Riccardo Pacifici, i massacri di Gaza e il trucco mediatico degli aiuti umanitari

Il Manifesto di oggi ha pubblicato, a pagina 4, un trafiletto incredibile, che trovo sulla rassegna stampa dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane.

Il trafiletto è scritto con i piedi, in gran fretta e non si capisce bene nemmeno quale sia la fonte. Che sembra sia una mailing list sionista. Visto che ci vanno di mezzo – finora – alcune migliaia di nativi palestinesi arsi vivi, accecati, azzoppati o sepolti sottoterra, credo che sia giusto fare qualche violazione della privacy.

Ricostruisco così.

In una mailing list di sostenitori di Israele, Riccardo Pacifici, che ha vinto le elezioni interne alla comunità ebraica italiana con una lista spudoratamente intitolata Per Israele, annuncia che l’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane (UCEI) e la Comunità ebraica di Roma doneranno 300 mila euro alle vittime della guerra in corso a Gaza (200 mila ai palestinesi, 100 mila agli israeliani).

Insorge un italo-israeliano di destra, tale Shimon Fargion, furibondo all’idea di aiutare pure i palestinesi.

Pacifici gli risponde, dicendo che si tratta di un  trucco mediatico, concordato in anticipo con l’ambasciata israeliana:

"Posso garantirvi  – scrive [Pacifici] – che la scelta tutta mediatica di far arrivare medicinali ai bambini palestinesi e israeliani era ed è solo utilizzata per quando da lunedì comincerà la nostra battaglia sui media a sostegno di Israele." E per il 10 annuncia "un megaevento" da 1500 persone selezionate con l’ambasciatore di Israele per spiegare le ragioni di Israele e il suo diritto a fare questa guerra." Pacifici giura che la Comunità romana non ha tirato fuori "neanche un euro" per quei medicinali, donati "da un’organizzazione ebraica internazionale" e garantisce "che comunque non arriverà un solo medicinale a Gaza che non sia autorizzato dal Governo di Israele".

Si potrebbe dire che Riccardo Pacifici, preso da machiavelliche ragioni di stato, sia poco umano.

E invece no. Dimostra tutta la spontanea ricchezza del proprio carattere, rivolgendosi così a Shimon Fargion:

"Caro testa di cazzo… dammi il tuo indirizzo così ti vengo a prendere a calci nel culo… io qui Per Israele mi faccio un gran culo e vivo sotto scorta… STRONZO… Sappi che ho fatto tutto insieme all’ambasciata d’Israele…. Che cazzo ne sai cosa stiamo facendo? STRONZOOOOOOOO"

.

Print Friendly
This entry was posted in Israele Palestina Canaan and tagged , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

25 Responses to Riccardo Pacifici, i massacri di Gaza e il trucco mediatico degli aiuti umanitari

  1. utente anonimo says:

    Un terzo a Israele, due terzi ai palestinesi? Veramente dovrebbe essere meno di mille euro al primo e 299.000 e passa ai secondi, in base all’andamento del massacro in atto.

    Però, quanto si trattengono di dogana! A occhio (per occhio) e croce, direi un intero popolo.

    Marcello Teofilatto

  2. talib says:

    ma infatti! se io fossi una sostenitrice di Israele non mi preoccuperei minimamente!! Gli sembran tipi che abbisognano di suggerimenti, a questo Fargion?!

  3. utente anonimo says:

    a noi piace ricordarlo così:

    diego

  4. georgiamada says:

    ma … miguel sta lettera di pacifici è vera o una bufala? intendo la seconda con stronzoooo e testa di cazzo :-)

  5. kelebek says:

    Per Georgia n. 4

    Capisco il tuo dubbio, ce l’avevo anch’io.

    Il problema è che l’articolo del Manifesto non chiarisce bene le proprie fonti (vecchio vizio giornalistico).

    Però il Manifesto su Israele ci va con una certa cautela, sulla comunità ebraica pure, quindi non credo che si inventi una cosa del genere.

    Miguel Martinez

  6. georgiamada says:

    miguel ma la Rassegna stampa dell’unione delle comunità ebraiche italiane, è un sito o una mail list?

    si può avere il link?

    Certo che tutte quelle maiuscole di pacifici mi sanno tanto di listante un po’ fuori di testa (ma i listanti spesso vanno fuori di testa), ma cosa assicura il manifesto che lo scritto sia di pacifici, chiunque può farsi un nick *pacifici* o anche chiamarsi pure lui pacifici.

    Ultimamente il manifesto, da quando ha aperto la pagina on line, mi sembra faccia troppo il virtuale … con tutte le conseguenze che ciò comporta se non sai nuotare.

    Volevo postarlo, questo tuo post (vedo che in rete va alla grande e sei ultracitato) ma aspetterò domani, non mi convince del tutto.

    Certo che ormai sono tutti impazziti … ma ….

    ciao geo

  7. kelebek says:

    Per Geo n. 6

    Ecco qui:

    http://80.241.231.25/ucei/PDF/2009/2009-01-04/2009010411496363.pdf

    Almeno è l’indirizzo a cui era reperibile ieri, me lo sono scaricato ovviamente.

    Se non lo trovi lì, prova qui:

    http://files.splinder.com/16f989276695dd194fe372903b1f26db.pdf

    Stamattina si vedeva il titolo sul Manifesto, ma non è ancora disponibile per il pubblico.

    In ogni caso, ho visto che diversi altri avevano diffuso la notizia, credo anche prima di me.

    Miguel Martinez

  8. kelebek says:

    Sempre per Geo

    L’indirizzo, sempre interessante, della rassegna stampa dell’UCEI è:

    http://80.241.231.25/ucei/

    Anche perché hai i media in pdf il giorno stesso.

    Miguel Martinez

  9. georgiamada says:

    miguel quell’indirizzo lo avevo già (avendo aperto il tuo link) io volevo, se era possibile, il link non della pagina, ma della rassegna.

    geo

  10. utente anonimo says:

    non sarà mica una merdosissima presa per il culo da blogger luridi bastardi figli di puttana merde subumane?

  11. Tlaxcala says:

    Da leggere oggi

    [..] Su Achtung Banditen Se Hamas non esistesse di Jennifer Loewenstein tradotto da Gianluca Bifolchi Chiariamo una cosa definitivamente. Se la degradazione e la mutilazione all’ingrosso di Gaza continuerà; se la volontà di Israele è [..]

  12. kelebek says:

    Per Geo n. 9

    Vedi il mio commento n. 8

    Miguel Martinez

  13. kelebek says:

    Per n. 10

    Dici che è stato qualche anonimo troll tipo te?

    Chiedi al Manifesto.

    Miguel Martinez

  14. georgiamada says:

    se il pezzo del manifesto è vero, ad occhio, considerato il linguaggio, direi che il commento 10 sia di pacifici :-))))))

  15. georgiamada says:

    grazie miguel del link, mi fa paicere averlo, perchè in rete ci sono molte rassegne stampa, ma la domenica di solito non la copre nessuno, mentre la rassegna della comunità ebraica lo fa … ah la comodità di un paese con più religioni :-)))

    geo

  16. utente anonimo says:

    @giorgia:io non sono pacifici ma sono sul punto di incazzarmi come una bestia.

    mi sono ROTTO I COGLIONI DI FARE LE PARTICINE DEL CAZZO CHE FANNO COMODO AGLI ALTRI.

    LE GUERRE SI FANNO PER SOLDI, POTERE E PER TUTTE LE ALTRE COSE CHE SPIEGATE VOI ALTRI IO VOGLIO STARE IN PACE E NON ROMPETEMI PIU’ I COGLIONIIIIIIIIII

  17. kelebek says:

    n. 16 sussurra:

    “VOGLIO STARE IN PACE E NON ROMPETEMI PIU’ I COGLIONIIIIIIIIII”

    Chiedo scusa agli altri lettori, ho sbagliato invocazione. Devo controllare sul mio Grimoire.

    Miguel Martinez

  18. utente anonimo says:

    dunque: in questo link http://it.groups.yahoo.com/group/italianhonestreporting/message/37299 c’è un commento alla vicenda, dal quale si deduce che il “vivace scambio di opinioni” si sarebbe svolto su questa mailing list http://groups.google.com/group/mafrum-per-tutti. malauguratamente per verificare l’autenticità della fonte bisogna essere iscritti al gruppo…

    RDH

  19. georgiamada says:

    al 16

    figurati io, che quando mi chiamano giorgia … mi fanno incazzare davvero di brutto.

  20. RitvanShehi says:

    >…l’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane (UCEI) e la Comunità ebraica di Roma doneranno 300 mila euro alle vittime della guerra in corso a Gaza (200 milioni ai palestinesi, 100 milioni agli israeliani). Miguel Martinez< Vabbuo’ che un ebreo tempo fa moltiplicava i pani e i pesci, ma moltiplicando 300 mila euro fino a farli diventare 300 milioni, tu, caro Miguel, lo batti di sicuro!:-)

  21. utente anonimo says:

    Ritvan!

    anch’io avevo notato ma lo avevo attribuito alla leggendaria abilità finanziaria dei perfidi giudei (ops)

    ciao

    Francesco

  22. kelebek says:

    Per Ritvan n. 20

    ops, scusate!

    Correggo subito. Ho copiato a mano dal pdf….

    Miguel Martinez

  23. RitvanShehi says:

    >Per Ritvan n. 20 ops, scusate! Correggo subito. Ho copiato a mano dal pdf…. Miguel Martinez< Niente scuse: promettimi, invece, di nominarmi Primo Correttore Ufficiale Di Bozze Del Giornale Unico Dello Stato Comunitario di cui sarai un giorno il Capo:-)

  24. mariak says:

    io lo farei subito, al tuo occhio di falco e ai tuoi quadernini di appunti non sfugge nulla:-)

  25. utente anonimo says:

    Sono un infiltrato nella lista tripolin-sionista. Il messaggio di Pacifici e’ autentico: ma si tratta di un messaggio privato che e’ stato diffuso in lista, con un po’ di leggerezza, dal contestatore cazziato da Pacifici (l’indirizzo email usato e’ quello ufficiale della comunita’ ebraica di Roma, non un indirizzo free qualunque).

    XY

    ps Un caro saluto a gEorgia (che a quel tempo era Georgiavera, o qualcosa del genere)…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>