Imprenditori

Noi sappiamo che gli antropologi, siccome non sono eroi, si limitano ad andare tra i tagliatori di teste dell’Amazzonia.

Per studiarli, basta un buon repellente per zanzare e i pochi fondi che un’università è disposta a stanziare sono sufficienti per pagare una cena condivisa con le cavie umane, a base di lucertole e  vermi.

E poi, tutti quelli che li hanno conosciuti, mi assicurano che i tagliatori di teste sono persone simpatiche.

Però a me piacerebbe un antropologo che studiasse invece le persone che decidono la mia e la tua vita.

A Firenze come a Iguala.

Ma non hanno studiato ancora un repellente per guardie del corpo e avvocati, le università non hanno certo i soldi per pagare cene con quelli lì, e poi, diciamocelo, non sono persone simpatiche.

Però un’idea di come certa gente immagina se stessa, ce la può dare il mondo della moda.

Chiaramente, questi qui, per immaginarsi, preferiscono pagare un fotomodello con meno pancia e i capelli ancora in testa.

Ma proprio per questo, queste immagini di una campagna pubblicitaria di Ermenegildo Zegna sono di particolare interesse antropologico, perché rivelano come quelli che comandano vorrebbero apparire. E in particolare che sguardo vorrebbero avere, nel momento in cui rigirano le nostre vite tra le dita.

Ora, Ermenegildo Zegna (sì, all’attuale amministratore delegato i  genitori hanno rifilato il nome-logo del fondatore) è sicuramente un bieco maschilista, per cui per essere politicamente corretti abbiamo anche aggiunto una signora, della famiglia Marie France Van Damme, che comunque vibra della stessa appassionata umanità.

Print Friendly
This entry was posted in imprenditori and tagged , . Bookmark the permalink.

76 Responses to Imprenditori

  1. Z. says:

    Che ti siano antipatici gli avvocati posso capirlo perfettamente…

    Ma non credere che decidano granché :)

  2. mirkhond says:

    Guardando queste immagini, mi viene da dire:

    – Ammazza, ma quanto sete brutti!

  3. Per Z

    “Che ti siano antipatici gli avvocati posso capirlo perfettamente…

    Ma non credere che decidano granché :)”

    Nemmeno le guardie del corpo decidono granché. Solo che bisogna superare avvocati e guardie del corpo per poter vedere da vicino quelli che decidono, no?

    • Z. says:

      Il concetto di “superare la guardia del corpo” posso capirlo. Ma quello di “superare l’avvocato” che vorrebbe dire?

  4. Moi says:

    Penso che a Miguel gli avvocati stiano antipatici perché più li paghi più cercano di “interpretare” la legge, altrimenti lasciano che “venga applicata” …

  5. Moi says:

    Tempo fa c’era un articolo (mi pare di Diego Gabutti …) purtroppo scomparso sulle avvocatE femministe che prima cercano clienti “maschietti” da opporre in tribunale a controparti “donne” … poi sono felici di perdere di proposito la causa (minuscolo) in nome della Causa (maiuscolo). Tanto, anche se nessuno le ingaggia più, sono già ricche di famiglia.

    Di quelle famiglie radical-chic che, già dagli Anni Settanta, per le figlie hanno sostituito Liceo Classico e Titolo di Avvocato (ancora con la “o” finale unica ?) al diploma di Pianoforte del Conservatorio.

    L’ archetipo aveva il nome satirico di “Misandra Malconsiglia” …

  6. Moi says:

    Cmq Imprenditori & Fisco :

    tassarli UNICAMENTE (!) in base alle escort che frequentano … problema Evasione Fiscale RISOLTO !

    ————–

  7. Moi says:

    Comunque gli Imprenditori “Old School” (spesso Terza Media, MA …) sono anche simpatici :

    http://www.youtube.com/watch?v=rHsV1fqrSQg

    http://www.youtube.com/watch?v=lrWYDrkFFXk

    http://www.youtube.com/watch?v=Qt9A7NaDqU0

  8. Per Moi

    “Penso che a Miguel gli avvocati stiano antipatici perché più li paghi più cercano di “interpretare” la legge, altrimenti lasciano che “venga applicata” …”

    Mi stanno simpatici i cani, ma prendo atto che certe ville sono custodite da cani, e bisogna tenerne conto quando ti ci avvicini.

    Non mi stanno antipatici “gli avvocati”. Anche perché ovviamente frequento quelli che mi stanno simpatici, e tra di loro mi vengono in mente almeno tre persone di un coraggio e di una nobiltà d’animo eccezionale.

  9. Per Z

    “Il concetto di “superare la guardia del corpo” posso capirlo. Ma quello di “superare l’avvocato” che vorrebbe dire?”

    Con la famiglia di D., ragazza madre Rom che vive con dieci parenti disoccupati dentro un appartamentino qui nel quartiere, ci parlo direttamente.

    Con S.L., speculatore immobiliare, che incrocio per strada tutti i giorni, ci parlo tramite il Comune che dà mandato al proprio ufficio legale di parlare con il megastudio legale che cura gli interessi del suddetto S.L.

    Sarebbe quindi infinitamente più facile fare uno studio antropologico su D. che su S.L.

    • Z. says:

      Allora devi superare anche il Comune!

      Comunque se la ragazza madre rom non volesse parlare con te sarebbe difficile costringerla. Non si tratta tanto di Comune o di avvocati: c’è gente che vuol parlare e gente che – per le ragioni più svariate – di parlare non ne ha voglia, tutto qui :)

      • PinoMamet says:

        Dai là Z.

        comincio a credere che un po’ abbia ragione Mirkhond, quando dice che fai finta di non capire, eh? ;)

        Visto che capisci benissimo, e posso testimoniare che sei anche un essere umano (perlomeno ne hai la forma ;) ) , non essere troppo avvocato , su.

        Capisco la pubblicità
        ( https://www.youtube.com/watch?v=wqnHtGgVAUE )

        ma visto ormai ti conosciamo… puoi anche gettare la maschera ;)

        • mirkhond says:

          E’ molto astuto.
          Come abbiamo avuto modo di constatare….

        • Z. says:

          Giovanotti, ho capito che vi sono antipatici gli avvocati.

          E posso capirvi, anche perché in TV compaiono quasi sempre nella parte di Quelli Cattivi che Difendono i Cattivoni :D

          Detto questo, se un privato non vuole rispondervi non è tenuto a farlo. Può decidere di farvi rispondere dal suo avvocato, vero, ma può anche decidere di non farlo proprio. Questo intendevo dire, e non mi sembrava così complicato :)

        • mirkhond says:

          A me non stanno affatto antipatici gli avvocati.
          Perché chi difenderebbe un accusato in un processo?
          Per quel che mi riguarda piuttosto, è l’immagine telematica che UN avvocato traccia di se stesso in questo blog, ;) a non piacermi affatto!
          I motivi, sono arcinoti per cui è inutile ritornarvi… :)

        • Z. says:

          Ma infatti mi riferivo a Miguel e Pino. A te sto solo antipatico io, è un altro discorso :D

        • PinoMamet says:

          A me sta simpaticissimo un avvocato: il mio ;)

          a parte gli scherzi, non ho nulla contro la categoria, e tantomeno contro di te come sai bene, ma ogni categoria ha le sue (anche simpatiche, per carità) deformazioni professionali:
          considerami se vuoi la spia rossa che si accende quando scatta la tua ;)

        • Z. says:

          Ma avercela con una categoria va benissimo, per carità: ognuno di noi ha simpatie e antipatie. E’ che nel caso di specie non capisco perché l’avvocato costituisca un problema, tutto qui :)

    • Moi says:

      Son quelli di cui ha parlato Salvini ?

  10. Francesco says:

    a me gli abiti Zegna delle foto piacciono assai

    dei fotomodelli me ne sbatto altamente, già sono racchie molte modelle femmine!

    però potessi permettermi un paio di quei vestiti non mi dispiacerebbe

    :)

  11. Moi says:

    @ MAURICIUS

    Certi Animalisti suggerivano di utilizzare gli Ergastolani come cavie umane di laboratorio per la sperimentazione di laboratorio … visto che avrebbero un DNA più simile alle “Persone Perbene” rispetto alle cavie-cavie, ai nimaléin.

  12. Moi says:

    Astensionismo da record in Emilia ?

    … Ce lo spiega Magdaleno ;) :

    http://www.youtube.com/watch?v=0zVJBqNd7Ik

    • roberto says:

      https://factcheckeu.org/it/factchecks/show/646/corriere-della-sera

      dai mettiti questo sito fra i preferiti!

      “FactcheckEU è la prima piattaforma europea di crowd-checking. Nasce dalla convinzione che con la crescente integrazione europea diventa sempre più importante avere dei watchdogs in grado di monitorare il dibattito pubblico.

      Gli utenti hanno un ruolo chiave in questo sito: possono caricare dichiarazioni e verificarle insieme al team di FactcheckEU, accertandosi che i leader politici sanno di cosa stanno parlando.

      FactcheckEU vuole essere una piattaforma che promuove un approccio dal basso e collaborativo nel dibattito europeo, basato su fatti e numeri piuttosto che su stereotipi e pregiudizi.

      Il progetto è offerto da NumbersEU, un’associazione senza scopo di lucro creata da Pagella Politica (il maggiore sito di fact-checking politico in Italia). E’ reso possibile grazie a un finanziamento della Fondazione Mercator”

  13. Moi says:

    Ma davvero non resta che sperare in Putin che marci su Bruxelles e Strasburgo con i Carri Armati per fare una NeoURSS da Lisbona a Vladvivostock ?! ;)

  14. mirkhond says:

    Il sogno eurasista!
    Purtroppo irrealizzabile per la presenza di basi nato con bombe atomiche.
    In aggiunta alle 100-300 bombe atomiche israeliane mai ufficialmente dichiarate, più i 3 sottomarini nucleari in giro per il Mediterraneo….
    Sob!

    • Francesco says:

      nucleari quanto a propulsione o quanto ad armamento?

      comunque, se mi certifiche che le basi USA servono a tenere fuori l’Asia dall’Europa, rinnovo i trattati segretissimi per altri mille anni!

      :D

  15. Per Z

    “Giovanotti, ho capito che vi sono antipatici gli avvocati. “

    E agli emiliani (o erano i romagnoli?) stanno antipatici i meridionali :-)

    Quando uno ha deciso che crede di stare antipatico contro ogni evidenza, avrà pure il diritto di crederci, no?

    • Z. says:

      Ma per carità, ti può stare antipatico chi preferisci, è tuo diritto! Solo non mi sembra abbia molto senso prendersela con l’avvocato se la tua controparte non vuole parlare con te. Figurati se ti dico chi ti deve essere simpatico e chi no :D

    • mirkhond says:

      Dici a me per caso? ;)

  16. mirkhond says:

    “A te sto solo antipatico io, è un altro discorso :D”

    Per dire che mi sei antipatico, dovrei conoscerti di persona.
    Cosa che non è.
    Diciamo che mi è antipatica l’immagine telematica che ti sei costruito qua dentro: quella di un volpone cinico e spregiudicato! ;)
    Immagine che hai dato non solo a me….
    Comunque non hai risposto alla questione sulle tue vere idee…..
    Ne, ovviamente sulla tua “biografia” NON autorizzata, ovviamente… ;)

  17. mirkhond says:

    “E agli emiliani (o erano i romagnoli?) stanno antipatici i meridionali :-)

    Quando uno ha deciso che crede di stare antipatico contro ogni evidenza, avrà pure il diritto di crederci, no?”

    Siamo sicuri, che sia sempre “contro ogni evidenza?” :)

  18. Per Z

    “Ma per carità, ti può stare antipatico chi preferisci, è tuo diritto! Solo non mi sembra abbia molto senso prendersela con l’avvocato se la tua controparte non vuole parlare con te. Figurati se ti dico chi ti deve essere simpatico e chi no :D”

    Prima di arrendermi totalmente per manifesta incapacità di penetrare un muro di gomma, provo a spiegarmi di nuovo.

    1) Dal punto di vista della società, sarebbe più importante avere antropologi che studiano la gente che ci comanda, piuttosto che i “marginali”.

    2) praticamente, gli antropologi invece studiano quasi solo “marginali” e gente che non conta, perché sono di facile accesso.

    3) quelli che comandano sono di difficile accesso per una serie di motivi, tra cui il fatto che comunicano con i loro sudditi quasi esclusivamente tramite funzionari stipendiati.

    Tra i funzionari stipendiati (che possono essere persone simpaticissime, ottime, quello che vuoi) spiccano le guardie del corpo e gli avvocati, o se preferisci, alcune guardie del corpo e alcuni avvocati. La maggior parte degli avvocati, ovviamente, non lavora per chi comanda, e quindi non li prendo in considerazione in questo contesto.

    Tutto questo non lo trovo “antipatico”.

    Lo trovo però preoccupante, perché se è considerato un dovere della pubblica amministrazione essere “trasparenti”, mi piacerebbe avere una certa trasparenza da parte di chi dà gli ordini alla pubblica amministrazione.

    Prossima battuta di Z: “ma dai, Miguel, perché odi gli avvocati?”, conseguente resa per disperazione del sottoscritto.

    • mirkhond says:

      Evidentemente Zanardo, vecchio volpone, appartiene a quella categoria di avvocati fortemente ammanicati col dispositivo di potere. :)
      Anche se limitatamente a quello della Romagna… ;)

      • PinoMamet says:

        “appartiene a quella categoria di avvocati fortemente ammanicati col dispositivo di potere”

        beh sai, a me e a Roberto ci ha prevelati col suo elicottero personale, dritto in piazza a Bologna, ci ha fatto atterrare sul suo yacht (ha la pista per l’elicottero) e ci ha portati a mangiare dal romeo, sì, ma direttamente in Rumelia… ;)

        Mirkhond, daiiii!
        credo che tu ti sia fatto un’idea un po’… particolare di Z., diciamo ;)

        • mirkhond says:

          Pino

          Dati alcuni recenti precedenti di incomprensione…telematica ;) che ci sono stati tra noi :), non OSO nemmeno chiedere a te e a Roberto, gli unici del blog che lo conoscono di persona, non oso dicevo chiedervi ne ovviamente CHI si nasconde dietro lo pseudonimo “Z.”, e nemmeno un suo profilo fisico e diciamo, sociale.
          Però l’idea che mi da è quella di un astuto e cinico vopone, un personaggio molto spregiudicato e ben ammanicato col potere, il potere piddino tra Ravenna e Bologna.
          Ora la “biografia” molto romanzata che ho scritto su di lui, è appunto un romanzo ;), dato che non conosco il Traversara di persona.
          Però ripeto se sta giocando a dare una certa immagine di se, devo dire che gioca molto bene.
          E ribadisco che non sono il solo a pensarla così su Zanardo, ma anche un mio amico che segue il blog senza commentare, se ne è fatta un’immagine, ancora PEGGIORE della mia.
          E devo dire che l’interessato non fa nulla per evitarlo… ;)
          Probabilmente gioca ad un ruolo.
          Però è scuramente una persona MOLTO FURBA.
          Come è giusto che sia un penalista, che ha tra le mani, carte e vicende spesso scottanti, e che devono restare segrete, come e forse più di una confessione.
          Da qui l’inafferrabilità estrema dell’uomo, l’enorme incapacità di capire CHI SIA DAVVERO, nonostante ricerche su intenet, in riguardo ai migliori avvocati del foro di Bologna…..
          Come E’ GIUSTO che sia nel SUO caso….
          ciao!

        • mirkhond says:

          astuto e cinico volpone

        • mirkhond says:

          sicuramente

        • habsburgicus says:

          Se posso dire la mia (e probabilmente riuscerò a scontentare tutti :D sottolineo però che non ho iniziato io questa sorta di “analisi psicologica” di Z che potrebbe essere urtante per lui..ma in tal caso non se la prenda con me !), vorrei dire che a me Z non sembra poi ‘sta persona mefistofelica :D
          Anzi più volte ho avuto il piacere di notare che è aperto culturalmente, che non è dogmatico e che è in grado di prendere posizioni controcorrente che non ci si aspetterebbe da lui e che appunto per questo gli fanno ancora più onore (ad esempio, quando prese una posizione umanitaria-e probabilmente anche legale- nel caso di un ultra-centenario, vilipeso da quasi tutti)
          Ha una certa “ingenuità” e tendenza al “semplicismo”, evidente nel senso di fiducia nella lettera della legge e nelle motivazioni “ufficiali” degli uomini (che si ritrova anche nell’ottimo Roberto..che ha però l’attenuante di vivere in Lussemburgo :D) ma non è mica un crimine !!! lui la vede così, e forse ha ragione…comunque non è cosa da criticare perché sarebbe assurdo e ad eguale, o maggior ragione, potremmo essere criticati noi
          Anche politicamente non mi sembta poi così censurabile…è un non-credente, laico, vagamente di sinistra, che si ritrova nel PD (probabilmente senza troppi entusiasmi): embé, che c’è di strano ?
          Io personalmente dubito che pure 25 anni fosse un puro marxista-leninista che sognasse le “grandi purghe” :D certo forse allora era del PCI ma credo che in Romagna lo fossero tutti tranne quei 2 o 3 cattolici e qualche PRI…più forse 1 o 2 nostalgici di Benito
          Dunque neppure politicamente mi sembra abbia poi tradito un granché :D
          Era un PCI “sociologico” (cioè un liberale di sinistra, che in altre regioni avrebbe votato altri partiti) e tale è più o meno rimasto, con qualche accentuazione dovuta al mutar dei tempi e alla maturazione personale..é maturato male ? :D forse :D..ma non spetta a noi dirlo
          Apprezzo anche la capacità di vedere gli aspetti illiberali del sovietismo e del marxismo (e la sua condanna, che reputo sincera, a differenza di MOLTI nel PD)..anche se forse é troppo poco critico verso l’Occidente e la sua propaganda…
          Male ? si..ma chi siamo noi per censurarlo ? :D per parafrasare un omonimo del nostro ciellino :D
          Personalmente mi stupisce soprattutto il fatto che SEMBRI interessarsi relativamente poco alle donne :D eppure ha una situazione ottima, notoriamente gli avvocati cuccano :D e pure geograficamente (certo la Romagna non è più quella di una volta., ma qualche gnocca estera, in primis dell’Est, ci viene ancora)…in più come laicissimo non ha, o non dovrebbe avere, alcuna remora anche solo “culturale”
          Tuttavia è possibilissimo che faccia ben diversamente :D…e che il suo tono morigerato qui dipenda solo da una moglie/fidanzata tirannica che lo controlla :D
          E comunque, giustamente, lui potrebbe replicare che sono affari suoi e che comunque è argomento irrilevante :D
          Talora su argomenti ecclesiastici ha posizioni errate ma in certi casi ciò dipende solo da mancanza di informazioni sull’argomento specifico (come capita a tutti, magari su argomenti diversi)..di rado è espressamente fazioso..é chiaro che la sua Weltanschauung culturale non potrà mai capire certi fenomeni ma, mi sembra, in genere che, tenuto conto delle sue posizioni, non abbandoni quasi mai il buon senso…
          In più ha un interesse, e un’indubbia conoscenza, per la storia politica internazionale..e ciò è positivo e commendevole
          Certo, è pure avvocato :D ciascuno ha i suoi difetti !
          Tutto sommato però..Z promosso !

        • mirkhond says:

          Ma io non lo considero affatto “mefistofelico”, quanto piuttosto machiavellico.
          Perché è questa l’immagine che da di se stesso.
          Almeno a me.
          Concordo sul suo non fanatismo.
          Che però, appare condito con un’altrettanta buona dose cinismo….
          Insomma il rovescio SINISTRO di Francesco, ma senza l’ideologismo, davvero PERICOLOSISSIMO se andasse al potere, dello stesso Francesco!

        • habsburgicus says:

          Francesco non è pericoloso :D è simpatico

          ottenesse il potere, la realtà lo guarirebbe :D
          prima farebbe stecchire noi, ma quello è un dettaglio :D

        • Roberto says:

          Spero che il buon Z non se ne avrà a male se, a richiesta di mirkhond, svelo qualche segreto.

          Innanzitutto, è uomo di rarissima eleganza. Credo che abbia anche pigiami di zegna, ed ogni volta che ci siamo incontrati (nei we!) era vestito in modo impeccabile, di quel lusso non ostentato che contraddistingue il vero gentiluomo.

          Mi hanno molto colpito le maniere un po’ anglosassoni (in effetti gli studi all’imperial collage lo hanno profondamente marcato)

          Ho notato che cercava più di ascoltare che di parlare, tipico dell’uomo abituato ai segreti, e a muoversi in certi ambienti.

          La giovane fotomodella russa che lo accompagnava non solo era di una bellezza da infarto, ma di ottima conversazione.

          Insomma il buon Z è un furbacchione. L’aria pacioccona che ha qui sul blog nasconde un uomo per certi versi inquietanti, e che non vorrei mai avere per nemico.

        • PinoMamet says:

          :D

        • habsburgicus says:

          sul blog nasconde un uomo per certi versi inquietanti, e che non vorrei mai avere per nemico.

          Z, il nuovo Licio, il capo del P 233 :D
          a proposito, se Z con i suoi aderenti mi riesce a far ottenere una dispensa ad hoc* da qualche prete sedevacantista o lefebvrista :D (quelli del Concilio non valgono :D)
          pongo anch’io l’umile candidatura alla sua super-loggia :D

          *
          io sono conservatore..non vado contro Clemente XII (1738) :D
          però, una bella dispensa..e tutto è a posto :D
          del resto a piace il privilegio :D
          senza scherzi, risulta che certi volte in XVII e XVIII secolo i gesuiti diedero in Irlanda e in Inghilterra la dispensa a certi nobili cattolici per fingersi protestanti e addirittura per prestare giuramenti antipapali :D
          assoluzione in anticipo :D
          o almeno così si disse..magari è una bufala

    • Z. says:

      Miguel,

      forse mi sono spiegato male: non solo gli avvocati non sono “quelli che comandano”, ma non ti impediscono neppure di “analizzare” sociologicamente “quelli che comandano”.

      Casomai ti ostacolano se tenti di nuocere ai loro interessi sotto il profilo giuridico: è il loro lavoro, dicono.

      Comunque non ti chiederò mai perché odi gli avvocati. Sarebbe una domanda sciocca :)

      Z.

      PS: in certi casi gli avvocati possono essere quelli che comandano, tipo Agnelli. Ma il fatto che fosse avvocato era abbastanza irrilevante: poteva anche essere ingegnere o dottore commercialista, per capirsi.

  19. habsburgicus says:

    sarebbe più importante avere antropologi che studiano la gente che ci comanda, piuttosto che i “marginali”.

    discorso che non fa una grinza…lapalissiano nella sua immediata evidenza
    e forse proprio per questo, a parte Miguel, non lo fa nessuno :D

  20. mirkhond says:

    “prima farebbe stecchire noi, ma quello è un dettaglio :D”

    Proprio per questo tra i due volti della stessa medaglia, preferirei comunque Zanardo col suo cinismo machiavellico.
    Perché Zanardo ha ripudiato l’ideologia, per il POTERE FINE A SE STESSO.
    E dunque con lui si potrebbe anche trattare, perché concreto e ragionevole.
    Insomma il ladro e il boia di Montanelli alla rovescia.
    Solo che in questo caso il nostro boia sarebbe Francesco.
    Pericolosissimo utopista del libero mercato…..

    • Francesco says:

      accidenti mi hai beccato

      stavo scrivendo un programma iper-liberista da imporrre all’Italia delle associazioni proessionali, del milione di politici, delle 8.000 municipalizzate, del debito pubblico al 133% del PIL e così via ma mi hai fermato

      tu e la mancanza di qualcuno che volesse imporlo!

      mannaggia che sfortuna

  21. Per Mirkhond

    “Però l’idea che mi da è quella di un astuto e cinico vopone, un personaggio molto spregiudicato e ben ammanicato col potere, il potere piddino tra Ravenna e Bologna.”

    Il perfetto ritratto di chi passa il suo tempo a commentare sul blog di Kelebek :-)

    • Mauricius Tarvisii says:

      Chetticcredi? Qui gira il Potere vero: eurotecnocrati come Roberto, soci fondatori dello yacht club di Ravenna come Z, economisti del Bildelberg come France$co, comandanti di efferati gruppi armati latinoamericani come te…

      :-D

      • mirkhond says:

        Io su Zanardo, non ci scherzerei tanto…
        Ma forse tu sei a conoscenza di dettagli sul personaggio, a me fortunatamente sconosciuti….

        • Mauricius Tarvisii says:

          Mirkhond, qui lo dico e qui lo nego, poi mi procuro una perizia di incapacità di intendere e di volere e mi paro così, ma…
          se conti davvero, non sei un penalista! :-D

        • Mauricius Tarvisii says:

          Però se svela di essere il principe del TAR, allora il discorso cambia ;-)

  22. mirkhond says:

    “Innanzitutto, è uomo di rarissima eleganza. Credo che abbia anche pigiami di zegna, ed ogni volta che ci siamo incontrati (nei we!) era vestito in modo impeccabile, di quel lusso non ostentato che contraddistingue il vero gentiluomo.”

    E’ uno dei principi del foro di Bologna! Te credo!

    “Mi hanno molto colpito le maniere un po’ anglosassoni (in effetti gli studi all’imperial collage lo hanno profondamente marcato)”

    Ma non viene da genitori che, pur di origine nobiliare, hanno fatto la fame?

    “Ho notato che cercava più di ascoltare che di parlare, tipico dell’uomo abituato ai segreti, e a muoversi in certi ambienti.”

    E qui confermi i miei sospetti, data l’impressione che da qui dentro….

    “La giovane fotomodella russa che lo accompagnava non solo era di una bellezza da infarto, ma di ottima conversazione.”

    Non saprei cosa dire, ma la cosa non mi stupisce dato l’ambiente di cui è diventato parte.
    Però forse, in fondo al suo cuore, il ricordo della Karima ;), riaffiora sempre….

    “Insomma il buon Z è un furbacchione. L’aria pacioccona che ha qui sul blog nasconde un uomo per certi versi inquietanti, e che non vorrei mai avere per nemico.”

    Su questo totalmente d’accordo, ed io stesso oramai non ho nemmeno voglia di sapere chi sia davvero, perché mi mette i brividi di terrore solo il pensiero di conoscerlo….
    Mi è bastato solo dare un rapido sguardo all’elenco dei più prestigiosi penalisti di Bologna (tra i quali sicuramente c’è il “nostro” eroe).
    Ah, credo che sia anche un prestigioso accademico, con tanto di pubblicazioni sul Diritto Penale!
    Da brivido!
    E poi è culo e camicia con Max (o Mex :) come forse, direbbe da buon romagnolo….).

    • Roberto says:

      No, per l’accademia sei fuori strada

      Comunque mi ha sorpreso molto quando ci siamo incontrati l’intesa che aveva con pino. Altro che primo incontro, Io sono convinto che si conoscessero già di un’amicizia…fraterna….e che abbiano voluto mettermi alla prova.

      Non mi stupirebbe avere primo o poi una chiamata illuminante, non so se mi spiego.

      Ma forse sto parlando troppo

      • mirkhond says:

        Purtroppo non posso rivelarti gli indizi che ho scoperto, navigando in internet…
        Se è la persona che penso, abbiamo a che fare addirittura con uno dei più prestigiosi docenti dell’Ateneo di Bologna, con pubblicazioni di Diritto Penale, che si trovano anch’esse in internet, almeno in sunti….
        Ma non posso dire di più….

        • habsburgicus says:

          abbiamo a che fare addirittura con uno dei più prestigiosi docenti dell’Ateneo di Bologna

          se è veramente così…e ne dubito (non perché lui non abbia le qualità..anzi, proprio perché ne ha troppe :D) io sono triplamente felice..ma anch’io non dico di più

        • Roberto says:

          Ma insomma!
          Conosco il suo nome e ovviamente ho fatto le mie ricerche.
          Non ha nulla a che vedere con l’università!
          Oltretutto se fai una ricerca co nome e cognome escono pochissimi risultati, se non legati a qualche fondazione filantropica. Gente di questo livello è abituata a non lasciare tracce.

  23. mirkhond says:

    “se conti davvero, non sei un penalista! :-D”

    Però i penalisti sono NECESSARI ad uomini di POTERE, per pararsi il culo dai guai giudiziari.
    Vedasi Berlusconi ad esempio….

    • Mauricius Tarvisii says:

      Secondo me c’è un errore prospettico: vedi Ghedini e credi di vedere il potere. Ghedini brilla solo di luce riflessa del suo cliente che, una volta fuori dai giochi, si trascina fuori anche lui.
      E’ altrove che trovi gli avvocati veramente ammanicati con chi conta, che poi ti diventano amministratori di grandi società, banche, ecc.

  24. mirkhond says:

    Non credo però che Ghedini o Taormina o Giulia Buongiorno, siano dei poveracci che non contano nulla, eh!
    Se non valessero non verrebbero contattati dai più potenti uomini d’Italia….

  25. mirkhond says:

    Sarei tentatissimo di chiedere ulteriori ragguagli a Pino.
    Ma se per una vicenda di ragazze, una Roccia Sacra e le bestie parlanti, una QUASI amicizia, è mezza saltata, capisco che debbo moderare la mia innata curiosità di sapere con CHI interloquisco DAVVERO da quattro anni e mezzo su questo blog.
    Ora come ora, ad esempio, non so nemmeno se vorrei conoscere chi si cela dietro il Moi….

  26. Moi says:

    La giovane fotomodella russa che lo accompagnava non solo era di una bellezza da infarto, ma di ottima conversazione.

    [cit.]

    Sapevo che Z NON poteva rinnegare la Madre Patria (Ideologica) Sovietica ;)

  27. mirkhond says:

    L’ha già rinnegata per tante altre cose…. :)

    • Moi says:

      Per quella cosa lì è irrinnegabile ! ;)

      • habsburgicus says:

        in Italia, poi :D

        @Moi
        semiserio..i sovietici, almeno per l’Italia, hanno commesso il grande errore di non valorizzare tanto carta fàiga..avebbero avuto molti più estimatori, ben oltre il PCI…forse fino al MSI :D

  28. mirkhond says:

    “Non ha nulla a che vedere con l’università!
    Oltretutto se fai una ricerca co nome e cognome escono pochissimi risultati, se non legati a qualche fondazione filantropica. Gente di questo livello è abituata a non lasciare tracce.”

    Ovviamente tu ne sai di più e non ti chiedo oltre.
    Però se la persona che ho trovato è Zanardo, posso confermare che di tracce non ne ha lasciate poi tante…
    Ma quelle che ho trovato, mi portano a fondati sospetti che sia lui….

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>