Il Principe senza Google

Oggi La Repubblica, con i suoi mezzi non indifferenti, scopre in un colpo solo l’esistenza del Principe Stefan Cernetic e il fatto che non è un principe:

cerneticSarebbe bastato andare su Google, per scoprire che tre anni fa – precisamente il 25 giugno del 2014 – c’era già arrivato qualcun altro:

bogus

 

Print Friendly
This entry was posted in Cialtroni e gente strana, giornalisti cialtroni and tagged , , . Bookmark the permalink.

20 Responses to Il Principe senza Google

  1. Peucezio says:

    Sì, però hai scritto due volte “scopre”.

  2. Francesco says:

    Repubblica è rimasta la stessa ciofeca col nuovo direttore, sono dispiaciuto

    PS Duca, un Imperatore cristiano a Costantinopoli!

  3. Moi says:

    … da farci un film ! ;-)

  4. Moi says:

    Mi viene, anzi, in mente un oramai vecchissimo “filmaccio” in cui l’ allora ancor giovane Christian De Sica si spacciava per il figlio di Raul Gardini e “faceva balotta” da bagordi ;) con i SuperRampolli … quando invece era un “Sòla” Burino !

    Oggi è impensabile il Finalone _ Ocio, Spoiler ! ;) _ con il Super Rampollo Gay che, una volta che il Protagonista getta la maschera a difesa “della sua gggente” vs il disprezzo dei Super Rampolli, lo apostrofa : “L’avevo capito subito che eri un Sòla, come dite voi a Roma !” E lui di chiosa: “Ah, mbe’ … e io o avevo capito subbito che te eri ‘n Fròscio, sempre come dimo noi a Rrroma !”

    … oggi impenz’abbile :) , nevvero Habs ? :(

    ;)

    • Moi says:

      tanato :) : Fratelli d’Italia (1989) … esordio cinematografico (e forse unica esperienza) per una certa ;) Sabrina Salerno !

    • habsburgicus says:

      turchese de benedetti, la biondazza che lui aggancia, quella con la “r” e il tono da upper class schifata ? :D
      altra Italia, Moi..e ben migliore !
      (dal faceto al serio: P.S il politically correct uccide non solo la ricerca storica ma anche la comicità e l’ironia !)

      • Moi says:

        Be’, no … Sabrina Salerno era in un altro episodio, comunque il film era proprio quello lì.

      • habsburgicus says:

        infatti..turchese de b. era un’altra ! (con poche tette fra l’altro..dunque :D) ma, se non rammento male, mi pare si chiamasse proprio così la prima ragazza della super-élite che aggancia !

  5. Moi says:

    Invece, dovremo accontentarci del Principe di Wakanda, che a differenza di Nick Fury e non poca altra gente, “Black” al l’è sànpar stè ! ;)

    https://www.youtube.com/watch?v=dxWvtMOGAhw

    PS

    … Civiltà Wakandica PaleoContattata, tanto per cambiare ! :(

    • Francesco says:

      ma non andare a vedere Black Panther è una dichiarazione di razzismo?

      • Moi says:

        Boh … ripeto: a me so’ ‘sti Alieni-Dei che cominciano a stufare per abuso di cliché …

        • Moi says:

          un plot twist (come si dice adesso) talmente prevedibile e abusato che non si capisce perché continuare a considerarlo “twist” … ;)

  6. Moi says:

    D’altronde, se Emanuele Filiberto di Savoia è stato coinvolto in un”Cinepanettone” qualche anno fa … ;)

  7. Moi says:

    Cmq adesso la “copertura culturale egemone” del Classismo con i Gay / Donne / Màinoridis ;) in genere e in gender ;) si chiama “Rainbow/Pink/Black Washing” … sulla falsariga di “White Washing” negli Anni Cinquanta, tipo il Gengis Khan interpretato da John Wayne truccato in “Yellow Face” …

  8. Moi says:

    Poi ancora prima c’era il Processo Inverso :

    https://www.youtube.com/watch?v=fqfJqLFQSIk

    Il Principe Cerca Moglie (1988)

    La mia battuta preferita è quando il Paggio e il Principe si mimetizzano con il look da AfroAmericani “Normali” e il primo commenta , in versione Italiana, di “sentirsi un perfetto idiota” ! ;) in O.V. non ho ben capito (cmq è nel trailer di cui sopra)

    • Moi says:

      “complete idiot” … no?

    • Moi says:

      Razzismo evitato in maniera drastica (in pratica nessun Bianco, se non come comparsa o poco più …) ma Classismo stratificato presentissimo: impietosamente realistico, poco “edificante” … inoltre, buono il “loop” come, si dice adesso, per cui chi è ritenuto il meno abbiente è in realtà di gran lunga il più abbiente !

      • habsburgicus says:

        bel film…Zamunda :D (vagamente ispirato allo Swaziland :D)
        Eddie Murphy fenomenale !
        all blacks !
        mitica la scena ai cessi dello stadio quando un inserviente lo riconosce :D :D

  9. Peucezio says:

    Miguel,
    proprio non lo vuoi correggere quel doppio “scopre”! :-)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>