Clarissa Lombardi fa ridere

La signora Clarissa Lombardi di Prato fa ridere. E poi Veste Cavalli.

E una volta che avete riso della signora Clarissa Lombardi/Cavalli, potete riderne di nuovo. Scoprirete che anche i Talebani le hanno scippato la borsa, ad esempio.

P.S. Sapete che qui i luoghi comuni dell’antifascismo di solito trovano poco spazio. Però qualche maligno cacciatore di nazisti potrebbe sospettare un lapsus nell’associazione tra FORNA [sic] e ROM in questo divertente comunicato di Forza Nuova Prato, a maiuscole tutte inserite. Impagabile il DIVIETO ASSOLUTO DI STABILITA’. Chi si ferma è perduto!

forza-nuova-prato-clarissa-lombardi

Questa voce è stata pubblicata in Cialtroni e gente strana e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Clarissa Lombardi fa ridere

  1. In considerazione del maldestro tentativo di difesa tentato dalla malcapitata, mi sono preso la libertà di rincarare la dose. Puoi linkare anche l’articolo successivo: http://iononstoconoriana.blogspot.com/2010/12/clarissa-lombardi-continuano-le.html

  2. Andrea Di Vita scrive:

    Per martinez

    Trovo sinistra l’assonanza fra l’espressione ‘problema rom’ e quella ‘problema ebraico’ utilizzata dai Difensori di Valori di qualche tempo fa.

    Ciao!

    Andrea Di Vita

    P.S. Una domanda. In Arabo le frasi ‘Che Dio mi perdoni’ e ‘Che Dio mi assista’ si somigliano? E’ facile confonderne la traduzione?

  3. Miguel Martinez scrive:

    “Che Dio mi perdoni” è probabilmente “astaghfiru-llah”… Che Dio mi assista, si dovrebbe poter dire in vari modi, ad esempio “a’udhu-bi-llah”, comunque “astaghfiru-llah” io la conosco soprattutto come un modo per scusarsi di aver detto qualcosa di riprovevole, sul tipo, “mi si perdoni l’espressione”.

    Comunque il problema non è la polizia, che fa bene a seguire anche le piste più labili. Il problema è il rapporto tra polizia e media, o comunque il fatto che i media sparino la notizia che Mohamed (nome) Fikri (cognome) è stato arrestato in relazione a un atroce delitto. Voglio vedere quando cercherà di nuovo lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *