Ricongiungimento familiare

Piccoli sogni.

Estate del 2011.

In un commissariato nei pressi della costa sarda, la polizia interroga un grosso extracomunitario senza documenti, sorpreso con cinque valigie piene di diamanti.

“Dice di essere egiziano. E afferma di essere lo zio di una certa Ruby”.

“Sempre gli stessi trucchi, questi qui!”

mubarak-ruby

"Nipotina mia!" "Zio!"

Print Friendly
This entry was posted in Medio Oriente and tagged , , , , , , , . Bookmark the permalink.

2 Responses to Ricongiungimento familiare

  1. Karakitap says:

    Beh, con un bagaglio simile, i documenti potevano arrivare prima, magari con il beneplacito di un certo signore del nord Italia…
    Salutoni, Karakitap

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>