Maurizio Belpietro, la razza caucasica e il camerlengo sgarrupato dei pazzarielli

Ieri, un gruppo anonimo di combattenti pakistani ha distrutto un convoglio di ben 40 camion che portavano carburante alle forze occupanti in Afghanistan.

Ieri, mentre falliva il golpe in Ecuador, il presidente Obama chiedeva scusa al Guatemala per esperimenti condotti tra il 1946 e il 1948 in quel paese, in cui centinaia di ignari cittadini di quel paese venivano deliberatamente infettati con malattie veneree.

Stamattina però, la prima notizia su Repubblica (almeno sul sito) è che Berlusconi ha detto una “barzelletta con bestemmia” sulla Bindi pensando che le telecamere fossero spente. E siccome è una cosa brutta che non si fa, Repubblica ci presenta – nel suo solito stile – un video per farcela sentire anche a noi, la barzelletta con bestemmia. Ma Repubblica, si sa, fa opposizione.

Per il resto dei media, la prima notizia è che è successo qualcosa di assolutamente incomprensibile sulle scale di casa di Maurizio Belpietro, direttore del quotidiano Libero, e che nessuno si è fatto male. E lo stesso Belpietro non si è accorto di niente.

Sul sito del Tempo, ad esempio, leggiamo Volevano uccidere Belpietro – accanto a Modelle da sogno in sexy push-up, che se lo dite con una certa cantilena, ha un suono tutto particolare.

Ecco a voi l’identikit del presunto aggressore che ci offre un certo Pasquale Faiella in una nota dell’Ansa di ieri sera (FL 01-OTT-10 20:08 NNN):

Razza caucasica, corporatura massiccia un metro e 80 di altezza. Mentre la scheda segnaletica parla anche di probabile cittadinanza italiana, nonostante il fatto che l’aggressore non abbia proferito parola quando è stato sorpreso a pochi metri dall’uscio di casa Belpietro.”

In simili casi, si svolge sempre lo stesso rito, che vi presentiamo in anteprima.

Notate la corsa di personaggi minori che devono dire, “io ci sono! e di personaggi maggiori che devono dire, invece, “io non sono assente!“. E l’esplosione pirotecnica di luoghi comuni, nonché la sproporzione tra fatti (“Belpietro: aperta inchiesta contro ignoti“) e sbracciamenti (“Belpietro: Pannella, solidarietà, ci sono annunci nuova Shoah” che fa pure rima).

Nella colonna di sinistra, potete vedere gli orari:  la notizia è delle 2.23 di mattina, il primo politico si sveglia e salta sul carro alle 10.06, ma è solo verso le 11 che inizia la frenetica corsa a sfruttare la scia della cronaca. E’ così che si vive nei pressi di Montecitorio.

In un caso analogo un commentatore a questo blog scrisse:

“La nuova, e quanto esteticamente più misera, etichetta di corte d’una casta d’ignobili, neppure di nobili decaduti. Sembra di sentire declamate quelle frasi da un gran camerlengo  più sgarrupato dei pazzarielli di Napoli, e al posto di quello del bastone il suono “fesso”, non certo pieno, dei termini terrorismo/br e affini.”

pazzariello

1956   BELPIETRO, HO RICEVUTO TELEFONATA DA NAPOLITANO
1951   BELPIETRO: EDITORIALE DOMANI SU ‘TERRÀ, SE L’È CERCATA
2054   BELPIETRO: DIRETTORE A TGLA7, C’È CLIMA NON FAVOREVOLE
2019   AGGUATO BELPIETRO SCUOTE LA POLITICA;POLEMICA PDL-IDV/ANSA
2009   BELPIETRO:INDAGINI 360Ø,DA VIOLENZA POLITICA A FURTO/ANSA
1938   BELPIETRO: GENTILE(PDL), TORNARE A CONFRONTO IDEE E PROGRAMMI

1924   BELPIETRO: CALEARO,GLI SONO VICINO, SO COSA SI PROVA
1923   BELPIETRO, AGGUATO RICORDA ALBORI DEGLI ANNI DI PIOMBO/ANSA
1912   BELPIETRO: ANNULLATA SUA PARTECIPAZIONE A ‘L’ULTIMA PAROLÀ
1909   BELPIETRO: CASELLI, FATTO PREOCCUPANTE
1909   BELPIETRO: BUONTEMPO, SOLIDARIETÀ PER VILE ATTENTATO
1909   BELPIETRO: CALIENDO, EPISODIO CONSEGUENZA CLIMA INTOLLERANZA
1906   BELPIETRO: DE MAGISTRIS, RIDICOLO CRIMINALIZZARE IDV
1901   BELPIETRO: CALIENDO, AGGUATO CONSEGUENZA CLIMA INTOLLERANZA
1857   BELPIETRO: BONAIUTI, NO AL RITORNO DEI TEMPI DEL TERRORE
1856   BELPIETRO: LOMBARDO, RIPRISTINARE DIALETTICA DEMOCRATICA
1853   BELPIETRO: BONAIUTI, AGGRESSIONE MI HA FATTO RIPENSARE A VIOLENZA DECENNI
1852   BELPIETRO: BERNINI (PDL), SOLIDARIETÀ A UN GIORNALISTA SENZA PAURA
1851   BELPIETRO: BERNINI, DA AGGUATO MESSAGGIO VILE E DISSENNATO
1846   BELPIETRO: PRESIDENTE CDO MILANO, TORNANO OMBRE DEL PASSATO
1845   BELPIETRO: BONELLI, AGGRESSIONE È FATTO GRAVISSIMO
1833   BELPIETRO: LOMBARDO, RIPRISTINARE SERENA DIALETTICA DEMOCRATICA
1829   BELPIETRO, BUONTEMPO: «SOLIDARIETÀ A DIRETTORE ‘LIBERÒ»
1825   BELPIETRO: QUESTURA MILANO DIFFONDE L’IDENTIKIT DELL’AGGRESSORE
1824   BELPIETRO: BONELLI, AGGRESSIONE GRAVISSIMA, SOLIDARIETÀ DAI VERDI
1817   BELPIETRO: SOLIDARIETÀ DA CASA SAVOIA, ‘ATTO SCELLERATO CONTRO SUO CORAGG
1817   BELPIETRO: C’È IDENTIKIT PRESUNTO AGGRESSORE (2)
1816   BELPIETRO: VERRO (CDA), UN GRAVE ATTO LIBERTÀESPRESSIONE
1815   BELPIETRO: LA RUSSA, ATTENZIONE A CATTIVI MAESTRI (2)
1814   BELPIETRO,SOLIDARIETÀ A DIRETTORE LIBERO DA PROCURATORE BRUTI LIBERATI
1813   BELPIETRO: VELTRONI, NO A RITORNO INDIETRO ITALIA
1812   BELPIETRO: VELTRONI, MINACCE E INTIMIDAZIONI VANNO RESPINTE CON FORZA
1808   BELPIETRO: C’È IDENTIKIT PRESUNTO AGGRESSORE ++
1803   BELPIETRO: ERRANI (REGIONI), VILE AGGRESSIONE DA CONDANNARE
1757   BELPIETRO: PROCURATORE BRUTI LIBERATI TELEFONA A DIRETTORE
1753   BELPIETRO: VERRO (RAI), SOLIDARIETÀ A DIRETTORE LIBERO
1749   BELPIETRO: LA RUSSA, ATTENZIONE A CATTIVI MAESTRI
1748   BELPIETRO, CADEO: «SOLIDARIETÀ PER VILE AGGUATO»
1746   BELPIETRO: CONDOMINI PALAZZO IMPEDISCONO ACCESSO A FOTOGRAFI
1745   BELPIETRO: GRUPPO CRONISTI LOMBARDI, PREOCCUPANTE SEGNALE
1721   BELPIETRO: ERRANI(CONFERENZA REGIONI),VILE AGGRESSIONE
1718   BELPIETRO: VERNA (USIGRAI), VICENDA INQUIETANTE E PREOCCUPANTE
1718   BELPIETRO: DE MAGISTRIS, VICENDA OSCURA
1715   BELPIETRO: CASA SAVOIA, ATTO SCELLERATO CONTRO SUO CORAGGIO
1714   BELPIETRO: D’ALEMA, NON VEDO RISCHIO RITORNO ANNI DI PIOMBO
1712   BELPIETRO: D’AMBROSIO LETTIERI(PDL),RISTABILIRE CLIMA CIVILE
1710   BELPIETRO: ZINGARETTI,SI RESPIRA ARIA PESANTE PER DEMOCRAZIA
1705   BELPIETRO:DI PIETRO, SCIACALLAGGIO POLITICO CONTRO DI ME
1704   BELPIETRO: CUTRUFO, EPISODIO GRAVE DA NON SOTTOVALUTARE
1703   BELPIETRO:SECOLO D’ITALIA,SOLIDARIETÀ CONTRO IMBARBARIMENTO
1654   BELPIETRO: INDAGINI, DALLA VIOLENZA POLITICA AL FURTO NESSUNA IPOTESI ESC
1607   BELPIETRO: PDL PUGLIA, ATTENTATO RICORDA PAGINE TREMENDE
1606   BELPIETRO: GIORNALISTI, CATEGORIA NEL MIRINO /ANSA
1601   BELPIETRO: UNA VITA BLINDATA, DA 8 ANNI SOTTO SCORTA/ANSA
1558   BELPIETRO: REDAZIONE LIBERO AL LAVORO MA SCOSSA/ANSA
1554   BELPIETRO: GENTILONI (PD), CONTRASTARE E ISOLARE I VIOLENTI
1551   BELPIETRO:PANNELLA,SOLIDARIETÀ, CI SONO ANNUNCI NUOVA SHOAH
1549   BELPIETRO: NENCINI (PSI), INAMISSIBILE RISCHIARE VITA PER DIRITTO DI PARO
1548   BELPIETRO: CONFALONIERI; BRUTTO SEGNALE, È L’ODIO
1547   BELPIETRO: PROCURA MILANO INDAGA PER TENTATO OMICIDIO AGENTE SCORTA
1546   BELPIETRO: FOLLINI, SOLIDALE CON LUI FINO IN FONDO
1544   BELPIETRO: PISAPIA, AGGUATO GETTA LUCE SINISTRA SU ATTUALE SITUAZIONE SOC
1543   BELPIETRO: SANTELLI A ORLANDO,SU CICCHITTO IRRESPONSABILITÀ
1650   BELPIETRO, ZINGARETTI: «SI RESPIRA ARIA PESANTE PER DEMOCRAZIA»
1636   BELPIETRO: FELTRI, IO NON HO PAURA MA PREOCCUPATO PER LUI
1631   BELPIETRO: COTA, SOLIDARIETÀ A GIORNALISTA CORAGGIOSO
1624   BELPIETRO: MELONI, SOLIDARIETÀ PER VIGLIACCA INTIMIDAZIONE
1622   BELPIETRO: COTA, SOLIDARIETÀ A GIORNALISTA CORAGGIOSO E DI VALORE
1622   BELPIETRO: PRESIDENTE ARS, DEBELLARE ONDATA DI VIOLENZA
1620   BELPIETRO:MARINO, VIOLENZA NON HA COLORE, È SOLO STUPIDITÀ
1615   BELPIETRO, CUTRUFO: «NECESSARIO ABBASSARE TONI»
1615   BELPIETRO: CENTRELLA, SEGNALI PREOCCUPANTI PER CLIMA PAESE
1611   BELPIETRO: SCOPELLITI, VITTIMA DEL PERICOLOSO CLIMA DI ODIO
1611   BELPIETRO: MELONI, SOLIDARIERÀ PER VIGLIACCA INTIMIDAZIONE
1530   BELPIETRO: ANGELETTI, SOLIDARIETÀ UIL,AGGUATO CHE INDIGNA
1529   BELPIETRO: VERNA (USIGRAI), VICENDA CHE PREOCCUPA
1528   BELPIETRO: SANTANCHÈ, CLIMA TORBIDO E VIOLENTO CREATO DA CATTIVI MAESTRI
1528   BELPIETRO: MAZZONI (PDL), ATTENTATO RIPORTA A CLIMA ANNI DI PIOMBO
1528   BELPIETRO: RAMPELLI (PDL), ATTENTATO È FIGLIO DI UN CLIMA AVVELENATO
1528   BELPIETRO, COSTALLI (MCL): «INTOLLERABILE ATTO DA CONDANNARE»
1526   BELPIETRO, RAMPELLI (PDL): «ATTENTATO FIGLIO CLIMA AVVELENATO»
1526   BELPIETRO: BECCALOSSI (PDL), SU FACEBOOK SI RESPIRA UN CLIMA DI ODIO
1526   SPETTACOLOTV: A ‘LULTIMA PAROLÀ SU RAI2 BELPIETRO DOPO SVENTATA AGGRESSIONE NOTTURN
1523   BELPIETRO: CASINI, TROPPI IRRESPONSABILI PREDICANO VIOLENZA
1523   BELPIETRO: SOLIDARIETÀ DI FILIPPI (PDL) AL DIRETTORE DI LIBERO
1523   BELPIETRO: MATTEOLI, FATTO GRAVISSIMO, SI FACCIA LUCE
1522   BELPIETRO: BUTTIGLIONE, PIENA E INCONDIZIONATA SOLIDARIETÀ
1521   BELPIETRO, CORNELLI (PD): «FARE CHIAREZZA SU DEPRECABILE EPISODIO»
1521   BELPIETRO: ANGELETTI, METTERE AL BANDO OGNI FORMA DI VIOLENZA ANCHE VERBA
1521   BELPIETRO: FOLLINI, TANTO PIÙ SOLIDALE IN QUANTO NON CONDIVIDO CIÒ CHE SC
1519   BELPIETRO: FAREFUTURO, SEGNALE PREOCCUPANTE
1518   BELPIETRO: CASTELLI, FIUMI DI ODIO GENERANO FATTI CRIMINOSI
1517   BELPIETRO: MARTINA (PD), FATTO GRAVE CHE COLPISCE CHI CREDE IN DEMOCRAZIA
1515   BELPIETRO: DE CORATO, ATTO DA NON SOTTOVALUTARE
1514   BELPIETRO: CATTANEO, CHIARISSIMO SEGNALE CHE OCCORRE ABBASSARE I TONI
1514   BELPIETRO: BOERI, SOLIDARITÀ PER LA VIGLIACCA AGGRESSIONE
1506   BELPIETRO: RUTELLI, SOLIDARIETÀ PER ORRIBILE EPISODIO
1503   BELPIETRO: LETTERA 22, ATTENZIONE A VELENI E VIOLENZA VERBALE
1502   BELPIETRO: POLVERINI, VITTIMA DI ATTO GRAVISSIMO
1459   BELPIETRO, BECCALOSSI (PDL): QUANTO ACCADUTO FIGLIO TONI SCONTRO POLITICO
1458   BELPIETRO: BONANNI, ISOLARE I VIOLENTI ED I CATTIVI MAESTRI
1456   BELPIETRO: SEL, BANDIRE E ISOLARE OGNI FORMA VIOLENZA
1456   BELPIETRO: ROSSI (FAREFUTURO), AGGRESSIONE PREOCCUPANTE
1456   BELPIETRO: ROSSI (FAREFUTURO), AGGRESSIONE PREOCCUPANTE
1455   BELPIETRO, CATTANEO: NECESSARIO ABBASSARE I TONI
1453   BELPIETRO: RIZZI, AGGUATO TESTIMONIA PERICOLOSO CLIMA D’ODIO
1442   BELPIETRO: PM MILANO, INCHIESTA TENTATO OMICIDIO POLIZIOTTO (2)
1441   BELPIETRO: LETTERA22, MEDIA NON SOTTOVALUTINO EPISODIO
1441   BELPIETRO, SEL: «SOLIDARIETÀ, BANDIRE OGNI FORMA DI VIOLENZA»
1438   BELPIETRO: COSENTINO, SOLIDARIETÀ PER ATTO VILE
1437   BELPIETRO: COSENTINO (PDL), CAMPAGNA DI ODIO CONTRO VOCI LIBERE
1435   BELPIETRO, SEL: «BANDIRE E ISOLARE OGNI FORMA DI VIOLENZA»
1434   BELPIETRO: BUTTIGLIONE, INCONDIZIONATA SOLIDARIETÀ
1433   BELPIETRO: FORMIGONI, ATTI INTIMIDAZIONE SI STANNO RIPETENDO CON FREQUENZ
1433   BELPIETRO, APERTA INCHIESTA CONTRO IGNOTI
1432   BELPIETRO: L’AGENTE DI SCORTA, MI HA PUNTATO PISTOLA CONTRO E HO SPARATO
1430   BELPIETRO: CASINI, METTERE IN GUARDIA DA CHI APPICCA INCENDI
1429   BELPIETRO: COSTALLI (MCL),SERVE CONDANNA SENZA SE E SENZA MA
1428   BELPIETRO: PANNELLA, EVENTO SCONTATO E PREVEDIBILE
1427   BELPIETRO: CASCIO (PDL), SOLIDARIETÀ AL DIRETTORE DI LIBERO
1425   BELPIETRO: CORNELLI (PD MILANO), SOLIDARIETÀ E CHIAREZZA SU EPISODIO DEPR
1424   BELPIETRO: MORATTI, VILE ATTACCO FRUTTO DI UN CLIMA DI ODIO
1423   BELPIETRO: BONANNI, ISOLARE VIOLENTI E CATTIVI MAESTRI
1423   BELPIETRO: MATTEOLI, FATTO GRAVISSIMO, SI FACCIA LUCE
1421   BELPIETRO: SANGALLI, EPISODI DA NON SOTTOVALUTARE
1421   BELPIETRO: PADELLARO, SI FACCIA CHIAREZZA AL PIÙ PRESTO
1421   BELPIETRO: DIRETTORE, IO SERENO, MA DA IERI UN PÒ MENO (2)
1420   BELPIETRO: AGGUATO RICORDA ALBORI ANNI DI PIOMBO ++
1419   BELPIETRO: DIRETTORE, IO SERENO,MA DA IERI UN PÒ MENO ++
1419   BELPIETRO: CASTELLI, FIUMI DI ODIO GENERANO FATTI CRIMINOSI
1419   BELPIETRO: DIRETTORE, IO SERENO,MA DA IERI UN PÒ MENO ++
1417   BELPIETRO: STORACE, SITO GENERAZIONE ITALIA COME INDYMEDIA
1415   BELPIETRO, SANGALLI: «SUPERARE CLIMA CONTRAPPOSIZIONE ECCESSIVA»
1410   BELPIETRO: QUAGLIARIELLO, TROPPA ASSUEFATTI VIOLENZA VERBALE
1409   BELPIETRO: PM MILANO, INCHIESTA TENTATO OMICIDIO POLIZIOTTO
1406   BELPIETRO: QUAGLIARIELLO (PDL), ATTO DI GRAVITÀ ASSOLUTA
1405   BELPIETRO: CHIAMPARINO (ANCI), FERMA CONDANNA E SOLIDARIETÀ A DIRETTORE L
1405   BELPIETRO: RONCHI, EPISODIO FIGLIO DI SCONTRO PERPETUO
1405   BELPIETRO: L’AGENTE DI SCORTA, MI HA PUNTATO PISTOLA CONTRO E HO SPARATO
1405   BELPIETRO: RONCHI, EPISODIO FIGLIO DI SCONTRO PERPETUO
1402   BELPIETRO: STASERA OSPITE DI MAURIZIO PARAGONE SU RAIDUE
1400   BELPIETRO: SOTTO TUTELA DA GENNAIO 2003 PER MINACCE
1358   BELPIETRO: RONCHI, EPISODIO FIGLIO DI SCONTRO PERPETUO
1355   BELPIETRO, POLVERINI: «VITTIMA ATTO GRAVISSIMO»
1351   BELPIETRO: BINDI, SOLIDARIETÀ PD PER GRAVE AGGRESSIONE
1348   BELPIETRO: MIMUN, NON POSSIAMO RESTARE INDIFFERENTI
1346   BELPIETRO:MARONI,RISPETTO OPINIONI È PRINCIPIO FONDAMENTALE
1345   BELPIETRO: CAPEZZONE, DI PIETRO SCHERZA COL FUOCO, PD PRENDA LE DISTANZE
1344   BELPIETRO:BINDI,PIENA SOLIDARIETÀ PD PER GRAVE AGGRESSIONE
1343   BELPIETRO: LA SOLIDARIETÀ DI SCHIFANI
1343   BELPIETRO: CDR TG5; AGGUATO È MINACCIA A OGNI GIORNALISTA
1343   BELPIETRO: FRANCESCHINI, EPISODI DA NON SOTTOVALUTARE
1343   BELPIETRO: CDR TG5; AGGUATO È MINACCIA A OGNI GIORNALISTA
1343   BELPIETRO: LA RUSSA, ESCALATION PREOCCUPANTE
1341   BELPIETRO: FITTO, AUSPICO CHE IN TEMPI BREVISSIMI SIA FATTA LUCE
1340   BELPIETRO: QUESTORE MILANO, STIAMO VALUTANDO TUTTE LE IPOTESI (2)
1338   BELPIETRO: GENTILONI (PD), ISOLARE E COLPIRE I VIOLENTI
1336   BELPIETRO: QUESTORE MILANO, RAFFORZATA SCORTA (2)
1333   BELPIETRO: SCHIFANI, SOLIDARIETÀ PER GESTO INTOLLERABILE
1333   BELPIETRO: BONAIUTI, SOLIDARIETÀ A TE E A REDAZIONE ‘LIBERÒ
1333   BELPIETRO: CALDORO, SERVE IMPEGNO DI TUTTI CONTRO CLIMA ODIO
1331   BELPIETRO: BONAIUTI, VILE ATTENTATO RIPORTA AD ANNI VIOLENTI
1330   BELPIETRO: BRICOLO (LEGA), CONDANNIAMO VILE AGGRESSIONE
1330   BELPIETRO: DI PIETRO, SI VERGOGNI CHI CRIMINALIZZA PROTESTA
1327   BELPIETRO: BERSANI, CONDANNARE VIOLENZA SENZA AMBIGUITÀ
1324   BELPIETRO, AGGRESSORE AVEVA CAMICIA GRIGIA CON MOSTRINE – 2 –
1320   BELPIETRO: QUESTORE MILANO, STIAMO VALUTANDO TUTTE LE IPOTESI
1319   BELPIETRO: LA RUSSA, RIPORTIAMO DIALETTICA IN BINARI DEMOCRAZIA
1319   BELPIETRO: DI PIETRO, SI VERGOGNI CHI CRIMINALIZZA PROTESTA
1317   BELPIETRO: DONADI, SOLIDARIETÀ, SI FACCIA LUCE
1316   BELPIETRO: FITTO, AUSPICO IN TEMPI BREVI LUCE SULLA VICENDA
1316   BELPIETRO. FRANCESCHINI, SOLIDARIETÀ DA DEPUTATI PD
1314   BELPIETRO: LA RUSSA, DIALETTICA TORNI SU BINARI DEMOCRAZIA
1312   BELPIETRO: CIAMPARINO(ANCI), SOLIDARIETÀ E FERMA CONDANNA
1310   BELPIETRO: GALAN, SOLIDARIETÀ ALL’AMICO MAURIZIO
1309   BELPIETRO: GALAN, VICINO ALL’AMICO MAURIZIO
1309   BELPIETRO: GASPARRI, FERMARE CLIMA VIOLENZA, PASSATO NON DEVE TORNARE
1309   BELPIETRO, MORATTI: «FRUTTO BRUTTO CLIMA DI ODIO»
1308   BELPIETRO: QUESTORE MILANO, STIAMO ELABORANDO IDENTIKIT AGGRESSORE (2)
1308   BELPIETRO: REGUZZONI, EPISODIO GRAVE, TENERE ALTA LA GUARDIA
1308   BELPIETRO: BERTOLINI (PDL), FATTO INQUIETANTE, FRUTTO CLIMA ODIO
1307   BELPIETRO: ROTONDI, SOLIDARIETÀ NON BASTA, POLITICA ABBASSI I TONI
1306   BELPIETRO: NENCINI, AGGUATO È PESSIMO SEGNALE
1306   BELPIETRO: NENCINI, AGGUATO È PESSIMO SEGNALE
1306   BELPIETRO: ALFANO TELEFONA AL DIRETTORE DI ‘LIBERÒ
1304   BELPIETRO: TOSI, FERMA CONDANNA PER ATTO CONTRO GIORNALISTA
1304   BELPIETRO: QUESTORE MILANO, STIAMO ELABORANDO IDENTIKIT AGGRESSORE
1303   BELPIETRO, TEMO NON DIVENTEREMO MAI PAESE NORMALE
1302   BELPIETRO: QUESTORE MILANO, RAFFORZATA LA SCORTA
1302   BELPIETRO: BELISARIO, FERMA CONDANNA TENTATIVO AGGRESSIONE
1301   BELPIETRO: GASPARRI, STOP VIOLENZA, NON TORNI IL PASSATO
1301   BELPIETRO: GENTILONI, AGGRESSIONE EVOCA CLIMA ALLUCINANTE
1301   BELPIETRO: LUPI (PDL), SUPERATO IL LIVELLO DI GUARDIA
1301   BELPIETRO: BERSANI, CONDANNARE VIOLENZA SENZA AMBIGUITÀ
1300 BELPIETRO, AGGRESSORE AVEVA CAMICIA GRIGIA CON MOSTRINE
BELPIETRO: FINI, EPISODIO GRAVISSIMO E INQUIETANTE
1259   BELPIETRO, INDOLFI: «LA COSA È DELICATA»
1256   BELPIETRO, FORMIGONI: ATTO DA NON SOTTOVALUTARE
1255   BELPIETRO: FORMIGONI, ACCRESCERE IN TUTTI LIVELLO VIGILANZA
1254   BELPIETRO: GIOVANARDI, IGNOBILE AGGUATO
1253   BELPIETRO, INDOLFI: «NON CREDO COLLEGAMENTI CON ALTRO EPISODIO»
1252   BELPIETRO, INDOLFI: «NON SI ESCLUDE NULLA, UOMO CONOSCEVA PALAZZO»
1252   BELPIETRO: POLIZIA, ARMA AGGRESSORE SI È INCEPPATA
1252   BELPIETRO: ALFANO, EPISODIO FRUTTO DI CLIMA TESO
1245   BELPIETRO: VICARI (PDL), GESTO FRUTTO DI CLIMA ODIO
1245   BELPIETRO: FINI, NULLA PUÒ CONSENTIRE EPISODIO GRAVISSIMO
1244   BELPIETRO: FORSE SOPRALLUOGO PRIMA DI IERI SERA
1242   BELPIETRO: RINFORZATA VIGILANZA E SCORTA DOPO AGGUATO
1240OMNCRONACABELPIETRO, RINFORZATA SCORTA PER DIRETTORE LIBERO
1240   BELPIETRO:MATTEOLI, FATTO GRAVISSIMO, SI FACCIA LUCE
1240   BELPIETRO: REGUZZONI, GRAVE EPISODIO, NON ABBASSARE GUARDIA
1239   BELPIETRO: FASSINO, ATTO SCIAGURATO, SOLIDARIETÀ
1237   BELPIETRO: MARONI, EPISODI SUSCITATI DA ATTACCHI PERSONALI (2)
1234   BELPIETRO: MARONI, EPISODI SUSCITATI DA ATTACCHI PERSONALI
1233   BELPIETRO: SACCONI, MOSTRI EVOCATI DALL’ODIO POLITICO SONO EMERSI
1231   BELPIETRO: QUESTORE MILANO, AL VAGLIO OGNI IPOTESI
1230   BELPIETRO: SACCONI, DELINQUENTI E NON COMPAGNI CHE SBAGLIANO
1228   BELPIETRO: MARZIALE E PEDRINI, AGGUATO ALLA LIBERTÀ E ALLA DEMOCRAZIA
1227   BELPIETRO:MARONI,RISPETTO OPINIONI È PRINCIPIO FONDAMENTALE (2)
BELPIETRO: CASTELLI, NEGLI ANNI DI PIOMBO SI COMINCIÒ COSÌ
1224   BELPIETRO: BONDI, PREOCCUPANTE CLIMA DI ODIO NEL PAESE
1224   BELPIETRO:MARONI,COLPA ANCHE DI ATTACCHI PERSONALI
1224   BELPIETRO:FINOCCHIARO,FERMA CONDANNA SI MINACCIA DEMOCRAZIA
1224   BELPIETRO: FINOCCHIARO, FERMA CONDANNA A CHI MINACCIA DEMOCRAZIA
1223   BELPIETRO: GASPARRI, DI PIETRO E GRILLO RIFLETTANO
1223   BELPIETRO: FASSINO, CONTRO DI LUI ATTO SCIAGURATO
1222   BELPIETRO: NANIA, VILE AGGUATO IN ESCALATION DI INTIMIDAZIONI
1222   BELPIETRO: NANIA, ASSISTIAMO A ESCALATION DELLA VIOLENZA
1217   BELPIETRO: MARONI, ATTO GRAVISSIMO, MASSIMA ATTENZIONE ++
1217  ECONOMIABELPIETRO: CASTELLI, FIUMI DI ODIO GENERANO FATTI CRIMINOSI
1215   BELPIETRO: LIBERI GIORNALISTI, PIENA SOLIDARIETÀ E GRANDISSIMA PREOCCUPAZ
1213   BELPIETRO: CASINI, SOLIDARIETÀ INCONDIZIONATA, TUTTI ABBASSINO TONI SCONT
1213   BELPIETRO: VICARI (PDL), BASTA ALIMENTARE CLIMA DI ODIO
1212   BELPIETRO: FRATTINI, IN ITALIA CLIMA DI ODIO CHE ARMA MANI PERICOLOSE
1208   BELPIETRO: PODESTÀ, COSTRETTO DA 8 ANNI A VIVERE CON SCORTA
1207   BELPIETRO: NOI SUD, MARONI RIFERISCA IN AULA
1203   BELPIETRO: ALEMANNO, SPERO IN SOLIDARIETÀ DI TUTTI
1203   BELPIETRO:BOBO CRAXI, UN BRUTTO SEGNALE PER TUTTI
1203   BELPIETRO: FRATTINI, FRUTTO DI PERICOLOSO CLIMA D’ODIO
1201   BELPIETRO: FIORONI, SOLIDARIETÀ, CLIMA IRRESPIRABILE
1200   BELPIETRO: CASINI, EPISODIO PREOCCUPANTE, ABBASSARE I TONI
1158   BELPIETRO, ALEMANNO: «TUTELARE DIRETTORE IN PRIMA LINEA»
1156   BELPIETRO, MONICA RIZZI: «PERICOLOSO CLIMA D’ODIO»
BELPIETRO: ODG LOMBARDIA, IN AUMENTO MINACCE E AGGRESSIONI
1155   BELPIETRO: IACOPINO, SOLIDARIETÀ DA ORDINE DEI GIORNALISTI
1154   BELPIETRO: ODG LOMBARDIA, IN AUMENTO MINACCE E AGGRESSIONI
1154   BELPIETRO: IACOPINO, SOLIDARIETÀ DA ORDINE DEI GIORNALISTI
1152   BELPIETRO: LETTERA DI ZAIA AL DIRETTORE DI LIBERO
1148   BELPIETRO: ALEMANNO, SOLIDARIETÀ AL DIRETTORE DI ‘LIBERÒ
1148   BELPIETRO,DE CORATO: «ATTO DA NON SOTTOVALUTARE VISTO CLIMA VELENOSO»
1146   BELPIETRO: PODESTÀ, VITTIMA DELL’ODIO DI CHI NON TOLLERA RICERCA VERITÀ
1146   BELPIETRO,PODESTÀ:«VITTIMA ODIO DI CHI NON TOLLERA RICERCA VERITÀ»
1145   BELPIETRO: SIDDI (FNSI), FERMA CONDANNA AGGRESSIONE E SOLIDARIETÀ A DIRET
1144   BELPIETRO: PENATI (PD), GESTO GRAVISSIMO DAI TRATTI INQUIETANTI
1143   BELPIETRO: SIDDI (FNSI), FERMA CONDANNA E SOLIDARIETÀ
1140   BELPIETRO:LUPI, SI VUOLE ZITTIRE VOCE LIBERA FUORI DA CORO
1140   BELPIETRO: IDV, SOLIDARIETÀ, CICCHITTO IGNOBILE
1139   BELPIETRO: OSSERVATORIO MINORI, SI MIRA AZZOPPARE DEMOCRAZIA
1139   BELPIETRO:BONDI, CLIMA DI ODIO, SOLIDARIETÀ DA TUTTO PDL
1138   BELPIETRO: CDR ‘LIBERÒ, NON È GESTO ISOLATO DI UN FOLLE
1138   BELPIETRO: DI BIAGIO (FLI), SOLIDARIETÀ, BASTA CLIMA ODIO
1138   BELPIETRO: MENIA (FLI); SOLIDARIETÀ, FATTO GRAVISSIMO
1133   BELPIETRO: NOI SUD, MARONI RIFERISCA IN AULA
1130   BELPIETRO: BOERI, VITTIMA DI VIGLIACCA AGGRESSIONE
1113   BELPIETRO,MARTINA:«SOLIDARIETÀ DA PARTITO DEMOCRATICO LOMBARDIA»
1111   BELPIETRO: CHITI, SOLIDARIETÀ PER INACCETTABILE INTIMIDAZIONE
1109   BELPIETRO: RAVETTO (PDL), VITTIMA DEL CLIMA DI ODIO CHE C’È NEL PAESE
1107   BELPIETRO: CHITI, NESSUNA OPINIONE GIUSTIFICA VIOLENZA
1105   BELPIETRO: STORACE, SOLIDARIETÀ A DIRETTORE ‘LIBERÒ
1105   BELPIETRO,BOERI:«SOLIDARIETÀ E CONDANNA PER VIGLIACCA AGGRESSIONE»
1102   BELPIETRO,MOVIMENTO LIBERI GIORNALISTI:«GRANDISSIMA PREOCCUPAZIONE»
1102   BELPIETRO: BRICOLO (LN), È ORA CHE FORZE POLITICHE VIGILINO
1101   BELPIETRO, PENATI: «GESTO DI VIOLENZA GRAVISSIMO»
1058   BELPIETRO: FERRARA (PDL),AUTOCRITICA DA CHI È IN PARLAMENTO
1058   BELPIETRO, DI BIAGIO (FLI): «BASTA CLIMA ODIO»
1056   BELPIETRO:STORACE, QUANDO SI VANEGGIA DI SERVIZI DEVIATI…
1056   BELPIETRO, MAERNA: «ATTO DI GRAVITÀ INAUDITA»
1052   BELPIETRO: CDR LIBERO, FRUTTO IDEOLOGIA VIOLENZA E ODIO
1051   BELPIETRO: ORFINI (PD), CONDANNA PER TENTATA AGGRESSIONE E SOLIDARIETÀ
1050   BELPIETRO: CDR LIBERO, FRUTTO IDEOLOGIA VIOLENZA E ODIO
1040   BELPIETRO: CICCHITTO, SEGNALE PREOCCUPANTE
1036   BELPIETRO: CICCHITTO (PDL), SEGNALE PREOCCUPANTE
1032   BELPIETRO: CAPEZZONE (PDL), AGGUATO È EPISODIO DA NON SOTTOVALUTARE
1025   BELPIETRO: MAERNA, CONTRO DI LUI ATTO DI GRAVITÀ INAUDITA
1007   BELPIETRO: ZAIA; SOLIDARIETÀ A DIRETTORE, VICENDA OSCURA
1006   BELPIETRO:CAPEZZONE, SOLIDARIETÀ,SEMINATORI ODIO RIFLETTANO
1001   BELPIETRO: L’AGGUATO, CHE COSA È ACCADUTO QUESTA NOTTE
1001   BELPIETRO: IL GIORNALISTA, SONO AMAREGGIATO, PREVALE SENSO INGIUSTIZIA (2
0959   BELPIETRO: IL GIORNALISTA, SONO AMAREGGIATO, PREVALE SENSO INGIUSTIZIA
0921   BELPIETRO, ‘CERTE IDEE SI PAGANO CON PAURA E MINACCÈ
0829   SPARI CONDOMINIO BELPIETRO:TRE COLPI MENTRE CHIUDEVO PORTA
0512   SPARI CONDOMINIO BELPIETRO: ‘ASPETTAVA MIO RITORNO A CASÀ
0223   SCORTA BELPIETRO SORPRENDE UOMO CON PISTOLA, SPARI E FUGA

Print Friendly
This entry was posted in Terrorismo realtà e mistificazione and tagged , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

26 Responses to Maurizio Belpietro, la razza caucasica e il camerlengo sgarrupato dei pazzarielli

  1. mirkhond says:

    Ma Belpietro è stato davvero aggredito o minacciato ?

    • Ritvan says:

      Sì, un poliziotto della sua scorta (Belpietro vive scortato da anni) ha sparato a un tizio armato di pistola nell’androne del palazzo in cui abita Belpietro. Il tizio ha premuto il grilletto per primo, ma la sua pistola ha fatto cilecca. E’ riuscito a scappare e ora è ricercato.
      P.S. Ovviamente i cari “antimperialisti” diranno che era solo una messinscena o che al massimo trattavasi di “topo d’appartamenti”:-)

      • Andrea Di Vita says:

        Per Ritvan

        Mah.

        Il fatto che nessun altro abbia visto nulla quanto meno dà da pensare.

        Mi viene in mente quello che berlusconi dichiaro’ qualche tempo fa, di essere stato spiato con delle cimici che poi credo siano risultate fasulle.

        A priori, non posso escludere che qualche scimunito non abbia pensato i trasformare belpietro in un martire.

        Ma ritengo che il presunto berdaglio di tale attentato in passato abbia contato tante di quelle balle, per le quali credo sia stato pure condannato, che un sano scetticismo del tipo ‘pierino e il lupo’ mi sembra quanto meno consigliabile.

        Un po’ come quel tormentone ‘Attentato! Si tratta di Attentato!’ di Braida sul Zelig di qualche anno fa, quando sfotteva il Tg4 di emilio fede.

        Ciao!

        Andrea Di Vita

        • Ritvan says:

          ADV, dici che il Belpietro abbia corrotto l’agente della propria scorta perché sparasse ai passeri e poi dicesse di aver sparato a un uomo armato?:-). Attento, è calunniare un pubblico ufficiale, eh!
          P.S. Facezia per facezia: non è che per caso l’identikit diffuso abbia una sia pur vaga somiglianza con te e vorresti pararti il c..o?:-)

          • Andrea Di Vita says:

            Per Ritvan

            ”dici”

            No: credo che sia più facile che il poliziotto abbia creduto in buona fede che ci fosse davvero l’attentatore (non sarebbe la prima volta, a quanto dice D’Ambrosio), e che la macchina propagandistica berluschina abbia colto la palla al balzo. E’ più facile gonfiare qualcosa che crearlo dal nulla (come dicono i sostenitori atei dell’Universo Inflazionario di Guth).

            ”vaga”

            :-)

            Da quando diciottenne andavo a ostentare i palloncini rossi con la scritta VOTA PCI sotto il naso di Cesco Bagino ai comizi dell’MSI di Genova non ho più fatto mattane. Come dice giustamente Toraldo di Francia ne ‘Il Rifiuto': ”peggio delle rivoluzioni fatte sono le rivoluzioni dette e non fatte”.

            Ciao!

            Andrea Di Vita

  2. Una nota interessante. Oggi su Repubblica si parla anche della grande campagna nel Ticino svizzero contro i “topi italiani” che rosicherebbero il “formaggio svizzero”. Una campagna decisamente sopra le righe, almeno quanto le barzellette di Berlusconi.

    A Destra, dovrebbe essere un colpo violento all’orgoglio nazionale; a Sinistra, una brutale manifestazione di razzismo. E quindi uno si aspetterebbe di vedere Destra e Sinistra impegnati in un’urlata campagna antisvizzera.

    Vi immaginate, ad esempio, la furia se un imam del Niger avesse detto che gli italiano sono topi?

    E invece no.

    Evidentemente la furia italica si sfoga strutturalmente sempre sui più deboli, mai sui più forti. Questo è vero, ad esempio, in tanti di sinistra che stanno correndo al mancato capezzale di Belpietro per dirsi solidali, mentre urlerebbero contro, che so, un poveraccio di tifoso di calcio che fa il saluto romano.

    Mentre a Destra, si prendono a calci gli zingari, ma mai gli svizzeri.

  3. Zerco says:

    Questa notizia del Guatemala mi ha messo veramente i brividi. Sono sconvolto dal fatto in sé, ma anche dal vedere che questa ammissione agghiacciante registrata a
    dall’AFP viene ripresa (faccio un rapido screening) dal Washington Post online, dal Baltimore Sun in USA e poi da qualche sito di informazione online asiatico. Europa praticamente niente (Italia figurati…).
    Grazie per avercela fatta conoscere, a noi quattro gatti, e averci messo dentro un’amarezza indescrivibile.
    Queste scuse di Obama fanno il pari con quelle della Chiesa cattolica, e di Wuotyla Santosubito in particolare, per tutti i fatti storici che l’hanno vista mortifera protagonista, dal sacco di Costantinopoli al processo a Galileo.
    Bello chiedere scusa quando non si rischia più niente!
    Questo conferma quello che sostengo da tempo: gli Stati Uniti da una democrazia si sono trasformati in una chiesa, pur divisa in mille sette, ma con un’ispirazione comune che è quella di essere portatrice di un verbo sacrosanto che non ammette discussioni, i cui atti, anche i più bassi, non possono essere processati perché investiti da una luce superiore.
    Le premesse sono ben illustrate nel libro di Anders Stephanson “Destino manifesto, l’espansionismo americano e l’impero del bene”, che purtroppo si ferma alle soglie della nostra era neocon-obamiana.
    Bisognerebbe chiedere a Stephanson lo sforzo di una seconda puntata, perché queste scuse fatte dal Presidente-Drone sono più ipocrite e più terrificanti dell”abbiamo sconfitto la barbarie”; di Bush pronunciato tra le fiamme irakene.
    Grazie sempre per la tua preziosa opera di informazione.

  4. paniscus says:

    …mi viene in mente quella vecchia canzone di Fabrizio De André in cui le parole “zingari” e “svizzeri” erano intercambiabili in maniera casuale strofa per strofa…

    Lisa

    • Andrea Di Vita says:

      Per Paniscus

      ”intercambiabili”

      Intercambiabili?

      Anatema!

      Gli zingari non sono mica extracomunitari!

      :-)

      Ciao!

      Andrea Di Vita

  5. Per Zerco

    Grazie, anche della segnalazione del libro di Anders Stephanson, che non conoscevo.

  6. PinoMamet says:

    “Evidentemente la furia italica si sfoga strutturalmente sempre sui più deboli, mai sui più forti.”

    C’è anche questo aspetto, ma non solo.
    Per esempio di quella storia di operai italiani accusati dagli operai inglesi di rubargli il postoi (non ricordo di che stabilimento si trattasse) nel Regno Unito, i telegiornali hanno parlato ampiamente, citando anche la xenofobia che nonostante l’Europa unita ecc. ecc.

    Eppure, a pensarci bene, anche il Regno Unito (i mitici “anglosassoni”) è un modello intoccabile, quando è preso ad esempio di inarrivabili virtù; però è accettabile dirne anche male, perché è un modello con cui ci si paragona.

    Gli svizzeri no: impossibile, sono intoccabili e basta, tuttalpiù si può dire che sono freddi e antipatici;
    quindi, se sono razzisti verso gli italiani, l’italiano di destra è il primo a dire che hanno ragione.

  7. I lettori lo sapranno già, ma scopro solo adesso che la Notizia Mondiale Numero Uno di Repubblica di stamattina riguarda una barzelletta detta da Berlusconi oltre un anno fa. http://notizie.virgilio.it/politica/berlusconi-bindi-la-bestemmia.html

  8. PinoMamet says:

    Barzelletta che non farà che aumentare la popolarità di Berlusconi.

  9. Per Ritvan

    Io sono un caro antimperialista, e non dico proprio niente. Non ho capito cosa è successo e non lo ha capito nessuno, credo.

    In genere, gli antiberlusconiani per partito preso NON sono antimperialisti, come te lo devo spiegare?

    Stanno interamente dentro una logica provinciale italiana in cui sognano un capitalismo senza barzellette, credono che il problema più grosso del mondo siano i preti e se ne fregano del resto del mondo, tranne ogni tanto augurarsi che ci sia pace nel mondo.

    E hanno alle spalle una lunga tradizione di escatologia protestante laicizzata, ritenendo che solo dalla civiltà occidentale potrà nascere un mondo migliore.

    Le persone così, che manifestano contro Bush in Iraq ma tifano per Obama in Afghanistan, non meritano di essere chiamate “antimperialiste”.

    Inoltre, chi crede alla montatura evidentemente già legittima l’esistenza di una persona come Belpietro: come dire, nessuna Brava Persona di Sinistra potrebbe mai sognare di giustiziarlo, quindi deve esserselo fatto da solo.

    Belpietro è un uomo che esalta la violenza compiuta dai suoi amici in mezzo mondo; e non capisco perché non dovrebbe anche aspettarsela.

    Comunque sarei totalmente contrario a trasformare una creatura del genere in martire, in particolare considerando che ci saranno altri cento forse ancora peggiori, pronti a prenderne il posto.

    Mi sentirei a disagio dover abitare che so, in Piazza Maurizio Belpietro, Vittima del Terrorismo.

    • Ritvan says:

      —-Io sono un caro antimperialista, e non dico proprio niente..MM—-
      Sì che lo dici, caro il mio antimperialista:-). Dici “Belpietro è un uomo che esalta la violenza compiuta dai suoi amici in mezzo mondo; e non capisco perché non dovrebbe anche aspettarsela”, ovvero “Belpietro se l’è cercata”…mica potevo mettere tutte le possibili opzioni demenziali a disposizione di vosotros “antimperialisti/antiberlusconiani” io!

  10. PinoMamet says:

    “Ovviamente i cari “antimperialisti” diranno che era solo una messinscena o che al massimo trattavasi di “topo d’appartamenti”:-)”

    Riguardo agli “antimperialisti” non saprei aggiungere altro a quanto scritto da Miguel;

    però mi si dice che D’Ambrosio ha rilasciato un’intervista alla Stampa in cui dice che nel 1995 gli capitò un episodio del tutto analogo, cioè il suo caposcorta di allora avrebbe sventato un attentato di cui era anche, però, l’unico testimone, perché nessun altro vide l’aggressore;
    il caposcorta di D’Ambrosio allora era la stessa persona che avrebbe adesso sventato l’attentato (?) a Belpietro.

    Non sono un dietrologo e non sono un appassionato dei “guardacaso”, però, se le cose stanno così, qualche dubbio viene.

    Non su misteriose trame o congiure, ma sull’umanissima voglia di far carriera o smania di protagonismo di un poliziotto.
    Comunque, riporto solo per completezza.

    Ciao!

    • Ritvan says:

      Perbacco, Pino, se le cose stanno veramente come dici tu allora sarebbe una ben strana coincidenza…..c’è qualcosa di scritto da qualche parte – oltre al “mi si dice” – che lo possa confermare? Sarebbe uno sgub:-)

      • PinoMamet says:

        Se è uno sgub mi sa che lo ha già fatto la Stampa;
        D’Ambrosio nell’intervista dice che sugli eventi del suo “attentato” si indagò e c’è un fascicolo aperto presso non ricordo quale procura.

        Se invece dici procurarmi l’articolo e postarterlo, non saprei come fare senza faticare troppo ;)

        Ciao!

  11. maria says:

    Su D’ambrosio Pino mi ha preceduto, aggiungo che l’ex magistrato ha anche detto che all’attentato di cui doveva essere vittima, lui non ci ha mai creduto molto.

    Riguardo alla barzelletta su rosi bindi del cavaliere io penso che al di là di come sia presentata dalle fazioni in campo mi sembra pazzesco che un presidente del consiglio in modo reiterato ironizzi e offenda una donna rea, soltanto, di non essere attraente come le insipide donne di cui si circonda!
    Sarebbe l’ora di finirla!!

  12. Pingback: Gli sciacalli e la zona grigia | Informare per Resistere

  13. Per Ritvan

    Io non dico niente sulla dinamica dei fatti; obietto al tuo uso del termine “antimperialista” per definire l’estremista-di-sinistra-italiano-arrabbiato.

    E’ ovvio che un eventuale attentato, Belpietro se lo “sarebbe cercato”, come me lo sarei cercato io, ad esempio, se qualche neocon mi riempisse di piombo :-)

    Uno si prende le sue responsabilità; io mi prendo le mie, non vedo perché Belpietro non debba prendersi le sue. O dobbiamo sempre giocare a chi è più Vittimo/Vittima?

    Vedo che sullo svolgimento concreto dei fatti – il tema su cui non ho voluto entrare – c’è la solita divisione tra il 90% di creduloni e il 10% di complottisti, due atteggiamenti che mi sono lontani e che sembrano tanto le chiacchiere al bar.

    Il punto debole è che entrambi credono ciecamente ai giornalisti. Compresi i complottisti che prendono per oro colato le affermazioni dei giornalisti. Per dire – “come mai il poliziotto dice di essere sceso per fumarsi una sigaretta…” E se fosse un’invenzione di un giornalista bugiardo, solo per scrivere qualcosa?

    Io non escludo affatto che Belpietro abbia organizzato un auto-attentato, o che lo abbia organizzato qualcuno della scorta, magari senza farlo sapere a Belpietro. Perché no, queste cose succedono.

    Quello che non mi piace è la mentalità vittimo-buonista della Sinistra attuale, che deve arrampicarsi sugli specchi del complottismo per necessità: “tutti a Sinistra sono bravissime persone che seguono rigorosamente le leggi dello stato borghese, sono solo quelli di Destra che sono cattivi e amanti dell’illegalità”.

    • Ritvan says:

      —–Io non dico niente sulla dinamica dei fatti; obietto al tuo uso del termine “antimperialista” per definire l’estremista-di-sinistra-italiano-arrabbiato.MM—–
      E vabbeh, quanto sei suscettibile:-) mica l’hai brevettato il marchio “antimperialista”, eh! Comunque – a scanso d’equivoci -non intendevo te che sei sempre molto prudente sulle ipotesi komplottiste.

      —-E’ ovvio che un eventuale attentato, Belpietro se lo “sarebbe cercato”, come me lo sarei cercato io, ad esempio, se qualche neocon mi riempisse di piombo:-)—-
      Il paragone non regge: i neocon non vanno in giro a sparare a un – per usare la tua autodefinizione -“modesto traduttore di manuali tecnici”. Certa gente, invece- senza far nomi – in passato ha gambizzato Montanelli e ha ammazzato Walter Tobagi e Carlo Casalegno. Tutti e tre giornalisti.

      • Andrea Di Vita says:

        Per Ritvan

        ”i neocon non vanno in giro a sparare a un – per usare la tua autodefinizione -”modesto traduttore di manuali tecnici”. Certa gente, invece- senza far nomi – in passato ha gambizzato Montanelli e ha ammazzato Walter Tobagi e Carlo Casalegno. Tutti e tre giornalisti.”

        Come risiopse un Ufficiale Italiano ad un Austriaco che accuso’ il nostro Esercito di combattere per i soldi e non per la gloria: ognuno ombatte per quello che non ha.

        A differenza dei gambizzatori di Montanelli, i neocon non hanno bisogno di sparare ai giornalisti per sequestrare l’informazione. E neanch’io faccio nomi.

        Ciao!

        Andrea Di Vita

  14. Z. says:

    Ritvan,

    — Certa gente, invece- senza far nomi – in passato ha gambizzato Montanelli e ha ammazzato Walter Tobagi e Carlo Casalegno. Tutti e tre giornalisti. —

    Già. In altre parole, Beldidietro può dormire tranquillo ;-)

    Z.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>