoglio dello schiavo, della tomba e della dignità: non di una farfalla e una candela, ma la storia di una farfalla e una stella”. Khan Abdul Ghani Khan, poeta afghano In Afghanistan, ci sono i combattenti della resistenza … Continua a leggere

Pubblicato in Censura e controllo globale | Contrassegnato , , , , , , , , , | 52 commenti

La disputa di Alice e Babbo Natale

Babbo Natale, il golem buono e trasversale del consumo natalizio, è una figura demoniaca dei nostri tempi, che contribuisce alla deformazione e al pervertimento di solito irrimediabile delle più giovani generazioni.Se si osa dire questa banale verità, si viene accusati … Continua a leggere

Pubblicato in esperienze di Miguel Martinez, mundus imaginalis | Contrassegnato , , , , , | 54 commenti