Archivi tag: impero britannico

Loot!

Peter Bellamy, con il suo meraviglioso accento del Norfolk, ha cantato l’Inghilterra profonda e poi, a quarantasette anni, si è suicidato. Dedicò buona parte della sua vita a mettere in musica e cantare le poesie che Rudyard Kipling aveva dedicato … Continua a leggere

Pubblicato in mundus imaginalis, Storia, imperi e domini | Contrassegnato , , | 44 commenti

In che modo fioriscono Commercio e Libertà!

I destini del mondo, son sempre più convinto, si segnano in Inghilterra. E’ una faccenda di secoli e secoli, che inizia ancora prima del 1200, quando i re cominciarono a preoccuparsi dell’espansione dei proprietari delle terre. Che il possesso della … Continua a leggere

Pubblicato in imprenditori, riflessioni sul dominio | Contrassegnato , , , , , , | 136 commenti

Quando il mondo era tutto da conquistare

Mentre navighiamo tra i rottami del nostro piccolo pianeta, schivando colpi da ogni parte, è affascinante leggere con che spirito questo stesso mondo veniva visto quando stava per sorgere la Grande Bolla, e gli uomini avevano come guide la Mappa … Continua a leggere

Pubblicato in mundus imaginalis, Storia, imperi e domini | Contrassegnato , , , | 72 commenti

“Cerco un po’ d’Africa in giardino”

Nel gennaio del 1919, gli inglesi stavano decidendo la sorte di Mosul. Sul suolo mosulese, oltre a molte religioni, ci sgorgava anche una puzzolente e viscosa roba nera. I francesi, essendo notoriamente furbi, raccontarono al mondo che gli inglesi avevano … Continua a leggere

Pubblicato in Medio Oriente, mundus imaginalis | Contrassegnato , , , , , , , , , | 338 commenti

“E tutte le arti della vita, le trasformarono nelle arti della morte in Albione”

In questi giorni, per vari motivi, ci siamo trovati spesso a discutere del ruolo dell’Inghilterra nella nascita del mondo in cui viviamo. Mi sembra di percepire uno di quei dibattiti in cui le due parti, accettando le stesse discutibili premesse, … Continua a leggere

Pubblicato in mundus imaginalis, riflessioni sul dominio | Contrassegnato , , , , | 716 commenti

Gerusalemme, l’Emanazione del gigante Albione

Sto leggendo lentamente – tra lavoro, quartiere e la difficoltà del testo stesso – Jerusalem, the Emanation of the Giant Albion, il profetico incisore e poeta inglese degli anni della grande svolta del mondo. E’ un testo oscuro, scritto con … Continua a leggere

Pubblicato in mundus imaginalis, riflessioni sul dominio | Contrassegnato , , , | 17 commenti

Il dovere cristiano del commercio

Ieri, un deputato dell’opposizione ha lanciato un lacrimogeno nel parlamento sudcoreano, per far piangere un po’ anche i membri del governo che si apprestavano a far passare un trattato di libero scambio con gli Stati Uniti, che sicuramente segnerà la … Continua a leggere

Pubblicato in Storia, imperi e domini | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , | 46 commenti

Gerald Horne e la Grande Guerra Razziale

Gennaio 1942, due mesi dopo Pearl Harbor. E’ l’epoca in cui folle sovreccitate di bianchi americani danno fuoco alle sale dei Testimoni di Geova, sospettati per il loro rifiuto del servizio militare di essere la quinta colonna dell’Asse. I principali … Continua a leggere

Pubblicato in Storia, imperi e domini, USA | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 165 commenti