La premiata ditta Corona Distribution Services

Sempre fedele ai propri clienti, anche in tempi di crisi…

Ecco un’istantanea degli aerei civili in volo alle 3.30 stanotte.

Dove andranno?

Print Friendly, PDF & Email
This entry was posted in ambiente and tagged , , . Bookmark the permalink.

88 Responses to La premiata ditta Corona Distribution Services

  1. Peucezio says:

    Qual era il link che lo da in tempo reale?

  2. Moi says:

    … ma non stavano volando vuoti per ragioni contrattuali di mantenere gli scali ?

  3. diego says:

    I blu sono quelli infettati 🙂

  4. massimo says:

    Io voglio dire solo una cosa anche se con questo post ha poco a che fare : con questa storia di questo virus ci stanno rubando la liberta’ . Ed e’ un pezzetto alla volta prima con questo poi con il lavoro poi con altri diritti . al di la di opinioni di persone magari non esperte di diritto ma come per esempio Stefano Massini con la sua opera Sette Minuti ci fa capire quale e’ la direzione ci sono giuristi e avvocati che fanno capire dove e’ l’errore principale :il fatto che per decreto ministeriale (che sia del presidente o altro ministro ) ,non e’ possibile limitare in modo cosi’ massiccio la liberta’ individuale . Infatti per la costituzione semmai dovrebbe intervenire una legge o atto della stessa portata , anche se poi il tema e’ molto delicato . In piu’ aggiungo io :ma dove sta il parlamento ? possibile che non ci sia un minimo dibattito ? Loro chiusi e certe aziende di certe proprieta’ aperte ? eh…

    • Francesco says:

      ma Fico ha detto che il Parlamento è apertissimo!

      diciamo che stante le idee e le prassi interne e le simpatie internazionali dei 5Stelle un pò di timore è giustificato

      ma quale dittatura vorrebbe imporci di stare chiusi in casa? che se ne fanno? sgommano nelle stradine del centro?

      • massimo says:

        inizialmente ci rendono piu’ deboli sia fisicamente che soprattutto mentalmente . Se stai rinchiuso senza vedere capire ascoltare e parlare non sai piu’ comportarti perche’ ripeti dempre le solite cose farcite da tanta tv che come un disco rotto ripete i soliti bollettini

        • Francesco says:

          beh, ti informi di più come siamo adesso o andando in giro a pensare ad altro?

          o sei un fortunato che passa il tempo con eccelsi amici pensatori senza preoccupazioni terra terra?

            • Peucezio says:

              E’ un articolo del 7 marzo.
              Un’era geologica fa rispetto allo sviluppo del contagio.

            • Per MT

              “Uscire è un atto rivoluzionario! Da vero ribbelle!”

              Pazzesco.

              Perché non si tratta di qualche ragazzotto che sbuffa perché si annoia in casa, c’è proprio un ragionamento politico-ideologico.

              Vedo che hanno pure in programma questo, con tanto di precisazione “evento confermato”:

              https://www.centrosocialerivolta.org/event/youth-of-today-collective-fest-2020/

              Sabato 28 Marzo
              Centro Sociale Rivolta
              Via F.lli Bandiera, 45 – Marghera (VE)
              http://www.facebook.com/rivoltamarghera

              Youth Of Today Collective & Trivel Collective presentano:

              Youth Of Today Collective Fest 2020
              Venezia Hardcore Fest Warmup Show
              http://www.facebook.com/events/2511473322450615

              Apertura Porte ore 19.00
              Inizio Concerti ore 19.30
              Ingresso 5 Euro

              Come lo scorso anno, Youth Of Today Collective e Trivel Collective hanno unito le forze per far coincidere il Warm Up del Venezia Hardcore Festival con lo YOT Festival in un’unica data. Venite a scaldarvi in vista del festival di Maggio.

              Sul palco:

              Marnero
              Dogs For Breakfast
              Cheap Date
              Blvd Of Death
              Rope
              Mad Cow Sins
              Definite
              Decacy
              LIR

              Proudly powered by:
              American Socks, Trivel Collective and Rambla Eventi

              • Sul “centro sociale rivolta”, vedo a parziale discolpa che il fatto risale al 6 marzo, quando il Sindaco Sala stava lanciando il video “Milano Non Si Ferma”.

                Su Twitter leggo:

                Centro Sociale Rivolta
                @RivoltaPVC · Mar 11

                Già da alcune settimane i concerti e gli eventi culturali del Centro Sociale Rivolta sono stati sospesi.
                Questo vale anche per i prossimi eventi in programma. Appena sarà possibile riprendere la normale programmazione vi aggiorneremo sui nuovi appuntamenti.”

                Spero che il concerto del 28 marzo, invece, sia rimasto sul sito per sbaglio.

              • Z. says:

                Credo che il video di cui parli fosse del 27 febbraio, non del 6 marzo.

                Parlando peraltro del 6 marzo, due giorni prima “il premier Giuseppe Conte firma[va] un nuovo decreto che prevede[va] lo stop fino al 15 marzo per università e scuole in tutta Italia. Forti restrizioni anche per teatri, cinema e tutte le manifestazioni in cui ‘non sia possibile garantire il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro’.”

                https://notizie.tiscali.it/cronaca/articoli/cronologia-coronavirus-italia/

                Per questi motivi, non si ritiene possano riconoscersi circostanze attenuanti, neppure generiche, ai summenzionati costumadier euganei.

      • Per Francesco

        “ma quale dittatura vorrebbe imporci di stare chiusi in casa? che se ne fanno? sgommano nelle stradine del centro?”

        E’ una cosa che va messa bene a fuoco.

        Chiaramente, “chi conta” non ha interesse al rallentamento di tutto e al collasso dell’economia (che poi colpisce tutto il pianeta, in modo imprevedibile). Quindi escluderei “la cosa fatta apposta”.

        Poi escludo abbastanza la spiegazione anarchica: “vogliono impedire le rivolte popolari”, per semplificare. Di “rivolte popolari” nelle democrazie occidentali, non se ne sono mai viste e non preoccupano minimamente i governanti.

        Resta però il fatto che mai prima negli ultimi ottant’anni, si sono visti divieti di questa portata (a mio avviso giustificati, ma non è questo il punto), alla faccia di ogni normale procedura democratica, come giustamente dice Massimo.

        E potrebbe uscirne soprattutto un rafforzamento gigantesco del sistema di controllo dolce che esiste già: che non è un controllo sui “ribelli”, è un potere di guida, attraverso i big data, dell’intera specie.

        • Francesco says:

          messa così ha più senso, anche se dovrei capire chi ha interesse a una tale mole di big data: i Democratici o i Repubblicani?

          mentre per quelli dei soldi siamo già a poter scegliere se morire Amazzoni o Ladroni e poco più

    • Mauricius Tarvisii says:

      I vari dpcm operano nella cornice dei decreti legge.

      • massimo says:

        eh io ho paura che questi siano andati un po’ fuori dal perimetro . Poi una volta che il decreto legge di marzo , da cui discendono tutti i dpcm sara’ converito in legge vorro’ vedere se dovesse finire davanti alla corte costituzionale cosa potrebbe venire fuori . o magari un bel referendum abrogativo …

        • Francesco says:

          è questo tipo di problemi che rendono sempre reale in Italia la tesi “era meglio quando c’era il Duce”

          Conte è un cretino ma sta agendo QUASI nei tempi e modi adeguati allo stato d’eccezione in cui indiscutibilmente ci troviamo?

        • Mauricius Tarvisii says:

          Non verrà fuori nulla: la tutela della salute ha un rango altissimo nell’ordinamento costituzionale, mentre i diritti che sono compressi, l’iniziativa economica e la libertà di circolazione, sono uno limitato per natura e l’altro limitabile proprio per ragioni di carattere sanitario.
          Poi il fantadiritto è sempre divertente, ma restiamo con i piedi per terra, oltre che a casa.

          • Peucezio says:

            In linea di principio è vero.
            Ma quanto scommetti che, finisto ‘sto casino, ci sarà un caos di ricorsi, appelli alla corte costituzionale, opinioni di giuristi, sanatorie, amnistie, insomma, tutto ciò che occorre affinché la prossima volta (che magari sarà solo una nuova recrudescenza del covid 9) si sia perso completamente il potere di deterrenza.

            • Per Peucezio

              “Ma quanto scommetti che, finisto ‘sto casino, ci sarà un caos di ricorsi, appelli alla corte costituzionale, opinioni di giuristi, sanatorie, amnistie”

              Quanto meno, ci sarà il problema enorme di processare le decine di migliaia di denunciati di questi giorni. E ci saranno innumerevoli cause indirettamente collegate (sfratti per morosità di gente che ha perso il lavoro e che si giustifica dicendo appunto di averlo perso per via dei decreti governativi, ecc).

              • massimo says:

                SIccome i tribunali italiani sono poco ingolfati adesso il motore e’ sistemato per bene . comunque una categoria sara’ contenta , quella degli avvocati , i clienti con tutte queste denunce non mancheranno .

          • Roberto says:

            Ragazzi, ascoltate mauricius, lasciate perdere il fantadiritto.

            Non succederà un bel niente legato a multe e denunce

            Invece sono d’accordo con miguel su i problemi connessi (fallimenti, licenziamenti, eccetera), quelli rischiano di essere grossi casini

            • Per roberto

              “Non succederà un bel niente legato a multe e denunce”

              I giuristi siete voi.

              Ma poniamo che mi fermino mentre vado veramente a fare la spesa a cento metri da casa, e siccome il poliziotto è ottuso, mi denuncia lo stesso perché non posso dimostrare che stavo veramente andando alla Esselunga.

              1) Avrò un minimo di processo?

              2) Potrò obiettare in qualche modo?

              3) in tal caso, non creerei intasamente e intralci al sistema giuridico?

              E’ una domanda onesta, nel senso che non so la risposta, la chiedo.

              • Roberto says:

                A parte il fatto che mi piacerebbe sapere delle 96000 persone fermate quante sono state fermate da un poliziotto ottuso sotto casa (a volte restare con i piedi per terra aiuta….)

                ….quello che penso è che a fronte di 96.000 denunce ad un certo punto si dirà “liberi tutti” perché non puoi perseguire 96.000 persone più tutto il casino reale che ci sarà (fallimenti, licenziamenti, liti per contratti non onorati e divorzi)

              • Francesco says:

                Miguel

                a fronte di un casino giuridico immane (in una situazione economica a dir poco preoccupante) si dovrà fare piazza pulita di tutto

                come fece Togliatti

                ciao

    • Per Massimo

      “Io voglio dire solo una cosa anche se con questo post ha poco a che fare : con questa storia di questo virus ci stanno rubando la liberta’”

      Hai letto l’articolo di Peter Hitchens?

      https://www.dailymail.co.uk/debate/article-8138675/PETER-HITCHENS-shutting-Britain-REALLY-right-answer.html

      Sono riflessioni importanti (specie per gli inglesi dove nemmeno durante la guerra è mai stato imposto nulla di simile).

      Personalmente, sono incerto.

      La “libertà” significa concretamente diverse cose.

      • massimo says:

        grazie per lo spunto . Ho letto l’articolo anche se magari non avendo un inglese perfetto posso non avere compreso tutto . comunque c’e’ ancora qualcuno che dice la sua opinione senza farsi problemi e lo fa in modo comprensibile pur essendo una lingua versa

  5. Kairobi says:

    Off Yet General Topic

    Quei superficiali irresponsabili dei giappa non sembrano capire che si devono chiudere in casa, a cantare o sole mio.. Ma non lo capiscono che distruggere la loro nazione è per il loro bene ed è necessario?

    > A Tokyo Shibuya, 21 marzo 22,30 – https://streamable.com/refld

    (Due settimane fa erano terza nazione al mondo per contagi, davanti all’Italia, ora ne hanno un migliaio).

    qui il video della telecamera live: https://www.youtube.com/watch?v=0vishEDtgdw&app=desktop – macchine in giro anche alle 3.00

    Sempre dal Far Japàn: dove si notano le misure strettissime per via della pandemia:
    21 Marzo, Nel frattempo in Giappone… – https://www.facebook.com/100011524968441/posts/985174448543378/?sfnsn=scwspwa&d=w&vh=i&extid=PvLbXXF4MJhlweaK&d=w&vh=i – terrorizzati, tutti a settemetri di distanza…
    ____________

    ❓ Ma davvero queste misure vi sembrano necessarie, a nessuno sorge il dubbio?
    ❓ Ma davvero non vedete un altro problema che non sia la «paura»? (*)
    ❓ Ma davvero non vedete che questa «paura» è indotta?
    ❓ Ma davvero credete che ci sia la peste?

    Rigà: quà c’è un solo virus ed è la PAURA. dai su! efforza!

    (*) oltretutto «il virus paura» ha dei corollari.. https://scontent.fmxp5-1.fna.fbcdn.net/v/t1.0-9/90350601_981050222289134_2002453958307610624_n.jpg?_nc_cat=104&_nc_sid=0be424&_nc_ohc=CjeGbEUrX6kAX8Zk9dj&_nc_ht=scontent.fmxp5-1.fna&oh=9f9470390341b8780b5517f82f0134c1&oe=5E9E9A08

    e cominciano ad arrivare casseintegrazioni inaspettate – mascherine e sacchetti di carta a parte, è il collasso. Il futuro? Molto peggio.

  6. Kairobi says:

    The Guardian
    Stay at home!’: Italian mayors send emotional plea to residents

    https://www.youtube.com/watch?v=KxtGJsnLgSc

    ” Town, city and regional mayors have been sending emotional pleas to residents to stay indoors after witnessing people flouting a nationwide lockdown by going jogging, playing ping pong and taking ‘exhausted dogs’ for long walks.
    The appeal came as the Italian government banned any travel inside the country and closed all non-essential businesses as it desperately tries to stem the spread of a coronavirus ”
    ___________

    e il britannico se la ride dell’italians, però in certe contingenze, non sentire nulla è meglio che sentire castronerie.. due negatività diventano quasi positività.

    che mi ricorda un po’ questo… https://www.youtube.com/watch?v=C29xQ5O0gnk

    Nota Bene: ognuno è l’intellettuale di qualcun altro.

  7. Peucezio says:

    Scopro ora che la cremazione crea problemi anche ai mussulmani.
    Ora sono proprio curioso di vedere cosa succede.
    In Francia il problema è stato posto.

    • Per Peucezio

      “Scopro ora che la cremazione crea problemi anche ai mussulmani.”

      E certo, per via della resurrezione dei corpi.

      • Peucezio says:

        Ma ‘sti islamici nostrani – e soprattutto tutti coloro che strtillano isterici per la difesa dei loro diritti – ora fanno i cagasotto? Consentono queste empietà?

      • Francesco says:

        no scusa, se un musulmano è stato mangiato da un leone non può risorgere?

        o se il suo corpo è bruciato in un incendio?

        avranno un minimo di teologia anche loro, spero

        • Moi says:

          … vedi sotto : un Dio Onnipotente & Onniscente si ricorda a menadito il tuo DNA e ti rifa e aggiungo che anche a livello “epigenetico” ricorderai tutto ! 😉

          … la parte più difficile, che mai come ora invidio a chi ci crede, è appunto crederci !

          • Francesco says:

            perchè ti ostini a immaginare come Dio, Onnipotente e Onniscente, farà le cose che ha detto che farà?

            io manco ci provo con gli sportivi bravi, a immaginare come faranno, mi limito a godere il flusso della partita

    • Moi says:

      … il problema si è posto solo (!) per i Musulmani, visto che ci credono davvero, e NON “ci sperano” come tanti “Cristiani” !

      … e gli Ebrei, che dicono ?

      … Cmq i Teologoni 😉 sapranno che esiste una roba biologicachiamata “decomposizione” , no ?!

      … e allora perché NON mummificano come invece facevano Pagani Egizi Adoratori di Neteru ?!?!

      (che secondo la Vulgata Monoteista … Civiltà fiorentissime erano e ancora oggi sono talmente idiote da NON capire che dietro a statue di pietra e dipinti non ci fosse e non ci sia nessuno !)

      • Moi says:

        AGGIUNGO

        visto che ci credono davvero e sono tanti e … secondo il Sommo Monaco Buddhista Birmano Ashin Wirathu un solo Musulmano in tutta la Birmania è già troppo !

        Uno che quando parla della necessità di eliminare i Malvagi per salvare i Buoni, sembra un Maestrone di Hokuto tipo Jukei o Ryuken di Ken Il Guerriero 😉 ! … Altro che Buonismo del Dalai Lama !

        https://www.youtube.com/watch?v=9PZJI3h_CSk

        è stato definito

        Brahman by mind and Kshatriya by action …

      • Moi says:

        Però se han sigillato la Moschea del Profeta, ove una volta le calche facevano parecchi morti … dovrebbe esser la prova provata che i Wahabiti in quell’ ottimo Instrumentum Regni sono i primi a NON crderci !

        • Moi says:

          @ PEUCEZIO

          Cmq credo che soltanto in Francia siano (se lo saranno) possibili tafferugli Musulmani VS Sbirri per questioni del genere …. solo in Francia esiste la Laicità come Questione di Principio, per quanto indebolita dal Tradimento di Sé della Sx iniziato con il Massone François Mitterand … nevvero, Habs ?

        • daouda says:

          semmai il problema vale solo per i musulmani perché sono ignoranti.

          LA VERA EMPIETA’ E’ lasciar vagare i morti senza rituale funebre.

  8. Sempre per Roberto

    Leggo

    https://www.quotidiano.net/cronaca/coronavirus-decreto-multe-1.5079748

    1) ieri ci sono stati 96.000 denunciati, avranno diritto a uno straccio di difesa?

    2) potranno anche sequestrarti l’auto. Esempio di fantadiritto – mi sequestrano l’auto mentre vado a lavorare, perché non riesco a convincere il poliziotto lì per lì che stavo andando al lavoro; e così non riesco ad arrivare al lavoro, e ovviamente non potrò più andarci nemmeno domani. Posso presentare qualche forma di obiezione davanti a un magistrato?

    • Tutti casi ovviamente un po’ finti, i primi che mi vengono in mente; ma penso che su 96.000 denunciati in un giorno, sia possibile immaginarsi tante, tante varianti.

    • PinoMamet says:

      Scusate, io sono un babbano in materia di diritto, ma che ragionamento è?

      se ti fermano per un controllo e non hai l’assicurazione, ti danno una multa e di fermano l’auto.
      È normale amministrazione.

      Quando mai si è sentito che la cosa sia finita davanti a un magistrato??

      ma sì, qualche caso ci sarà stato: qualche fanatico che “ha fatto ricorso” ben sapendo di perdere solo tempo e denaro.

      Immagino che, dato il caso, ci sarà un centinaio di fanatici in più, le cui carte finiranno in fondo a qualche faldone con qualche definizione tipo (mi correggano i giurisperiti9 “non luogo a procedere”.

    • Peucezio says:

      Non è chiaro tutto ciò, attendiamo delucidazioni di Z., Mauricius o Roberto.

      Se si tratta di penale, tu non paghi niente, chiami il tuo avvocato e aspetti il processo.
      Che molto probabilmente finirà in nulla, non si celebrerà nemmeno.
      Non mi è chiaro però come facciano a farti il fermo amministrativo o il sequestro dell’auto.

    • Francesco says:

      non è che devi convincere il poliziotto, lui ti chiede e se non sei in malafede evidente controlla DOPO, lì se hai mentito bene rischi multa o altri provvedimenti

  9. Moi says:

    … cmq domanda iperlogica di base … che crede alla Resurrezione del Corpo (Monoteismo o meno …) perché NON li mummifica ?

    ————————

    In teoria dovrebbe criogenizzarli, tipo i Mammuth in Alaska fra Fine Ottocento e Inizio Novecento, si dice che addirittura _incredibile scempio per la Scienza, inconcepibile oggi_ furono mangiati a tavola dai Romanov, dopo essere rimasti in un “super freezer naturale” 😉 fin dal Pleistocene !

    • Moi says:

      Ecmq, un Dio Onnisciente & Onnipotente … semplicemente dovrebbe ricordarsi le sequenze del tuo DNA e “ricrearti” e via andare , no ? 😉

      • Francesco says:

        a dire il vero, immagino che ricrei i corpi nel Nuovo Modello post-Apocalisse, mentre l’anima è immortale e non ha problemi

        sennò basterebbe UN cannibale a inceppare tutto l’Aldilà

        • Moi says:

          Ma nella resurrezione dei corpi c’è un “problema” logico molto semplice … a che età biologica risorgi e poi (suppongo) smetti d’invecchiare ?

  10. Moi says:

    @ ZETA

    Stavo pensando, con rammarico, che SE il CoronaVirus “va di lungo” ancora per molto … il già compromesso (!) Pìpol Mùver di Bologna potrebbe divenire la nostra prima (!) ma vistosissima “Cattedrale nel Deserto” !

  11. Moi says:

    Weinstein positivo al virus. Ma per qualcuno la sua pena non è mai abbastanza
    E’ come se la sua condanna fosse continuamente emendabile, come se su di lui gravasse davvero una punizione che cerca di inverare in lui una vendetta

    di Simonetta Sciandivasci
    (una donna che sembrerebbe NON infierire)

    https://www.ilfoglio.it/giustizia/2020/03/24/news/weinstein-positivo-al-virus-ma-per-qualcuno-la-sua-pena-non-e-mai-abbastanza-307011/?underPaywall=true

    dopo poche righe, per continuare la lettura, si deve scucire … 😉

  12. Per Moi

    Il dipartimento della salute del comune di New York offre alcuni utili consigli, in tempi post-orgiastici:

    https://caldronpool.com/nyc-health-department-advises-people-who-enjoy-sex-to-masturbate-instead-you-are-your-safest-sex-partner/

    “You are your safest sex partner,” the document said. “Masturbation will not spread COVID-19, especially if you wash your hands (and any sex toys) with soap and water for at least 20 seconds before and after sex.”

    The guide also recommended people avoid having sex with anyone outside of your household and to have a few sexual partners as possible.

    “If you usually meet your sex partners online or make a living by having sex, consider taking a break from in-person dates. Video dates, sexting or chatrooms may be options for you.”

    • Moi says:

      … pare che le Escorts si stiano evolvendo (?!) in WebCamGirls/Women/MILFs … ma così si snaturano, e soprattutto, come già abbiamo visto, i siti porno più gettonati e informaticamente / legalmente sicuri hanno aperto gratis i contenuti “premium” … e già che avevano svariati video dalle decine di secondi a qualche ora di contenuti “free” !

    • Moi says:

      Descobrim que s’estava fent una orgia en un pis de Barcelona, localitzem una gran quantitat de droga en una de les habitacions i detenim 8 persones per salut pública

      #quedatacasa

      Mossos d’ Esquadra

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *