10 gennaio San Frediano e Santo Spirito in piazza

Ormai anche se abitate all’altro capo del paese, o magari in Lussemburgo, conoscete la vicenda del Nidiaci, lo spazio in San Frediano che per cent’anni è stato pubblico e oggi è stato preso in mano da una società specializzata in speculazione immobiliare.

Ricordando sempre che Firenze è la nuova capitale d’Italia, che la parte viva di Firenze ormai è solo l’Oltrarno e che il Nidiaci è il cuore vivo dell’Oltrarno…

La vicenda è arrivata a un momento decisivo: la gente dell’Oltrarno, scavando tra gli archivi, ha scoperto che il titolo di proprietà di cui gli speculatori (in senso tecnico, non ci sogneremmo mai di parlarne male…) si vantano è giuridicamente assai incerto; e così hanno proposto tre diverse possibili azioni legali che l’Amministrazione Comunale potrebbe fare per riprendersi l’area.

Invece, l’amministrazione ci ha convocati e ha detto che preferiva accettare la soluzione proposta dagli speculatori: uno spicchio piccolo di giardino, su cui si sarebbe costruita una palazzina per farci una ludoteca (in uno dei pochi spazi verdi del quartiere) e per il resto via libera agli speculatori (in senso tecnico).

Oggi è arrivata la risposta degli oltrarnini,  da noi si usa parlare così, da “goliardici ignoranti e beceri”…

10 gennaio, San Frediano in piazza per il Bartlett-Nidiaci!

Non vendiamo cento anni di storia per un piatto di lenticchie!

Volevamo farla prima ma il Natale distrae, quindi la manifestazione per il sostegno ultimo della vicenda Nidiaci è fissata per il sabato 10 Gennaio.

Nei prossimi giorni produrremo documenti riguardanti pareri legali, la storia degli ultimi sette anni, la ricostruzione storico-legale degli ultimi cento anni fatta da indomiti volontari loro malgrado.

Ricordiamo che il 1915 è l’anno nel quale il giardino è stato destinato all’infanzia.

Crediamo che le genti che parteciperanno alla manifestazione saranno tante e informate sulle storture e stranezza che con il piano urbanistico metteranno fine all utilizzo di un’ampia parte di giardino e della ludoteca storica.

Con il Comune il dialogo è stato cercato promosso in ogni occasione, persino Renzi e Nardella paventarono l’ESPROPRIO, ma a questo punto è rimasta solo la mobilitazione e le urla della gente.

Sabato 10 Gennaio 2015 si terrà una manifestazione, naturalmente non violenta che rispecchierà la natura goliardico-ignorante-becera e multietnica che contraddistingue il quartiere, in una nazione dove si stanno vendendo tutto, in San frediano diciamo no.

Il Nidiaci-Bartlett è dei bambini!

LE GENTI DI SAN FREDIANO E SANTO SPIRITO

Print Friendly
This entry was posted in Il clan dei fiorentini, resistere sul territorio, urbanistica and tagged , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

10 Responses to 10 gennaio San Frediano e Santo Spirito in piazza

  1. Francesco says:

    cioè volete fare una manifestazione di piazza contro il Sacro Diritto di Proprietà?

    vi faccio i miei migliori auguri, sia per quello sia per il Santo Natale

  2. Per Pino Mamet

    “A quanto ho capito, fanno una manifestazione in piazza a favore del Sacro Diritto di Proprietà.”

    Non voglio fare il ganzo che si vanta di aver imparato alla mia solenne età il significato del termine dicatio ad patriam (che gli oltrarnini scrivono dicazzio, ovviamente), ma in effetti si tratta proprio di questo.

  3. Per Francesco

    “fortuna che non conosco nessuma Amrika”

    Però guarda caso conosci la forma sostantivale dell’aggettivo amriki :-)

    Ah, la “a” finale è lunga…

  4. E adesso comincio a rompere le scatole ai presenti (e continuerò)…

    c’è qualcuno che abbia voglia di visitare Firenze proprio il 10 gennaio, al prezzo di sorbirsi un corteo di beceri e ignoranti che immaginiamo si svolgerà sotto la pioggia?

    Mi auguro che Peucezio e Tortuga facciano un po’ di pubblicità…

    La sera potremo andare a mangiare al ristorante clandestino.

    Fatemi sapere in modo che io possa trovare qualche posto a (relativamente) poco prezzo per dormire, prima ci si muove, meglio è.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>