Archivi del mese: Marzo 2016

L’Università della selfie-seduzione

Oltre vent’anni fa, il mediologo Régis Debray scrisse un meraviglioso e legibilissimo libretto, Lo Stato seduttore, in cui previde uno dei meccanismi decisivi dei nostri tempi. Guardando semplicemente il mondo televisivo, riuscì a profetizzare ciò che sarebbe successo ai tempi … Continua a leggere

Pubblicato in riflessioni sul dominio, società dello spettacolo | Contrassegnato , , , | 260 commenti

La lunga fuga dell’Assessore Livio Genesin

E’ una primavera di orrore, la più calda, letteralmente, a memoria d’uomo, dove si sciolgono i ghiacci e muoiono le tartarughe e si scatena strage su strage. Però è primavera davvero, anche perché è il compleanno della nostra Malinche, che … Continua a leggere

Pubblicato in Cialtroni e gente strana, esperienze di Miguel Martinez, resistere sul territorio | Contrassegnato , , , , | 2.005 commenti

La parola

Per i non pochi lettori di questo blog, che apprezzano il rapporto tra luoghi e lingue.

Pubblicato in mundus imaginalis, resistere sul territorio | Contrassegnato , , , , , | 193 commenti

L’emporio dei serial killer

“I wander through each chartered street Near where the chartered Thames doth flow And mark in every face I meet Marks of weakness, marks of woe.” [1] William Blake Nel 2014, l’ufficio nazionale delle statistiche scelse il comune “più infelice” … Continua a leggere

Pubblicato in imprenditori, riflessioni sul dominio | Contrassegnato , , , , | 184 commenti

Il sogno del giovane Simplicissimus

La storia non è tutta fatta di guerre. Ci vollero decenni dimenticati di pace per costruire la guerra dei Trent’Anni, la peggiore che l’Europa abbia mai conosciuto. Sono passati quasi quattrocenti anni da allora, ma a leggere le storie di … Continua a leggere

Pubblicato in riflessioni sul dominio, Storia, imperi e domini, Terrorismo realtà e mistificazione | Contrassegnato , , , | 176 commenti

Sono i lavelli, non i pozzi

Nella civiltà del telegiornale, la storia è fatta di emergenze, eccitanti tutte, ma scollegate tra di loro. E proprio perché sono solo emergenze, si pensa sempre che ciascuna abbia una propria soluzione. Ogni questione viene isolata e moralizzata, con un … Continua a leggere

Pubblicato in Il clan dei fiorentini, migrazioni, riflessioni sul dominio, Storia, imperi e domini, urbanistica | Contrassegnato , , , , , | 358 commenti

Lungo le rive dell’Arno

Al centro stesso della nostra affollattima città, passa l‘Arno. Quello che fa la cascata dentro la chiesa di San Frediano. Eppure si può passare una giornata sulle sponde dell’Arno quasi senza incontrare esseri umani. Nemmeno Manzoni a infangarci i panni, … Continua a leggere

Pubblicato in esperienze di Miguel Martinez, Il clan dei fiorentini | Contrassegnato , , , , , | 143 commenti

In San Frediano, ci si sposa!

Oggi è la prima giornata bella e di sole dopo tante di pioggia. Incontro la Tina che chiacchiera con il babbo della cartolaia (quella che ci stampa i volantini a gratis per la buona causa). La Tina è alta un … Continua a leggere

Pubblicato in esperienze di Miguel Martinez, Il clan dei fiorentini | Contrassegnato , , , | 455 commenti