Cosmologia

Va così, spiega una settenne di nostra conoscenza.

C’è questa persona, che è figlia di un dio e di una dea.

Scende nel mondo, e si sceglie i genitori, poi nasce da loro, vive e alla fine muore.

Quando muore, va in Cielo, e in Cielo, si ricorda tutta la vita che ha fatto.

Ma ci sta poco, anche se in Cielo, i giorni sono più lunghi: facciamo che un giorno del Cielo dura cinque giorni della Terra.

Poi nasce di nuovo sulla Terra, ma non si ricorda nulla della prima vita. Solo quando muore di nuovo, e va in Cielo, si ricorda sia la prima che la seconda vita.

Non me l’ha detto nessuno, sai, è una cosa mia questa.

Print Friendly
This entry was posted in mundus imaginalis and tagged , , , . Bookmark the permalink.

13 Responses to Cosmologia

  1. Pingback: Cosmologia - Kelebek - Webpedia

  2. Moi says:

    E se i cinque 5 giorni “in cielo” vs 1 giorno “in terra” fosse un effetto della velocità a cui viaggia il disco volante che lo ha “abdotto” ? ;-) :-)

    Ah, già gli Ariani, in Iran o in Germania, dovrebbero essere (per quelli che ci credono) di origine “Pleiadiana”.

  3. PinoMamet says:

    Bellissimo!

    PS
    Un giorno voglio essere anch’io settentenne.

  4. Buleghin el vecio says:

    Xè bello e anca poetico … i putei il dovaria lor insegnar ai grandi!

    Il Buleghin invece a sete ani aveva de la ambision terene, voleva studiar lingue straniere per poder far il lustrascarpe alo sbarco del vaporeto de Mestre con la motivasion che xera tanti foresti!

  5. mirkhond says:

    Molti anni fa, un decenne, affascinato sia dalla scienza che dal Mistero di Dio, chiese al suo catechista perchè parlava di Adamo ed Eva e non dei dinosauri?
    Per tutta risposta il catechista si mise a ridere, irritando il decenne che voleva una risposta, come solo i bambini la vogliono….

    • Ritvan says:

      x mirkhond
      Già, certi catechisti sembrano al soldo dell’UAAR:-). Gli costava tanto rispondergli p.es.”Figliuolo, pensi per caso di assomigliare a un dinosauro? No, di certo, somigli ad Adamo, il quale è il capostipite di tutti noi. Ecco perché qui parliamo di Adamo ed Eva, esattamente come nella tua famiglia ogni tanto si parla dei tuoi nonni, bisnonni e quant’altro, mica dei nonni del cane del vicino di casa”:-).

  6. mirkhond says:

    Per Ritvan

    Il catechista in questione era al soldo dei Salesiani (che invece stimo moltissimo; sono stato battezzato e ho preso la prima comunione ai piedi di Don Bosco).
    Il problema è come hai rilevato nell’impreparazione di ragazzi di 20 anni, della parrocchia, chiamati dal prete a spiegare il Vangelo ai bambini di 30 anni fa. Oggi non saprei, spero che ci sia gente più preparata in materia…
    Quanto alla risposta, il decenne in questione la ottenne qualche mese dopo da un sacerdote ciellino e marpione, ma che la Teologia e la storia la conosce bene.
    Il suddetto sacerdote spiegò al decenne che ai tempi in cui furono redatte le Sacre Scritture veterotestamentarie, i loro autori NON conoscevano i dinosauri…
    ciao

    • Oggi… lasciamo perdere su chi sono i catechisti :D
      Nella mia parrocchia c’era un’anziana catechista che ci diceva che preghiere recitare per avere la salvezza assicurata e che riti eseguire per essere assolti automaticamente da tutti i peccati passati e futuri (!!!).

      • corrado (qualc1) says:

        Il pragmatico “materialismo cattolico” delle nostre vecchiette. Mia nonna mi ricordo che si lamentava del fatto che mio padre non sia cresimato, e quindi è rimasto «mezzo cristiano e mezzo animaletto». Mi stupisce però la formula «da tutti i peccati passati e futuri», ha un vago suono “evangelical”, se il contenuto, nel suo complesso, non ne fosse molto lontano.

  7. jam... says:

    …i bambini sono animisti, x i piccoli, un dinosauro é un “essere umano”, come tutti gli animali e tutti gli alberi, fiori e sassolini del mondo ed é come se facessero parte della loro famiglia.

    ed essendo la settima valle, the valley of annihilation of self,( quando moi diventa Toi,)
    una valle che si chiama al’ Fana, le settenni in contatto intermittente col 7, hanno anche la caratteristica proprietà cosmogonica della settima stazione iniziatica che, scappando dallo spazio e dal tempo ordinario, passando x uranus il settimo pianeta, entra poi quasi automaticamente in un’altro spazio ed un’altro tempo, proiettata dall’immaginazione creatrice ..( quando sono franatica , cioé un po’ frenetica, un po’ frana, un po’ fanatica, (fanatica da fana o settima valle,) ho gli stessi sintomi del décalage horaire ou décalage des jours et de l’espace x’, lo so, le settenni , nel mondo degli adulti, a volte ci stanno bene, a volte ci stanno male, ma x loro é lo stesso!

  8. Moi says:

    Segnalo che oggi il GoogleDoodle è dedicato al pittore Messicano politicizzato :-) Diego Rivera:

    http://it.wikipedia.org/wiki/Diego_Rivera

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>