La torta di Nebra

Anche se cerco di tenere i fatti personali fuori da questo blog, fa un enorme piacere quando, per il compleanno, ti fanno una torta a forma del Disco di Nebra.

Print Friendly
This entry was posted in esperienze di Miguel Martinez and tagged , . Bookmark the permalink.

25 Responses to La torta di Nebra

  1. Nuccia says:

    Innanzi tutto tanti cari auguri, ma sopratutto grazie per avermi fatto conoscere una nuova cosa, tra l’altro così affascinante. È bello leggerti.

  2. PinoMamet says:

    Bellissima torta :)
    e anche una prova che cultura umanistica e scientifica (e gastronomica) sono assolutamente complementari :)

  3. Tortuga says:

    Augurissimi Miguel! … non vedo bene, more o mirtilli? ;-)

  4. Peucezio says:

    Auguroni, Miguel!

    Ma com’era di sapore…?

  5. PinoMamet says:

    Auguri!
    Dimenticavo :)

  6. mirkhond says:

    Auguri anche da parte mia!
    Il disco di Nebra testimonia che chi le ha fatto la torta, la AMA PER DAVVERO, conoscendo il vostro grande amore per le terre tra Elba ed Oder…..

  7. Auguri!
    Bel regalo (fuori l’autore).

  8. Adrian Leverkühn says:

    Ah, l’ho visto al museo di Halle… Stupendo! Con un amico ci ho dedicato un bel giro in bici, tra Nebra e Weißenfels. Doveva sfociare in un Luther-tour, ma ci siamo limitati a far tappa ad Eisleben…

  9. Mauricius Tarvisii says:

    Buon compleanno!

  10. Francesco says:

    Auguri, anche se per me la torta è un totale mistero.

    :)

  11. Adrian Leverkühn

    “Ah, l’ho visto al museo di Halle”

    Adesso ha un bel museo tutto per sé, proprio a Nebra:

    http://www.himmelsscheibe-erleben.de/

    • Adrian Leverkühn says:

      Eh no, è proprio quello il problema… Quelli di Halle non lo vogliono smollare, così al museo di Nebra (bellissimo e molto ben fatto, come tutti i musei crucchi) c’è tutto sul disco di Nebra meno il disco di Nebra. Non so se ci siano cause in corso tra istituzioni statali, regionali, ecc., ma credo proprio di sì :)

  12. Per quanto riguarda gli auguri, grazie a tutti!

    • Andrea Di Vita says:

      Auguroni!! (anche se in ritardo, in questi giorni sul PC ci sto poco)

      Grandissima la torta! :-))

      Andrea Di Vita

  13. Gli auguri sono validi solo a ricetta pubblicata. :D

  14. Ritvan says:

    Auguri anche da parte mia!

  15. Guido says:

    Caro Miguel,
    consapevole del mio progressivo e inesorabile rincitrullimento senile, mi auguro che almeno tu conservi a lungo la tua brillante intelligenza.
    Prego il Grande Cocomero che ti mantenga in salute per i prossimi cento anni.
    Tanti cari auguri.

  16. Marcello Teofilatto says:

    Auguri, Miguel!
    Marcello

  17. Per Adrian Leverkühn

    ” Quelli di Halle non lo vogliono smollare, così al museo di Nebra”

    Sì, hai ragione… Conosci la cittadella slava ricostruita di Groß Raden, nella zona dei laghi della Mecklenburg?

    http://www.gross-raden.de/

    Anche se sospetto che una buona parte sia di fantasia, è comunque un bell’ambiente, secondo me.

  18. jam says:

    …bella torta! complimenti all’artista che l’ha realizzata!
    quella torta sembra un universo, una mappa spaziale nella circolarità del tempo, una mappa cosmica x trovare un tesoro.
    anche se a primo sguardo furtivo sembrerebbe che il sole sia diventato poligamico, x’ sembrano esserci tre lune, poi ci si accorge che le altre striscie non sono pianeti -luna, ma pianeti- atolli, nel mare corallino delle stelle. e le costellazioni sono cosi belle nello sfondo blù di quel cielo-mare; puntini di pasta dolce, dolcezza e bellezza d’amore! il primo morso scatena una cascata di auguri…
    ciao

  19. Moi says:

    A proposito del “Disco di Nebra”, so che qui il PaleoContattesimo NON è graditissimo, ma … come si fa a voler male a uno che sostiene di avere avuto Incontri Ravvicinati del Quarto Tipo [Ovvero rapporto sessuale fra specie senzienti-intelligenti di diversa origine planetaria … senz’altro un fatto che sarebbe _ se (!) vero : -) _ “biologicamente notevole” !] con Femmine Annunaki Pleiadiane e fonda il “FIGU” : -) [sic] ?

    http://www.tanogabo.it/pleiadiani.htm

    ** LUTHER-TOUR **

    A me lui-lì : -) è sempre stato sulle balle, ma mica per lo Scisma dal Papa … bensì perché prima disse che chiunque può interpretare la Bibbia come vuole, poi pretendeva che tutti l’interpretassero come lui !

    Il Messori sintetizza la cosa dicendo che “I Protestanti hanno fatto della Bibbia il proprio Corano Cristiano” [cit.].

    Ad ogni buon o cattivo merito, il Lutero-Braveheart Apostolo di Libertààààà : -) contro la Dittatura Papista (recentemente celebrato anche da Hollywood) è difatti un’ invenzione massonica anticlericale parecchio successiva ai fatti. Il successo del Protestantesimo il Messori se lo spiega come una ghiottissima occasione pretestuosamente sfruttata da parte degli Aristorcratici Nordici per impossessarsi delle terre della Chiesa.

    PS

    Tanti Auguri !

  20. mirkhond says:

    Come spesso, nella tua ironia cubista cogli delle verità profonde del pensiero altrui.
    In questo caso di Messori…..

  21. habsburgicus says:

    leggo solo adesso il post…e quindi sono in ritardo :D
    comunque, tantissimi auguri !

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>