Le Fake News battono Repubblica!

Dopo il post di Paniscus stamattina, si va su Google:

Si fa clic sul primo link:

Ma il secondo (finché non lo tolgono) vale decisamente la tricolore pena:

Print Friendly, PDF & Email
This entry was posted in Cialtroni e gente strana, giornalisti cialtroni and tagged , , . Bookmark the permalink.

8 Responses to Le Fake News battono Repubblica!

  1. Francesco says:

    lo metto qui, tra le fake nuews: qualcuno ha trovato un’analisi militare dell’attacco missilistico in Siria di qualche giorno fa?

    una pallosa analisi che dica “hanno lanciato XX missili, ci risulta che a Y non si sia acceso il motore, Z siano esplosi in volo, K siano finiti in mare o contro le montagne, L siano stati abbattuti dalla contraerea (siriana? russa? cinese?) e solo A (pari a XX-y-z-k-l) siano arrivati sui bersagli, che erano tre vecchie installazioni di Disneyland Damasco concordate tra Trump e Putin per fare scena”

    senza richiami alle Crociate, a Gentiloni, al Futuro del Mondo, alla Finanza Globale e altra paccottiglia irrilevante

    grazie

    • Peucezio says:

      Bella domanda.
      Io non ci ho la pazienza, ma secondo me su qualche sito di argomento militare o di politica internazionale seria queste informazioni si trovano.
      Poi tu leggi anche il barbaro…

      Io intanto tengo d’occhio Limes, dove però sto vedendo che ci sono articoli sempre interessanti ma più generali.

      • Francesco says:

        invecchiando credo sempre di più nelle analisi puntuali e sempre meno in quelle generali

        🙂

  2. Francesco says:

    parlando delle quali, qualcuno riesce a inventarsi un senso alla politica occidentale in Siria?

    sono contro Assad, contro l’ISIS, contro gli iraniani, contro i russi

    non sono contro i curdi ma neppure contro i turchi – il che è già un bel numero

    sono amici dei sauditi, il che stride un tot con il comma due del primo punto (l’ostilità all’ISIS)

    hanno ancora dei ribelli di loro gusto?

    :0

    • Peucezio says:

      Il senso è lampante, perché NON è vero, al di là delle dichiarazioni, che sono constro l’ISIS.
      E’ difficile immaginare una linea più coerente.

      • Francesco says:

        Strano perchè se ricordo bene, appena al di là del confine, hanno combattuto per anni l’ISIS in Iraq, direttamente e appoggiando sia i curdi sia il governo iracheno sciita. Per non parlare della guerra ai fondamentalisti sunniti in Afganistan che dura da 17 anni.

        Sarà una questione di passaporti?

        • Peucezio says:

          Hanno fatto finta. Che è diverso dall’aver combattuto.
          Sai, se io a uno con la mano destra gli lancio un sasso con una fionda e con la sinistra gli regalo un carroarmato, non si può dire che lo stia combattendo.

          • Francesco says:

            mah, che io sappia in Iraq hanno usato contro ISIS carri armati, elicotteri corazzati, cacciabombardieri e tutto il cucuzzaro

            hanno persino vinto, alla fine, nonostante le qualità dell’esercito iracheno

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *