Tag Archives: Meridione

L’Aquila

Spero che sarete d’accordo con me, che per essere bello, un luogo non deve essere né grande né famoso. Basta che il suo Genius Loci abbia un rapporto particolare con noi, sia – per citare ancora Vernon Lee – un … Continue reading

Posted in esperienze di Miguel Martinez, Italia | Tagged , , , , | 153 Comments

Genius Loci

Nel profondo del bosco della Piana di Navelli, scorre freddo e chiaro il Tirino. Ieri, leggevo Genius Loci. Notes on Places, scritto da quella che credo che sia ormai la mia migliore amica, Vernon Lee. Il testo risale a quasi … Continue reading

Posted in esperienze di Miguel Martinez, Italia, mundus imaginalis | Tagged , , , , , , , , , | 29 Comments

Spazi meridionali e flussi turistici

Visitare il Meridione ti dà un’idea molto diversa dello spazio. Innanzitutto, molti vanno in vacanza al Sud. Ma a pensarci, si tratta quasi sempre di una tirata in apnea, un tour de force con cui chi abita – ad esempio … Continue reading

Posted in esperienze di Miguel Martinez, Italia, riflessioni sul dominio, urbanistica | Tagged , , , , | 227 Comments

Vacanze esotiche

Eccomi, di ritorno da un viaggio in terre lontane. Luoghi immensi e silenziosi, sorvolati sempre da poiane che non battono le ali, ma si fanno trasportare dal vento. I forestieri sono così pochi, che la gente ti chiede se sei … Continue reading

Posted in esperienze di Miguel Martinez, Italia | Tagged | 62 Comments

Il compare di Zu Peppinu u Longu

Facevo l’autostop, molti anni fa, dalla Sicilia attraverso la Calabria. Mi diede un passaggio il proprietario di un piccolo camion. Gli chiesi, cos’è la mafia? E mi rispose così. “Una volta guidavo di notte, da queste parti, ma allora non … Continue reading

Posted in mundus imaginalis | Tagged , , , , , , | 310 Comments

I maiali e i pomodori

Veniva dalla Sardegna, mi raccontano. Aveva sequestrato un possidente, e l’aveva poi dato in pasto ai maiali. In carcere, c’era un grande spiazzo di cemento, e al centro un albero, con un po’ di terra attorno. Il direttore gli permise … Continue reading

Posted in mundus imaginalis | Tagged , , , , , , | 71 Comments

La lingua degli occhi

Carcere di Rebibbia, al reparto femminile. La prendono in disparte le detenute calabresi, e le spiegano che non bisogna mai scrivere le cose. Non bisogna dirle. Le cose importanti, bisogna spiegarle solo con la lingua degli occhi. Che non significa … Continue reading

Posted in mundus imaginalis | Tagged , , , , , , | 4 Comments

Ogni parola è più di una coltellata

Tra le cose importanti della mia vita, c’è il fatto di essere vissuto per alcuni anni in estrema povertà, in un quartiere storico e povero di una città siciliana. Là dove i rapporti umani sono tutti, crescono esseri umani straordinari. … Continue reading

Posted in mundus imaginalis | Tagged , , , , , , , , , | 92 Comments