Stai incitando all’Odio!

Leggo sul Fatto Quotidiano di oggi:

“Ieri il Parlamento francese si è spinto molto in là approvando una legge che stabilisce che i gestori delle grandi piattaforme di aggregazione di contenuti come, per intenderci, Youtube, Facebook o Twitter, i gestori dei motori di ricerca e i gestori di siti internet che superano taluni limiti dimensionali dovranno rimuovere qualsiasi contenuto loro segnalato come le incitazioni all’odio, alla violenza, le ingiurie a carattere razzista o religioso.

E dovranno farlo entro ventiquattro ore dietro segnalazione di chicchessia, si tratti di un utente qualsiasi, di un’associazione, delle forze dell’ordine o di un’Autorità amministrativa.

Non servirà, insomma, un ordine di un giudice che pure, ovviamente, potrà emetterlo.

E la stessa legge aggiunge che qualora il contenuto abbia matrice terroristica o pedopornografica, all’obbligo di rimozione, oscuramento o disindicizzazione del contenuto occorrerà adempiere entro un’ora.

 Le sanzioni per chi non adempie arrivano fino al 4% del fatturato globale annuo con un tetto di venti milioni di euro.”

Se io fossi un bravo informatico, sarei molto tentato a questo punto a creare un bot che visiti pagine a caso, prenda brani a caso, e li segnali con tutta la dovuta fuffa giuridica come incitazione all’odio.

Nel dubbio, non credo che Facebook e affini metteranno a rischio il 4% del loro fatturato, per dimostrare ad esempio che scrivere io tutte le mattine faccio colazione con una brioche non sia un contenuto di odio.

Ovviamente partirei dagli account di tutti i deputati che hanno votato la legge.

Print Friendly, PDF & Email
This entry was posted in Censura e controllo globale, ciberdominio and tagged , . Bookmark the permalink.

56 Responses to Stai incitando all’Odio!

  1. MOI says:

    non credo che Facebook e affini metteranno a rischio il 4% del loro fatturato, per dimostrare ad esempio che scrivere “io tutte le mattine faccio colazione con una brioche“ non sia un contenuto di odio.

    ………………………………………………………………………………….

    https://www.youtube.com/watch?v=Ji1zPk_N58A

    … ahem, dicevi ? 😉

    https://www.repubblica.it/spettacoli/tv-radio/2017/09/02/news/spot_motta_asteroide_mamma-174430626/

    • Per Moi

      “… ahem, dicevi ? 😉”

      Quanto vorrei essere un bravo informatico!

      Potrei aprire anche un Ufficio Delazioni Trasversali. Chiunque trovi qualunque cosa su Internet con cui si trovi minimamente in disaccordo me lo segnala, e io mando il Bot Giustiziere!

      • Francesco says:

        Miguel

        per una volta concordo al mille per cento con te

        e in più faremmo anche dei bei soldi, finchè non ci fanno sparire

        🙂

  2. Mah, non penso davvero che “io tutte le mattine faccio colazione con una brioche” presenti un contenuto di odio.
    Di imborghesimento senza dubbio: il che è ovviamente peggio…!

    Siamo solo noi
    Che andiamo a letto la mattina presto e ci svegliamo con il mal di testa.
    Siamo solo noi
    Che non abbiamo vita regolare, che non ci sappiamo limitare.
    Siamo solo noi
    Che non abbiamo più rispetto per niente, neanche per la mente.
    Siamo solo noi
    Quelli che poi muoiono presto, quelli che però è lo stesso.
    Siamo solo noi
    Che non abbiamo più niente da dire, dobbiamo solo vomitare.
    Siamo solo noi
    Che non vi stiamo neanche più ad ascoltare.
    Siamo solo noi
    Quelli che non hanno più rispetto per niente, neanche per la gente
    Siamo solo noi
    Quelli che ormai non credono più a niente e vi fregano sempre.
    Siamo solo noi
    Che tra demonio e santità è lo stesso, basta che ci sia posto.
    Siamo solo noi
    Che facciamo colazione anche con un toast, del resto.

    Siamo solo noi
    Quelli che non han voglia di far niente, “…rubano sempre…!”
    Siamo solo noi
    Generazione di sconvolti, che non ha più santi né eroi.
    Siamo solo noi…

    Vasco Rossi, 1981.

    • Francesco says:

      in effetti allora era un artista, anche se sempre cantava di gran coglioni

      oggi è peggio

      • Sono almeno trent’anni che emette urlettini.
        E da altrettanti ha dato a intendere di essersi bevuto il cervello, che invece ha sempre funzionato lucidissimo altrimenti il sipario sarebbe calato da almeno altrettanto tempo.

        Rino Gaetano pare conoscesse i primi album, e che si divertisse a farli ascoltare a gente che gli chiedeva “Ma questo quando lo hai inciso?” e lui: “Non sono mica io: è uno che mi imita…”

    • Peucezio says:

      INSCO,
      “Siamo solo noi” […]

      La cosa che mi sorprende sempre di questo tipo di testi è che da una parte uno dice: “questi vanno a letto quando cazzo vogliono, si alzano quando cazzo vogliono, non si limitano, muoiono presto, ma perché se la godono e vivono intensamente, liberi, come cazzo gli gira… ci si immagina una vita on the road, dal film americano nel senso più avventuroso, romantico e affascinante del termine: quella che un po’ chiunque, se non avesse impegni lavorativi, limiti economici, figli, vincoli, ecc. vorrebbe fare (ognuno a modo suo).
      Però poi ci mettono questa vena di pessimismo: non credono in niente, vogliono vomitare… E l’impiegatuccio che la sera si mangia la pastina in biancoo e poi va a letto alle dieci, cosa dovrebbe dire allora??

      • Quella canzone è stata una specie di manifesto per una generazione che sconvolgersi si è sconvolta parecchio, e che ha visto falciati in pari misura acclarati imbecilli e menti eccelse.
        Che i (moltissimi) sopravvissuti si sarebbero imborghesiti in modo settanta, ottocentotré volte peggiore dei loro genitori non è una sorpresa: spesso è facile, passare da un estremo all’altro.

        Impiegatucci con pastina in bianco e a letto alle dieci si diventa. Molti comportamenti socialmente desiderabili possono essere tranquillamente evitati e scherniti, spesso senza pagare nemmeno un gran prezzo.
        Anzi, da questo punto di vista il tempo che passa offre agli individui profondamente rancorosi come il sottoscritto innumerevoli occasioni per prendersi un po’ di vendette, persino inaspettate.
        Ripassare a pettine fitto le autoschedature di tanti -e soprattutto di tante, il maschilismo è disciplina- riserva non-sorprese talmente abituali che non è nemmeno il caso di tenerne conto: il doppio degli anni, il più delle volte anche del peso, figli a carico, principi azzurri spariti, sfratto esecutivo, foto di cani, e i negri ci rubano il lavoro.
        Mica male, per gente che doveva diventare astronauta alla Ferrari.

        • Z. says:

          INscO,

          nonostante talune intemperanze postgiovanili, tu sei un Giusto. Non essere rancoroso. Just don’t.

          🙂

    • Per Moi

      “… Francia ?! … Croissant a colazione ?! … Ma stiamo scherzando, con tutti i Beurs che ci sono ?!”

      Fighissimo!

      Uno che dice che gli piacciono le brioche può essere accusato di canfischiare (dogwhistle) la sua islamofobia; uno che dice che non gli piacciono, di essere un terrorista dell’Isis.

      • A questo punto, per mettere insieme la ditta che cambierà la storia delle comunicazioni in Francia, manca solo da capire come si possano graziare, contro pagamento alcuni odiatori, senza che ciò costituisca palesemente un ricatto.

        Il bar che sul suo profilo Facebook fa vedere brioches/croissants… un sottile messaggio che elenca i 52 profili di croissofagi che siamo riusciti a far chiudere, chiediamo se loro sono disposti a pagare un nostro esperto per valutare il Tasso di Odio che c’è sulla loro pagina…. altrimenti, per mancanza di mezzi, saremmo costretti a denunciarli solo per aver parlato di croissant, ma magari approfondendo, si potrebbero scoprire delle attenuanti…

        Sì, con la giusta delicatezza e inclusività, si può fare.

    • Moi says:

      … classica cosa che di base sanno 4 gatti colti in “Occidente”, poi il Fondamentalista Islamico “si fa il viaggione” 🙂 … chi lo ignorava lo impara così e … classica Profezia AutoRealizzantesi !

      • PinoMamet says:

        Io l’ho imparato dalla Settimana Enigmistica, tanto tempo fa…

        e cornetto e brioche sono due cose distinte!
        (ma di questo già parlammo…)

  3. Moi says:

    … chi NON pensa a Marco d’Aviano & Jan III Sobieski quando ordina la brioche “hilalomorfica” ?! 😉

    https://www.youtube.com/watch?v=0H1s2jMtMH0

  4. Francesco says:

    Domanda per espertoni: l’orrida palandrana verde è la divisa dei prigionieri o quella della guardie? o là c’è una divisa unica, in Somalia?

    chiedo per mio cugino (cit.)

    Franz l’inimico della razza umana

    • Per Francesco

      “Domanda per espertoni: l’orrida palandrana verde è la divisa dei prigionieri o quella della guardie? o là c’è una divisa unica, in Somalia?”

      Già risposto su queste colonne!

      1) costume tradizionale somalo, molto colorato (come quello che la Silvia indossava sotto)

      2) su questo, diverse tribù musulmane (anche non somale) aggiungono una “orrida palandrana verde” quando vanno in giro

      3) gli Shabaab, al contrario impongono il niqab (copribocca, tipo covid style) rigorosamente nero.

      Quindi l’abbigliamento della Romano (che consiste dei pezzi 1 e 2) non c’entra niente con il 3), o con prigionieri o con guardie.

      • Francesco says:

        staresti dicendo che quella ha scelto volontariamente quella schifezza?

        preferisco attenermi alla versione “allamista” che è la roba dei Shabaabbi però

        PS il nero è molto più elegante, che problemi hanno quei musulmani? non sanno che la bruttezza viene dal Diavolo?

        PPS e dove la avrebbe presa? era prigioniera dei Shabaabbi, poi affidata a spioni italiani e/o turchi … non mi risultano passaggi per i Verdi

        • Moi says:

          il Verde Coranico … che paradossalmente assomiglia a quello Padanico 😉 !

        • Moi says:

          … Oh, Francé : quella è gente che davvero (!) ci fa le “schioppettate” su ‘sti simboli , eh !

        • Roberto says:

          Dunque Francesco è prigioniero per 18 mesi nel deserto.
          Al 18 mese lo liberano e gli danno una cravatta di merda…Francesco dice “no grazie, con questa cravatta di merda non ci esco, resto ostaggio finché non me ne procurate una di Marinella”
          🙂

          • Francesco says:

            1) ammesso che in 18 mesi io diventi comunista, quando mi liberano ho la mia bella camicia rossa. il problema è la testa di cazzo dei Servizi Segreti che me la fa tenere addosso quando atterro e ci sono Conte, Di Maio, tutte le TV ad aspettarmi, non credi?

            2) secondo Miguel, quella non è la divisa delle Shaaababbe ma di “alcune tribù musulmane” … come ci è finita dentro?

            ciao

          • Peucezio says:

            A me risulta che lei abbia insistito per tenerla, malgrado le esortazioni a mettersi una cosa più normale.

            • Francesco says:

              stessa fonte che diceva che era sposata e incinta?

              🙂

              nel caso, non la fai scendere dall’aereo adducendo un malore! che cazzo, dove li addestrano gli spioni italiani, ad Arcore?

          • PinoMamet says:

            C’è da dire che ha ragione Francesco: effettivamente è una vestagliona orribile.

            Con i mille modi che ci sono per vestirsi da musulmana, poteva sceglierne uno meglio…

  5. Roberto says:

    Ho come l’impressione che non succederà nulla di tutto ciò, vedremo

  6. Moi says:

    A proposito, invece, di Buoni Sentimenti … cos’hanno in comune Livorno e Budapest ?

    Budapest

    https://www.youtube.com/watch?v=9r_X6KUuW_c

    Livorno

    https://www.youtube.com/watch?v=7vdUCbi3MJI

  7. Moi says:

    … Chi ci proteggerà dall’ Odio inculcato dallo Studio della Storia ?

    https://www.youtube.com/watch?v=ntAR0IT5pl4

    😉

  8. Moi says:

    Un articolo de Il Corriere della Sera purtroppo leggibile solo per abbonati , rivela che in 3 mesi Facebook avrebbe eliminato 9,6 milioni (!) di contenuti d’ odio , di cui l’ 88% grazie all’ Eiài 😉 !

    • Per Moi

      “Un articolo de Il Corriere della Sera purtroppo leggibile solo per abbonati , rivela che in 3 mesi Facebook avrebbe eliminato 9,6 milioni (!) di contenuti d’ odio , di cui l’ 88% grazie all’ Eiài 😉 !”

      Interessantissimo!

  9. Moi says:

    Cmq pare che un passatempo che diverte molto l’ Alt-Right Americana consista nel segnalare indiscrminatamente i siti di Storia per Apologia di Nazismo … basta che ne parlino, e il gioco è fatto !

  10. Simone B. says:

    Se usate Chrome c’è una estensione che permette di leggere i contenuti riservati agli abbonati dei principali giornali Usa ma anche di Corriere/ Repubblica.

    Si chiama : Bypass Paywalls.

    Sapevatelo !

    • Peucezio says:

      In realtà hanno solo scoperto che ce n’è traccia enllo sperma, ma non sanno se contagia.
      Comunque è un’informazione in più.

  11. Moi says:

    Bisogna inoltre stare attenti/e/* 😉 alle “frange” … “bangs !” de’ capelli :

    ———————————–

    https://www.thecut.com/2018/08/terf-bangs-cultural-history.html

    A Cultural History of ‘TERF Bangs,’ Beauty’s Most Puzzling Term

    By Amanda Arnold

    https://www.huffpost.com/entry/bangs_l_5d6ebec8e4b0cdfe0576db28

    The Complicated Gender Politics Of Bangs
    Women who get bangs — and the kinds of women who get bangs — are much more complex than they seem.

    By Sofia Barrett-Ibarria

    https://www.reddit.com/r/GenderCritical/comments/aqmg4i/terf_bangs_really/

    TERF Bangs: really???

    AutoModerator
    femininity is ritualized submission

  12. Moi says:

    … ma perché non l* categorizzano a parte, e poi chiudono questa “penosa” 😉 polemica ?!

  13. Moi says:

    ANCH’ORA FACEBOOK :

    Facebook lancia l’appello: «100.000 dollari a chiunque ci aiuti a creare un’IA per combattere i meme razzisti e discriminatori». Il problema delle IA che non capiscono le immagini.

    https://leganerd.com/2020/05/18/facebook-vuole-unia-per-bannare-alcuni-meme/

  14. Moi says:

    Questa vorrei che chi ne sa me la spiegasse meglio : come mai, allora, la ricerca per immagini di GoogleImageReverseSearch, invece, funziona … almeno per le immagini più diffuse ?

    • Francesco says:

      perchè un conto è trovare un’immagine, un conto capire cosa mostra?

      😀

      • Moi says:

        Se faccio il “memino” con Hitler che si complimenta con la Merkel … non è pur sempre Hitler, come nel Libro di Storia ?! 😉

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *