Lo spirito della valle

Pensate con la testa di un gagiò squattrinato che si trova per un caso al centro dell’attenzione del mondo, con la possibilità di cogliere il suo quarto d’ora di fama, vendicarsi dei suoi nemici, fare amicizie influenti, ricattare chi gli vuol male, cambiare le sorti del mondo, ottenere magari il Premio Gran Vittima dell’Anno da esibire in tutte le scuole.

Adesso ascoltate Margherita,  la romnì del cassonetto della Lidl (dopo la fastidiosa pubblicità iniziale).

Mentre re, popoli, aziende, stati, ideologie e guitti sorgono e tramontano, gli zingari restano sempre.

Dice il Tao Te Ching:

Per questo, i saggi non interferiscono

praticano un insegnamento senza parole.

Sorge una miriade di creature, ma non declinano.

Emergono senza possedere

Agiscono senza rivendicare

Svolgono il loro compito senza soffermarsi

e per questo, non scompaiono.

Print Friendly
This entry was posted in mundus imaginalis, riflessioni sul dominio, rom o zingari and tagged , , . Bookmark the permalink.

88 Responses to Lo spirito della valle

  1. Pierluigi Vernetto says:

    ma secondo me non capisce neanche le domande che il giornalista gli stava facendo, o le capisce ma fa finta di non capire e vuole solo toglierselo dai piedi senza fare dichiarazioni compromettenti…. era solo uno scherzo.

    • Per Pierluigi

      “ma secondo me non capisce neanche le domande che il giornalista gli stava facendo”

      guarda che è phirinì, come dicono… ha capito perfettamente la situazione.

      • Moi says:

        scusa, ma … per il resto del mondo-rete ;) “phirini” è una specie di “sfornatina” Punjabi ;)

        • Per Moi

          “phirini” è una specie di “sfornatina” Punjabi”

          Non lo sapevo. Vuol dire all’incirca “furbo”.

          • Z. says:

            Ph si pronuncia f? più in generale, esiste una grafia convenzionale del romanes (l’ho scritto bene?)?

            • Peucezio says:

              No, è una ‘p’ seguita da aspirazione, tecnicamente un’occlusiva bilabiale sorda aspirata.
              Nelle lingue indoarie ci sono sia le sorde aspirate che le sonore aspirate.
              Sulla questione delle sorde aspirate indoeuropee ci sarebbe da fare un lungo discorso che ti risparmio.

              Comunque tu hai presente come pronunciano le occlusive sorde gli anglosasosni e i tedeschi in certe posizioni?
              Es., l’inglese pen.
              E’ una ‘p’ con seguita da leggera aspirazione (non nella pronuncia degli italiani ovviamente, tranne quielli con molto orecchio).
              Ecco, così è all’incirca la ‘ph’ di phirinó.
              Con la differenza che in romani l’aspirazione è fonologicamente pertinente perché è distintiva, cioè, mentre in inglese c’è a causa del contesto, cioè della posizione della ‘p’, in romani e nelle lingue indiane in genere serve a distinguere parole diverse, cioè senza l’aspirazione può cambiare il significato.

            • Per Peucezio

              “in romani l’aspirazione è fonologicamente pertinente perché è distintiva”

              La distinzione per me più ovvio è tra “kher”, casa, e “ker”, fare, parente di karma.

            • Z. says:

              Capito. O almeno, credo di aver capito…

              Grazie per la pazienza, Peucè. Se mi trasferisco a Milano vengo a prendere lezioni da te. Gratis, ovviamente, mica farai pagare un amico :P

            • Peucezio says:

              Certo che ti do lezione gratis: promettendotelo faccio bella figura a costo zero :-) tanto a Milano non ti ci trasferirai mai.

            • Per Z

              “Ph si pronuncia f? ”

              No, si pronuncia come “uphill” in inglese: una “p” aspirata. Stesso discorso per il contrasto k/kh, t/th (la “ch” tedesca viene trascritta x; la “th” inglese non esiste in romanès).

              La trascrizione grafica del romanes è abbbastanza semplice, a parte confusione su come scrivere quella che chiameremmo “la ‘g’ di ‘Giovanni'”.

          • Andrea Di Vita says:

            @ martinez

            “phirini”

            Corrisponde al Greco koinè “phrénos” ? IL tema sembra quello (ph + vocale + r). il resto suppongo sia desinenza

            Ciao!

            Andre Di Vita

        • Moi says:

          Be': forse la phirini punjabi è più un “dolce” … tendente al “piatto unico”.

          Ma certe categorizzazioni culinarie sono molto Italiane … neanche “Occidentali”, anzi: in questo gli AngloSassoni (che fa tanto figo scimmiottare … tipo dichiarare di amare Starbucks) sono meno simili a “Noi” degli “Esotici” :) .

          Quello che Luciano DeCrescenzo chiamava il “Mediterraneo Ipertrofico”, inteso cioè non come area idrografica ma come modo d’intendere la vita !

  2. PinoMamet says:

    “Vuoi che vengo con te?”
    “No… lasciami stare… buona giornata!”

    direi che ha capito perfettamenta la situazione: vieni qua a rompermi le balle, devi fare il tuo servizio, io te lo faccio fare, non voglio far passare casini a nessuno perché inevitabilmente poi li passerei io, siete tutti molto gentili, grazie… e adesso per favore andatevene a fanculo. Cortesemente :D

    https://www.youtube.com/watch?v=AQQIyR6dfuU

  3. Moi says:

    http://www.maremmanews.it/cronaca/42647-sconcerto-in-toscana-zingari-fermati-mentre-rubano

    Follonica: […] Forza Nuova hanno compiuto un blitz presso il Lidl […] “Il fatto è emblematico nelle reazioni che ha causato tra la gente – […] -, infatti gran parte delle persone, conoscendo la realtà dei fatti riguardo agli zingari ed il loro stile di vita delinquenziale, ha esultato nel vedere ciò che dovrebbe essere normale, ovvero ladri fermati.

    Esiste però una falsa realtà lontana anni luce dal sentire popolare: tale falsa realtà è quella dei media che hanno creato titoli tragici su un fatto normalissimo, per non parlare del sistema giudiziario, dato che chi avrà problemi legali sono i dipendenti che hanno fermato i ladri e non chi rubava.”

    [cit.]

    VS

    http://www.articolo21.org/2017/02/se-i-nazisti-avessero-avuto-internet/

    “Se i nazisti avessero avuto internet ? […] In pratica la situazione della rete non sarebbe stata tanto dissimile da quello che vediamo ai giorni nostri.”
    […]
    I commenti al video dei sequestratori, nei vari spazi dei giornali e sui social network, non sono meno feroci della loro stessa delinquenziale azione, i meno terribili sono quelli da parte di chi ha parlato di una bravata, in tantissimi invece hanno applaudito al gesto degli operai: tantissime “brave persone” che si sentono legittimate ad vomitare il loro odio su altri esseri umani, un odio questo che negli ultimi hanno è cresciuto, per dirla come Hannah Arendt, in superficie come un fungo che può invadere e devastare il mondo intero. Un odio spesso usato, per cercare consensi, come un carrarmato da esponenti politici come Matteo Salvini che ha approfittato della rilevanza mediatica dell’accaduto per fomentare ancora una volta il popolo che non sente altre ragioni se non la propria pancia sensibile ai sentimenti più meschini.”

    [cit.]

    25 febbraio 2017
    di Sabrina Ancarola

  4. Grog says:

    Non perdiamo tempo con i ROM anzi usiamoli in modo PRODUTTIVO (ai Rom non lo diciamo che li usiamo produttivamente altrimenti tagliano la corda e se la filano in Romania i più fessi e a Saint Marie de la Mer i più furbi) consiste in questo.
    PORTARE TUTTI I ROM SOTTO LA SEDE DEL PD(*) ED ORA ANCHE DEI DP(**)
    così vedremo chi è PIU’ EFFICIENTE COME LADRO
    io ovviamente tifo per i Rom se svuotano tasche e borse dei PIDDINI e dei DIPPINI
    Arma spaziale
    Bzazz Bzuzz
    Bzazz Bzuzz
    Bzazz Bzuzz
    Bzazz Bzuzz
    et omnia PIDDINI atque DIPPINI fugati sunt.
    Grog! Grog! Grog!
    (*) Porci Democratici
    (**)Democratici Porci

  5. izzaldin says:

    @Miguel, dall’altro post:
    “Ci mancan solo i vampiri.”
    che tu sappia nella cultura dei rom sono presenti i vampiri in una forma o in un’altra?

    @Moi
    Vittorio Feltri ha scritto un articolo in fondo simile alle dichiarazioni di Forza Nuova: sì, ok, hanno sbagliato, ma quello che è successo a Follonica è indice del clima nel paese.
    senza vergogna

    • Per Izzaldin

      “che tu sappia nella cultura dei rom sono presenti i vampiri in una forma o in un’altra?”

      I vampirija sono una delle preoccupazioni principali dei rom balcanici, assieme al fatto di avere sempre gli scontrini in tasca di tutto ciò che comprano quando la polizia li perquisisce.

    • Z. says:

      Izz, per certi versi Feltri ha ragione. È indice di come la gente ama stare su FB, di come si diverta a infierire su chi è più debole, di come sia piena di astio e rabbia. E di come molti trovino tutto questo osceno, per fortuna.

      • izzaldin says:

        @Miguel
        Grazie! spero quest’anno riusciamo a vederci di nuovo così ti spiego perché ti ho fatto questa domanda ;)

        @Z.
        hai ragione, sono d’accordo.
        il fatto è che la gente che “si diverte a infierire su chi è più debole, piena di astio e rabbia.” esisteva senza migranti sull’italico suolo.
        ed esiste ancora oggi, in contesti senza immigrati, pochi mesi fa a Siracusa dei ragazzotti annoiati hanno letteralmente dato fuoco e ucciso l’anziano un po’ matto del loro quartiere.
        Nessuno però parla di come questa tragedia sia frutto dei tempi.
        A volte penso che l’effetto di Fb sulla cattiveria umana non sia poi così decisivo, siamo crudeli da millenni e continueremo a esseerlo quando Zuckerberg morirà

        • Moi says:

          A volte penso che l’effetto di Fb sulla cattiveria umana non sia poi così decisivo, siamo crudeli da millenni e continueremo a esseerlo quando Zuckerberg morirà

          —————-

          Diciamo che Facebook è un potentissimo amplificatore (cassa di risonanza) di ciò che GIA’ siamo …

        • Per Izzaldin

          “pero quest’anno riusciamo a vederci di nuovo così ti spiego perché ti ho fatto questa domanda”

          Evviva!

        • Z. says:

          izz,

          siamo certamente crudeli da millenni, ma ci sono modi e mezzi diversi per esserlo. E in questo, dal mio punto di vista, la contemporaneità sa essere certamente odiosa.

          “E’ solo un mezzo, dipende dall’uso che se ne fa”: certo, ed è esattamente quello che i survivalisti americani dicono delle armi da guerra, per giustificarne il libero traffico. Non tutti i mezzi sono uguali, o ugualmente pericolosi.

          • Moi says:

            … le armi da fuoco possono essere gli unici “equalizzatori” e/o “dissuasori” possibili, in certe situazioni.

            • Z. says:

              Certo Moi: come si diceva, dipende appunto “dall’uso che se ne fa”.

              Ciò non toglie che non tutte le cose siano pericolose allo stesso modo, però.

  6. Moi says:

    Roberto Saviano, su Repubblica :

    http://firenze.repubblica.it/cronaca/2017/02/26/news/i_commenti_nei_gruppi_chiusi_si_meritano_di_stare_in_gabbia_loro_sono_come_gli_animali_-159229136/

    Per spiegare il meccanismo che porta allo sfruttamento della paura da parte della politica vorrei citare la Scuola di Francoforte, che ha a lungo parlato di questo. Vorrei poter citare anche la Psicologia delle masse e analisi dell’Io, testo fondamentale di Freud per capire come funziona la testa di tutti gli odiatori e commentatori accaniti del nostro tempo . E invece citerò il Maestro Yoda, che forse persino chi vota Salvini e Salvini stesso conosceranno e che ha spiegato a tutti il populismo di ogni tempo: “La paura è la via per il Lato Oscuro. La paura conduce all’ira, l’ira all’odio; l’odio conduce alla sofferenza”.

    [cit.]

    • Per Moi

      “Per spiegare il meccanismo che porta allo sfruttamento della paura”

      quello che dà fastidio in questi casi, è come certi intellettuali sfruttino un’importante verità solo per dare addosso al proprio nemico personale, che di solito è qualcuno molto simile a loro stessi.

      Credo che gran parte dell’islamofobia in Italia sia del tipo, “ha, il sindacalista della Cgil che mi rompe le scatole in ufficio da vent’anni, è amico del circolo antirazzista che è amico di marocchini che sono amici di cugini di amici di Bin Laden, ho segnato un punto contro la Cgil!”

      Anche qui, “la paura” esiste. Certo. Paura dei musulmani, paura della delinquenza, paura della perdita di lavoro, paura della vecchiaia, paura dell’inquinamento, paura di Putin, paura per il mutuo che non si riesce a pagare, paura di Casa Pound, paura di Grillo, paura di Equitalia, paura che i figli si droghino o si schiantino in motorino …

      una spinta fondamentale della natura umana come questa viene ridotta a “non votate Salvini!”

    • Z. says:

      Saviano è pericoloso.

      Lo è involontariamente, lo è in buona fede, capiamoci. Sono convinto che sia una persona onesta. Ma è ugualmente pericoloso.

      Io temo che prima o poi qualcuno inizierà a pensare:

      “oh, luilà è così tronfio, così saccente, così presuntuoso, così arrogante che se ce l’ha così tanto con la camorra, e la camorra ce l’ha così tanto con lui, dopotutto questa camorra non può essere una cosa così cattiva come dicono tutti!”.

      …e il consenso per la camorra aumenterà a vista d’occhio, e sarà una bruttissima cosa.

      Spero proprio che non succeda.

      • Peucezio says:

        OMDAZ!

        • Z. says:

          Vorrei precisare un paio di cose, giusto per dissipare eventuali equivoci.

          Anzitutto, secondo me Gomorra è una buona lettura: le sue descrizioni delle indagini e dei processi sono ben scritte, col giusto distacco e senza inutili sensazionalismi (le parti narrative si possono eventualmente saltare senza nulla togliere all’importanza dell’opera).

          Non solo. Tempo addietro ho ascoltato un’intervista e ho provato molta simpatia umana per Saviano. Sono convinto che non si renda conto di quanto possa risultare presuntuoso e insopportabile a chi lo legge.

          Purtroppo però è caduto nella trappola che i miei concittadini WuMing avevano preconizzato, di cui l’avevano ripetutamente avvisato: per non restare sommerso ha spinto sempre più sull’acceleratore, per farsi sentire ha finito per “allargare” sempre più la sua voce.

          A darsi sempre più importanza, a salire continuamente in cattedra in qualsiasi materia, a dispensare profezie consigli e oracoli (per lo più non richiesti)…

          Alla lunga, un comportamento così rischia di fare più male che bene alla causa che gli è più cara.

          • Per Z

            “secondo me Gomorra è una buona lettura”

            Condivido tutto.

            Gomorra mi ha fatto capire tante cose. Il ruolo della camorra nel sistema Italia e il ruolo dei ragionieri dentro il sistema camorra. E’ un libro fondamentale per capire il paese in cui viviamo.

            Poi, a differenza di Margherita, ha ceduto alla tentazione di farsi intervistare, e da lì tutta una strada in discesa.

  7. Moi says:

    @ ZETA

    Stando ai Sondaggioni di Repubblica il PD resterebbe quasi illeso …

    http://www.repubblica.it/politica/2017/02/24/news/swg_pd_m5s_bersani_pisapia_grillo_sondaggi-159079405/

    … tuttavia finora abbiamo visto il “trailer”, giusto ? Lo Scontro Finale è per il Congresso (ormai le Leopolde NON reggono più …) in data … / … / 2017 ?

    … e per le Primarie , in data … / … / 2017 ? Emiliano affronterà Renzi come questultimo affrontò Bersani ? Nel caso, sai che spasso se tutto l’ elettorato che ha votato NO al Referendum Costituzionale andasse a votare Emiliano apposta per assestare il Colpo di Grazia a Renzi senza (!) votare PD alla Resa dei Conti Finale del 2018 , in cui l’ Elettorato Tradito potrà finalmente prendersi la Vendetta Elettorale contro il PD !?

    Va be’, per Grig sarebbe un Sogno Erotico ;)

    • Moi says:

      GrOg e.c.

      ———————-

      Cmq :

      una Radical-Chic scrive al Milordino Cremasco :

      http://italians.corriere.it/2016/11/10/donald-trump-e-la-la-cabina-elettorale-come-vendetta/

      Donald Trump e la cabina elettorale come vendettaDonald Trump e la cabina elettorale come vendetta

    • Z. says:

      Moi,

      io non riesco a prendere sul serio i sondaggi elettorali.

      Ti dicono “il PD è stazionario”, “Lega Nord in crescita di 0,5%”, “M5S in calo di 0,8%”.

      Poi vai a vedere l’errore, peraltro dichiarato dagli stessi operatori, e scopri che è del 3%.

      Ora. Metti che la tua bilancia abbia un errore di un chilo. La useresti per pesare circa tre etti di frutta? No, giusto?

      Ecco, se ho capito qualcosa di fisica sarebbe una misurazione più attendibile di quella che ho riportato come esempio sopra.

    • Per Moi

      “Stando ai Sondaggioni di Repubblica il PD resterebbe quasi illeso …”

      Finché il Partito Unico controlla gli appalti, le associazioni dei commercianti e tutto il resto, presumo che possa restare tranquillo.

      Poi se ne perde anche uno solo di questi, vedremo una gigantesca e interessante fuga sulla zattere.

      Molto più interessanti dei sondaggi, sono i consigli di amministrazione delle partecipate per la gestione dei rifiuti.

  8. Moi says:

    Ah … a Follonica amministra il PD : siamo In Topic, quindi !

  9. Moi says:

    la Margherita sulla felpa ha un tricolore e un giglio fiorentino … ma per lei credo che siano simboli “che passano” come tutti gli altri, mentre lo “Zingarismo” resta …e anzi rischia di somigliare sempre di più allo stile di vita che in USA chiamano “Working Poor”.

    • Moi says:

      Working Poor che “procede di conserva” (direbbe Diego Fusaro”) con la Boomerang Generation …

      https://en.wikipedia.org/wiki/Working_poor

      https://en.wikipedia.org/wiki/Boomerang_Generation

      … lo Zingarismo (quello vero …) ;) come Life Style NON è una gran bazza, ma li pone al riparo da entrambi i suddetti fenomeni sociali !

      • izzaldin says:

        Moi non lasciarti “triggherare” ;) troppo facilmente.
        I ‘giovani’ 20/30/40enni di oggi non riescono a diventare ricchi come i loro genitori quindi ritornano a casa. Fossero questi i problemi!

        • Moi says:

          Il PD dev’essere “groggato” come merita !

          ;)

          Anche chi lo “vota per tradizione” lo desidera … ma non osa, ma qui si sconfina nel demonologico !

    • Per Moi

      “ma per lei credo che siano simboli “che passano” come tutti gli altri, mentre lo “Zingarismo” resta”

      conoscendo gli zingari, non sono simboli proprio di niente: gli zingari non hanno simboli.

      E’ un giaccone che ha trovato alla Caritas, e ci poteva anche essere scritto sopra a caratteri maiuscoli VIVA SALVINI!

      E’ gente pratica, gli zingari.

  10. Moi says:

    Non so se ne eravate al corrente :

    http://www.ilgiornale.it/news/cronache/palermo-i-rom-deridono-agenti-cantando-canzoni-bello-figo-1366012.html

    Palermo, i rom deridono gli agenti cantando le canzoni di Bello Figo
    Le forze dell’ordine impegnate in un’operazione di controllo in un campo rom di Palermo sono state derise e schernite da un gruppeto di zingari che a squarciagola cantava un brano di Bello Figo

    • izzaldin says:

      non sapevo Moi, grazie del link!

      • Moi says:

        lo aveva scoperto Pino, seppur dalla Gazzetta di Parma che ne parlava in termini _ se ho ben capito _ di “Parma Capitale dei Negri Provocatori … perfino, orrore nell’ orrore nell’ orrore, fra gli Zingari accampati fra i Terroni: ma Parma è sempre Parma ! “

        • Moi says:

          Parma che a quanto pare è l’unica città dell’ Emilia Romagna ove esista ancora una Borghesia “da Anni Cinquanta” … ;)

  11. Moi says:

    Bello Figo Gu remixato con gente che sbraita “zingari !” …

    https://www.youtube.com/watch?v=KUCujPd9-MA

  12. Moi says:

    Povero Civati, se n’è andato per primo … si chiede perché nessuno dei “Big” ;) del Partito lo segua, senza risposta.

  13. Mauricius Tarvisii says:

    E’ interessante quello che sostiene questo signore: la linea politica e tutto il resto si risolvono al congresso (ovvero, decide la maggioranza del partito), ma l’importante è rimanere dentro il gregge per orgoglioso spirito di corpo.

    http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/02/26/pd-lappello-commosso-del-militante-che-interrompe-errani-devo-parlarti-adesso-ricordi-quando-ci-sputavano-addosso/3417133/

    • Andrea Di Vita says:

      @ mauricius tarvisii

      http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/02/26/pd-lappello-commosso-del-militante-che-interrompe-errani-devo-parlarti-adesso-ricordi-quando-ci-sputavano-addosso/3417133/

      E’ bello venire a sapere che ci sono delle persone serie.

      Se faccio le primarie allora poi il vincitore lo sostengo sempre e comunque, salvo poi se non mi piace quello che combina provare a sostituirlo alle primarie successive. Quando Renzi perse contro bersani aspettò disciplinatamente il suo turno. Si chiama appunto ‘disciplina di partito’, detta anche ‘serietà’.

      Ora che abbiamo un bel sistema proporzionale, prima si fanno le primarie, poi quando le si perde invece di aspettare la prossima occasione buona dentro il partito si fa una bella scissione. Come dire che si gioca a pallone, ma chi perde se ne va portando via il pallone.

      Questa scissione ha tre vantaggi:

      a) si porta dietro un po’ di voti ex-PD finiti a grillo, che potranno andare da grillo a dp

      b) si porta via un po’ di dirigenti PD che erano in carica quando cominciò la faccenda del Monte dei Paschi

      c) mostra come fuori dal PD ci siano Civati, Pisapia, dp, rifondazione comunista e sinistra italiana: cinque galli in un pollaio di meno del 10% dell’elettorato.

      Certo, è una ferita ma notoriamente il medico pietoso fa la piaga purulenta, el’accanimento terapeutico è un male. Quando poi si ha a che fare con legaioli così in Parlamento:

      http://www.lastampa.it/2017/02/27/italia/cronache/rinvii-discussioni-ed-emendamenti-la-corsa-a-ostacoli-del-biotestamento-tBiFcWBgk3Lrr0H1JHYnfN/pagina.html

      non ci si può permettere il nemico in casa.

      Ciao!

      Andrea Di Vita

      • Z. says:

        ADV,

        — Quando Renzi perse contro bersani aspettò disciplinatamente il suo turno —

        Impallinando Prodi candidato presidente della Repubblica?

        Mi sa che abbiamo qualche divergenza sul concetto di “disciplinatamente” :)

      • Z. says:

        Detto questo, riguardo ad Errani credo che abbia ragione il militante.

        Errani… boh, continuo a non capirlo. Effettivamente ci sarà il congresso, e siccome egli stesso dice che non sa bene cosa farà, perché tanta fretta di andarsene quando nemmeno lui sa dove (non in un nuovo partito, dice)?

        Cioè, capiamoci. Ci sta che abbia le idee confuse: ce le hanno molti di noi che guardano la vicenda dai margini – come me – e a maggior ragione ce le avrà chi è più addentro alle cose di noi, come ci insegna l’effetto DK.

        Ci sta che non approvi quasi niente di quanto fatto da Renzi. Tra le grandi riforme promesse, l’unica per cui applaudire mi sembra quella sui diritti civili: riforma elettorale bocciata, riforma costituzionale bocciata, riforma del lavoro alcune cose niente male e altre diciamo pure nzomm. Per non dire male.

        Ci sta persino che se ne esca con frasi generiche tipo “bisogna far pagare i ricchi” (come?), “bisogna riformare l’Irpef” (magari qualche numero, eh, ché la materia tributaria non vive di parole), “bisogna trovare nuove lotte” (sa vol dì?).

        Però, se non hai intenzione di passare con Pigi e Max, non è forse il caso che rimani dove rimarrà la gran parte dei tuoi compagni – per ora, intendo, intando che prendi una decisione definitiva?

        Boh, non riesco a capire.

        • Mauricius Tarvisii says:

          Cioè secondo te davvero ci si deve prostituire al Partito a qualunque costo?

          • Z. says:

            Chi è che si “prostituisce”? il compagno di Ravenna? e perché?

            Secondo me Errani avrebbe potuto pensarci su per un po’, e nel frattempo contribuire al congresso. Per andarsene c’è sempre tempo. Vedrai Emiliano come se ne andrà in fretta dopo la sconfitta…

            • Mauricius Tarvisii says:

              Ah, non lo so se lui abbia immolato le proprie idee sull’altare del gruppo oppure se di idee non ne abbia proprio mai avute. Mi soprende che si possa rimproverare una persona (in questo caso Errani) che molla un partito perché al suo interno ritiene che le sue idee non siano più rappresentate.
              Ma sarà che ho un’idea alta della rappresentanza politica.

            • Z. says:

              Non è che lo rimprovero, è che non lo capivo prima di sabato e dopo sabato lo capisco ancora di meno.

              Le idee di Errani sono molto diffuse nella base, e lui è molto popolare. Si tratta forse dell’unico candidato su cui nessuno avrebbe da ridire; se si votasse solo in ER, gli altri candidati farebbero prima a ritirarsi direttamente.

              Potrebbe candidarsi al congresso e credo avrebbe discrete possibilità di vincere; nella peggiore delle ipotesi, esprimerebbe una minoranza molto consistente della segreteria.

              Ma in realtà credo che vincerebbe.

              In un caso o nell’altro, non capisco perché andarsene ora. Capisco il militante comune, il simpatizzante deluso etc., ma non capisco lui, che è in una posizione in cui la linea si può scrivere e non solo subire.

            • Mauricius Tarvisii says:

              Secondo me sopravvaluti la sua figura al di fuori della vostra regione.

          • Moi says:

            Non è prostituzione … Il Partito-[Cooperativa]-(Sindacato) è proprio un senso di “Umma” e di “Ecclesia” assieme (!) per certa gente, da noi !

            I Polettoni ;) che hanno addirittura strolgato concetti-ossimori come “Sana Lobby” [sic] ; ex giovani di belle speranze che 40 anni fa vivevano nelle Comuni divenuti umarell manager di cooperative il cui rapporto con i soci rasenta la circonvenzione d’incapace, divenuti avidi come pidocchi del pube di una vecchia bagascia, incapaci di capire che l’ Astensionismo elettorale è dovuto al Tradimento di Sé Stessi e NON della Mandria Pedissequa; che biasimavano in Berlusconi sotto inchiesta tutto quel che va benissimo per loro stessi nelle stesse condizioni ; parolai meschini senza scrupoli …

            la Distruzione del PD è un Grido di Vendetta in Cospetto di Dio perfino se si è Atei ;) , è il Grande Esorcismo Cosmico del più Grande Inganno Satanico dai Tempi della Tirella di Adamo con Eva Nuda sotto al Melo :D al Frutteto della Prima Festa dell’ Unità, laggiù nell’ Eden :D e ciclicamente ricreato con il Sudore della Fronte da chi prendeva le Ferie apposta per fare Volontariato ;) !

          • Francesco says:

            cioè secondo te Renzi è “a qualunque costo”? e a me che pareva un miserabile problema di “voglio stare io sulla poltrona”

            ormai Renzi è come Berlusconi: se fosse come lo dipingete voi rossi sarebbe da sposare, poi lo guardi e non c’è nulla di tutta quella bellezza narrata

            fortuna che ormai sono vecchio e vaccinato

            :)

  14. Andrea Di Vita says:

    @ martinez

    Qui di seguito

    http://frontierenews.it/2015/05/nove-luoghi-comuni-sui-rom-smontati-con-dati-e-numeri/

    ci sono alcuni argomenti da usarsi contro il razzismo anti-zingari, anche se decisamente tutti in quell’ottica assimilazionista che mi piace tanto :-)

    Ciao!

    Andrea Di Vita

  15. Moi says:

    “Nei prossimi giorni continuo il mio viaggio in Italia. C’è chi passa il tempo sulla rete con i trolls: io preferisco il trolley. In viaggio, lungo la strada, ascoltando, imparando, dialogando. Mi sono segnato tutti i luoghi che mi avete suggerito: se li dovessi visitare tutti prima delle elezioni bisognerebbe votare nel 2037. Ma cercherò di fare tesoro delle vostre indicazioni, preziose come sempre.
    Ma quanto è ricca di bellezza e di stimoli, l’Italia!”

    http://www.ansa.it/sito/notizie/politica/2017/02/27/renzi-a-trolls-rete-preferisco-trolley_e71abc1f-c2a9-4346-8da2-7bb75a6ecb03.html

  16. Moi says:

    Il Capolavoro della Serpe è stato portare la Gente Migliore ai servigi per la Gente Peggiore …

    • Z. says:

      Uhm, mi metti in imbarazzo.

      Un po’ mi emoziona vederti esporre un dispiacere per una ferita che in qualche modo è anche tua.

      Ora però, e credimi non è una domanda retorica, tu come ne usciresti?

      Davvero, hai qualche idea?

      Magari dall’esterno certe cose si vedono meglio, non so.

  17. Moi says:

    https://misterorisolto.files.wordpress.com/2012/12/cazzata1.jpg

    … a proposito di Fine del Mondo ;) : forse, con i Maya è andata davvero così ! ;)

  18. Moi says:

    Quanto al PD, massimo un anno e …

    https://www.youtube.com/watch?v=9qjnFJmEsew

    ;)

  19. Moi says:

    Avete sentito _ in Difesa della Margherita _ Dijana Pavlovic, la Romnì (di cui già dovreste sapere …) per Ius Sanguinis ma NON per Ius Carovanae ;) e autoproclamatasi Rappresentante di tutte le Zingare del pianeta ?

    Ha parlato in TV ieri o ieri l’altro sera, ma in internet deve ancora arrivare … va be': dubito che Dijana Pavlovic abbia parlato di “spigolatrici” ;)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>