Tag Archives: musica

Immaginari turchi: l’inverno e la primavera

Come sapete, mi occupo di due cose. La prima è fare il traduttore, che consiste sostanzialmente nel dire coniugare tradizione e modernità in inglese. La seconda è l’Oltrarno. Ogni tanto mi rilasso, girando tra immaginari turanici: il Turan è il … Continue reading

Posted in esperienze di Miguel Martinez, mundus imaginalis, Turchia | Tagged , , , , , , | 92 Comments

Lontano dal cielo

Arturo Meza è un eclettico e instancabile cantautore del Michoacán, una regione del Messico in cui ho passato una parte della mia infanzia, e dove oggi imperversa una guerra civile a tre, tra i Cavalieri Templari, l’esercito e la autodefensa … Continue reading

Posted in Messico, mundus imaginalis | Tagged , , , , , | 13 Comments

Haydar, Haydar…

Haydar, uno dei tanti nomi con cui gli antichi arabi chiamavano i leoni, indica Ali, la mitica figura fondante di quel vasto mondo che chiamano lo sciismo. Nesimi, l’innamorato azero, scuoiato vivo nel 1417 per ordine dell’emiro di Aleppo, cantò: … Continue reading

Posted in islam, mundus imaginalis | Tagged , , , , , , , , , | 44 Comments

“Dicendo sia!, creò i diciottomila mondi”

Questo antico inno degli sciiti della Turchia, rivisto dal gruppo dei Kardeş Türküler, è dedicato alla figura particolare del “signore degli eroi” - Şah-ı Merdan (la colpa delle assonanze che verranno in mente agli italiani è dei turchi, che hanno girato … Continue reading

Posted in mundus imaginalis, Turchia | Tagged , , , , , , , | 286 Comments

Una strana, strana faccenda

La voce è di June Tabor. La chitarra è di Martin Simpson. Le parole, di Richard Thompson. Le vite, quelle nostre. Potete ascoltarlo qui (per qualche motivo, non è possibile inserire questo particolare video nel corpo del post). La poco … Continue reading

Posted in esperienze di Miguel Martinez, mundus imaginalis | Tagged , , | 313 Comments

Quiet Joys of Brotherhood

Richard George Fariña, cantautore, mezzo cubano e mezzo irlandese, marito di Mimi la dimenticata eppure creativa sorella di Joan Baez. Fariña morì in un incidente a meno di trent’anni. La sua poesia, Quiet Joys of Brotherhood, fu cantata da Sandy … Continue reading

Posted in mundus imaginalis | Tagged , , , , , | 32 Comments

De la crudel morte de Cristo

Dal laudario di Cortona, la più antica collezione sopravvissuta di musica italiana in lingua volgare. Cantato dalla Nuova Compagnia di Canto Popolare. De la crudel morte de Cristo ogn’hom pianga amaramente. Quando Juderi Cristo pigliaro, d’ogni parte lo circumdaro, le … Continue reading

Posted in cattolici, mundus imaginalis | Tagged , , , , , , , | 405 Comments

Il bambino dei topi

Di materiale sentimentale, su come bisogna essere inclusivi verso i diversi (dai normali definiti), è pieno il mondo. Ma se guardassimo la faccenda esattamente al contrario, cercando ciò che di norma resta invisibile? Angelo Branduardi, Il bambino dei topi. Parliamo … Continue reading

Posted in mundus imaginalis | Tagged , , , , | 53 Comments