Lasciare fuori l’Olocausto dal discorso politico contemporaneo…

Leggo che Avner Shalev, il direttore del museo dell’olocausto Yad Vashem, è intervenuto per criticare coloro che fanno paragoni tra Israele e il nazismo o parlano di un olocausto palestinese in corso.

“Simili confronti costituiscono una distorsione manipolatoria della storia”, dice, aggiungendo che si farebbe meglio a lasciare fuori l’Olocausto dal discorso politico contemporaneo.”

Limitandomi all’Italia, giro le sue sacrosante parole a:

1) il signore che alla manifestazione di solidarietà con la Palestina si è stampato un cartello con la stella di Davide sovrapposta alla svastica

2) Riccardo Pacifici, Silvio Berlusconi, Piero Fassino, Giorgio Napolitano, Maurizio Gasparri, Magdi Allam, Adriano Sofri, Fiamma Nirenstein, Gianfranco Fini, Paolo Mieli, Daniele Capezzone, Paolo Guzzanti, Ernesto Galli Della Loggia, Antonio Polito, Andrea Ronchi detto Gollum, Lucia Annunziata, Ferruccio De Bortoli, Angelo Panebianco, Pietro Ottone, Massimo Mezzetti (consigliere regionale dell’ Emilia Romagna, quota PD) , Gianni Sofri (fratello del più noto Adriano e zio di Luca) , la redazione del Tg la 7 tutta, Gianni Riotta, Sandro Magister,C laudio Pagliara, Marco Pannella, Massimo Teodori… (si accettano altri suggerimenti dai commentatori).

Print Friendly
This entry was posted in Israele Palestina Canaan and tagged , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

14 Responses to Lasciare fuori l’Olocausto dal discorso politico contemporaneo…

  1. controlL says:

    Sarebbe lista lenzuolesca. Menzione speciale però per daniele “diritti umani” capezzone, paolo “vai israele” guzzanti, ernesto “nomen omen” galli della loggia, antonio “faccia slavata” polito e gran finale andrea “gollum” ronchi quello che la preghiera è una provocazione che manco i bamboccioni dell’uarr arrivano a tanto, e poi ad libitum…

    P

  2. controlL says:

    Ci sarebbe poi tutta una congerie di “nonviolenti”, che quando proprio proprio non è possibile che le democrazie esercitino i “diritti umani”, che esercitino almeno i “delitti umani”.

    Bah. Io sono stupidamente e sentimentalmente utopista e mi consolo altrimenti. I vianella, canto d’amore e d’homeide: http://it.youtube.com/watch?v=AQCu6u8fZ7k&feature=related

    P

  3. roseau says:

    Lucia Annunziata, Ferruccio De Bortoli, Angelo Panebianco, Pietro Ottone, Barbara Spinelli, Massimo Mezzetti (consigliere regionale dell’ Emilia Romagna, quota PD) , Gianni Sofri (fratello del più noto Adriano e zio di Luca) , la redazione del Tg la 7 tutta, Gianni Riotta, Sandro Magister…

    La lista sarebbe lunga. Lunghissima.

  4. controlL says:

    E che dire di claudio “invi[t]ato speciale” pagliara?p

  5. controlL says:

    E perché no, giacinto detto marco “ghendy ghendy” pannella.p

    http://it.youtube.com/watch?v=1lmSmt1_lGE

  6. utente anonimo says:

    tra “evitare un uso strumentale e disonesto” e “lasciar fuori” io propenderei per la prima, anche se di più difficile applicazione

    d’altronde, senza Shoah non ci sarebbe Israele (nonostante il sionismo sia nato ben prima del nazismo)

    Francesco

    PS non è che sono diventato anitsemita per essere in disaccordo con un ebreo?

    :)

  7. controlL says:

    Quasi dimenticavo angelo “informazione coretta” pezzana. Una erre, mi raccomando.p

  8. utente anonimo says:

    Francesco,

    – tra “evitare un uso strumentale e disonesto” e “lasciar fuori” io propenderei per la prima, anche se di più difficile applicazione —

    Ma infatti credo che il tizio intendesse dire proprio questo.

    Ossia: va bene usarlo come argomento a difesa di Israele, mentre non va bene usarlo come argomento contro Israele :-)

    Z.

  9. utente anonimo says:

    Ah,

    dimenticavo:

    antisemita!

    :-)

    Z.

  10. utente anonimo says:

    ‘nsomma, sono loro che c’hanno il naso adunco e mangiano con le mani, non io che sono razzista!

    Francesco

    :)

  11. utente anonimo says:

    Io sono abbastanza favorevole all’uso strumentale della Shoah. Sempre meglio di quello con le parole :-).

    Marcello Teofilatto

  12. utente anonimo says:

    Marcello,

    visto che siamo in tema: sei un genio assoluto!

    Z.

  13. utente anonimo says:

    Grazie. M.T.

  14. zialaura says:

    La politica sostiene Israele …

    [..] …. mentre nelle piazze si manifesta contro i massacri di Gaza Quarta parte Ma l’Egitto impegnato a reprimere gli abitanti di Gaza e a massacrare somali, potrebbe far piacere al vecchio amico di Giancarlo Elia Valori, Muammar Gheddafi; e favorire la [..]

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>