La Coreis e la moschea cui si accede solo su invito

Ieri, un commentatore ha posto un quesito a proposito della Coreis della famiglia Pallavicini, forse qualcuno conosce la risposta.

"sarebbe interessante chiedere ai signori della Coreis cosa ne è stato della costruenda moschea di Via Meda in Milano, per la quale ricevettero finanziamenti sia dalla Lega Islamica Mondiale (saudita) che da un altro ente benefico islamico degli emirati.

Attualmente la sala di preghiera, e sede della confraternita grazie alla quale Yahya si può fregiare del titolo di imam di Milano, è l’unico luogo di culto islamico al quale si accede solo su invito."

Print Friendly
This entry was posted in islamofobia and tagged , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>