La scrittura virtuale di Osama

Imprenditori credo che sia il tag giusto.

osama

Una riflessione sull'11 settembre

Print Friendly
This entry was posted in imprenditori and tagged , , , , , . Bookmark the permalink.

2 Responses to La scrittura virtuale di Osama

  1. Riccardo Giuliani says:

    Pochi giorni dopo l’11/09/2001 mi ritrovai a fare questa forse cinica considerazione: “E adesso quel giapponese, con il suo BY OSAMA?”.
    Evidentemente per anni hanno deciso di tenere un profilo mediaticamente basso; già però qualche mese fa timidamente sulla tv ricomparve una loro pubblicità più sobria, segno del fatto che Osama fa paura solo all’interno dei tiggì o degli spazi siderali di approfondimento socio-economico-spettacolar-politik-religioso (che in me generano assai più inquietudine e timore del labbrone afghanizzato).

    • Mi ero dimenticato di precisare: quel manifesto l’ho fotografato, a Roma, parecchi anni fa, forse nel 2006 circa, non mi ricordo. Per il resto, d’accordo con te e scusami se il tuo commento non è passato subito.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>