Obama diventa l’Anticristo

Di video, in cui si parla di Obama come Anticristo, è ovviamente piena la rete, e per un insieme complesso di motivi: nel mito, l’Anticristo è la figura della potenza dello Stato, cioè il nemico primordiale dell’identità e della libertà statunitensi; l’interiorizzazione della tregua razziale armata, per molti bianchi, significa che è più politicamente corretto dare dell’Anticristo al primo presidente nero, che fare come certi nostri politici, quando inveivano contro il ministro Kyenge.

Ho voluto invece scegliere un altro tipo di video, perché ci chiarisce altre cose.

Il video intanto è firmato Yahushua Cornerstone, dove “Cornerstone” indica la pietra angolare e Yahushua è un tentativo di scrivere il nome di Gesù in un modo più simile all’ebraico. In fondo, se si vuole essere letteralisti biblici, le lettere sono quelle ebraiche.

Poi trovo straordinaria l’immagine di questa ragazza in simil-hijab:

“Ma ogni donna che prega o profetizza senza velo sul capo, manca di riguardo al proprio capo, poiché è lo stesso che se fosse rasata”

ordinava San Paolo. Un brano letto talvolta per i suoi palesi risvolti maschilisti (“L’uomo non deve coprirsi il capo, poiché egli è immagine e gloria di Dio; la donna invece è gloria dell’uomo”, prosegue l’apostolo), ma qui la nostra sta proprio profetizzando.

La forza del fondamentalismo sta proprio nell’assenza di ogni gerarchia; lei profetizza quindi, mettendo insieme le immagini del telegiornale (cioè Obama), il suo registratorino portatile e il linguaggio del libro meno cattolico della Bibbia, quello delle Revelations.

Che è un meraviglioso testo letterario del Seicento (non a caso, per molti evangelici la versione di Re Giacomo ha quasi lo stesso valore della liturgia latina per tanti cattolici), penetrato in tutta la letteratura nazionale, in particolare tra i ceti marginali, come fonte di poesia e ricchezza linguistica.

Ma non è solo un testo: è una visione, cioè la cosa che, in epoca pre-Lumière, più si avvicina al cinema e al video.

Quale momento più adatto per la rinascita del Libro quindi, del nostro?

Una generazione di teledipendenti e di appassionati di video, che vive in un momento in cui tutti i processi, sempre più accelerati, stanno arrivando a un punto di svolta.

Ma la percezione che ha quella generazione è quella dell’immersione in un delirante flusso mediatico senza storia in cui le fantasie principali sembrano concentrarsi sempre di più sui luoghi di Ezechiele, tra Israele, Siria e Babilonia, in cui ci sembra di vivere immersi in pestilenze e stragi, mentre il caos sembra reclamare proprio l’Anticristo.

“Dies irae dies illa solvet saeclum in favilla

Dream : I was walking in the dark, 2 long buildings were on my side try reminded me of schools, they were abandoned and empty. Obama was walking beside me, he seemed upset and concerned. He was warning me and telling me ” when I see him ascend into the sky turn into a green orb then I need to FLEE and run & hide as fast as I can” I was so confused and continued walking with him. All of a sudden Obama ascended into the sky these 3 green light orbs surrounded him, almost like a possession and he became one with the dragon, the dragon came and started tormenting & devouring Gods people, I ran inside a building and hid under a table. I heard a voice say “if they would just repent & turn from their sin I would heal their land” the voice told me to get up and tell them to repent. Dispite the dragon roaming around tryin to kill people outside I got up and completely forgot he was there and walked to the other building, I was telling people to repent, some people started crying and repented, some people mocked and thought I was crazy, some seemed very unaware that the dragon was right outside the door. Obama came down from the sky and turned back into himself, he seemed aware of what he was doing he had periods of ‘ almost remorse’ like he was suffering some kind of intense spiritual conflict inside him but quickly turned back to evil. Which in my dream made me think that he was pre-ordained for the lake of fire. Even if he wanted to repent ( which I could see in his face was a conflict) he couldn’t because his spiritual destiny was hell for betraying YAHUSHUA before the foundation of this earth.

I believe that satan has a false ‘trinity’ the beast acting like a counterfeit Holy Spirit, when you accept the mark of the beast you become one with the dragon. You are filled with the fire of the beast, this genetically changes your DNA. Therefore unable to repent. I think Obama will be the first one to receive the beast, and become one with satan & his son. (The anti-Christ)

Print Friendly, PDF & Email
This entry was posted in mundus imaginalis and tagged , , , . Bookmark the permalink.

25 Responses to Obama diventa l’Anticristo

  1. Mauricius Tarvisii says:

    Se è per questo per molti pentecostali italiani la Nuova Riveduta Diodati è il testo originale & autentico della Bibbia.

  2. PinoMamet says:

    Questa gente è fuori come un culo.

    Una mia conoscente della Virginia, italiana e cattolica, mi diceva anni fa che dalle sue parti i cattolici erano considerati di fatto pagani, ma peggio che pagani perché contraffazione del “vero cristianesimo”
    (e perciò ripeto: questa gente è fuori come un balcone)

    • Mauricius Tarvisii says:

      Ma senza andare in Virginia, conoscevo una ex cattolica ora gioisamente pentecostale italiana che dava ad un neocatecumenale dell’adoratore di un “dio pagano” solo per aver affermato che il canone biblico fu stabilito sulla base della tradizione.

      • habsburgicus says:

        io non posso che disprezzare ‘sta gente…non per l’eresia, o almeno non solo..
        bensì per l’ignoranza unita alla prepotenza
        invece non avrei nulla contro atei e laici, anche radicali, purché non cadano nell’anticlericalismo volgare a senso unico e rammentino che non si attacca solo il Cattolicesimo..almeno non oggi 😀 i galloni di “libero pensatore”, per essere credibili e meritare il rispetto (non l’adesione) se li devono guadagnare sul campo..contro avversari OGGI ben più tosti 😀 lo so che a loro piace vincere facile..ma non vale !

        • habsburgicus says:

          io del resto sono, come forma mentis, all’opposto dei “creduli” (in primis nella Storia)..
          sull’Antico Testamento mi affascina la critica più estrema..che salvi poco a nulla 😀 mi spiace per Pino 😀 [Schadenfreude :D]
          per l’Antica Roma (vabb§é, lì non é religione, ma per inserire tutto in un contesto più ampio) sono per chi sostiene le tesi più iper-critiche [in pratica, storia vera solo da Pirro, barlumi di storia da fine V secolo a.C..prima il nulla !]
          solo sul Nuovo Testamento sono consrvatore..ma non ho mai voluto approfondire troppo 😀 diciamo che quella é un’Epoca troppo importante, extra historiam !
          ma appena andiamo nella fase post-evangelica, torno di nuovo iconoclasta 😀
          sulle origini musulmane [ma non é possibile, vero Moi ? :D] sarei per una critica storica super-ultra 😀

          • Mauricius Tarvisii says:

            Condivido il tuo approccio

            “solo sul Nuovo Testamento sono consrvatore

            Il NT non fa storia, nel senso che non ricostruisce eventi storici. Non mancano riferimenti all’attualità del tempo e al contesto, ma sono perlopiù rimandi ad accadimenti di dominio pubblico (per allora).

          • PinoMamet says:

            In realtà neanche il Pentateuco fa Storia, solo che i cristiani non se ne sono accorti…
            😉

          • Mauricius Tarvisii says:

            Be’, dai: miti cosmologici, fughe dall’Egitto, ecc. sono Storia. Che poi del fatto storico in sé all’autore gliene importasse poco è un altro discorso.

          • PinoMamet says:

            Non solo all’autore: soprattutto ai lettori.

            Di tutte le letture possibili del Pentateuco, quella storica è certamente quella che coinvolge e interessa meno, e la meno essenziale.

            Cioè, se gli vai a dire “sai che il tal faraone in realtà non si chiamava così, non regnò nel tal anno, ecc. ecc.”, la risposta non è “mamma mia, allora abbiamo sbagliato tutto, devo correre a diventare buddhista” ma “e chi se ne frega, per me il significato della storia sta nel numero simbolico degli anni di Mosè, che ricavo dalla data di quando si è comprato il primo cellulare che è stata data mille righe prima” (ovviamente invento 😉 ma il succo è proprio quello)

  3. mirkhond says:

    Anche la “profetessa” perà è afroamericana come Obama! 🙂

  4. mirkhond says:

    Daouda

    Invece di trovare il pelo nell’uovo ad antiche chiese orientali, fondate dai discepoli di Nostro Signore, perché non dici una parola su questi autentici ERETICI? 🙂

  5. mirkhond says:

    Poi trovo straordinaria l’immagine di questa ragazza in simil-hijab:

    Effettivamente non è per niente brutta.
    Solo che l’hijab se lo dovrebbe aggiustare meglio…… 🙂

  6. mirkhond says:

    Luigi Copertino quasi in risposta ai fanatici del video:

    http://www.maurizioblondet.it/per-quali-valori-ci-chiedono-di-combattere/

    • habsburgicus says:

      ha alcuni errori gravi..
      fra cui quello di dare importanza ai Neturei Karta (tipico “errore” della sinistra “dura”, ma lui non è di quella sponda lì)..simpatici, sì, ma contano nulla, sono quattro gatti, del tutto isolati 😀 ed è falsissimo che la maggioranza oggi siano “riformisti”,,no, la maggioranza o almeno un 50 % sono molto rétro :D, ma favorevoli, talora in modo estremo, al noto Stato e, usando un understatement, non molto socievoli, diciamo così 😀
      invece ha ragione nel dividere sciiti da sunniti in modo chiaro..c’é un abisso…e gli sciiti, naturalmente, son molto meglio ! (inclusi non solo i ja’fari ma gli alawiti ecc)

  7. Moi says:

    Il MinistrO Kyenge ?!

    http://www.youtube.com/watch?v=lvK-zipUWA4

    … Qualcun* rieduchi questo IslamoMexicano Sessista !!! 😉 😀

  8. Moi says:

    … e se invece fosse Renzi ?!

    😉

    http://www.youtube.com/watch?v=RL9X3M5Zxjc

    Matteo Renzi Contestatissimo
    A Treviso: “Buffone” “Massone” ” Torna A Casa Pagliaccio”

    • “Matteo Renzi Contestatissimo
      A Treviso: “Buffone” “Massone” ” Torna A Casa Pagliaccio””

      E chi sono questi?

      “Un altro si è ucciso” fa pensare a commercianti in crisi economica, ma non ci vedo proprio i commercianti che scendono in piazza. Non sembrano nemmeno quattro ragazzotti di Forza Nuova.

  9. mirkhond says:

    Oggi, ha raggiunto la Casa del Padre, Luca De Filippo, figlio del famoso Eduardo.
    De Pretore Vincenzo ora è nella Gloria di Dio, che aveva “pregustato” nella commedia di Eduardo, tanti anni fa……

    • Peucezio says:

      Cavoli, l’ho scoperto adesso leggendo il tuo commento!
      Aveva 67 anni, peccato! 🙁

      • mirkhond says:

        Lo scorso 10 novembre era andato in ospedale pensando di avere la discopatia, e invece gli hanno diagnosticato un cancro incurabile.
        Meno male che se ne è andato in 17 giorni!

    • PinoMamet says:

      Mi dispiace!

  10. Moi says:

    http://www.iltimone.org/33900,News.html

    PREVENIRE IL WAHHABISMO: IL SENEGAL MUSULMANO VIETA IL VELO INTEGRALE. È IL 5° PAESE AFRICANO A FARLO

  11. Francesco says:

    >> You are filled with the fire of the beast, this genetically changes your DNA. Therefore unable to repent.

    Scusate mi ero perso questa perla. Come si può rimediare a un tale abisso di ignoranza? ci sono abbastanza biblioteche o maestri per colmarlo? si deve andare di psicofarmaci? non c’è alcuna speranza?

    Il gene del pentimento che viene alterato dal fuoco della bestia per garantire l’inferno ai predestinati alla perdizione? Ma a questi Salvini gli fa un baffo!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *