Carmen Cattani, la Dendroterapia Energetica fa bene, fa male o non fa niente?

Carmen Cattani è un’infermiera professionale che nel tempo libero chiacchiera con gli alberi del Parco Talon di Casalecchio di Reno, anzi a essere precisi, tiene “corsi di dendroterapia energetica“. [1]

Nonostante parli con alberi “di 6.843 anni“[2], Carmen Cattani deve ancora imparare qualcosa su come si comunica con membri del regno animale, in particolare con gli esseri umani.

Riassumiamo la vicenda.

Tempo fa, abbiamo scritto una serie di articoli su vari personaggi della Turchia che sostengono una visione decisamente alternativa della storia umana, il Panturanismo, cui mescolano una vasta gamma di parascienze.

E abbiamo divagato sulla curiosa abitudine di usare il nome di “fisica quantistica” – che si riferisce in realtà a una delle branche più oscure di tutta la fisica – per definire le più semplici pratiche dello spiritualismo di massa dei nostri tempi. Parlando di vari operatori del settore, abbiamo citato anche brevemente la definizione “quantistica” che Carmen Cattani dà del Reiki.

Una citazione di due righe, un riferimento alla sua attività professionale e il commento che la Cattani forse potrebbe ispirare “una certa tenerezza“, come fanno in genere coloro che parlano con gli alberi. Mica fanno antipatia.

Passano quattro mesi, e Carmen Cattani si sveglia dal suo letargo, scrivendoci il seguente messaggio (lascio a voi contare i punti esclamativi):

“Chiedo l’immediata cancellazione del mio nome e del nostro portale dal suo articolo pubblicato a questa pagina : http://kelebeklerblog.com/2010/08/16/haluk-berkmen-o-come-i-turchi-conquistarono-la-valcamonica-seconda-parte/

Violazione del Copyright indicato al termine di ogni nostra pagina :

Copyright : I testi presenti in questo sito non possono essere in alcun modo copiati o utilizzati senza la nostra autorizzazione !

Diffamazione del mio nome :

Le invio una copia del suo lavoro qui sotto con una nota offensiva di un commentatore che si rivolge a chi è stato da lei citato:

Non posso accettare di essere diffamata ­ – Purtroppo questi ciarlatani – ­ e derisa – ­ La signora Cattani ispira una certa tenerezza;.

La prego se non vuole ricevere una lettera dal mio avvocato ed una richiesta di migliaia di euro per danni alla mia immagine, di cancellare ogni mio riferimento e sito entro 4 giorni da oggi!

Se non ricevo sue notizie entro tale termine procedo ugualmente!

Cordialità

Carmen Cattani

PS: per la cronaca ho letto almeno 35 libri sulla fisica quantistica !

——————————————-

Ass. Culturale Spazio Sacro

Via Vaccaro 5 (ex via Galeazza)

40132 Bologna

tel./fax 051-2984217 ¨C cell. 333-8423018

——————————————-

VISITA il PORTALE sulle MEDICINE ANALOGICHE www.spaziosacro.it

Email : info@spaziosacro.it

———————————————————————

FIRMA LA PETIZIONE ONLINE

“UNA LEGGE POPOLARE PER LE MEDICINE NON CONVENZIONALI”

Hanno già firmato oltre 14.700 persone !

Visita il sito :

http://www.unaleggeperlemedicinenonconvenzionali.it

———————————————————————

Ci sarebbero tante cose da dire su questa richiesta, a partire dal fatto che la signora Cattani non ci accusa del minimo errore in ciò che abbiamo scritto e che il commento da lei citato sui “ciarlatani” poteva riferirsi a uno qualunque dei vari personaggi citati nello stesso post.[3]

Abbiamo però un debole per gli eremiti, e rispetteremmo pienamente la volontà di Carmen Cattani di non essere notata né tantomeno citata da altri.

Carmen Cattani forse non sa però che esiste un sito di nome Google (http://www.google.it). Ora questo sito ha una piccola casella in alto, dove potete digitare ad esempio “carmen cattani” (con le virgolette) e poi fare clic su una casella con la parola “Cerca”. Sotto vedrete apparire la frase “Circa 2.580 risultati”.

Cosa vuol dire?

Vuol dire che in Internet, ci sono circa 2.580 pagine diverse che parlano di Carmen Cattani. Forse esiste anche qualche omonima, ma i riferimenti che abbiamo controllato si riferiscono inequivocabilmente alla nostra dendroterapeuta e sembrano quasi sempre voluti da lei. Se ne deduce che Carmen Cattani si presenta al mondo come un personaggio pubblico, o che vuole essere noto al pubblico e vuole attirare il pubblico ai propri corsi.[4]

E quindi, a nostro modesto avviso, Carmen Cattani non gode del diritto morale all’invisibilità di cui godono gli eremiti. Quando qualcuno apre un banco al mercato per vendere le mele, tutti hanno il diritto di dire, a) che le sue mele sono ottime, b) che le sue mele non sono granché oppure c) semplicemente che lei ha un banco al mercato dove vende mele. Noi siamo accusati, più o meno, di aver scritto c).

Comunque, se Carmen Cattani vuole cominciare davvero a essere invisibile, può iniziare o chiudendo il proprio sito, o almeno inserendo un apposito tag nel header per allontanare i motori di ricerca.

Siamo invece rimasti sopresi dal fatto che l’amicizia con gli alberi renda così nervosi, e insieme così attaccati alla propria “immagine” da valutare una presunta battuta in “migliaia di euro” di danni.

Perché per correre dall’avvocato e minacciare la gente solo perché qualcuno ha citato una cosa che tu stessa hai scritto e messo gratuitamente in rete a disposizione di tutti, non devi essere proprio rilassata; e ci devi tenere tremendamente al mondo illusorio delle apparenze sociali. Ma ogni minaccia alla libertà in rete suscita inevitabilmente polemiche e solidarietà da parte di altri blogger, per cui eventuali critiche diventano automaticamente molto più visibili. E bisogna avere la mente oscurata dalle passioni per non rendersene conto.

“Con la stessa facilità
con cui il vento sradica un fragile albero
le tentazioni trascinano chi è alla ricerca del piacere,
chi è avido, pigro e debole.

Come la pioggia penetra in una capanna il cui tetto non è ben impagliato,
così le passioni si insinuano in una mente inconsapevole.”

(Dhammapada)

Voi potete dire che gli stati d’animo di Carmen Cattani non sono affari nostri.

Certo, ma la Dendroterapia Energetica è un prodotto che  viene commercializzato con una precisa affermazione riguardante l’utilizzo degli alberi:

“Essi sono in condizione di elevare la nostra personalità e di avvicinarci di più alla nostra Anima. In questo modo ci donano pace e ci liberano dalle nostre sofferenze.”

Quindi lo stato d’animo di una delle più note praticanti di dendroterapia ci offre una preziosa opportunità per mettere alla prova la validità di questa teoria.

Senza trarre conclusioni, possiamo già fare diverse ipotesi, a proposito dell’efficacia della Dendroterapia Energetica,basandoci sul messaggio di Carmen Cattani:

  • Carmen Cattani è una persona molto suscettibile; ma con la Dendroterapia è diventata solo suscettibile, per cui la pratica le ha fatto bene.
  • Carmen Cattani è una persona tranquilla; ma con la Dendroterapia è diventata suscettibile, per cui la pratica le ha fatto male.
  • Carmen Cattani è una persona suscettibile; con la Dendroterapia rimane suscettibile, per cui la pratica non ha alcun effetto, in un senso o in un altro.

In ogni caso, per agevolare il lavoro degli avvocati di Carmen Cattani, segnaliamo qui da dove possono partire.

Comunque, mentre gli avvocati procedono con il loro noioso lavoro, possiamo aprire volentieri una discussione sulla fisica quantistica. Tra i commentatori abbiamo diversi laureati in fisica, per cui la discussione tra loro e Carmen Cattani potrebbe in ogni caso risultare proficua.

Cogliamo l’occasione per fare gli auguri per un anno migliore e meno stressato, alla signora Carmen Cattani e a suo figlio Emanuel Celano assieme a cui gestisce i corsi di Reiki, di Dendroterapia Energetica e altri, e anzi ci scusiamo con lui per non averlo menzionato prima.

Come dice sempre il Dhammapada:

“Se abbandoni le passioni, l’odio e le illusioni,
coltivi la saggezza e la serenità,
non hai desideri

né in questo mondo né nell’altro,
allora veramente sei partecipe della vita dello spirito.”

Note:

[1] E non solo. Le competenze della nostra infermiera spaziano dalla biologia alla fisica nucleare, passando per l‘indologia: tiene infatti corsi di “numerologia tantrica” sotto il nome di Joti Kaur o “principessa della luce”. In realtà kaur, anche se etimologicamente vuol dire “principessa”, è un’aggiunta obbligatoria al nome di qualunque Sikh, anche se – ad esempio – fa la casalinga o l’infermiera professionale. E ci sono quasi 26 milioni di Sikh al mondo.

[2] Carmen Cattani lo annuncia nell’immagine (ampiamente fotoshoppata) in alto sul suo sito. Non osiamo pensare che abbia tagliato gli alberi in questione per contarne gli anelli. Se l’affermazione di Carmen Cattani riguardante l’età di tali alberi fosse vera, essi avrebbero esattamente duemila anni in più dell‘albero più vecchio mai identificato. In quel caso, si trattava di un albero sradicato per cause naturali, per cui non è stato necessario agire con violenza. Se la Cattani è al corrente di tecniche non invasive per la datazione degli alberi, il mondo della botanica sarà lieto di apprenderle.

[3] Saranno ovviamente i nostri avvocati a rispondere a quelli della signora Carmen Cattani, ma crediamo che le due righe che abbiamo citato del suo testo siano ampiamente coperte dal diritto di citazione, come previsto dalla legge italiana, sia in termini di contenuti che di finalità. Le legittime finalità del diritto d’autore sono ben altre.

[4] Sul suo sito – facciamo questa citazione ovviamente a scopo di ricerca e informazione e non per plagiare l’opera creativa degli autori – leggiamo ad esempio che, se qualcuno organizza un seminario del gruppo della Cattani nella propria città,

“6) La percentuale del vostro guadagno verrà aggiunta al costo del corso e/o integrata nella spesa per il pernottamento/pasto nel caso ad indire i seminari fosse un agriturismo o un centro che permette il pernottamento e il pasto.

7) Alcuni giorni prima del nostro arrivo chi indice il seminario ci verserà la quota di pre-iscrizione pari a 50 euro per persona a titolo di conferma per lo spostamento dei nostri insegnanti.”

funny-pictures-humor-barking-up-the-wrong-tree

Dendroterapia dinamica

Print Friendly
This entry was posted in newage, spiritualismo e neospiritualismo and tagged , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

42 Responses to Carmen Cattani, la Dendroterapia Energetica fa bene, fa male o non fa niente?

  1. Karakitap says:

    In effetti sembra proprio che per essere una che pretende di trasmettere pace e serenità non mi sembra proprio che ne abbia, ma se è contenta così buon per lei, comunque mi sembra davvero lodevole poter leggere delle attività di questi particolari personaggi, prova che la realtà supera (e di molto) la fantasia.
    Salutoni, Karakitap
    PS: Buon Anno !!!

  2. Da un po’ comincio anch’io ricevere richieste di rimozione di pagine, e credo che qualcuno sia pure passato alle vie di fatto legali (o ha dichiarato al mio direttore di averlo fatto). Deve essere una nuova moda nel campo dei venditori di prana, qualche anno fa mi chiedevano gentilmente di inserire la loro pagina nella mia “Cialtron’s List”.

    La signora in questione provvede anche a spammarmi l’e-mail con pubblicità al suo sito. Non so se questo sia un elemento utile ai fini della causa legale, in quanto difficilmente si qualifica nei comportamenti tipici degli eremiti.

    Se c’è bisogno di consulenza sulla fisica quantistica, sono disponibile, naturalmente.

    Sulla dendroterapia. Da quando ho l’età della ragione ho la passione di arrampicarmi sugli alberi, e la trovo una pratica rilassante. Non so se si possa definire “energetica”, ma spezzo una lancia in suo favore. Sull’età degli alberi: esiste un metodo poco invasivo, che consiste in un carotaggio con un’apposita punta da trapano. Sarebbe interessante praticarlo su quegli alberi, per verificare la capacità della signora di stabilire l’età di un albero grazie al collegamento telepatico (o quello che usa).

  3. Per Gianni

    Grazie, anche dell’informazione sulla tecnica poco invasiva per stabilre l’età degli alberi. Anche se un carotaggio su un albero di 6.843 anni mi sembra sempre un po’ invasivo, non è certamente la stessa cosa che abbatterlo.

    “Se c’è bisogno di consulenza sulla fisica quantistica, sono disponibile, naturalmente.”

    Ti ringrazio. Vorrei tranquillizzare la signora Carmen Cattani sul fatto che lo spazio che le metto a disposizione per discutere del tema è aperto anche a prescindere dallo stato di un’eventuale causa legale: credo che siamo abbastanza signori tutti per discutere con calma di simili temi, a prescindere da altri conflitti.

  4. paniscus says:

    Gianni, buon anno! :)

    Lisa

  5. paniscus says:

    Sull’efficacia della dendroterapia energetica, consiglio anche prove scientifiche come queste:

    http://www.dovesafaris.com/pictures/mahale_chimp.jpg

    ciao
    Lisa

  6. Andrea Di Vita says:

    MI piacerebbe che la Cattani mi rinfrescasse i ricordi sudenteschi sulla meccanica quantistica… :-)

    Nell’attesa, Buon Anno a tutti!!

    Ciao!

    Andrea Di Vita

  7. Buon Anno a tutti voi ,
    un anno speciale questo, un anno di purificazione e di elevata consapevolezza.

    Sono CARMEN CATTANI e Vengo in pace.
    Sono una persona umile, per nulla “invasata” che ama la scienza e la conoscenza.
    E, come diceva un mio Grande Maestro: parlo come so, come posso e per quello che ho imparato.
    Offendendo me si offendono anche tutte quelle meravigliose Persone che mi hanno trasmesso i loro insegnamenti con integrita’ e amore
    ALBERI COMPRESI!

    Non conosco il Signor Miguel, non ho mai avuto nessun contatto con lui ne’ lui con me!

    Quindi le chiedo, Signore, perche’ tutto questo accanimento contro la mia semplice persona?
    Mi ha postato, nei siti piu’ sgradevoli, mi ha derisa, offesa, ha travisato le mie idee e mi ha giudicata e ha permesso ad altri di farlo.

    Non sono , ripeto, una ciarlatana, e se dopo 35 anni di frequentazione quotidiana ho un meraviglioso rapporto con GLI ALBERI, con il dono di “una buona intuizione”, posso accettare che lei ed altri non credano alle mie parole,
    ma riempire il web di “frasucce”
    derisorie , a volte anche veramente offensive, non mi sembra il comportamento di un vero Signore.
    E questo non posso permetterlo.

    So di lavorare nell’integrita’ quindi nulla mi spaventa, questo glielo posso assicurare.

    Mi spaventa solo, caro signore, che in giro circolino liberamente persone che , ignorando cio’ che la scienza stessa sta ora ammettendo, vogliano rimanere nell’ignoranza e non vogliano compiere il minimo sforzo per un necessario cambiamento
    che questa epoca rimanda appropriato.

    Lei inoltre ci associa ad un sito “ANTIGRAVITY .it” con il quale noi nulla abbiamo a che fare e che si e’ permesso di copiare molti nostri testi, come ha fatto lei…..che per giunta hanno il copyright!

    La prego di desistere e di rivedere il suo comportamento chiedendo le dovute scuse e togliendo le ingiuste ingiurie.

    Si puo’ sbagliare ma e’ bene non ripetersi.

    Le auguro davvero col cuore, di aprire il suo cuore
    di mettere “mano alla mente” , di insegnare alle persone la giustizia e l’equita’

    Occorre frequentare buone persone, dicono i miei Maestri, per essere noi stessi persone di buona qualita’

    Vi saluto tutti con rispetto poiche’ siete tutti esseri Umani come me
    Il rispetto pero’ va meritato

    io faccio la mia parte!
    SPAZIO SACRO, la nostra associazione sulle medicine analogiche, ci e’ sacro per il lavoro nell’integrita’, nella ricerca e nell’amore.

    Gli uomini non hanno la verita’ in tasca, si puo’ solo cercarla dendro di se’ dopo una vita di grande “lavoro”. Noi non siamo arrivati, rimaniamo pero’ in cammino.

    Ancora Buon 2011!

    carmen cattani,

    l’infermiera naturopata, libera ricercatrice , spirito libero e liberante

  8. Buon Anno a tutti voi ,
    un anno speciale questo, un anno di purificazione e di elevata consapevolezza.

    Sono CARMEN CATTANI e Vengo in pace.
    Sono una persona umile, per nulla \"invasata\" che ama la scienza e la conoscenza.
    E, come diceva un mio Grande Maestro: parlo come so, come posso e per quello che ho imparato.
    Offendendo me si offendono anche tutte quelle meravigliose Persone che mi hanno trasmesso i loro insegnamenti con integrita\’ e amore
    ALBERI COMPRESI!

    Non conosco il Signor Miguel, non ho mai avuto nessun contatto con lui ne\’ lui con me!

    Quindi le chiedo, Signore, perche\’ tutto questo accanimento contro la mia semplice persona?
    Mi ha postato, nei siti piu\’ sgradevoli, mi ha derisa, offesa, ha travisato le mie idee e mi ha giudicata e ha permesso ad altri di farlo.

    Non sono , ripeto, una ciarlatana, e se dopo 35 anni di frequentazione quotidiana ho un meraviglioso rapporto con GLI ALBERI, con il dono di \"una buona intuizione\", posso accettare che lei ed altri non credano alle mie parole,
    ma riempire il web di \"frasucce\"
    derisorie , a volte anche veramente offensive, non mi sembra il comportamento di un vero Signore.
    E questo non posso permetterlo.

    So di lavorare nell\’integrita\’ quindi nulla mi spaventa, questo glielo posso assicurare.

    Mi spaventa solo, caro signore, che in giro circolino liberamente persone che , ignorando cio\’ che la scienza stessa sta ora ammettendo, vogliano rimanere nell\’ignoranza e non vogliano compiere il minimo sforzo per un necessario cambiamento
    che questa epoca rimanda appropriato.

    Lei inoltre ci associa ad un sito \"ANTIGRAVITY .it\" con il quale noi nulla abbiamo a che fare e che si e\’ permesso di copiare molti nostri testi, come ha fatto lei…..che per giunta hanno il copyright!

    La prego di desistere e di rivedere il suo comportamento chiedendo le dovute scuse e togliendo le ingiuste ingiurie.

    Si puo\’ sbagliare ma e\’ bene non ripetersi.

    Le auguro davvero col cuore, di aprire il suo cuore
    di mettere \"mano alla mente\" , di insegnare alle persone la giustizia e l\’equita\’

    Occorre frequentare buone persone, dicono i miei Maestri, per essere noi stessi persone di buona qualita\’

    Vi saluto tutti con rispetto poiche\’ siete tutti esseri Umani come me
    Il rispetto pero\’ va meritato

    io faccio la mia parte!
    SPAZIO SACRO, la nostra associazione sulle medicine analogiche, ci e\’ sacro per il lavoro nell\’integrita\’, nella ricerca e nell\’amore.

    Gli uomini non hanno la verita\’ in tasca, si puo\’ solo cercarla dendro di se\’ dopo una vita di grande \"lavoro\". Noi non siamo arrivati, rimaniamo pero\’ in cammino.

    Ancora Buon 2011!

    carmen cattani,

    l\’infermiera naturopata, libera ricercatrice , spirito libero e liberante

  9. IL SACRO ORDINE DEGLI ALBERI E DELLE FORESTEசுவர்தகவல்Discussionsபுகைப்படங்கள்
    . அடிப்படைத் தகவல்
    .பெயர்:IL SACRO ORDINE DEGLI ALBERI E DELLE FORESTEவகை:பொது விருப்பம் – அழகுவிவரம்:Gli Alberi sono creature amiche divine e potentissime che curano il pianeta e la nostra anima.

    Per noi l’Albero è un essere sacro che sprigiona energia positiva, che allontana l’odio e il dolore. L’Albero è la nostra religione, la nostra grande ideologia per cambiare il mondo, il nostro “buon maestro” che ci parla di pace e fratellanza per indicarci la via migliore per la redenzione. Noi adoriamo gli Alberi, li piantiamo e li preserviamo dalla stupidità umana, li abbracciamo, parliamo con loro, scriviamo di loro… sono i nostri migliori amici di ogni giorno, in qualsiasi momento della vita.

    Un mondo senza Alberi è un mondo finito, privo di qualsiasi poesia e bellezza, privo di messaggi positivi, di allegria e felicità. Senza il Sacro Amico Albero che ci salva l’anima e la vita, l’uomo morirebbe travolto, massacrato dalla sua stessa inutile, spaventosa stupidità. (குறைவாக படிக்கப்பட்டது)
    Gli Alberi sono creature amiche divine e potentissime che curano il pianeta e la nostra anima.

    Per noi l’Albero è un essere sacro che sprigiona energia positiva, che allontana l’odio e il dolore. L’Albero è la nostra religione, la nostra grande ideologia per cambiare il mondo, il nostro “buon maestro” che ci parla di pace e fratellanza per indicarci la via migliore per la redenzione. Noi adoriamo gli Alberi, li piantiamo e li preserviamo dalla stupidità umana, li abbracciamo, parliamo con… (மேலும் படிக்கவும்)

    http://ta-in.facebook.com/group.php?gid=50849529515

  10. Gentile signora Cattani,

    La accolgo volentieri nel nostro piccolo spazio virtuale.

    Non nascondo una certa antipatia per le persone che si presentano minacciando cause per “migliaia di euro”, mentre ho il massimo rispetto per le persone che si presentano senza schiere di avvocati, per dire ciò che pensano.

    Visto che lei adesso viene qui non accompagnata da azzeccagarbugli, e visto che certamente condividiamo una profonda simpatia per gli alberi, le segnalo una mia duplice disponibilità:

    1) a correggere qualunque errore di fatto sia contenuto nel mio post, senza che lei debba ricorrere ad alcun tribunale. Mi riferisco a errori specifici e fattuali, non a opinioni generiche, che restano ovviamente libere

    2) a lasciarle spazio illimitato, per aprire una discussione tra i commenti sul tema della fisica quantistica. Credo che sarebbe di grande interesse, ed è un argomento sul quale io, come la maggior parte dei frequentatori di questo blog, ho tutto da imparare.

    Auguri di buon anno a lei e al signor Emanuel Celano.

  11. Gentile Sig. Miguel,
    sono contenta che lei addiviene ora a modi più corretti e finalmente mi risponda.
    In privato non lo aveva fatto.

    Le chiedo, nuovamente e gentilmente, come mi sembrava le fosse già dovuto essere chiaro nel mio messaggio appena postato, di togliere qualsiasi riferimento sui sui siti o blog al nostro portale http://www.spaziosacro.it ed al mio nome mio e a quello di mio figlio.

    Può ben capire che dopo quello che è successo questo è il minimo dovuto e Lei non ha nessun diritto di farsi pubblicità a mio nome; infatti, se inserisce su google il mio nome ora viene prima lei di me stessa come titolo di pagina e l’articolo da lei proposto mi presenta sotto una luce offensiva e poco piacevole : le pare corretto ?

    Fiduciosa che la mia richiesta sia finalmente accolta, che questa pagina sia cancellata ed in quella precedente sia rimosso il mio nome ed il mio testo.

    Le citazioni in generale sono corrette se rimangono neutrali, senza giudizi, omissioni o travisamenti. Inoltre la informo come è ben scritto sul nostro sito che la dendroterapia e dendroterapia energetica sono marchi registrati in italia ed europa, con un copyright e non possono essere in nessun modo utilizzati, senza autorizzazione.

    Le rinnovo i miei auguri,
    Carmen Cattani

  12. Gentile Sig. Miguel,
    sono contenta che lei addiviene ora a modi più corretti e finalmente mi risponda.
    In privato non lo aveva fatto.

    Le chiedo, nuovamente e gentilmente, come mi sembrava le fosse già dovuto essere chiaro nel mio messaggio appena postato, di togliere qualsiasi riferimento sui sui siti o blog al nostro portale http://www.spaziosacro.it ed al mio nome mio e a quello di mio figlio.

    Può ben capire che dopo quello che è successo questo è il minimo dovuto e Lei non ha nessun diritto di farsi pubblicità a mio nome; infatti, se inserisce su google il mio nome ora viene prima lei di me stessa come titolo di pagina e l\’articolo da lei proposto mi presenta sotto una luce offensiva e poco piacevole : le pare corretto ?

    Fiduciosa che la mia richiesta sia finalmente accolta, che questa pagina sia cancellata ed in quella precedente sia rimosso il mio nome ed il mio testo.

    Le citazioni in generale sono corrette se rimangono neutrali, senza giudizi, omissioni o travisamenti. Inoltre la informo come è ben scritto sul nostro sito che la dendroterapia e dendroterapia energetica sono marchi registrati in italia ed europa, con un copyright e non possono essere in nessun modo utilizzati, senza autorizzazione.

    Le rinnovo i miei auguri,
    Carmen Cattani

  13. Claudio says:

    Mi ‘curioserebbe di sapere’ qual’e’ la norma che vieta di usare PARTE di un testo pubblicato su internet, o un qualsiasi nome commerciale o privato, reso pubblico dalla pubblicazione sul web o mediante altro mezzo, non per scopi di profitto ma per semplice diffusione di notizia o per critica….

    Sarebbe come dire che non posso dire che la nutella non mi piace altimenti la Ferrero mi denuncia per il copyright….

    Buon anno

  14. Per la signora Cattani

    Grazie dei rinnovati auguri.

    Evidentemente non sono riuscito a spiegarmi bene, e gliene chiedo scusa.

    Cercherò di esprimere il concetto più sinteticamente:

    1) Io non tolgo alcun post o riferimento

    2) Se però il post o il riferimento contiene qualche errore, lei me lo segnala, e io procedo immediatamente a correggerlo.

    Le faccio un esempio del tutto immaginario.

    Poniamo che io abbia scritto la frase “La signora Cattani lavora a Bologna”. Lei invece lavora (poniamo) a Benevento. Lei mi scrive, “Non lavoro a Bologna, lavoro a Benevento!”. Allora, io vado sul post e sostituisco la frase precedente con questa: “La signora Cattani lavora a Benevento”.

    E poi, oltre e a prescindere da questo, le do tutto lo spazio che vuole, tra i commenti, e ovviamente senza alcuna censura, per parlare di meccanica quantistica.

    Lei sostiene di aver letto 35 libri in materia. Chi deve sostenere un esame di meccanica quantistica alla facoltà di fisica di Bologna, ad esempio, deve prepararsi unicamente sul testo Fondamenti della Fisica di D. Halliday, R. Resnick, J. Walker, più ovviamente le dispense dei professori; quindi credo che lei sarà ampiamente in grado di sostenere il dibattito con i fisici frequentatori di questo sito.

    Una curiosità – lei deve essersi convertita al sikhismo, la cui lingua, per me che ne so poco, dovrebbe essere il panjabi. Come mai, come appare dal commento che lei ha postato riguardante “Il sacro ordine degli alberi e delle foreste”, adopera un forum in lingua tamil?

    Non sono un grande amante delle lingue indiane indoeuropee, ma mi è rimasta sempre la curiosità di saperne qualcosa di quelle dravidiche: sono conoscenze che le invidio!

    Di nuovo i migliori auguri a lei e al dott. Emanuel Celano, e prenda pure tutto il tempo che vuole per precisare gli eventuali errori di fatto (non di opinione) contenuti nei miei post.

  15. Buon giorno,
    sono giunta qui con animo amichevole, ma poichè non trovo risposte adeguate, nè lei si scusa o mi toglie questa pagina offensiva, mi rivolgerò al foro competente per le violazioni che ha compiuto.

    Non ho alcuna necessità di continuare a rispondere alle sue provocazioni.
    Non si può parlare la lingua di chi non ti vuole ascoltare,
    distinti saluti,
    Carmen Cattani

    Ps : per quanto riguarda il mio credo religioso io sono crisitiana, il mio nome spirituale Joti Kaur (dove Kaur significa principessa e tutte le donne sono ritenute principesse) per il grande rispetto che porto alle donne, l’ho ricevuto dal maestro illuminato Yogi Bhajan che molta umanità onora e rispetta.
    Il post di commento tratto da facebook sugli alberi le è stato inviato per farle comprendere come anche un popolo arabo tenga in sommo onore le Creature Albero.

  16. paniscus says:

    Signora Cattani, buongiorno e buon anno.

    Potrebbe gentilmente sciogliermi una sincera curiosità su quale sarebbe il popolo ARABO che parla in lingua tamil?

    grazie e buon anno
    Lisa

  17. Per Carmen Cattani

    “Buon giorno,
    sono giunta qui con animo amichevole, ma poichè non trovo risposte adeguate, nè lei si scusa o mi toglie questa pagina offensiva, mi rivolgerò al foro competente per le violazioni che ha compiuto.”

    Nessun problema, la legge concede a tutti il diritto di denunciare come, quando e chi vogliono.

    Comunque tutta la questione è nata attorno al rapporto tra meccanica quantistica e pratiche spiritualiste, un argomento su cui ho citato due righe scritte da lei per indicare uno dei punti di vista in materia.

    Quindi troverei comunque interessanti i suoi interventi qui su questo specifico tema, a prescindere dai rapporti che potranno intrattenere tra di loro i nostri rispettivi avvocati.

    Lo spazio per tale discussione rimane quindi aperto.

    • Andrea Di Vita says:

      Da fisico, mi permetto di segnalare alla gentile signora Cattani uno spunto per una discussione sulla meccanica quantistica: le diseguaglianze di Bell, che sottostanno alla critica quantistica alla separabilita’ dei sistemi fisici e il cui approfondimento potrebbe essere un’interessante introduzione ad una visione olistica della teoria della misura.

      Andrea Di Vita

  18. Una sola domanda: ma se la signora Carmen Cattani continua a scrivere repliche usando il SUO nome e cognome e non un nick come -che so?- Susan Storm [1], e scrivendo http://www.spaziosacro.it, come puo’ il tytolare del syto, Comm. [2] Martinez, ovviare a tale diffusione di dati personali? E’ come se io scrivessi “Carmen Cattani” in questo commento, e poi chiedessi al Comm. Martinez di toglierlo perche’ sta violando la privacy di Carmen Cattani (Oddio, l’ho scritto di nuovo!).

    No?

    [1] sconsigliabile, di questi tempi. Pare scomparira’ del tutto, almeno per un po’.
    [2] Commodoro, ovviamente.

    Giovanni “Barney” Cesaretti

  19. emanuel says:

    Kelebek Blog : Miguel Martinez scrive con l’intenzione di diffamare ed offendere o per rendere più interessante il web ?

    Nessuna informazione sul Sig. Miguel Martinez per coloro che navigano il sito http://kelebeklerblog.com/ , un blogger che scrive nel suo tempo libero e di cui non si conosce in apparenza la vera identità, poiché il suo dominio è accuratamente protetto dalla privacy e sul suo sito non si trova alcuna pagina di presentazione o indirizzo email privato a cui scrivere. Qualcuno potrebbe credere che non ami essere disturbato.

    Fortunatamente esiste un vecchio sito che permette ai suoi fedeli lettori di conoscere alcuni passi dalla sua vita e soprattutto leggere il suo vero nome : Miguel Guillermo Martinez Ball di Imola con indirizzo completo e telefono pubblicamente visibili a questo pagina web, per chi volesse andare a trovarlo per un saluto : http://whois.domaintools.com/kelebekler.com

    Alla pagina http://www.kelebekler.com/cesnur/txt/migit.htm si legge di Miguel Martinez e della sua appartenza dichiara ad una setta. Dalla sue stesse parole :
    “A vent’anni, sono entrato in un’organizzazione denominata Nuova Acropoli, attiva in una cinquantina di paesi, che voleva dare espressione concreta al sogno della medium russa, Elena Blavatsky, creatrice di una visione del mondo straordinariamente complessa. Cialtroneria, ovviamente, ma del genere più esaltante. Dedicandomi totalmente a Nuova Acropoli, ho prima diretto la sua rivista italiana; poi ho fondato le filiali di Siracusa, Piacenza e Milano. Durante questi anni, sono arrivato al vertice di una gerarchia molto complessa (e, perché no, anche sostanzialmente ridicola). Sebbene l’espressione sia molto carica, mi sembra giusto chiamare Nuova Acropoli una “setta” a causa dell’effetto mortificante che ha sull’intelletto dei suoi membri e la maniera in cui li coinvolge totalmente.”
    Chi volesse approfondire questa storia e leggere ulteriori notizie sulla Medium russa Elena Blavatsky appena citata dal Sig. Martinez può trovare riferimenti a questa pagina :

    - http://www.hiddenmysteries.org/themagazine/vol10/articles/hitlerhistory.shtml

    Ovviamente chi scrive si dissocia dal pensare che essa fosse una visionaria o una maniaca come scritto alla pagina di UFOPEDIA http://www.ufopedia.it/index.php?title=Blavatsky_Helena_Petrovna

    Seguono toccanti riferimenti scritti dal Sig. Martinez sulla sua ritrovata libertà da questa setta e fa davvero molta tenerezza leggere le sue parole :

    “ … la libertà conquistata è un bene straordinario”.

    e quello che ha aggiunto, sempre citanto le sue parole, nelle “confessioni del Settarolo Pentito” alla pagina http://www.kelebekler.com/cesnur/txt/liv-it.htm

    Ed infine nella sezione “Paranoie ed altro” si legge come centinaia di persone lo perseguitino da almeno 10 anni (ci scusiamo in anticipo se non sappiamo con certezza la data precisa nella quale il Sig. Martinez ha iniziato ad essere perseguitato) accusandolo di essere un “fanatico illuminista, comunista, fascista…” e tante altre offese e accuse a Miguel Martinez che lasciamo scoprire al lettore, così come le sue pagine dal titolo “satana in italia” http://www.kelebekler.com/occ/satana3.htm .

    Dato di fatto è che da almeno 10 anni il Sig. Martinez continua a ricevere email di richiesta di cancellazione di quanto scrive e nel 1999 il suo sito è “stato chiuso dietro minacce da parte degli avvocati di Massimo Introvigne, direttore del CESNUR” come si legge alla pagina http://kelebeklerblog.com/il-caso-cesnur/quando-questo-sito-fu-soppresso/censura-il-cesnur-fa-sopprimere-un-sito-internet-in-italia/ .

    Di fatto vi è che ogni volta che qualcuno chiede di essere cancellato dal suo sito http://kelebeklerblog.com/ perché si ritiene diffamato o violato nella sua Privacy o Marchio Registrato, il Sig. Martinez provvede ad inserire quante più pagine possibili sul suo blog con tutti i nomi di persona, parenti, amici e luoghi dove il soggetto in questione lavora, studio o si diletta, anche in questioni private.

    Di fatto vi è che chi viene inserito nel blog http://www.kelebeklerblog.com del Sig. Martinez si ritrova inserito in altri 200 / 400 blog, di ogni genere, dal sessuale a quello che parla di violenza … e magicamente il vostro nome appare accanto a quello di Miss Maglietta Bagnata.

    Di fatto vi è che il Sig. Martinez sa saggiamente utilizzare le relazioni “feed”, per le quali se stringi “amicizia” con un altro blogger, tutti i tuoi articoli compaiono anche sugli altri siti blog … e magicamente la prima posizione dei motori di ricerca digitando il vostro nome e cognome risulta essere quello del nuovo articolo di http://www.kelebeklerblog.com del Sig. Martinez.

    Ora non voglio esprimere giudizi su questo comportamento ma desidero riportare l’attenzione al titolo di questo articolo :

    Kelebek Blog : Miguel Martinez scrive con l’intenzione di diffamare ed offendere o per rendere più interessante il web ?

    Esistono delle parole chiave chiamate TAG, la cui funzione sarebbe, e lo scrivo volutamente con il condizionale, quello di dare il giusto valore e la giusta comprensione ad un testo, sia per i lettori che per i motori di ricerca.

    I TAG in un blog sono la prima chiave di lettura e categorizzazione compiuta da tutti i Crawler Spider Robot dei motori di ricerca, come ad esempio Google.

    Ebbene, quali solo allora le intenzioni del Sig. Martinez ?
    Invito il lettore a leggere i tag di ogni articolo, il suo preferito è “CIALTRONI”.

    E chiudo riportando una delle nozioni fondamentali dell’article marketing :
    “Spargere i tag come semi su un campo arato non farà sbocciare nuovi lettori, ma appassire la lettura”

    Celano Emanuel

  20. Gentile signor Celano

    1) Il mio indirizzo e-mail era ben visibile fino a ieri pomeriggio sul blog, quando ho inziato ad aggiungere i feed, tanto che sua madre, la signora Carmen Cattani, mi ha scritto evidentemente prendendo da lì il mio indirizzo. Le sarebbe bastato chiedere a sua madre per avere il mio recapito. Comunque adesso ho rimesso l’indirizzo, ben in vista.

    2) Per quanto riguarda i feed di cui parla, ho cominciato a metterli ieri, per cui ha sbagliato tempi.

    3) Per quanto riguarda la mia autobiografia, è presente su questo sito. Basta guardare sotto l’immagine in alto, dove c’è scritto il mio nome e il mio cognome. Con un clic, si sarebbe risparmiato un bel po’ di fatica per fare copia e incolla.

    4) Per quanto riguarda il presunto anonimato di questo sito, basta guardare la firma che compare regolarmente su ogni post e ogni commento: Miguel Martinez

    5) Comunque, le ricordo i fatti.

    Io ho citato l’opinione di sua madre, la signora Carmen Cattani, riguardo alla fisica quantistica.

    Per quella citazione di due righe, sulla cui esattezza non ha avuto nulla da dire, ha minacciato cause legali per “migliaia di euro”.

    Mi sembra normale che si sia risposto a questa strampalata richiesta. Se non ci fosse stata, di Carmen Cattani non si sarebbe parlato più su questo blog.

    6) Se vuole imparare di più su Helena Petrovna Blavatsky, la invito a seguire il relativo tag sul mio vecchio blog, http://kelebek.splinder.com/

    7) Per quanto riguarda la “diffamazione” di cui lei parla, io mi sono dichiarato disponibile a correggere qualunque affermazione fattualmente errata. E vi ricordo che se non mi segnalate ancora alcun errore, forse i lettori cominceranno a pensare che non ce ne siano.

    Ma nella vostra famiglia, siete tutti così nervosi, anche oggi che è festa?

  21. Emanuel says:

    Sig. Martinez,
    nel mio cuore regna la pace.

    I fatti che lei racconta sono completamente diversi dalla realtà delle cose.
    E’ sufficiente guardare i tag di questo post . Ma non voglio ripetermi ed i feeds sono comparsi subito.

    Ogni sua frase di questa pagina è offensiva volontariamente perché quando si pubblica un articolo con questi tag si inizia già con questo fine. Non offenda la sua intelligenza.

    Inoltre, la DENDROTERAPIA è un marchio registrato e non si può usare in modo derisorio e non veritiero. Con questo aggiungo che è assolutamente gradito parlare degli alberi.
    Li amiamo così tanto che siamo felicissimi se la gente li ricorda con amore.

    Con lei non è possibile avere un dialogo. Mi dispiace davvero. Le auguro di trovare l’amore che le manca.

    Adesso non più tempo da rispendere alle sue provocazioni.
    Buona vita e tanta consapevolezza.

    Emanuel Celano

  22. Per Emanuel Celano

    Uno

    “I fatti che lei racconta sono completamente diversi dalla realtà delle cose.”

    Bene. Mi corregga gli eventuali errori nel mio scritto. Non le opinioni, gli errori di fatto. Sono giorni che ve lo sto chiedendo e ancora non mi avete segnalato un errore. Anzi, quando vi chiedo di segnalarmeli, scappate.

    Aspetto pazientemente. Io gli errori vostri li ho segnalati, precisando ad esempio che il mio sito non era per nulla anonimo e che la mia nota autobiografica si poteva trovare agevolmente su questo blog. Questi sono fatti, non opinioni.

    Adesso vada a leggersi questo post, sul mio blog: http://kelebeklerblog.com/2010/12/30/domenico-scilipoti-perde-una-staffa/

    Vedrà che in fondo ho pubblicato per intero due rettifiche, che le consiglio di usare come modelli. Sono scritte a mente serena, senza minacce, in un italiano comprensibile e precisano dei fatti nuovi, sopravvenuti successivamente rispetto a quelli di cui parlavo nel mio testo.

    Non c’era alcun errore in quello che avevo scritto, ma le nuove informazioni che vengono aggiunte sono utili per i lettori, e le pubblico con piacere.

    Due

    Non so nulla dei siti Miss Maglietta Bagnata o “di violenza” (?) di cui parla, e con cui non ho certamente scambiato alcun link.

    Tre

    “Inoltre, la DENDROTERAPIA è un marchio registrato e non si può usare in modo derisorio e non veritiero.”

    Dunque, non abbiamo ancora capito cosa avremmo scritto di “non veritiero” riguardo alla Dendroterapia.

    Finché non verranno precisati i miei errori, devo ritenere di avere scritto solo cose veritiere.

    Quindi rimane il concetto di “modo derisorio”, che è semplicemente un sinonimo di umorismo o di ironia.

    Ora, se i suoi avvocati le hanno detto che non si può ironizzare sui marchi registrati, le consiglio di cambiarli. Gli avvocati, non i marchi.

    Quattro

    Per quanto riguarda la serenità sua e di sua madre, sono chiaramente affari vostri e non intendo darvi suggerimenti a riguardo.

    Il problema casomai sorge (per voi, non per me) quando commercializzate un prodotto sul mercato, con tanto di marchio registrato, presentandovi con un’immagine così poco serena.

  23. emanuel says:

    Finalmente
    ha ammesso
    di ironizzare
    su di noi
    e sulle nostre attività.

    Questo conferma ulteriormente l’intento diffamatorio.

    Il Seminario di Dendroterapia come ogni seminario ed evento della nostra associazione non ha alcun legame con la “commercializzazione di un prodotto”.

    Siamo un’associazione culturale seria !
    Non credo che si sarebbero iscritte altrimenti 4000 persone.

    Esiste uno statuto pubblicato online e un’adesione a socio per partecipare ai nostri corsi ed eventi.

    Ovviamente lei non si documenta, scrive sempre e solo per offendere e poi stupito chiede alle persone : “cosa non dico di veritiero?”.

    Mi dispiace che si senta così solo e poco amato da dover offendere gli altri esseri umani per ricevere le attenzioni di cui ha bisogno.

    Un abbraccio di luce ed un sentiero di pace,
    Emanuel Celano

  24. Per Emanuel Celano

    “Finalmente
    ha ammesso
    di ironizzare
    su di noi
    e sulle nostre attività.”

    Rilegga bene, vedrà che non ho scritto nulla del genere. Ho detto che voi mi muovete due accuse:

    1) quella di aver detto qualcosa di “non veritiero”. E insistete, ormai da diversi giorni, nel rifiutare di dire quale sarebbe questa cosa “non veritiera”.

    2) quella di aver fatto sorridere. E’ un’accusa indimostrabile, perché del tutto soggettiva, ma anche per questo difficile da negare. Se voi avete riso, leggendo il post, vuol dire che il post ha risvegliato il vostro senso dell’umorismo. E mi fa piacere, perché mi sembravate del tutto privi.

    Noto comunque che evitate ancora di specificare cosa avrei detto di “non veritiero” riguardo alla vostra attività, con la sola possibile eccezione del punto che sollevo in fondo a questo commento, e che è emerso nel corso dei commenti (non nel post).

    A questo punto, devo presumere che abbiate sbagliato nell’accusarmi di aver detto qualcosa di non veritiero. Non c’è problema, basta chiedere scusa per esservi sbagliati.

    E adesso passiamo al punto in cui mi potrei essere sbagliato.

    “Il Seminario di Dendroterapia come ogni seminario ed evento della nostra associazione non ha alcun legame con la “commercializzazione di un prodotto”.

    Se lei mi dichiara per iscritto che i seminari di dendroterapia sono del tutto gratuiti per i frequentatori, senza quindi il versamento di denaro sotto alcuna forma o con alcuna motivazione, sono dispostissimo a correggere la mia affermazione. Se è gratis, evidentemente non si tratta della commercializzazione di un prodotto.

  25. Emanuel says:

    Questa è l’ultima volta che le scrivo visto che non ha volontà o fa finta di non saper leggere. Cito precedente post :
    “Esiste uno statuto pubblicato online e un’adesione a socio per partecipare ai nostri corsi ed eventi.”
    Le auguro buona vita e tanto amore di tutto cuore.
    Emanuel Celano

  26. PinoMamet says:

    Caro Emanuel

    togli per favore un dubbio a me, che non faccio finta di capire, ma non ho capito proprio:
    per diventare soci si paga o no??

  27. PinoMamet says:

    E già che ci sono, voglio dare anch’io un consiglio disinteressato al resto dell’umanità:

    passeggiare tra gli alberi è un’attività bellissima, consigliabile a quasi tutti quelli che non soffrono di allergie:
    fatelo gratis!!

  28. Per Pino Mamet

    Io non sarei così fiscale. Io mi irrigidisco quando la gente minaccia, non quando fa precisazioni. E su questo punto particolare, Emanuel Celano non ha minacciato, ha solo precisato.

    Inoltre, a parte le definizioni giuridiche, non considero “commerciale” un’attività organizzata, ad esempio nella seguente maniera (sono cifre puramente indicative):

    - quota di 15 euro l’anno di iscrizione (ci sono spese, ad esempio le telefonate ai soci, eventuali biglietti di auguri a Natale, ecc.)

    - quota di 10 euro per un singolo seminario o simile attività (ad esempio, ci potrebbero essere biscotti e tè per i partecipanti, oppure un biglietto collettivo dell’autobus per andare al Parco a vedere gli alberi, o spese simili).

    - pagamento (facoltativo) di 5 euro per un’eventuale dispensa fotocopiata, per chi vuole approfondire l’argomento

    Se le somme che i partecipanti ai seminari di dendroterapia devono versare rientrano in questo ordine, euro più o euro meno, sono dispostissimo a ritirare il concetto di “commercializzazione”.

    Sono certo che Emanuel Celano, oppure la signora Carmen Cattani, ci forniranno le cifre precise. Anche se non li conosco di persona, mi fido della loro affermazione, perché gli stessi partecipanti ai corsi potranno confermare l’esattezza della cifra che loro riferiranno.

  29. PinoMamet says:

    Taaaaaanti anni fa,
    nel tempio buddhista che frequentavo, noi partecipanti a un corso di arti marziali cinesi pagavamo 50 mila lire per far venire l’insegnante, che arrivava dalla Toscana;
    insomma, a conti fatti tutti insieme (eravamo pochi) gli si pagava la benzina, da mangiare da dormire e qualcosina di guadagno suo, ma in effetti pochissimo, poveraccio.
    Ecco, una cosa così non la considero “commerciale” neanche io.

    Però la mia domanda a Emanuel Celano non è una roba di irrigidimenti; è solo che proprio non si capisce cosa ti risponde.
    Insomma, da quello che ho capito, riassumendo, tu gli chiedi “si paga?”
    e lui ti risponde “esiste uno statuto”…

    vabbè!

  30. PinoMamet says:

    Sono andato a vedere lo Statuto pubblicato online:
    mi risulta
    (mi correggano se sbaglio) che i soci simpatizzanti si iscrivono gratuitamente, i soci “iunior” e “senior” invece pagano all’anno rispettivamente 30 e 150 euro; è giusto?
    Ancora non mi è chiaro se le varie attività e corsi (nel sito ne sono elencate diverse) sono invece a pagamento.
    Chiedere è lecito, o no?

    Per altre considerazioni di merito, mi richiamo al mio intervento di cui sopra ;)

    Ciao e statemi bene tutti, compresi Emanuel Celano, Carmen Cattani e Associazione culturale Spazio Sacro :)

  31. Per PinoMamet

    Penso che tu faccia un po’ di confusione tra le oneste associazioni senza scopo di lucro – come certamente sarà Spazio Sacro – e alcune associazioni che sostanzialmente evadono il fisco, chiedendo somme notevoli per le attività “riservate ai soci”. Qui nessuno ha pensato nulla del genere nei riguardi delle persone di cui stiamo parlando.

    L’equivoco forse nasce dal fatto che i marchi si registrano quasi sempre per assicurare un proprio guadagno, ma esistono le eccezioni, e certamente la dendroterapia sarà una di queste: avranno registrato il marchio per motivi non economici.

    In ogni caso, si tratta di questioni secondarie. Ricordiamo che il punto di partenza sono state le minacce di cause per “migliaia di euro” semplicemente perché ho citato due righe di un’affermazione della signora Carmen Cattani a proposito della meccanica quantistica.

    Altrimenti, non avremmo mai più parlato della signora Carmen Cattani, del signor Emanuel Celano, della dendroterapia o dell’Associazione Spazio Sacro.

  32. PinoMamet says:

    Beh no Miguel

    non sono così maligno; che l’Associazione in oggetto potesse evadere il fisco, non l’ho mai sospettato e non mi è mai venuto in mente.
    Chiedevo solo se per queste benedette attività si paga, o no. Tutto qui.
    Perché ancora non l’ho capito. Del resto, anche se si pagasse, non ci troverei mica niente di male: che si creda o no nella validità del tal corso, chi lo insegna comunque ci rimette del suo, se non altro il tempo, e va remunerato, perché no.

    Mi stupisce casomai che l’Associazione organizzi così tanti corsi; so di altre Associazioni dotate di statuti più o meno analoghi e molto meno attive.
    Meglio per loro, nel caso.

    • Andrea Di Vita says:

      Per Pino Mamet

      Di mio, posso solo contribuire ricordando che esistono associazioni che impartiscono lezioni gratuite di fisica quantistica a chiunque sia interessato (si paga solo per l’eventuale rilascio di diploma a seguito di esame scritto e orale, e comunque non più di qualche centinaio di euro l’anno).

      Si chiamano Dipartimenti di Fisica delle Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali.

      Di solito se ne trova uno in ogni Università, ai cui Uffici di Segreteria ci si puo’ rivogere per informazioni.

      Ciao!

      Andrea Di Vita

  33. Pingback: Geri Pozzolini precisa, Mario Attombri non è astemio ed è un guru unico al mondo | Kelebek Blog

  34. Pingback: Maurizio Bogetti, il commercialista esorcista che si inventò un’università | Kelebek Blog

  35. Pingback: Le due vite di Regina Teuscher Kruger, studentessa e dea | Kelebek Blog

  36. Elisabetta says:

    Io vorrei sapere come fanno ‘sti qua a permettersi di parlare di diritto di copyright quando uno guarda il loro sito e vede foto non loro e rubate qua e là nel web, usate contro qualsiasi legge relativa al (C), così come i testi che usano per infarcire le loro pagine.
    Dico questo perché sono semplicemente capitata nella pagina dedicata alla presentazione di un corso sul massaggio del bambino:
    http://www.spaziosacro.it/corsi/massaggio_del_bambino/
    e per prima cosa: sento una canzone con uno che canta in americano e chissà se gli pagano i diritti siae;
    per seconda cosa vedo una famosa foto di Anne Geddes di due mani che tengono un neonato usata tranquillamente senza nessun problema per il copyright detenuto dalla signora Geddes;
    per terza cosa trovo tra i testi brani che riconosco essere stati presi da altri siti che trattano il tema. Per esempio riportano testi tratti da: http://www.comune.savona.it/IT/Page/t08/view_html?idp=2045
    http://www.girotondoservice.it/famiglia/massaggioinfantile.htm
    http://www.bimboflap.it/risorse/rubriche/massaggio/massaggio_bambino.html
    ecc.
    Poi sono capitata anche nel loro negozio virtuale:
    http://www.spaziosacro.it/naturalstore/
    avvisano che non indicano la partita iva perché non sono loro a vendere i prodotti! Ma che vuol dire? Li distribuiscono? E allora li vendono. Sarebbe come dire che le librerie Feltrinelli non indicano la partita iva perché vendono libri dell’Einaudi, Mondadori, ecc. Mah.
    Poi i corsi… ce ne sono un’infinità, ho provato a entrare nella presentazione di qualcuno e ho trovato la solita tecnica: foto e testi scopiazzati qua e là dal web, nessuna indicazione del docente e del prezzo.
    Poi un corso con l’indicazione di un insegnante l’ho trovato. E’ il corso di qi gong e questa è la pagina:
    http://www.spaziosacro.it/corsi/qi_gong/
    L’insegnante, recita la pagina, è Marco Mazzarri. Bene: l’ho trovato cercandolo attraverso google in questo sito: http://www.orienteinmovimento.it/marco/ e l’ho contattato. Sapete che ha risposto? Che non sapeva nulla di un suo corso attivato presso l’associazione Spazio Sacro.
    Vedete voi…

    Elisabetta

  37. Per Elisabetta

    Ti ringrazio molto, e mi complimento anche per la chiarezza delle informazioni che presenti.

  38. mistico says:

    salve a tutti!

    ho letto con attenzione i vostri discorsi su carmen ed emanuel, ponendo che anche se avreste ragione… al riguardo della datazione degli alberi, spiegatemi perchè vi accanite tanto con carmen ed emanuel. vi faccio se mi permetete una sola domanda!!
    voi coltivate o vi interessate di spiritualita’? perchè se vi interessate dell’argomento.. cè una bella frase di yogananda che dice: NON GIUDICARE O SARAI GIUDICATO.. io credo che ognuno deve guardare e deve giudicare sè stessi.. che nessuno fa’,tutti siamo concentrati sul guardare gli altri cio’ che fanno e dare un giudizio. ognuno pensa per sè. sara’ poi il padre celeste a stabilire se un uomo sta facendo cose giuste o sbagliate.. avra’ che gli piaccia o no il suo karma da scontare.. con questo intendo che non sto con nessuno delle parti, questo deve valere per tutti… scusate per eventuali errori grammaticali ;-) non sono mai stato una cima a scuola.. hehehhe

  39. spiritual_eye says:

    Io questi personaggi ho avuto modo di incrociarli e mi permetto di consigliare di non perderci tempo. Non sono cattive persone, ma ritengo che siano abbastanza maniaci di protagonismo, con un ego (soprattutto lei) ampio come una casa (problema spesso presente in tanti presunti maestri, guru, ecc.), lui un ragazzotto che vive sotto l’ombra di sua madre, da cui non ha mai rotto il cordone ombelicale. Ma soprattutto una coppia di quelle che ti accorgi, non sai bene come e per quali vie, che ha qualche problema di equilibrio.
    Per quanto riguarda il sito: vi posso assicurare che per la stragrande maggior parte è solo fumo negli occhi: tutti quei corsi presentati sono solo specchietti per le allodole, ne fanno qualcuno, ma nulla rispetto a quello che appare su internet.
    E’ comunque sostianzialmente una coppia che fa più tristezza che essere realmente pericolosa. Certo è che è anche vero che spesso certi fanatici attirano menti deboli e su di loro possono incidere malamente. E’ un grosso problema.

    Una risposta a Mistico, che ha scritto qua sopra: bisogna giudicare chi si pone come insegnante, bisogna giudicare eccome! Ed è sacro santo giudicare. Ognuno poi fa quello che vuole, se non va contro la legge. Ma è importante avere il più possibile dati, informazioni e valutazioni su chi si propone come persona che trasmette un sapere di questo tipo (o qualsiasi altro tipo di sapere). Perché non tutti i maestri o presunti tali sono corretti, equilibrati, sapienti, degni di quel nome o di del nome semplicemente di educatore, formatore, insegnante.

  40. mistico says:

    x spiritual eye

    il proprio giudizio bisogna farselo.. sono d ‘accordo con questo.. ma credo che bisogna dirselo internamente senza influenzare nessuno.. ognuno veda con gli occhi che ha.. dobbiamo essere capaci noi di vedere in modo chiaro.. ovvero cio’ che si cela oltre.. non dobbiamo farci confondere le nostre opinioni dagli altri.. siamo in grado benissimo se vogliamo…. di comprendere se cio’ che stiamo vedendo o udendo ci puo’ fare bene oppure no.. mediante in nostro sesto senso.. anche io conosco carmen ed emanuel molto bene piu’ di quanto una persona possa credere.. e mai mi permettero’ di giudicarli o di metterli in cattiva luce.. ogni uomo o donna che sia deve progredire sul questo cammino.. reincarnazione dopo l’altra fino a quando non ha raggiunto la perfezzione.
    ogni persona deve fare i conti con SE STESSA!! per migliorare internamente.. bisogna provare di persona le proprie esperienze.. e come se voglio andare a vedere un film al cinema.. e un amico mi racconta il film dalla a alla z.. e magari dare un giudizio sbagliato su cio’ che mi racconta.. io parlo per mè ora!! preferisco andarci di persona a vedere il film e dire dopo se mi è piaciuto oppure no… con la mia testa..
    GRAZIE COMUNQUE SPIRITUAL EYE per lo scambio di opinioni..
    un caro saluto

    mistico

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>