Miracoli e altri spettacoli

Print Friendly
This entry was posted in newage, spiritualismo e neospiritualismo, società dello spettacolo and tagged , , . Bookmark the permalink.

26 Responses to Miracoli e altri spettacoli

  1. Francesco says:

    Senti, brutto orango di un immigrato, questo è razzismo anti-italiano!

    Francesco o’depresso dal suo popolo

    PS scherzo (NpLR)

    • paniscus says:

      Senti, brutto orango di un immigrato, questo è razzismo anti-italiano!
      ————————-

      Mo’ ti ci metti pure tu con l’ulteriore variante geografica secondo cui gli oranghi stanno in Messico? Non bastava il Congo???????? :) :) :)

      L.

      • Francesco says:

        non è che così su due piedi mi viene in mente una scimmia messicana!

        lo so anche io che gli oranghi stanno nel Borneo ;)

  2. Tortuga says:

    E’ straordinario come Albano e Romina, che non svolgono più gran lavoro nel mondo dello spettacolo da tempo, siano rimasti fra gli indiscussi protagonisti di un una certa quantità di settimanali di gossip relativo al mondo dello spettacolo, da Eva Express in poi.

  3. MIRACOLO!
    Come ascolto Alba(g)no mi ammalo: ho sconfitto la salute almeno 3 volte grazie a lui.

    P.S.: cosa c’è scritto sotto il titolo del Titanic? Non riesco a leggere l’ultima parola: forse rivelazione?

    • Francesco says:

      maledizione, fidati, ci sarà una maledizione che impedisce di recuperare il Titanic

      la domanda è:

      1) quanta gente legge una roba del genere?

      2) che penitenza mi tocca per come mi viene da considerarli?

      saluti

  4. PinoMamet says:

    Io rispetto- chi mi conosce lo sa, come dicono gli sportivi nelle interviste- la spiritualità;

    anche e specialmente quella bizzarra, strampalata, popolaresca, “sbagliata”, borgatara, campagnola, da edicola…
    posso non rispettare il mago truffatore, ovviamente; ma rispetto profondamente la sua vittima, e non mi verrebbe mai da fare ironia su di lei per le sue convinzioni irrazionali in modo assurdo.

    Perciò i titoli di questo giornale, a pensarci un po’, un po’ mi fanno ridere, e un po’ mi fanno piangere.

    • Francesco says:

      a me fanno prima piangere e poi incazzare

      perchè la spiritualità non è questa merda, questo è il riflesso di una cultura materialista, anzi il suo prodotto: quando non hai più criteri per credere se non il “lo posso toccare”, finisci per credere anche alle palesissime stronzate

      • PinoMamet says:

        Questo credo sia la retorica ufficiale del Cattolicesimo, Francesco, e la sento ripetere da decenni: “se non credete in Gesù, allora crederete a tutto”.

        Ma non sono d’accordo. Si crede sempre e comunque a “tutto”; perlomeno si crede “di tutto”.
        E questi fenomeni (gente che crede ai miracoli, ai dialoghi con gli angeli, ai santoni ecc. ecc.) riguardano perlopiù proprio i credenti, in Italia i credenti cattolici visto che è un paese a maggioranza cattolica.

        Non sono certo gli aderenti alla UAAR, con tutto che mi stanno antipatici, a rivolgersi al Maestro Do Nascimiento o al mago Tal dei Tali. Ma lo farà la stessa vecchietta che il giorno prima è andata a accendere una candela in chiesa.

        Non è neanche vero che sono fenomeni particolarmente moderni; se c’è una cosa in cui i “maghi” hanno ragione, è nel rivendicare l’antichità della loro “arte” (poi, per carità, non voglio mica dire che usino criteri filologici… ):
        ma le stesse cose che fanno i maghi adesso, le facevano nell’antica Roma e Grecia e Egitto, e hanno continuato a farle anche nel cristiano Medioevo.

        ciao

        • Z. says:

          La faccio ancora più semplice: se credo alla moltiplicazione dei pani e dei pesci, e magari agli esorcismi, non vedo perché non dovrei credere al demonio che si impossessa di Al Bano, agli angeli che conversano con me o cose simili.

        • Francesco says:

          la verità è il contrario: come mi ha detto un saggio compatriota di Mirkhond, “o credi a Nostro Signore o credi a Maga Magò”

          infatti i primi clienti delle Maghe Magò sono le persone troppo intelligenti e colte per pregare; i secondi sono quelli che vanno in chiesa per tradizione e conformismo

          la Fede è un’esperienza personale, non una istituzione o il clima di un’epoca. senza la persona, non c’è Fede e si finisce nelle mani dei lestofanti

        • PinoMamet says:

          ” la verità è il contrario: come mi ha detto un saggio compatriota di Mirkhond, “o credi a Nostro Signore o credi a Maga Magò””

          In pura teoria. Nella pratica, invece, è come dice Z.: chi crede ai miracoli riconosciuti dalla Chiesa, sarà assai più propenso a credere a quelli dei giornaletti come quello sopra.
          Non ce le vedo proprio queste file di atei in adorazione della statua della Madonna che piange sangue…

          “infatti i primi clienti delle Maghe Magò sono le persone troppo intelligenti e colte per pregare;”
          Mi pare, di nuovo, esattamente il contrario.

          ” i secondi sono quelli che vanno in chiesa per tradizione e conformismo”
          cioè il 90% dei credenti…

        • PinoMamet says:

          Ti faccio anche notare che la presocchè totalità degli articoli riportarti in copertina dal giornaletto ha a che fare con il credo cristiano:
          miracoli, angeli, due papi che diventano santi e il Demonio.

        • Francesco says:

          la paccottiglia in Italia non può che essere di marca cattolica (anche se tra staminali e quanti pure la Scienza ha la sua parte)

          ma sempre di paccottiglia si tratta e la Chiesa lo proclama con chiarezza

          poi ci sono quelli che la sanno più lunga della Chiesa e ascoltano più il mago che il prete.

          è dai tempi di Simon Mago che li combattiamo aspramente!

          ciao

        • PinoMamet says:

          Io non dico che non li combattete.
          Io dico, semplicemente, che non è vero quello che si sente ripetere sempre, cioè che “è tutta colpa del materialismo e del relativismo”.
          Palle: una minima conoscenza storica smentisce una cosa e l’altra.

  5. maria says:

    questa volta non son o d’accordo con z.:-))
    L’immagine di cristo che moltiplica pane e pesci è molto più affascinante della vicenda al bano:-)).

    • Z. says:

      Anche per me, ma solo perché preferisco l’antichità al modernariato. La categoria è la medesima.

  6. Moi says:

    ***
    SEGNALO A TEMA

    I Miracoli del Profeta Incerto

    http://profetaincerto.altervista.org/2013/05/29/i-miracoli-del-profeta-incerto/ ***

    —-

    Di Albano Carrisi aka Al Bano ne avevo già sentito parlare … lui mi pare che attribuisca tutto a Padre Pio; sappiamo bene quanto il Culto di Padre Pio sia border-line con il Paganesimo di Ritorno se non addirittura con l’Animismo ! Di certo, è una roba incredibilmente simile alla “Santería” CattoAfroSincretista di Cuba e del Brasile, specialmente Bahía !

    Padre Pio però ha l’aggravante di essere popolarissimo nella Babylonia (che con “y” fa più figo !) dei VIP !

    Ma non dimentichiamoci della Quantistica, spesso in “combo” con la Teoria delle Stringhe, molto di moda per affermare che il Miracolo sarebbe possibile:

    http://www.macrolibrarsi.it/speciali/attingere-al-campo-morfico-della-matrice.php

    … solitamente seguono invettive contro la presunta “ottusità materialista” della Scienza Ufficiale Atea o Massonica, secondo la quale _ essendo difatti il Soprannaturale (!), molto di più di “Dio”, quel che fa scatenare UAAR e CICAP _ una volta che il Grande Architetto dell’ Universo attiva il Grande Meccanismo … lo lascia andare e non gliene frega più nulla. E tutti quei discorsi come “La Provvidenza” non sarebbero altro, pertanto, che storielle puerili e consolatorie.

    Significativa a tal riguardo l’ Intervista Doppia Margherita Hack VS Antonino* Zichichi :

    http://www.youtube.com/watch?v=fcNjf8gJoIw

    Premesso tutto ciò, fosse anche “tutto vero” … resterebbe in ogni caso da capire la Logica delle Divine Preferenze, visto che la % di (presunti) miracoli ottenuti rasenta l’ infinitesimale rispetto al totale delle richieste. In teoria chi NON viene esaudito nella propria richiesta di miracolo dovrebbe inveire contro Chi l’ ha escluso dalla Preferenza;e qui sappiamo quanto ampio e versatile possa essere un “patrimonio etnografico” soprattutto in Toscana e sopra la cosiddetta “Linea Gotica” . Una volta, un Ascoltatore di Radio Maria fece un’osservazione del genere … prontamente, Padre Livio Fanzaga gli replicò di “non dare ascolto al “Sibilo della Serpe” [sic].

    *
    “Antonino” in Meridione è un nome diffuso almeno quanto “Antonio” !

    PS

    Ma se (!) saltasse fuori davvero gente che fa i miracoli a piacimento … la spiegazione sarebbe di tipo “Santo = Mutante Buono” alla X-Men ?! Sì, lo so: in catto-teoria NON esistono superpowers individuali ma solo richieste di grazia da inoltrare a Dio _ che evidentemente NON ascolta tutti in egual misura_ Il Quale può accoglierle o NO, senza addurre spiegazioni di sorta… ma poniamo il caso ! Specialmente se consideriamo i Cristiani come Gomez Dávila : Pagani che hanno creduto a un Profeta Ebraico fortemente Iconoclasta !

    @ TORTUGA

    Come già sai (o almeno dovresti già avere appreso) Piergiorgio Odifreddi è un grande estimatore di religioni orientali di matrice NON monoteista … ma credo che in questo risenta di un certo orientalismo romantico sull’Oriente Misterioso Terra di Prodigi (nel suo caso, intuizioni matematiche prodigiose).

    Hai aggiunto o no Shadow Weaver alla tua Collezione Niqabofora ?!

    @ MIRKHOND

    Ma ‘sta minchiata dei tratti somatici padani, “cis” o “trans” … perché non la lasci a Stormfront ?!

    Sarebbe già “meno ascientifico” rivalutare il Lombroso degli “atavismi” per gli energumeni di MMA e Calcio Storico !

    PS

    Bella, la canzone antiRisorgimento che hai postato a Roberto:

    ha un “sàund” _ anzi : “såund” ; -) _ vagamente arabeggiante che conferma l’idea di un’unica Cultura Pan Levantina divisa dal Mediterraneo e da incomprensioni religiose; segnatamente: un Islam troppo Semitico e un cattolicesimo troppo Paganeggiante … e che dovrebbero mitigarsi l’ un l’altro nei rispettivi eccessi !

    Molti Meridionali Cattolici (il più famoso e agguerrito, il grottesco e contraddittorio Rino Cammilleri) trovano offensivo questo discorso … tu, invece, coerentemente (!) no !

    • Francesco says:

      già lo sapevano i Greci, “attento a quello che chiedi agli Dei, potrebbero esaudirti”

      e per nosotros cattolici non esistono richiesta inevase ma solo richiese evase in altro modo (me lo confermano, i Maestri Spirituali del Blog?)

      panzane consolatorie? difficile crederlo, guardando la faccia di chi lo dice parlando della propria vita.

      a livello di chiacchiere, è campo della Serpe Sibilante, credo proprio

      ciao

      PS va bene moderare il razzismo occidentale ma l’Italia non è solo a puccia nel Mediterraneo, è anche attaccata all’Europa

  7. Moi says:

    “C’è tanta gente in Italia che si alzano* [sic] la mattina con addosso la voglia proprio di farsi fregare … io li accontento tutti !”

    _ Wanna Marchi [cit.] _

    * Calco dal dialetto: “żàint ch’i s’ lîven la matéina”. Giusto per far vedere che conosco il “Loro” Metodo : “żänt ch’i s’ lîven la matéńna” … ma sono abituato alla pronuncia di fonetica precedente. ; -)

    Una pronunzia, come tante (!) altre, “extra-muraria” … però in effetti la famosa “å” con cerchietto ce la ritrovo.

    PS

    Può darsi che, col tempo, la redazione di “Miracoli” crei anche una sotto-rubica interna per lettori Musulmani, magari un inserto speciale islamico o un allegato islamico …

    Però, come già abbiamo visto: non è roba particolarmente spettacolosa … al massimo qualche albero contorto, qualche zucchina macchiata, qualche animale con macchie strane, qualche nube riccioluta che scrivono “Allah” in Arabo; qualche leone affetto da raucedine che dice “allah” in un molto “grave” (data la grandissima cassa di risonanza) miagolio (come digià è accaduto allo Zoo di Baku !) …o poco più.

    … Vuoi mettere ?

    PS (bis)

    A proposito di “Miracoli Islamici” … in Italia, il “Sorpasso a Sinistra” da parte dei Giornalisti di Destra è una sublime forma di Arte Letteraria allo stato puro:

    http://www.ilgiornale.it/news/milano/i-miracoli-dellislam-spariti-femministe-atei-e-indignados-830601.html

    roba da mettere a tutela UNESCO : -)

    • Tortuga says:

      - Qualche nube riccioluta che scrive “Allah” in Arabo; qualche leone affetto da raucedine che dice “Allah” in un modo molto “grave” – Moi –

      Qualcosa di simile in giro per siti ho visto, son cose simpatiche, una volta ogni tanto fanno tenerezza, se si abusa diventano ovviamente fastidiose anche quelle.

    • Francesco says:

      c’è stato un raduno islamico a Milano?

      in effetti non ne ho sentito nulla

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>