Gaza, la resistenza dei comunisti

Si parla molto in questi giorni di Hamas, che è certamente oggi il cuore della resistenza in Palestina, come lo fu Hezbollah in Libano due anni fa.

Ma né Hezbollah né Hamas sono soli.

A fianco di Hezbollah, infatti, ha combattuto – tra l’altro – il Partito Comunista Libanese.

E a fianco di Hamas, combatte il Fronte Popolare per la Liberazione della Palestina, lo storico movimento della sinistra palestinese.

E’ importante ricordarlo, visto che gli sterminatori, da noi, giocano tutto sullo "scontro di civiltà".

Print Friendly
This entry was posted in Israele Palestina Canaan and tagged , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

2 Responses to Gaza, la resistenza dei comunisti

  1. perché secondo te forze di “sinistra” combattono a fianco di un’organizzazione voluta dal mossad?

  2. kelebek says:

    Che Hamas sia un’organizzazione “voluta dal Mossad” è un’affermazione ripetuta certamente in buona fede, ma che proviene da un certo pessimo complottismo.

    Negli anni Ottanta, la rete di strutture sociali e religiose che dopo sarebbero diventate Hamas fu un po’ meno repressa di quanto non fosse la rete che faceva riferimento all’OLP.

    Israele evidentemente sperava di approfittare della divisione nel campo palestinese.

    Quando Hamas iniziò effettivamente a combattere, con la prima intifada, la tolleranza israeliana cessò, anzi Israele ha lentamente sterminato tutta la prima classe dirigente di Hamas.

    Comunque fino al 2006, le organizzazioni palestinesi hanno collaborato normalmente tra di loro, e quelle di sinistra in particolare non hanno mai smesso di collaborare con Hamas.

    Miguel Martinez

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>