Chi ci dà una mano?

In questi giorni, sono vicino alla fusione per chilometri percorsi a piedi per la città e attività per preparare la manifestazione di domani, quindi mi rivolgo solo a chi già ha un’idea della “questione Oltrarno” e preferisce – in poche parole – la nostra gente a speculatori e politici.

Siamo soliti incontrarci per strada e non su Internet, per cui non siamo per nulla bravi a usare i famosi social media, a differenza del nostro Premier (tuìt tuìt!).

Anche per questo, la storia dell’Oltrarno è poco nota fuori Firenze, e forse nemmeno tanto in città.

Insomma, aiutateci a costo zero, diffondendo, disseminando e facendo tutte quelle cose clicchevoli che si fanno in questi casi, partendo dai nostri “media” che sono:

Il sito dell‘Associazione Amici del Nidiaci in Oltrarno Onlus

La pagina Facebook (no, non la curo io!)

Il canale Twitter

Il portale del Progetto OltreVerde siamo sempre noi. Anche se non c’entra con la manifestazione, c’è un sondaggio a proposito degli accordi proposti dalla Amore e Psiche Holding osteggiati da noi e dalla gente dell’Oltrarno, oltre alla possibilità di fare suggerimenti sull’utilizzo di uno spazio pubblico, che anche se vengono da fuori Firenze, sono sempre interessanti.

I lettori possono anche assistere invocando la mediazione del monaco irlandese San Frediano, contro il rischio di pioggia domani.

This entry was posted in esperienze di Miguel Martinez, Il clan dei fiorentini and tagged , , , , . Bookmark the permalink.

19 Responses to Chi ci dà una mano?

  1. roberto says:

    io vi sto facendo pubblicità su FB, anche se amici a firenze ne ho pochini assai

    stasera mi scolo due guinness e mi vado a coprare una cassetta di clarenbridge (si trovano pure nel granducato!) a mo’ di sacrificio per le divinità irlandesi

  2. rossana says:

    tweetterò già da stasera invitando i fiorentini a partecipare con hashtag #Oltrarno #Nidiaci
    Vedo che sul sito di Italia Nostra Firenza c’è una sezione “Paesaggi sensibili: I Parchi”.
    Mi auguro sarà presente almeno qualcuno di loro…

  3. Grog says:

    Una Firenze senza toscani uaoooooo! Un vero sogno le sole troie toscane che scopano con gli uccelli usciti dai nidiaci uaoooooooooo!
    Grog

  4. Moi says:

    http://www.nove.firenze.it/nidiaci-manifestazione-sabato-prossimo.htm

    “L’amministrazione comunale in questi mesi – spiegano le consigliere Pd Francesca Paolieri e Cecilia Del Re intervenendo sulla questione Nidiaci – ha lavorato per ottenere il miglior risultato nell’interesse dei cittadini come emerso dai vari incontri fatti con i cittadini stessi e con i comitati, come ad esempio nel corso della maratona dell’Oltrarno. I cittadini di Firenze hanno chiesto che venisse mantenuta sia la ludoteca che il giardino, e la proposta che l’amministrazione è riuscita ad ottenere dal privato va in questa direzione. L’amministrazione comunale – aggiungono le consigliere Paolieri e Del Re – si è presentata con una proposta concreta per dare un servizio a disposizione della collettività con tempi certi e certezza di risorse. Pertanto, definire, come si può leggere nel volantino della manifestazione del 10 gennaio, “un piatto di lenticchie” l’aver ottenuto questo risultato risulta irrispettoso verso un’amministrazione che si è mossa nella direzione di dare concretezza alle richieste dei cittadini”.

    [cit.]

    Dario Nardella visita il Bartlett-Nidiaci in San Frediano Oltrarno

    Tutti i candidati a sindaco di Firenze hanno accolto l’invito dell’Associazione Amici del Nidiaci in Oltrarno Onlus, a visitare il giardino Bartlett-Nidiaci per rispondere alla richiesta di riprendere l’impegno – espresso dal vicesindaco Stefania Saccardi: intraprendere ogni azione amministrativa, legale e giudiziaria per restituire agli abitanti di San Frediano il giardino e la ludoteca di Palazzo Santarelli in Via della Chiesa.

    Il 13 maggio 2014, ha visitato il giardino il candidato Dario Nardella del PD.

    Dario Nardella era accompagnata dai seguenti candidati:

    – OLIVIA TURCHI (Lista civica Nardella, candidata al Consiglio Comunale)

    – MATTEO MELONI (Lista civica Nardella, candidato al Consiglio Comunale)

    – MARCO CALERI (PD, candidato al Quartiere 1)

    – LUCIA QUARELLO (PD, candidata al Quartiere 1)

    – ALESSIO ROSSI (PD, candidato al Comune)

    – TITTA MEUCCI (PD, candidata al Comune)

    – CATERINA BITI (PD, candidata al Comune)

    – MAURIZIO SGUANCI (PD, candidato alla presidenza del Quartiere 1)

    – BEATRICE TANI (candidata al Quartiere 1)

    – PAOLO RODARI (IDV, candidato al Comune e al Quartiere 1)

    – GIOVANNI FITTANTE (IDV, candidato al Parlamento europeo)

    Nel corso dell’incontro, Dario Nardella ha rilasciato questa dichiarazione.

    https://www.youtube.com/watch?v=kwczKpCjxBs

  5. Moi says:

    https://www.youtube.com/watch?v=jyNz30PZt7Y

    Medieval Towers of Oltrarno

    The Oltrarno district of Florence is best known for its artisans, but it’s also the best place to see the city’s medieval towers some of which date back to the 11th century. Many of the towers were levelled off or shortened. LdM News went to visit them.

  6. Moi says:

    https://www.youtube.com/watch?v=BdI5fHG_ft4

    Florence, Italy – Best Things To See

  7. Moi says:

    https://www.youtube.com/watch?v=3KQ-gIdJmF4

    Florence top 10 things to do and see

    This video guide is all about Florence top ten attractions every visitor to the city must explore. However – There is a lot more to say – and see – in this gem of a city, so make sure to watch our special guides about Florence’s sightseeing, and find updated information on shopping, food and family attractions at

    http://www.vidtur.com

    • Moi says:

      4:50 _ 5:10 ca (di cui sopra)

      50 euri di multa per i “Lucchettari in Lòv” 😉 ?! Be’… già qualcosa, no ?

      PS

      Oltrarno AIN’T rankin’ 😉 …

  8. Moi says:

    Florence, Italy: Strolling the Oltrarno Neighborhood

    The Oltrarnàini 😉 and … Food !

    https://www.youtube.com/watch?v=qP0jT4NB-t8

    There’s much more to Florence than the touristy zone north of the Arno River. To discover rustic, old Florence cross the river and dive into the colorful Oltrarno district. Wander the back lanes and you’ll find artisans practicing centuries-old crafts like picture framing, violin making and more. Finish your day at a Florentine steakhouse, which as any meat lover knows means sampling the tender, local Chianina beef, which goes well with a glass of Chianti. Salute !

  9. Moi says:

    Sarà poco comune, ma come verbo polisemico, politemico, poliremico, politesitico 🙂 e tutt’ i'(r)resto 😉 esiste :

    http://www.thefreedictionary.com/conjugate

  10. Moi says:

    politeistico

    e.c.

  11. Moi says:

    https://www.youtube.com/watch?v=knof7TEskEM

    anche questa scena è ancora attuale …

  12. Moi says:

    Sempre su Francesco Rosi :

    non so se l’espressione “Mani Pulite” derivi da qui, ma è attualissimo nonostante gli ormai 52 anni !

    https://www.youtube.com/watch?v=Get45Nid5bc

    • Z. says:

      «Mike» e «Papa», così si parlavano in codice alla radio durante le indagini sfociate nell’arresto che avrebbe travolto un’intera classe politica. MP era la sigla che finiva nei verbali, Mike-Papa, quando Mani pulite ancora non esisteva. «Lui [il capitano dei Carabinieri Roberto Zuliani, ndr] era Mike e io Papa – ricorda Di Pietro –. MP nasce prima di Mani pulite. Quel nome l’ho inventato io dopo, quando è stato il momento di decodificare la sbobinatura delle intercettazioni ambientali fatte a Chiesa. Bisognava spiegare quella sigla, che ricorreva un po’ ovunque nelle carte. Dire che lui era Mike e io addirittura Papa? Mi sono inventato Mani pulite».

      http://www.ecodibergamo.it/stories/Cronaca/265036_di_pietro_codice_mike-papa_ecco_come_nacque_mani_pulite/

      Il che non esclude, naturalmente, che ADP sia ispirato dal film di Rosi.

  13. Moi says:

    https://www.youtube.com/watch?v=54uLu-UPTbM

    Il Neorealismo – Intervista a Francesco Rosi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *