Turchia, occhio alle foto…

Su Internet, circola questa foto delle sommosse a Istanbul, inevitabilmente corredata da qualche variazione sul tema, “la protesta unisce l’Asia e l’Europa”.

In realtà, si tratta di una foto scattata durante la “Maratona Intercontinentale” dello scorso novembre, un evento che non aveva certamente nulla a che fare con proteste di alcun tipo.

Print Friendly
This entry was posted in Turchia and tagged , . Bookmark the permalink.

11 Responses to Turchia, occhio alle foto…

  1. mirkhond says:

    Quando su internet e non, si vedono foto non corrispondenti a ciò che si descrive, mi viene da chiedermi, se si tratti di grossolanità da parte del redattore, oppure di voluta disinformazione fuorviante….

    • habsburgicus says:

      più probabile la seconda, almeno nella maggior parte dei casi….il grande e “divino” Giulio, testé defunto, amava dire che a pensar male si fa peccato ma si indovina quasi sempre ! :D

  2. Moi says:

    “Giornalismo è diffondere ciò che qualcuno non vuole che si sappia. Il resto è propaganda”

    Horacio Verbitzky [cit.[

    • habsburgicus says:

      il calunniatore dell’attuale Pontefice…etnicamente congenere a Trockij (e molti altri :D)

      • Mauricius Tarvisii says:

        “etnicamente congenere”

        Leggasi la mia risposta dall’altra parte…

      • Francesco says:

        mi accontento di un “testa di cazzo in proprio”

        per i mandanti intermedi possiamo aspettare

        la puzza di zolfo garantisce per il mandante ultimo

        no, non si tratta di Andreotti

        in ogni caso, Miguel, da te non mi aspetto un “su Internet gira” perchè su Internet gira qualsiasi cosa

        ciao

  3. Bella la frase di Horacio Verbitzky; la trovo incompleta.
    Giornalismo è diffondere ciò che qualcuno non vuole che si sappia, indipendentemente dalla sua veridicità. Il resto è propaganda
    L’atto della ricerca della verità travalica la verità stessa.

  4. Mauricius Tarvisii says:

    Ma, sbaglio, o il centro commericiale non si fa più?

    • Francesco says:

      scusa, mi sembra quel titolo di giornale del 1919: “l’Arciduca è vivo, la Grande Guerra è stata uno sbaglio”

      il pretesto è sempre irrilevante, ex post

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>