O Dio, fracassa loro i denti in bocca

“O Dio, fracassa loro i denti in bocca”

Salmo 58:7

Domenica scorsa me ne stavo con degli zingari – se ci tenete, dite pure Rom, questo blog è notoriamente più interessato alla sostanza che al politicamente corretto – i quali si stavano integrando nei Valori Occidentali.

Vale a dire, che il ragazzino di sette anni, che di solito non apre bocca, era tutto teso davanti al computer a fare un videogioco in cui un muscoloso nero americano in maglietta picchia e ammazza un gran numero di gente.

Il resto della famiglia invece se ne stava a guardare Canale Cinque.  Le trasmissioni della domenica pomeriggio, in orario per nonne, badanti, frequentatori dell'asilo e simili.

Io la televisione non ce l'ho nemmeno, e quindi se non fosse per gli zingari, manco saprei cosa fanno le reti del Presidente del Consiglio. Ma con gli zingari, succede che devi sopportare non solo di vedere un agnello sgozzato per Herdelezi, ma pure di guardare Mediaset, che è un po' peggio e per me pure un po' più esotico.

Vagamente, intuisco che ondeggia uno stuolo di meretrici, puttane, cocotte, baldracche, peripatetiche, lucciole, zoccole, pelande, sgualdrine, bagasce, escort e semplici troie appartenenti trasversalmente a tutti i generi noti alla biologia, e c'è pure Vittorio Sgarbi, con una capigliatura che somiglia ormai a quella di Babbo Natale, che mentre sputa parolacce, si è anche tolto la camicia.

Le meretrici e i meretori un po' ridono e ballano e un po' compiono varie azioni caratteristiche del loro mestiere con automobili di lusso, presumibilmente istigando i telespettatori, nonché gli zingari integrandi, al loro acquisto.

Da un breve approfondimento su Internet, scopro che ciò fa parte di qualcosa che si chiama Domenica Cinque, dove nonne, badanti e frequentatori dell'asilo possono apprendere informazioni utili come queste:

"Veronica  minaccia di querelare la pornostar Laura Perego per non aver avuto una storia di sesso con lei (si dice che le due donne si siano menate dietro le quinte). Massimo  dichiara di essere stato una vittima inconsapevole del video hot mostrato la scorsa settimana e che lo ritraeva in atteggiamenti intimi con una sua conoscente. Barbara D’Urso chiarisce che le immagini sono state “rubate” da una web cam nascosta (in movimento!?). Nel frattempo, vengono mostrate le foto “nude look” di Giorgio  durante un concorso gay. Il buon Parpiglia  è intenzionato ad intraprendere azioni legali contro George  e Carmela, in virtù di un dito medio di troppo, mostrato ai suoi fotografi. In più, siamo costretti ad assistere in anteprima alla rissa avvenuta tra Mauro, vincitore del Grande Fratello 10, e il Principe  durante la registrazione de La Nostra Avventura."

Torno a casa, e leggo l'Omelia per il quinto anniversario della elezione al Soglio Pontificio di Papa Benedetto XVI, tenuta da Sua Eminenza il Cardinale Carlo Caffarra, arcivescovo metropolita di Bologna.

Che mi permetto di citare integralmente:

"È intrinseco alla testimonianza cristiana lo scontro coi poteri di questo mondo. Quale è il “potere del mondo” con cui oggi si scontra la testimonianza che quotidianamente Benedetto XVI rende a Cristo? Prima ho parlato della “dittatura del relativismo”. Con questa espressione il S. Padre intende quel modo di pensare oggi così diffuso secondo il quale non esiste alcuna verità universalmente valida circa ciò che è bene o male; che «non riconosce nulla come definitivo e che lascia come ultima misura solo il proprio io e le sue voglie».

Una tale posizione, sul piano etico, ha una potenza devastante smisurata. Vengono censurate  non solo le norme morali del cristianesimo; ma ogni tentativo di mostrare che esistono norme morali che difendono “beni umani non negoziabili”, è rigettato in partenza. Mai l’uomo è stato esposto ad un pericolo più grave, dal momento che è stato privato del potere di riconoscere le prevaricazioni contro se stesso. Il “sistema spirituale immunitario” che lo difende da ogni attacco alla sua dignità – la convinzione che esistano beni umani non negoziabili – è stato annullato.

È su questo livello che lo scontro fra il S. Padre e il potere culturale del mondo è totale."

Siccome non mi sogno di sospettare che Sua Eminenza sia un ipocrita, e dopo aver visto cosa trasmettono i canali Mediaset, mi permetto di trarre le dovute conclusioni.

Lo scontro tra i "beni umani non negoziabili" e il "potere culturale del mondo" è "totale" e la vera minaccia alla fede cristiana non è costituita da qualche persona che con modestia chiede il riconoscimento giuridico della sua convivenza, ma dal sistema dello spettacolo e ciò che legittima ed esalta.

Sua Eminenza il Cardinale Caffarra ha un rapporto particolare con i Salmi, a suo dire una "preghiera composta dall’uomo sotto l’ispirazione divina". Lui scrive:

"Gesù ha pregato i Salmi; ha pregato coi Salmi. La preghiera cristiana sono i Salmi, nel senso che noi li dobbiamo pregare in Cristo e con Cristo: è Cristo che prega il Salmo in noi e con noi."

Proprio per questo, mi permetto di invitare il Cardinale Caffarra a procedere alla lettura pubblica e rituale del Salmo 109 davanti alla villa del proprietario di Mediaset:

"Suscita un malvagio contro di lui
e un accusatore stia alla sua destra!

Citato in giudizio, ne esca colpevole
e la sua preghiera si trasformi in peccato.

Pochi siano i suoi giorni
e il suo posto l'occupi un altro.

I suoi figli rimangano orfani
e vedova sua moglie.

Vadano raminghi i suoi figli, mendicando,
rovistino fra le loro rovine.

L'usuraio divori tutti i suoi averi
e gli estranei saccheggino il frutto delle sue fatiche.

Nessuno gli dimostri clemenza,
nessuno abbia pietà dei suoi orfani.

La sua discendenza sia votata allo sterminio,
nella generazione che segue sia cancellato il suo nome.

La colpa dei suoi padri sia ricordata al Signore,
il peccato di sua madre non sia mai cancellato:

siano sempre davanti al Signore
ed egli elimini dalla terra il loro ricordo.

Perché non si è ricordato di usare clemenza
e ha perseguitato un uomo povero e misero,
con il cuore affranto, per farlo morire.

Ha amato la maledizione: ricada su di lui!
Non ha voluto la benedizione: da lui si allontani!

Si è avvolto di maledizione come di una veste:
è penetrata come acqua nel suo intimo
e come olio nelle sue ossa.

Sia per lui come vestito che lo avvolge,
come cintura che sempre lo cinge."

O Dio, fracassa loro i denti in bocca

Il dipinto di Caravaggio ritrae il salmista Davide in posa con la testa di Golia. Da non confondere con un simile ritratto di Giuditta che giocherella con la testa recisa di Oloferne, storia a cui abbiamo già dedicato su questo blog una breve meditazione.

Print Friendly
This entry was posted in cattolici, società dello spettacolo and tagged , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

32 Responses to O Dio, fracassa loro i denti in bocca

  1. utente anonimo says:

    E quindi?

    Ho come un senso di incompletezza leggendo questo post.

    Come se mi mancassero i nessi logici tra un brano e l'altro.

    O come se tu non rillevassi che il relativismo è IL problema e "il mondo dello spettacolo" solo il suo frutto più evidente.

    Devo forse spiegarti che il mandante del padrone di Mediaset è il nostro Andrea de Vita e che, restando quest'ultimo, dietro ogni Berlusconi ce ne è un altro?

    Saluti

    Francesco


  2. Errata corrige: "O Dio, fracassa loro i denti in bocca" è dal salmo 58,6.

  3. kelebek says:

    Per Peucezio

    Credo che dovresti approfondire anche gli aspetti "rivoluzionari" di Pio XII, il primo papa mediatico, il vero padre forse della riforma liturgica e il primo a scomunicare chi osava ripetere le tradizionali parole cattoliche, nulla salus extra ecclesiam.

    Miguel Martinez

  4. kelebek says:

    Per Peucezio

    Credo che dovresti approfondire anche gli aspetti "rivoluzionari" di Pio XII, il primo papa mediatico, il vero padre forse della riforma liturgica e il primo a scomunicare chi osava ripetere le tradizionali parole cattoliche, nulla salus extra ecclesiam.

    Miguel Martinez

  5. kelebek says:

    Per Peucezio

    Credo che dovresti approfondire anche gli aspetti "rivoluzionari" di Pio XII, il primo papa mediatico, il vero padre forse della riforma liturgica e il primo a scomunicare chi osava ripetere le tradizionali parole cattoliche, nulla salus extra ecclesiam.

    Miguel Martinez

  6. kelebek says:

    Per Peucezio

    Credo che dovresti approfondire anche gli aspetti "rivoluzionari" di Pio XII, il primo papa mediatico, il vero padre forse della riforma liturgica e il primo a scomunicare chi osava ripetere le tradizionali parole cattoliche, nulla salus extra ecclesiam.

    Miguel Martinez

  7. kelebek says:

    Per Peucezio

    Credo che dovresti approfondire anche gli aspetti "rivoluzionari" di Pio XII, il primo papa mediatico, il vero padre forse della riforma liturgica e il primo a scomunicare chi osava ripetere le tradizionali parole cattoliche, nulla salus extra ecclesiam.

    Miguel Martinez

  8. kelebek says:

    Per Peucezio

    Credo che dovresti approfondire anche gli aspetti "rivoluzionari" di Pio XII, il primo papa mediatico, il vero padre forse della riforma liturgica e il primo a scomunicare chi osava ripetere le tradizionali parole cattoliche, nulla salus extra ecclesiam.

    Miguel Martinez

  9. kelebek says:

    Per Peucezio

    Credo che dovresti approfondire anche gli aspetti "rivoluzionari" di Pio XII, il primo papa mediatico, il vero padre forse della riforma liturgica e il primo a scomunicare chi osava ripetere le tradizionali parole cattoliche, nulla salus extra ecclesiam.

    Miguel Martinez

  10. kelebek says:

    Per Peucezio

    Credo che dovresti approfondire anche gli aspetti "rivoluzionari" di Pio XII, il primo papa mediatico, il vero padre forse della riforma liturgica e il primo a scomunicare chi osava ripetere le tradizionali parole cattoliche, nulla salus extra ecclesiam.

    Miguel Martinez

  11. kelebek says:

    Per Peucezio

    Credo che dovresti approfondire anche gli aspetti "rivoluzionari" di Pio XII, il primo papa mediatico, il vero padre forse della riforma liturgica e il primo a scomunicare chi osava ripetere le tradizionali parole cattoliche, nulla salus extra ecclesiam.

    Miguel Martinez

  12. kelebek says:

    Per Peucezio

    Credo che dovresti approfondire anche gli aspetti "rivoluzionari" di Pio XII, il primo papa mediatico, il vero padre forse della riforma liturgica e il primo a scomunicare chi osava ripetere le tradizionali parole cattoliche, nulla salus extra ecclesiam.

    Miguel Martinez

  13. trotzkij says:

    FIAMMA NIRENSTEIN E LA CENSURA PLANETARIA

    [..] Miguel Martinez 21.05.2010 Questo è un post lungo, noioso e imperfetto, nel senso che ci sono molte cose ancora da capire e chiarire. Un mese fa, il 22 aprile, è stata ufficialmente lanciata una campagna per bandire per legge e in tutto [..]

  14. trotzkij says:

    FIAMMA NIRENSTEIN E LA CENSURA PLANETARIA

    [..] Miguel Martinez 21.05.2010 Questo è un post lungo, noioso e imperfetto, nel senso che ci sono molte cose ancora da capire e chiarire. Un mese fa, il 22 aprile, è stata ufficialmente lanciata una campagna per bandire per legge e in tutto [..]

  15. trotzkij says:

    FIAMMA NIRENSTEIN E LA CENSURA PLANETARIA

    [..] Miguel Martinez 21.05.2010 Questo è un post lungo, noioso e imperfetto, nel senso che ci sono molte cose ancora da capire e chiarire. Un mese fa, il 22 aprile, è stata ufficialmente lanciata una campagna per bandire per legge e in tutto [..]

  16. trotzkij says:

    FIAMMA NIRENSTEIN E LA CENSURA PLANETARIA

    [..] Miguel Martinez 21.05.2010 Questo è un post lungo, noioso e imperfetto, nel senso che ci sono molte cose ancora da capire e chiarire. Un mese fa, il 22 aprile, è stata ufficialmente lanciata una campagna per bandire per legge e in tutto [..]

  17. trotzkij says:

    FIAMMA NIRENSTEIN E LA CENSURA PLANETARIA

    [..] Miguel Martinez 21.05.2010 Questo è un post lungo, noioso e imperfetto, nel senso che ci sono molte cose ancora da capire e chiarire. Un mese fa, il 22 aprile, è stata ufficialmente lanciata una campagna per bandire per legge e in tutto [..]

  18. trotzkij says:

    FIAMMA NIRENSTEIN E LA CENSURA PLANETARIA

    [..] Miguel Martinez 21.05.2010 Questo è un post lungo, noioso e imperfetto, nel senso che ci sono molte cose ancora da capire e chiarire. Un mese fa, il 22 aprile, è stata ufficialmente lanciata una campagna per bandire per legge e in tutto [..]

  19. trotzkij says:

    FIAMMA NIRENSTEIN E LA CENSURA PLANETARIA

    [..] Miguel Martinez 21.05.2010 Questo è un post lungo, noioso e imperfetto, nel senso che ci sono molte cose ancora da capire e chiarire. Un mese fa, il 22 aprile, è stata ufficialmente lanciata una campagna per bandire per legge e in tutto [..]

  20. trotzkij says:

    FIAMMA NIRENSTEIN E LA CENSURA PLANETARIA

    [..] Miguel Martinez 21.05.2010 Questo è un post lungo, noioso e imperfetto, nel senso che ci sono molte cose ancora da capire e chiarire. Un mese fa, il 22 aprile, è stata ufficialmente lanciata una campagna per bandire per legge e in tutto [..]

  21. trotzkij says:

    FIAMMA NIRENSTEIN E LA CENSURA PLANETARIA

    [..] Miguel Martinez 21.05.2010 Questo è un post lungo, noioso e imperfetto, nel senso che ci sono molte cose ancora da capire e chiarire. Un mese fa, il 22 aprile, è stata ufficialmente lanciata una campagna per bandire per legge e in tutto [..]

  22. trotzkij says:

    FIAMMA NIRENSTEIN E LA CENSURA PLANETARIA

    [..] Miguel Martinez 21.05.2010 Questo è un post lungo, noioso e imperfetto, nel senso che ci sono molte cose ancora da capire e chiarire. Un mese fa, il 22 aprile, è stata ufficialmente lanciata una campagna per bandire per legge e in tutto [..]

  23. oniat says:

    Fiamma Nirenstein e la censura planetaria

    [..] di da Questo è un post lungo, noioso e imperfetto, nel senso che ci sono molte cose ancora da capire e chiarire. Un mese fa, il 22 aprile, è stata ufficialmente lanciata una campagna per bandire per legge e in tutto il mo [..]

  24. oniat says:

    Fiamma Nirenstein e la censura planetaria

    [..] di da Questo è un post lungo, noioso e imperfetto, nel senso che ci sono molte cose ancora da capire e chiarire. Un mese fa, il 22 aprile, è stata ufficialmente lanciata una campagna per bandire per legge e in tutto il mo [..]

  25. oniat says:

    Fiamma Nirenstein e la censura planetaria

    [..] di da Questo è un post lungo, noioso e imperfetto, nel senso che ci sono molte cose ancora da capire e chiarire. Un mese fa, il 22 aprile, è stata ufficialmente lanciata una campagna per bandire per legge e in tutto il mo [..]

  26. oniat says:

    Fiamma Nirenstein e la censura planetaria

    [..] di da Questo è un post lungo, noioso e imperfetto, nel senso che ci sono molte cose ancora da capire e chiarire. Un mese fa, il 22 aprile, è stata ufficialmente lanciata una campagna per bandire per legge e in tutto il mo [..]

  27. oniat says:

    Fiamma Nirenstein e la censura planetaria

    [..] di da Questo è un post lungo, noioso e imperfetto, nel senso che ci sono molte cose ancora da capire e chiarire. Un mese fa, il 22 aprile, è stata ufficialmente lanciata una campagna per bandire per legge e in tutto il mo [..]

  28. oniat says:

    Fiamma Nirenstein e la censura planetaria

    [..] di da Questo è un post lungo, noioso e imperfetto, nel senso che ci sono molte cose ancora da capire e chiarire. Un mese fa, il 22 aprile, è stata ufficialmente lanciata una campagna per bandire per legge e in tutto il mo [..]

  29. oniat says:

    Fiamma Nirenstein e la censura planetaria

    [..] di da Questo è un post lungo, noioso e imperfetto, nel senso che ci sono molte cose ancora da capire e chiarire. Un mese fa, il 22 aprile, è stata ufficialmente lanciata una campagna per bandire per legge e in tutto il mo [..]

  30. oniat says:

    Fiamma Nirenstein e la censura planetaria

    [..] di da Questo è un post lungo, noioso e imperfetto, nel senso che ci sono molte cose ancora da capire e chiarire. Un mese fa, il 22 aprile, è stata ufficialmente lanciata una campagna per bandire per legge e in tutto il mo [..]

  31. oniat says:

    Fiamma Nirenstein e la censura planetaria

    [..] di da Questo è un post lungo, noioso e imperfetto, nel senso che ci sono molte cose ancora da capire e chiarire. Un mese fa, il 22 aprile, è stata ufficialmente lanciata una campagna per bandire per legge e in tutto il mo [..]

  32. oniat says:

    Fiamma Nirenstein e la censura planetaria

    [..] di da Questo è un post lungo, noioso e imperfetto, nel senso che ci sono molte cose ancora da capire e chiarire. Un mese fa, il 22 aprile, è stata ufficialmente lanciata una campagna per bandire per legge e in tutto il mo [..]

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>