Emanuele Filiberto Savoia e Magdi Allam insieme!

Come saprete, l’UDC - il partito che conta insieme più valori e più inquisiti nella storia recente d’Italia -ha deciso di candidare come capilista nel Nordovest d’Italia il signor Emanuele Filiberto Savoia e il signor Magdi Allam.

Entrambi sono vecchi amici di questo blog.

Con i Savoia ci divertiamo da quando il padre di Emanuele Filiberto Savoia è stato arrestato per "associazione per delinquere finalizzata alla corruzione e al falso e allo sfruttamento della prostituzione" (una roba che nell’UDC pare costituisca una sorta di punto fermo). Non perché la pittoresca discendenza di predoni ci interessi particolarmente, ma perché a mettere nei guai il vecchio frequentatore di casini e casinò è stato il suo compare Massimo Pizza, che conoscevamo come uno dei più noti esponenti del cosiddetto Islam Moderato. Almeno fino al giorno in cui disse, davanti al magistrato, di essere "truffatore ma non musulmano".

E questo ci porta a Magdi Allam, che dopo aver provato invano a fare il capo di tutti i musulmani  d’Italia ha deciso di farsi cattolico.

Magdi Allam non è nuovo alla politica: abbiamo raccontato qui le sue esilaranti avventure ai tempi in cui Berlusconi, scambiandolo per un mendicante, gli regalò una confezione di cravatte Marinella.

Ma credo che tutti possano trarre sollazzo e giovamento leggendo la biografia di Magdi Allam, come l’abbiamo raccontata qui.

Seguiremo con attenzione la loro campagna elettorale. Intanto inauguriamo un nuovo tag: Savoia.

emanuele-filiberto-di-savoia-stivali
Print Friendly
This entry was posted in destre, Magdi Allam and tagged , , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

16 Responses to Emanuele Filiberto Savoia e Magdi Allam insieme!

  1. rigirandola says:

    Anche io scrissi una lettera aperta a quel Magmi cristiano ecc ecc….

  2. kelebek says:

    per rigirandola

    Ho dato un’occhiata molto superficiale al tuo blog, ma non trovo la lettera aperta.

    Vuoi segnalare qui l’indirizzo?

    Miguel Martinez

  3. marijam says:

    Quell’emanuele filiberto, più che altro , mi pare un gran bischero:-) non articola un concetto a pagarlo oro…

    Fosse stato per me L’italia la vedeva in cartolina per altri cent’anni, altro che giri di valser ed europarlamento!

    Miniere, porcilaie e impalcature, direbbe non- sto- con oriana, ma il problema è che tali luoghi di lavoro toccano sempre ai medesimi.

  4. dalovi says:

    Che prima o poi ci saremmo ritrovati il reino di mezzo (si potrebbe adottare il linguaggio del di lui padre e scrivere in altro modo) non era difficile da prevedere. Se ben ricordo, occorrerebbe documentarsi approfonditamente, nel mentre il padre veniva condotto presso le strutture gestite dal DAP mi par che lui rimase qualche giorno prudentemente in Svizzera. Però forse ricordo male ed ho dei pregiudizi rispetto ai candidati del partito di Cosimo Mele.

  5. kelebek says:

    Avevo detto che l’UDC è il partito con più inquisiti.

    In realtà non scherza nemmeno “Valori e Futuro”, l’effimero partitino dello stesso Emanuele Filiberto.

    Copincollo alla buona da Wikipedia:

    “Il 22 ottobre 2007 viene arrestato per mafia Mariano Turrisi ex vicepresidente del movimento d’opinione “Valori e Futuro” di cui Emanuele Filiberto è presidente.

    Collaboratori del progetto politico di Emanuele Filiberto sono Enrico Giuliano, presente sulla lista nera degli italiani con il conto corrente in Liechtenstein e sotto inchiesta per truffa ai danni dello Stato, e Lucio Barresi, già noto alla cronaca per lo scandalo di vallettopoli . Giuliano, indagato dalla procura di Roma per omessa ed infedele dichiarazione dei redditi, dichiara che i 5 milioni del conto estero sono fondi personali e non del partito.”

    Miguel Martinez

  6. ALBERTOag says:

    Meglio le veline del berlusca.

    Più carine all’occhio e forse pure meno deficienti del savoiardo.

  7. utente anonimo says:

    Già così tra veline e fruttatori di prostituzione, possiamo trasferire direttamene il bordello al Parlamento Europeo.

    A me viene da piangere se cui penso più di due secondi.

  8. utente anonimo says:

    miguelito perche’ non dici Arrestato e successivamente assolto?

    ecco la malafede che permea i tuoi scritti da checca isterica

  9. …Sì, anonimo. Anzi, anonima.

    Che lavoro fai?

  10. utente anonimo says:

    @ marijam n. 3

    Già, fosse stato per te…

    E per fortuna non è stato per te. Non vedo perchè lui no e tanti clandestini che non hanno alcun titolo per esserci, nemmeno quello falso di avere fame, vengono e vanno e fanno i loro porci comodi. Qualcuno si ostina a chiamarli migranti…

    Lone Wolf

  11. PinoMamet says:

    Ogami Itto

    che dici, lo mettiamo il signor Savoia in un bel CPT?

    Io sarei favorevole.

  12. ALBERTOag says:

    Il vecchio,fosse stato un nordafricano,se lo sognava pure il premesso di soggiorno.

  13. marijam says:

    che dici, lo mettiamo il signor Savoia in un bel CPT?

    Io sarei favorevole. Pino

    Anch’io. Altro che tanghi!|

  14. controlL says:

    E quali sarebbero i titoli savoiardi? La legge pica? O il forte di fenestrelle? Quando gli stranieri avranno fatto all’italia la millesima parte di quanto fatto dai savoia potremo iniziare a discutere di chi abbia più “titolo” a stare in italia. Non so se basteranno mille anni.p

  15. Ullikummi says:

    Magdi Allam spiega perché le mucche volano

    [..] La politica dovrebbe essere quella cosa che permette ai cittadini, agli abitanti della , di decidere della propria sorte. Oggi vige invece un consenso, per cui a decidere della nostra sorte deve essere invece il libero mercato, o meglio chi [..]

  16. MORGAN, EMANUELE FILIBERTO E ITALIA, AMORE MIO

    [..] DI MIGUEL MARTINEZ kelebek.splinder.com/ Tempo fa, si parlava qui del caso di Rignano Flaminio. Un gruppo di maestrine e bidelle di un piccolo paese, letteralmente demonizzate da un giorno all’altro: accusate cioè di aver ripetutamente fat [..]

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>