Lo sponsor di tutti gli xenofobi

 Tra le notizie di agenzia di ieri, ore 19.25:

ISLAM: AMB. ISRAELE PRESSO SANTA SEDE, PRESENZA IMMIGRATI MINACCIA L’EUROPA

 

Roma, 20 mar. – (Aki) 

«Gli immigrati musulmani cominciano a rappresentare una seria minaccia per la democrazia e la pace in Europa»: è l’allarme che l’ambasciatore israeliano presso la Santa Sede, Oded Ben-Hur, ha lanciato ieri sera in una conferenza presso la American University di Roma, durante la quale ha criticato «l’approccio docile» degli italiani nei confronti dei musulmani stabilitisi nel paese.

Ben-Hur ha parlato a lungo dell’Islam estremista e di quello che egli considera un «netto declino della cultura islamica» dopo l’espulsione dei musulmani dai territori europei nel 15esimo secolo, in seguito alla Reconquista spagnola. «Loro (i musulmani, ndr) stanno assistendo a quella che definiscono la morte della propria cultura, così hanno introdotto la cultura della morte - ha dichiarato - È per questo che quei giovani con le cinture esplosive uccidono gli israeliani e gli ebrei».

Kls/AKI) 20-MAR-08 19:25 NNN

Print Friendly
This entry was posted in Uncategorized and tagged . Bookmark the permalink.

300 Responses to Lo sponsor di tutti gli xenofobi

  1. utente anonimo says:

    Non so se ridere o piangere

    In cima alla lista degli assassini più feroce della storia mi risulta sempre l’insuperabile vaticano..

    fenice

  2. Mentire, mentire, mentire. Far canaio finché bastano fiato e voce fregandosene di tutto il resto, in primi s dell’evidenza e della propria dignità.

    A giudicare dall’aggregato di casi umani che costituisce la classe politica “democratica” onnipresente, sembra che la strategia funzioni a meraviglia.

  3. blatante says:

    OT

    Buona Pasqua a tutti

    Francesco

    fine OT

  4. Thekra says:

    Il solo fatto che in Israele il diritto di immigrazione sia riservato agli ebrei dà la misura della loro xenofobia.

    E possiamo pure aggiungerci il fatto che il permesso di lavoro agli stranieri viene concesso soltanto per i lavori più umili.

    Tu Miguel, dovresti saperlo, ad esempio un traduttore/interprete non ha diritto al permesso di lavoro, in quanto questa professione non è tra quelle previste per poter essere affidate ad uno straniero.

  5. utente anonimo says:

    Pensandoci bene però, che il massimo carnefice-torturatore-genocida oggi sul mercato (la parola non è casuale) accusi le sue vittime di avere una cultuta della morte ha una sua logica.

    Ci sarebbe da chiedergli però chi gliel’ha instillata in 60 anni (buon compleanno, a proposito) di mattanza.

    Che questo avvenga nel massimo centro mondiale dell’ipocrisia, beh, era solamente la location ideale!

    silviu’

  6. sembra che ci sia una cordata intenzionata a mettere i cattolici contro l’islam e viceversa. riusciranno i nostri italiani a non cascare nella trappola?

  7. controlL says:

    immagino che invece bombe e bombardieri siano nati come cultura della vita. Credo che si tratti semplicemente di definire stronzate queste due definizioni di cultura. Poi da lì può iniziare un qualunque ragionamento.p

  8. audace12 says:

    VIVA ISRAELE!!!

    A12

  9. utente anonimo says:

    …non solo inquinamento dell’atmosfera, ma anche e soprattutto inquinamento dei cervelli! che strazio! Forse gli italiani dovrebbero guardare un po i francesi che hanno già superato questi bassi livelli di discriminanza e penso che nessun israeliano potrebbe rilasciare in francia una simile dichiarazione assolutamente razzista. Om shanti ! ciao jam

  10. audace12 says:

    Infatti in Francia non c’era nessuna minaccia.

    La devastante intifada scoppiata nelle Banlieues parigine contro gli autoctoni ce la siamo sognata.

    A12

  11. Stafilo says:

    Il recente video “autentico” del sempre redivivo (ma probabilmente redimorto da un pezzo) Osama Bin Laden credo sia parte del programma sionista di minacciare i cattolici (a cominciare dal Papa) e più in generale gli europei sempre meno disposti a partecipare alla crociata anti-islamica di Bush e Olmert.

  12. Un abbraccio fraterno,

    Carlo Gambescia

  13. Ritvanarium says:

    Chi ha seminato Vento Jihadista

    … Raccoglierà Tempesta Sionista

    by DavidRitvanarium

  14. Audace dodici, perché non vai a lavorare?

  15. controlL says:

    pare che a napoli aspettino trepidanti ogni messaggio di bin laden per correre a giocarsi il 48 che è il morto che parla.p

  16. Test: invertire gli aggettivi nelle due proposizioni di David Ritvanarium (come peraltro logica vorrebbe), e chiedersi (giudizi concreti a parte) come mai la frase, che sembrava tutto sommato accettabile nella prima versione, appare improvvisamente come un’oscena e assolutamente censurabile provocazione dettata dal fanatismo ideologico di gente feroce e sanguinaria.

    Davvero:

    Chi ha seminato Vento Jihadista

    … Raccoglierà Tempesta Sionista

    Chi ha seminato Vento Sionista

    … Raccoglierà Tempesta Jihadista

    …buffo, no?

    Erika

  17. controlL says:

    Gli autoctoni? Li ha sterminati giulio cesare (leggi il de intifada gallica) di recente.p

  18. A parte gli scherzi, il 12 (Stefilo) ha ragione. è incredibile come l’immainge televisiva che chiamiamo bin laden sia in perfetta sincronia con sionisti e ammeregani …

    buona pasqua

  19. utente anonimo says:

    Sta di fatto che in quelle città d’Europa che ospitano grandi comunità islamiche, come Londra, Parigi, Madrid o Copenaghen, ci sono stati attentati e/o gravi problemi di ordine pubblico, con i quartieri abitati in maggioranza da immigrati islamici che sono ormai troppo pericolosi (se non del tutto proibiti) per i non appartenenti, o ai non graditi, alla “Umma”: cosa certo non compatibile con la democrazia, così come gli attentati han poco a che spartire con la pace.

    Per ora noi ci siamo salvati (non dalla criminalità, che però è un altro problema) ma credo che sarà sufficiente un aumento di pochi punti percentuali della popolazione musulmana nel nostro paese perchè la situazione italiana si allinei a quella europea.

    E quando succederà questo, per voi sarà solo colpa nostra, vero?

    SB

  20. Santaruina says:

    proviamo ad immaginare una dichiarazione del genere:

    “«Gli immigrati ebrei cominciano a rappresentare una seria minaccia per la democrazia e la pace in Europa»: è l’allarme che l’ambasciatore iraniano presso la Santa Sede, Mohammad Javad Faridzadeh, ha lanciato ieri sera in una conferenza presso la American University di Roma, durante la quale ha criticato «l’approccio docile» degli italiani nei confronti degli ebrei stabilitisi nel paese.”

    Non suona agghiacciante?

    Però affermare certe cose nei confronti dei musulmani è accettabile e nessuno ci fa troppo caso.

    I rappresentanti del governo israeliano sono gli unici al giorno d’oggi a cui è permesso esporre idee naziste senza che nessuno protesti.

    Blessed be

  21. utente anonimo says:

    “con i quartieri abitati in maggioranza da immigrati islamici che sono ormai troppo pericolosi (se non del tutto proibiti) per i non appartenenti, o ai non graditi, alla “Umma” ”

    AHAHHAHAAUHAUHAAHHAHHAHAH!

    Questa è bellissima!

    EM

  22. utente anonimo says:

    Rachida Dati ministro della giustizia francese è di origine marocco-algerina. In italia quanti musulmani ci sono in parlamento? Il casino delle periferie non a niente a che fare con israele, sono problemi da risolvere perchè è chiaro ci sono molti problemi da risolvere, ma non all’interno del razzismo. In nessuna università francese un discorso cosi reazionario come quello accennato nel post sarebbe “passato”. La Umma non ama le cinture esplosive, anzi le condanna e che la smettano di raccontare imbecillità e ascoltino un po di musica di qualche rappeur :ne sois pas idiot! ciao jam

  23. falecius says:

    Santaruina: l’immigrazione ebraica però, non esiste, oggi, verso nessun paese (tranne, e nemmeno più così tanto, Israele).

    Esisteva ai primi del Novecento (anche se mai in termini paragonabili a quelli attuali dell’immigrazione da paesi poveri, che peraltro non è, in maggioranza, musulmana; né del resto i fenomeni migratori di cento anni fa videro mai maggioranze ebraiche) e la reazione fu spaventosa.

  24. daciavalent says:

    io mi son un po’ divertita in usenet con questa storia.

    la discussione merita (lasciate perdere le litigate con Nahum Zanardo).

    ottimo lavoro bro.

    Dacia

  25. daciavalent says:

    Fal,

    era una semplice traslitterazione del comnicato. se l’ambasciatore iraniano avesse parlato di comunità enraica, sarebbe stato un casino.

    la questione è quella di capire se si possa continuare a permetere un uso così sconsiderato della Shoah per permettersi la qualsiasi.

    e da uno che la storia dell’islam l’ha studiata, mi aspetto che racconti di come il mondo musulmano abbia sempre difeso gli ebrei quando nno si era in guerra.

    basti pensare alla fine che hann fatto dopo che reconquista è finita, in spagna, gli ebrei. o a quella che facevano se rimanevano nelle zone “cristianizzate”.

    ciao, dacia

  26. Santaruina says:

    Falecius, non è questione di stabilire se esiste o meno una “immigrazione” ebraica o altro.

    Il punto è un altro.

    Il punto è che un rappresentante di un governo estero si permette di sentenziare su delle questioni che non gli competono (l’europa non è territorio di Israele, giusto?) e accusa senza mezzi termini milioni di persone accomunate dal fatto di condividere una fede.

    Ora, giudicare milioni di persone unicamente riguardo al loro credo, che è una loro scelta libera di esseri umani, è nientemeno che razzismo, e della peggior specie.

    Se qualcuno avesse accusato di una colpa simile delle persone per il solo fatto che sono, mettiamo, ebrei, sarebbe finito in prigione.

    Lo stesso signore lamenta poi l’approccio docile degli italiani nei confronti dei musulmani, e attenzione, non parla di irregolari o criminali o altro, ma di musulmani.

    Istiga alla violenza nei confronti di un intero gruppo identificato in base ad un credo.

    Ancora una volta, se quel credo fosse stato quello ebraico, chi avesse espresso simili opinioni sarebbe stato immediatamente arrestato.

    Se fosse stato l’ambasciatore iraniano a dire qualcosa del genere, sarebbe stato un pretesto sufficiente per radere al suolo l’Iran.

    Penso che ci sia molto su cui riflettere, quello Israeliano è l’unico governo che può permettersi di ostentare un razzismo così palese.

    Razzismo a tutti gli effetti.

    Blessed be

  27. Santaruina:

    “l’europa non è territorio di Israele, giusto?”

    eppure c’è chi vorrebbe farlo entrare nell’UE!!

    comunque l’intervento nr. 20 non si capisce bene. in particolare non capisco di cosa si dovrebbe aver paura

  28. controlL says:

    Ma magari farci fuori la democrazia, gli islamici ci facessero ‘sto gradito regalo. Purtroppo non sarà così. Nessuno ci regalerà niente. E dovremo farcela fuori da soli con tutti i suoi razzisti e complessati di civiltà.p

  29. mathuziano says:

    Scusate il parziale OT, ho sentito che Magdi Allam riceverà il battesimo dal Papa, la conferenza dell’ambasciatore Ben- Hur comincia ad avere i suoi frutti :o) , in precedenza era cristiano copto o musulmano?

  30. controlL says:

    Un altro che ha scoper[chia]to le radici giudaico cristiane.p

  31. falecius says:

    Per Dacia e Santaruina: la mia era una puntualizzazione, sul commento di Santaruina, che non contesta il punto centrale del discorso, sul quale concordo. L’uscita dell’ambasciatore israeliano, anche se dal suo punto di vista è anche comprensibile, rimane del tutto ingiustificabile, e sì, razzista.

    Non credo che l’ambasciatore iraniano sarebbe stato, a parti invertite, arrestato, ma avrebbe causato un incidente diplomatico grave.

    Sulla sorte degli ebrei spagnoli qualcosina ho raccontato, da me, mesi fa.

  32. Era un paraculo esattamente come adesso (si spacciava per musulmano laico, comunque).

    Non so se sia stata una buona mossa da parte sua, comunque.

    Erika

  33. (il che non vuol dire forse chiederò ai miei amici fanatici di tagliargli il naso, bensì forse gli rendeva di più la figura del musulmano moderato.

    casomai fosse stato poco chiaro)

    E.

  34. utente anonimo says:

    p.,

    – Un altro che ha scoper[chia]to le radici giudaico cristiane. —

    :D :D :D

    Se dicessi che sei un genio sarebbe riduttivo!

    Z.

  35. Ritvanarium says:

    Gam Ki Elehh Beghe’ Zelmavet Lo Irara’ Ki Ata’ Immadi’ Schivtehha’ Umisciantehha’ Hemma Yenah hamuni ………

    Anche Se Dovessi Andare Nella Valle Dell’Ombra Della Morte

    Non Temerò Alcun Male Perché Tu Sei Con Me……

    By David Ritvanarium

  36. elwin says:

    Cerchiamo di non esagerare… scrive Santa:

    quello Israeliano è l’unico governo che può permettersi di ostentare un razzismo così palese

    forse/i> ci sono motivi storici che fanno si che l’occidente chiuda un occhio.. forse il sangue di milioni di ebrei versato, a fatto si che diventassero un po’ più arroganti e feroci nel difendersi… ed io non gliene do torto.

    Il primo giorno della settimana, la mattina presto, mentre era ancora buio, Maria Maddalena andò al sepolcro e vide la pietra tolta dal sepolcro… (Giovanni 20:1)

  37. utente anonimo says:

    la pioggia ha scritto messaggi inconsistenti, informali, inesistenti, eppure inebrianti, inestinguibili, ingualcibili, inerpicati in un BUONA PASQUA inesplicato ed inesplicabile for all the city angels of love. ops! jam

  38. utente anonimo says:

    Ma sì, anche Magdi Allam lo ha intuito; è ha visto bene di passare alla fede di un altro dio. Prima che la Notte dei cristalli (atto 2) che si aizzerà contro lo sciame islamico, affondi pure lui.

    deep

  39. 6by9add6add9 says:

    Io sono occidentale., io sono italiana .. eppure l’astio e l’odio si riversa anche su di noi., convertiti.,

    tutto fa brodo in questo pazzo mondo., purche’ l’Islam abbia la peggio ..:)

    a buon intenditore pochissime parole.

  40. controlL says:

    E il suo padrino pare sia stato maurizio lupi, quello dell’orsetto che ride. E sì che fino a oggi mi chiedevo che caspio avesse da ridere.p

  41. PinoMamet says:

    Avrà ancora la faccia di culo di farsi passare per musulmano?

  42. Ritvanarium says:

    Ma perché Magdi Allam non può continuare ad essere Musulmano da battezzato in Issa che il Corano rispetta tanto ? … Fortuna che l’ Islamofobo sarei io, tzé !!!

    by DavidRitvanarium

  43. PinoMamet says:

    Vedrai che accetterà il tuo suggerimento, caro Davide, e scommetto che ha già pronta sulla sua bella scrivania (con quello che guadagna spero proprio che sia bella) una minaccia già pronta da parte di qualche musulmano cattivo cattivo di cui ovviamente a noi mortali non sarà dato sapere niente di più di quanto vorrà dirci lui, e che non ha capito, il cattivone, il suo doloroso e coerente cammino di fede.

  44. controlL says:

    “la radice del male è insita in un islam che è fisiologicamente violento e storicamente conflittuale”. S’è appena fatto cristiano (o forse lo era già) e già regala perle di saggezza. Evidentemente non sa ancora, poverino, quanto noi cristiani di lunga data siamo porci.

    L’islam fisiologicamente violento e storicamente conflittuale? E lo dice dopo aver abbracciato la religione d’una zona del mondo che ci ha regalato due guerre mondiali e ha chiamato guerra “fredda” (solo in terre occidentali è razzisticamente “vera” guerra) quella esportata dopo le due mondiali fuori dalle loro terre? Tant’è che oggi, che i politici sono letterati più scafati dopo il nobel letterario a churchill, si sono ribattezzate, come magdi, “missioni di pace”, facendo sparire il termine stesso di “guerra”. Non sai se sia tutto frutto di pura follia o luccichi in questo sproloquio pure un barlume di genuina ignoranza.p

  45. David,

    escludendo la risposta più ovvia, non può perché evidentemente non vuole, avendo appena dichiarato al mondo che finalmente è uscito dalle tenebre di una religione ingannevole, violenta, tirannica e idolatrica (anche idolatrica, sì, visto che ha dichiarato che quello dell’Islam non è il vero Dio).

    Se tu sei islamofobo non so, di sicuro lo è lui.

    Erika

  46. utente anonimo says:

    Salaamaleikum, la pace, shanti, sia con te. Questo dice l’islam che in sostanza è un messaggio di pace, Mohammed è una misericordia per tutti gli universi, Gesù è il sigillo della Santità, Mohammed è il sigillo della Profezia, senza l’uno non esisterebbe nemmeno l’altro e nemmeno la Creazione. Un cristiano che non rispetta l’islam non ha capito niente del messaggio di Cristo, non ha capito niente di niente e la sua ignoranza servirà soltanto a rendere più brillante la verità.E non bisogna perdere troppo tempo con simili individui che abbassano il livello culturale dell’umanità. Shame!” Nati non foste per viver come bruti”…. Gesù diceva, sarete perseguitati;chi sono i perseguitati? ciao, shanti,salaam peace/love jam

  47. Ritvanarium says:

    Però, considerando come ha commentato il fatto Maurizio Blondet … perché questultimo non si converte all’ Islam per par condicio ? ;-)

    by DavidRitvanarium

    PS

    Magdi Allam non ha mai odiato l’ Islam, è il resto della Umma che lo ha in larghissima misura costretto a fare apostasia … ora potrebbero partire le fatw’e, speriamo di no !

    PS

    L’ Islamo-Fondamentalisto-zuzzerellona Dacia Valent ha già predisposto la sua “Fatua Fatw’a” [sic] ;-/

  48. PinoMamet says:

    “Magdi Allam non ha mai odiato l’ Islam, è il resto della Umma che lo ha in larghissima misura costretto a fare apostasia”

    Ahahahahah!!

    ” … ora potrebbero partire le fatw’e, speriamo di no ! ”

    Ma se Magdi non aspetta altro!

  49. utente anonimo says:

    in islam l’ospitalità è sacra. Mohammed riveniva continuamente su questo concetto. Ed ospitalità non è soltanto offrire un piatto di minestra, ma accettare la cultura, la religione le usanze degli altri. La Santa Messa è stata celebrata nella Moschea di Medina quando una delegazione di cristiani si rese dal Profeta Mohammed….ma il mondo sembra dimenticare le cose importanti . Ogni religione ha i suoi problems da risolvere, ogni comunità deve sempre fare le pulizie di Pasqua, nessuno è perfetto, ma le pulizie bisogna farle all’interno della tolleranza e dell’amore. Pasqua e luna piena, i ‘selvaggi’ hanno fatto ballare la luna al ritmo dei loro tamburi e ‘mandolini’ e al profumo del loro oceano. I ‘selvaggi’ sono più moderni e aperti….ciao jam

  50. Ritvanarium says:

    I buoni motivi di Magdi Allam, quando l’ inevitabile Apostasia era già nell’ aere :

    Intervista a Magdi Allam

  51. PinoMamet says:

    Oh, e che palle, Davide!

    Senti, il video con le stronzate di Magdi Allam dura 8 minuti e fischia, capirai che non è che abbia tutta ‘sta voglia di stare lì a sentire tutta la sua pappardella;

    me la riassumi?

    Tanto secondo me sarà la solita cosa coi musulcattivi che lo minacciano.

    Come questo (la minaccia fantasma) significhi poi “costringerlo” a cambiare religione è un mistero che sfida ogni logica.

    Ciao!

  52. Ritvanarium says:

    ** x Pino #53, che ha fatto espressa richiesta di sintesi dell’ intervista (che già era una video-sintesi di suo, ndr) che doveva sintetizzare a sua volta in 3 puntate il libro di “Cristiano” (ex “Magdi” ?) Allam : **

    Magdi Allam ha osato ammettere che l’ Islam è degenerato in un’ Ideologia Totalitaria, poi un discorso sull’ Odium Sui dell’ Occidente degno del miglior Marcello Pera d’ annata ;-) !!!

    by DavidRitvanarium

  53. Ritvanarium says:

    Ah, già: il libro era “Viva Israele”, e Cristiano Ex Magdi Allam ha spiegato anche che quel titolo è da “Fatwa Automatica” !

    by DavidRitvanarium

  54. Egregio ambasciatore,

    le offro un accordo. Lo offro anche a tutti gli amici europei. Siccome voi (sionisti) con i vostri immigrati polacchi,russi,ucraini,argentini e via dicendo avete invaso la nostra terra (Palestina) trasformandola in quello che oggi è noto come Israele, dove quasi tutti i cittadini (esclusa la minoranza araba) sono nati in Europa o figli di europei. Voi ritirate i vostri immigrati, che non solo hanno minacciato la pace in Medioriente con guerre che hanno fatto centinaia di migliaia di vittime, ma hanno fregato la terra a un popolo facendolo soffrire per 60 anni, e noi (musulmani) ritireremo i nostri immigrati in Europa, che a parte insulti,cattiveria e razzismo quotidiano non hanno preso niente a nessuno! Shalom

    Beduino

  55. Ritvanarium says:

    Prime Fatwe per Cristiano Ex Magdi Allam … per ora non ce ne sono ancora di color Verde Profetico, ma ce ne sono già di color Rosso Kompagnesko e perfino di color Rosa Dossettiano !

    A documentarle, Renato Farina e Andrea Morigi :

    a href=http://www.fattisentire.net/modules.php?name=News&file=article&sid=2626

  56. controlL says:

    mai lette tante stupidaggini tutte in una volta. È gente che ha perso il “ben dell’intelletto”. Semplicemente.p

  57. utente anonimo says:

    Povera dacia valent

    ad ogni festività la storia si ripete: le aumenta l’autoconsapevolezza della propria miseria umana.

    Mentre gli altri si divertono e riposano in famiglia lei sola soletta inizia a pensare ai propri fallimenti.

    Una notte di natale dovette, per non sentirsi sola, telefonare alla maga lisistrata.

    Oggi ci racconta la sua versione delle proprie vicende giudiziarie, purtroppo discordante con l’unica che conti veramente: quella della magistratura.

    la tapina ci fa davvero pena: ammette di aver perso degli amici, ammette di aver creduto che il sequestro della sua casa durasse poco.

    Ma avrà capito che gli amici li perde vuoi per la sfiga che da brava gattaccia nera porta, vuoi come conseguenza delle sue azioni?

    Ha inguaiato legalmente Amina Salina nominata presidentessa iadl

    ha sputtanato per i suoi loschi traffici Lia

    Ha abusato dei soldi e dell’ospitalità di cloro, inguaiandola con la digos

    Adesso cerca i suoi troll negli Uffici (sarebbero studi) legali che hanno avuto la sventura di doverla difendere. Forse ignora che a chi conosce un minimo la legge (chiedere a ritvan) non servono informazioni dirette ma da pochi dati si arriva a capire cose è accaduto per davvero.

    Ma è tutta fuffa, le uniche cose certe sono i tantissimi processi in corso

    le condanne già subite

    il cumulo di pene che oltrepassa l’indulto e le sospensioni pena già ottenute

    i rinvii a giudizio ed i processi ancora in corso

    Da questo quadro emerge la storia di una donna con una capacità e propensione a delinquere unica e basata solo su due elementi: la fame di soldi e quella di potere/visibilità.

    Mio caro Miguel soffia martinez

    chi sarà il suo prossimo ex amico?

  58. PinoMamet says:

    Grazie del sito, Davide:

    mi ha ricordato perché mi stanno sulle palle i cattolici.

  59. controlL says:

    A tutti gli allucinati dalla “cultura della vita” dedico questa canzone secentesca della grande “cultura della morte” cattolica; stefano landi, homo fugit velut umbra ovvero:

    Passacaglia della Vita

    O come t’inganni

    se pensi che gl’anni

    non han da finire,

    bisogna morire…

    E’ un sogno la vita

    che par si gradita,

    è breve il gioire,

    bisogna morire.

    Non val medicina,

    non giova la China,

    non si può guarire,

    bisogna morire…

    Non vaglion sberate,

    minarie, bravate

    che caglia l’ardire,

    bisogna morire.

    Dottrina che giova,

    parola non trova

    che plachi l’ardire,

    bisogna morire…

    Non si trova modo

    di scioglier `sto nodo,

    non vale fuggire,

    bisogna morire.

    Commun’è il statuto,

    non vale l’astuto

    ‘sto colpo schermire,

    bisogna morire…

    La Morte crudele

    a tutti è infedele,

    ogni uno svergogna,

    morire bisogna.

    E’ pur ò pazzia

    o gran frenesia,

    par dirsi menzogna,

    morire bisogna…

    Si more cantando,

    si more sonando

    la Cetra, o Sampogna,

    morire bisogna.

    Si more danzando,

    bevendo, mangiando;

    con quella carogna

    morire bisogna…

    I Giovani, i Putti

    e gl’Huomini tutti

    s’hann’a incenerire,

    bisogna morire.

    I sani, gl’infermi,

    i bravi, gl’inermi,

    tutt’han da finire

    bisogna morire.

    E quando che meno

    ti pensi, nel seno

    ti vien a finire,

    bisogna morire.

    Se tu non vi pensi

    hai persi li sensi,

    sei morto e puoi dire:

    bisogna morire…

    http://dailymotion.alice.it/video/x4gz3s_homo-fugit-velut-umbra_music

    p

  60. utente anonimo says:

    A parte che non ho capito cosa cappero c’entri ‘sta ballata della morte oltre a portare leggerissima mente sfiga, però, testiculis tactis, è indubbio, pur con tutta la simpatia che uno possa nutrire per Ben Hur e tutto il genere di colossal, che costui abbia posto male i termini del problema. Un problema che comunque c’è, cioè l’integrazione di una crescente comuinità mussulmana in un ambiente totalmente estraneo…siamo noi occidentali dalla parte del giusto o la nostra cultura non cultura è sbagliata..Sono costoro un virus da debellare o al limite da metabolizzare o siamo noi gli eredi di un mondo marcio e decadente, destinati a soccombere per mancanza di valori? In italia comunque le parole di coso lì , lì di ben hur, non ci fanno nè caldo nè freddo, perchè noi, pur senza saperlo non siamo occidentali ma siamo già ottomani..I veri padri della nostra attule cultura non sono gli antichi romani, il rinascimento, l’illuminismo, Benedetto Croce, l’antifascismo ecc… palle !!! ma il Gran Turchese (quello dei biscotti) , noi siamo ill futuro decadente dell’Oriente e qui appena arrivano gli Arabi non integrano ma si sciolgono nel tiepido brodo accogliente del casino organizzato di una società ferocemente Bizantina fino al midollo…qua uno arriva e ma tifava Juve o Napoli già prima di partire, e non sta a rompersiu le palle con le guerre di religione.

    Forse…

    M.W.

  61. controlL says:

    C’entra che l’ensemble di musica barocca italiana che canta “homo fugit velut umbra” fa anche questa “pizzicarella”. Se sai uscire dai luoghi comuni e collegare cose, magari vedi il nesso. Un comunista bizantino.

    http://it.youtube.com/watch?v=oQ5JF-RfecI&NR=1

  62. PinoMamet says:

    “Sono costoro un virus da debellare o al limite da metabolizzare o siamo noi gli eredi di un mondo marcio e decadente, destinati a soccombere per mancanza di valori? ”

    Messo così suona un po’ come

    “sono loro che sono napoletani, o siamo noi che dobbiamo essere più razzisti?”

    In ogni caso, forza Costantinopoli!

  63. Ritvanarium says:

    Io invece nella vicenda della Conversione di Magdi Allam ci vedo una realtà estremamente drammatica: non lo hanno mai riconosciuto come Musulmano perché NON berciava Proclami di Odio o Taqiye Filoterroristiche contro USA, Israele, Occidente (alla lunga da identificare _ guardacaso_ nel principale nemico della Massoneria: la Chiesa)

    … Ci rendiamo conto ? Se non berci contro USA, Israele, Occidente senza osare la benché minima Autocritica Islamica non puoi essere un vero Musulmano, il resto della Umma non ti riconosce come tale !!!

    Spiace dirlo, ma l’ Islam è sempre meno una Religione e sempre più un’ Ideologia Totalitaria !

    Spiace ricordarlo, ma come diceva E. Renan:

    “I musulmani sono le prime vittime dell’Islam. Innumerevoli volte nel corso dei miei viaggi in Oriente ho osservato che il fanatismo ha origine da un ristretto nu­mero di uomini pericolosi che costringono gli altri alla pratica religiosa attraverso il terrore. Liberare il Musulmano dalla propria religione è il miglior servizio che una persona possa rendergli.” [sic]

    by DavidRitvanarium

  64. utente anonimo says:

    Certo che Allam era musulmano. Esattamente quanto io ero cattolico :-)

    Ma soprattutto: tu veramente prendi sul serio Allam?

    Eddai Davide, che non mi sembri affatto un deficiente…

    Z.

  65. Ritvanarium says:

    Caro Z.

    la degenerazione della religione islamica in ideologia totalitaria mi sembra una di quelle cose che non c’ è peggior cieco di chi non vuol vedere ! Magdi Allam ha fatto lo hajj a La Mecca, ma anche fatto un solo Ramadan in vita sua … Probabilmente gli hanno fatto fare la shahalah da piccolo senza farlo rendere conto di cosa fosse, il che non sarebbe affatto un caso isolato.

    Poi Magdi Allam ha avuto un fortissimo conflitto edipico con l’ islam, religione di sua madre.

    Io comunque non sfotterei i percorsi spirituali, per quanto possano sembrare a te (!) “patetici” !

    by DavidRitvanarium

  66. controlL says:

    ma ne dici di stonzate. E cos’è il battesimo da neonato dei cattolici, allora?p

  67. David

    “Poi Magdi Allam ha avuto un fortissimo conflitto edipico con l’ islam, religione di sua madre. “!

    ehmm … faresti meglio a riguardarti Freud (se ti va pure sofocle).

    Il 62 più che islamofobo mi pare antibizantino. questa per me è una novità. spero che qualcuno me lo spieghi meglio.

    ciao

  68. Faccio sommessamente presente che il conflitto edipico riguarda il padre (nel caso degli uomini).

    (ché di fare altre sommesse osservazioni, non ne ho l’energia)

    E.

  69. per puntualizzare meglio il conflitto delle bimbe nei confronti delle mamme si dovrebbe chiamare “c. di elettra”. quello di cui parla david invece è cosa nuova e io propongo di chiamarlo “confluitto di magdi allam”, nel caso in futuro ci dovessero essere altri che presentano lo stesso gravissimo disturbo

  70. pardon, conflitto di magdi allam

  71. PinoMamet says:

    Ok Davide

    allora facciamo che d’ora in poi io avrò ampio spazio su quotidiani e televisioni come “portavoce del Cattolicesimo”, cosa ne dici?

    Pensi che i cattolici si incazzerebbero, così, giusto un pochino?

  72. utente anonimo says:

    < ma ne dici di stonzate. E cos'è il battesimo da neonato dei cattolici, allora? p >

    Ma in quel caso vai sul sito della uaar e ti scarichi il “modulo di sbattezzo” [sic] in pdf da spedire per vaglia postale al tuo parroco ed è fatta, in tutto il mondo. Con l’ Islam ove vigono dettami shariistici è un po’

    ;-) più dura !

    by DavidRitvanarium

  73. Ritvanarium says:

    ma ne dici di stonzate. E cos’è il battesimo da neonato dei cattolici, allora?

    p >

    Ma in quel caso vai sul sito della uaar e ti scarichi il “modulo di sbattezzo” [sic] in pdf da spedire per vaglia postale al tuo parroco ed è fatta, in tutto il mondo. Con l’ Islam ove vigono dettami shariistici è un po’

    ;-) più dura !

    by DavidRitvanarium

  74. controlL says:

    Come no. Ti sbattezzi. Ti piacciono le barzellette. Ma io non ce l’ho col battesimo e me lo tengo. Come mi terrei la come si chiama islamica. Quello che mi strapperei e non posso è il marchio infame dell’anagrafe che m’è stato imposto da neonato. Ma tu sei ossessionato dalla religione per renderti conto di queste cose.p

  75. utente anonimo says:

    l’abbrutimento degli uomini in generale Gesù lo aveva predetto e Mohammed pure . E’ un segno della fine dei tempi, il momento nel quale Shiva aprirà il suo terzo occhio si avvicina. quasi un dejà- vù, come Baylonia, il diluvio universale, insomma niente di nuovo sotto il sole, gli uomini dimenticano in preda a crisi d’ignoranza continua , pochi saranno gli eletti,quelli che sanno riflettere, tempi duri … tempi di preparazione ) want to be ready. ciao jam

  76. Ritvanarium says:

    Il Complesso di Edipo è il desiderio incestuoso verso la madre, ma le cose s’ ingarbugliano perché fra i 99 Nomi di Allah in appendice al Corano manca proprio quel “Padre” tanto ricorrente per il Cattolicesimo.

    E comunque, se gli etimi non sono casuali, per chi crede in Dio, il Battesimo è un’ Iniziazione all’ Universalità, mentre la Shahalah è un’ Iniziazione alla Sottomissione.

    Se anche il più Saggio e Colto degli Adulti è come un Bambino in Cospetto Divino … un bambino va “educato all’ universalità”, cosa paterna … non sottomesso al punto di essere messo al mondo apposta per affibbiargli una cintura esplosiva, come fanno gli “AntiSionisti” (?!) di Hamas.

    E comunque l’ AntiClericale non può non dirsi Cristiano, poiché senza l’ antagonista non trova un senso a sé stesso.

    by DavidRitvanarium

    PS

    Finché la Umma non impara a dare a Dio quel che è di Dio e a Cesare quel che è di Cesare, i parallelismi da Stand Multietnico alla Festa dell’ Unità (ambiente che conosco come un Inuit conosce il Circolo Polare Artico) lasciano il tempo che trovano.

  77. controlL says:

    Adesso capisco. Hai fatto brutte frequentazioni, e si vede. E poi continui a farle di segno (che credi) contrario. Tu ha risposto jam meglio di me. E anticlericale lo dici a un altro. Preferisco, se proprio, stalinista.p

  78. PinoMamet says:

    Davide

    il nuovo portavoce ufficiale del Cattolicesimo moderato, ti chiede:

    cosa mizzichina è la “shahalah”?

    La cugina di Shel Shapiro?

    Un successo degli anni Sessanta?

    Uno scioglilingua barese pronunictao dopo aver mangiato piccante?

    Non è che per caso intendi la “shahada” vero?

  79. utente anonimo says:

    AL-Muhyi, cioè colui che dona la vita, Al-Khaliq, il Creatore, non sono forse sinonimi di Padre? E tutti i 99 nomi sono appunto gli attributi del ‘padre perfetto’. Non è col battesimo che diventi veramente cristiano, ma con la cresima cioé, quando ti sottometti al volere di Dio . Chi é il tuo proff. di religione? Senza Sottomissione non c’è Universalità ” ciao jam

  80. Stando all’ortodossia freudiana (moderata) (di cui seguendo il trend mi dichiaro rappresentante ufficiale su due piedi) “conflitto d’Elettra” è una dicitura superflua meglio sostituibile con “Edipo femminile”.

    L’altro conflitto propongo di chiamarlo “conflitto di Magdi CRISTIANO Allam”.

    Più che altro, provando ad interpretare il discorso di David Ritvanarium, l’Islam sarebbe intrinsecamente fanatico perché, mancandogli (?) la figura di un Padre Celeste, esso lascerebbe i figli in balìa della possessività esclusivista delle madri (?) che, conoscendo soltanto l’egoismo (anche quello per la mancanza d’universalismo, sempre dovuto alla mancanza del Padre, presumo), con leggerezza li mettono al mondo (tanto che vi cuole) per il puro piacere frivolo di vederli esplodere.

    Affascinante, a dir poco.

    (il complesso è quellacosalì, più l’ostilità competitiva verso il padre, che si chiama appunto conflitto)

    E.

  81. Dimenticavo il corollario:

    l’Islam sarebbe intrinsecamente fanatico perché, mancandogli (?) la figura di un Padre Celeste, esso lascerebbe i figli in balìa della possessività esclusivista delle madri (?) che, conoscendo soltanto l’egoismo (anche quello per la mancanza d’universalismo, sempre dovuto alla mancanza del Padre, presumo), con leggerezza li mettono al mondo (tanto che vi cuole) per il puro piacere frivolo di vederli esplodere.

    …e i figli obbediscono loro non solo perché non conoscono l’Universalità Paterna Eccetera, ma più che altro perché le desiderano incestuosamente.

    E questo è anche il motivo per cui Magdi Cristiano Allam ha esitato a lungo se convertirsi a San Pietro, o farsi saltare con l’esplosivo a Gerusalemme.

    Soluzione al conflitto, o forse complesso, israelopalestinese: regalare soggiorni-premio in Italia ai ragazzi palestinesi in cui sottoporli a sedute di psicoterapia analitica.

    In alternativa, spedire giù un battaglione di diecimila terapeuti freudiani.

    E.

  82. Ritvanarium says:

    °°° Mi sto “intrippando” ;-) troppo con ‘sta lettura psicanalitica delle religioni***

    Islam religione della Madre ?!

    No, nei 99 Nomi Islamici Allah non è contemplato nemmeno “Madre” …

    “Madre” (ancora oggi si dice “Madre Natura” mica per nulla) sarebbe un ritorno agli Albori dell’ Umanità Panteistica, quando non c’ erano ancora neppure gli Ebrei: pertanto penso che i Musulmani siano spiritualmente degli “Orfani” .

    Quando fanno Apostasia è perché decidono di essere adottati.

    by DavidRitvanarium

    PS

    Il Cattolicesimo tuttavia recupera la sacralità della “Madre” in Maria, madre di un Dio che si fa uomo per essere dato (!!!) in sacrificio all’ Umanità e riscattarla da Satana, l’ Angelo che cercò in vano di organizzare un Sessantotto in Paradiso ;-) e smanioso di vendicarsi, strappando a Dio gli Umani, le Sue Creature preferite .

    PS

    “Shahalah” dev’ essere un Lapsus Disneyanus, e quindi per Maurizio Blondet Talmudico.

  83. Ritvanarium says:

    C’ è poco da scherzare:

    In passato l’ ineffabile Kelebek citò non a caso un certo Gianni De Martino che attribuiva all’ Invidia del Pene l’ Odio Islamico contro Israele, Padre Castrante.

    by DavidRitvanarium

  84. Ritvanarium says:

    x Jam, guarda che il Profeta Issa che il Corano rispetta tanto a Dio-Yahvé-Allah lo chiamava “Abbah”, “Babbo”, proprio come un bambino.

    “Genitore”, “Colui che genera” … questo è il punto di vista, non a caso, di un Orfano che non conosce gli affetti.

    by DavidRitvanarium

    PS

    Il mio personaggio fictional preferito è tuttavia un orfano, anzi, l’ Orfano per antonomasia : Naoto Date.

  85. Differenza tra battesimo e shahada:

    il battesimo è un rito iniziatico (in realtà simbolizza un’annegamento: morte per rinascere a una nuova vita) a cui seguono altre iniziazioni (gli altri sacramenti, tra cui l’accesso all’esercito dei cristiani, la sottomissione a Dio, la cresima).

    la shahada è invece una semplice professione di fede.

    ma che c’entrano le cinture esplosive?

    Erika Freud:

    terreno pericoloso quello psocanalitico-edipico: come vedi torna il mito della castrazione (secondo alcuni tipicamente ebraico).

    Hillman sostiene che tutta la teoria e la tecnica psicanalitica sia totalmente influenzata dal mito di Edipo, infatti la considera tipicamente “tragica”, una sorta di psicodramma che piega le esperienze personali del paziente al ben noto copione sofocleo del parricida. in effetti leggendo la tragedia greca troviamo tutti gli elementi e addirittura il ritmo considerato tipico della psicanalisi. J.H accenna anche all’ipotesi secondo cui tutta la cultura occidentale sarebbe basata su questo archetipo. lo psicologo americano infatti ne propone il superamento attraverso l’evocazione di altri archetipi (es. quello neoplatonico di amore e psiche) o addirittura il riscatto dell’antieroe sofocleo con il seguito dell’Edipo re, l’Edipo a Colono, che propone con la conseguente scomparsa della maledizione.

    ma Hillman scrisse anche un piccolo saggio un po’ provocatorio in cui difendeva il valore sociale e terapeutico del terrorismo …

  86. comictadpole says:

    Erika #82+83

    Meravigliosa – mi hai rigenerato delle mie prossime giornate di cacca, in qualsiasi momento saranno_

    + + + +

    Barbara #87

    Interessantissimo quel Hillman con la sua interpretazione della psicanalisi come figlia dei simboli della tragedia_ Da tener presente e imparare_

    + + + +

    Davide

    Mi dispiace, non so perché ma tutte le volte che ti leggo ho la netta impressione di sbattere la testa contro una parete, tirata su mattone per mattone da certi tuoi limiti ricorrenti_

    Evidenzio i principali_

    Ideologia_ Appare evidente che metti la tua idea, la tua visione delle cose, al di sopra di tutto – cosicché anche quando abbozzi un ragionamento di una certa estensione partendo con una costruzione coerente, poi ti disinteressi totalmente di portarlo avanti, di formare una vera analisi, e lo pieghi subito verso la dimostrazione anche grossolana o schizoide delle tue idee_ Non parli, non ti confronti – ma ti batti semplicemente per la conquista di terreno della tua idea_ E così oltre a non arrivare mai a completare un’analisi, non riesci nemmeno ad apportare il tuo contributo per la costruzione comune, terza, di una visione nuova_

    Nozionismo sovraccarico e sterile_ Riempi i tuoi commenti di nozioni e citazioni altrui a danno delle idee e dei contenuti_ Un po’ come un film dove gli effetti speciali affogano la narrazione_ Sembri uno che fa regolarmente i suoi compiti, legge e studia con abnegazione, ma non arriva mai a scavalcare i propri limiti, a superare sé stesso, a condividere e collaborare, camminare accanto agli altri – a cambiare, in fondo_

    Carenze metodologiche di base_ In pratica non dimostri mai di saper integrare quelle tue nozioni ad un contesto e un dinamismo più ampi – di saperle utilizzare in modo diverso da quello di ‘stendardo’, e fonderle anche fra loro, in sintesi, al servizio dei concetti, per spingere la riflessione a un piano più alto, e contemporaneamente più profondo_ Ti dimostri anche sempre analfabeta di fronte alla complessità_ E finisce che pure i tuoi contributi e dati più consistenti sembrano solo stuzzicadenti sparati come fossero frecce che restano lì per terra nel più incurante disordine_ Anche per questo alla fine il primo ad essere preda della confusione risulti proprio te – e la confusione anche un po’ strampalata e fanatica è la prima e preponderante impressione che si riceve dal percorso delle tue osservazioni_

    + + + +

    Un abbracio affettuoso di ringraziamento a Jam per le arie di flauto su cui planano sempre i suoi pensieri_

    L.M.

  87. controlL says:

    Invece l’odio cristiano degli ebrei viene dall’invidia del pane, perché azzimo.

    Mai visto più arrampicate sugli specchi per evitare di dire che ci si crede razzisticamente superiori. Da io ce l’ho più lungo (più che freud a me ricorda mirafiori) a la mia religione è più bella. Fino al popolo superman che quando nacque cambiò l’umanità. Razzismo è il termine semplice e esatto.p

  88. utente anonimo says:

    non avevo finito. Sheikh Al-Alawi, maestro sufi parlando delle lettere dell’alfabeto fra l’altro dice: le prime lettere dell’alfabeto in ragione di essere prime sulle altre formano il supporto del libro.”Quelli che stanno davanti sono i RAVVICINATI” queste lettere sono Alif e Bâ , ed occupano nell’alfabeto il posto della Basmallah nel Corano, perchè esse formano insieme AB, padre in arabo, cioè uno dei nomi divini. Con questo nome Gesù si rivolse al Suo Signore : “in verità ritorno presso mio padre e vostro padre.” ecc…. quindi come vedi il nome di padre è ben presente nella teosofia islamica e vado di fretta. Purtroppo si parla troppo spesso di islam senza conoscerlo veramente, bisognerebbe studiarlo meglio per evitare assurdi fraintesi. giorno? notte? ciao jam

  89. utente anonimo says:

    HO SEMPRE DETTO CHE ALLA BASE DELLA PROPAGANDA ANTI ISLAMICA IN OCCIDENTE CI SONO I SIONISTI, QUESTO USCITA’ DELLA SPIA DEL SIONISMO INTERNAZIONALE, RESPONSABILE DI TUTTI GLI ATTI TERRORISTICI IN EUROPA, CONFERMA LA MIA TESI.

    GRAN PARTE DEGLI INTELLETTUALI OCCIDENTALI IMPEGNATI NELLA CAMPAGNA ANTI ISLAMICA ATTUALMENTE IN CORSO, SONO DEI SERVI DEL SIONISMO, PAGATI PER IL LAVORO CHE COMPIONO E LA LISTA DI QUESTI PERSONAGGI E’ LUNGA E VA DA GIULIANO FERRA A MAGDI ALLAM, MENTRE IN POLITICI BERLUSCONI E VELTRONI FANNO A GARA TRA DI LORO, A CHI E’ PIU’ SERVIZIEVOLE E FEDELE AL SIONISMO E ALL’ISRAELE.

    CIO’ CHE IL SIONISMO NON VUOLE, E’ PROPRIO LA PRESENZA DEI MUSULMANI PACIFICI MA INETTELLTUALI IN OCCIDENTE, PERCHE’ ESSI CREANO IL PERICOLO PER IL SIONISMO CON INFORMAZIONE CORRETTA CHE SBIADISCE LA PROPGANDA ANTI ISLAMICA PER CUI INVESTE IL SIONISMO, MENTRE IN GRAN PARTE DEI CASI I PERSONAGGI ISLAMICI CHE DIVULGANO LA VIOLENZA SONO PAGATI DAL MUSSAD STESSO.

    reza

  90. utente anonimo says:

    x p

    bella la ballata ma per nulla cattolica nè cristiana e neppure religiosa.

    decisamente post (o pre- “non siamo altro che mosche” dicevano alla cena di Trimalcione).

    Se la coscienza della morte non spinge alla ricerca di Dio, come già spinse Socrate, a che cavolo serve l’intelletto non lo so.

    ciao

    Francesco

  91. controlL says:

    È una canzone pienamente barocca e controriformistica. Un’età che sapeva vedere la morte in faccia. La morte fisica, dico. Lo ricordi il messicano che prossimo a essere fucilato disse “muy pronto, senor”? Quello è lo spirito.p

  92. PinoMamet says:

    Francesco

    ti ha già risposto p, ma mi ci metto anch’io a ricordarti che il pensiero della morte era quasi una fissazione per il Cattolicesimo “d’antan” (memento mori!); ho un ricordo di orribili statue barocche che mostravano morti in stato di decomposizione, proposte alla meditazione dei credenti (e il cimitero dei Cappuccini a Palermo ecc.)

    Sei anche tu cattolico, insolitamente per le tue abitudini (dico davvero, di solito sei infatti Formigoniano o ciellino- di quelli buoni- o qualche altro termine ancora da inventare per indicare quella strana nuova religione che sta prendendo il posto del cattolicesimo in Italia) quando scrivi:

    “Se la coscienza della morte non spinge alla ricerca di Dio, come già spinse Socrate, a che cavolo serve l’intelletto non lo so.”

    (Ovviamente non sono d’accordo con te, ma almeno non mi spaccio per cattolico, se non per provocazione nei confronti del buon Davide visto che credeva a Magdi Allam quando si spacciava per musulmano :-) )

    Ciao!!

  93. utente anonimo says:

    Interessante il parallelo tra la conversione ed il percorso Edipico: che quagli o meno, sarebbe da approfondire il momento o il movente dell’accollo del peccato originale da parte del neocattolico…

    M.W.

  94. utente anonimo says:

    Allora:

    la coscienza della morte è il segno dell’uomo saggio per Socrate ed è una ottima cosa per il pensiero cristiano, che a dimenticarsene si finisce a vivere come imbecilli. Salvo poi canticchiare “dalla Morte non si scappa”.

    Non ho per nulla capito Pino, a parte la balzana idea che i ciellini non siano cattolici (???). Puoi spiegarmi? e già che ci sei, pure il perchè non sei d’accordo. Per chiarire, al posto di Dio mettici pure un laicista “senso della vita” che per me va benissimo.

    Ciao

    Francesco

  95. PinoMamet says:

    Andiamo per argomenti, caro Francesco.

    -Tu scrivi che non capisci a cosa serva l’intelletto se la coscienza della morte non spinge alla ricerca di Dio.

    Ora, la coscienza della morte può essere una cosa molto positiva, perlomeno è vista in questo modo in molte culture, e in questo sono d’accordo con te.

    L’intelletto serve solo a questo?

    No, serve anche a procurarsi il cibo o scegliere che camicia indossare.

    -Naturalmente Formigoni e i ciellini sono dal punto di vista formale perfettamente cattolici.

    Anzi, in Italia dicendo “cattolici” si pensa perlopiù proprio a quel tipo di persone lì.

    Nondimeno, a me sembrano un tipo umano molto diverso da quello tipico del cattolicesimo tradizionale.

    A meno che non parlino di catechismo (ammesso che il ciellino ne sia capace) dubito che un francescano del Quattrocento, o un benedettino del Seicento (dico a caso) riconoscerebbe nel ciellino un suo correligionario.

    Specialmente se il ciellino si mette a dire le sue cose sulla “Vita”, “l’Incontro” e tutte quelle robe lì

    (anni e anni fa- e anni- avevo ‘sto “professore” di religione, un prete ciellino, e ti assicuro che non si capiva una cippa di niente della fuffa che ci proponeva; meglio, faceva meno danni).

    Ciao!

  96. utente anonimo says:

    “il Battesimo è un’ Iniziazione all’ Universalità, mentre la Shahalah è un’ Iniziazione alla Sottomissione. ”

    Insomma, si fa teologia di alto livello qui!

  97. utente anonimo says:

    “Se la coscienza della morte non spinge alla ricerca di Dio, come già spinse Socrate, a che cavolo serve l’intelletto non lo so. ”

    Secondo alcuni spinge all’interrogare autentico!

    Il commento precedente era mio

    Em

  98. Barbara

    cioè la circoncisione come sostituto della castrazione eccetera?

    Hillman non lo conosco, da breve ricerca su Google apprendo che egli: condanna l’utilizzo puramente empirico, normalizzante, della psicoterapia, com’è d’uso in America (giustissimo); sottolinea come non si possa prescindere, nel prendere in considerazione la psicologia di singoli individui, del contesto socioeconomico largamente responsabile della loro condizione, cioè fondamentalmente il sistema capitalistico (sacrosanto); tenda però ad una risposta ideal-spiritualista che infatti i suoi avversari bollano come new-age (non a torto, pare); sia infatti un ex, post-, o neojunghiano (cosa che io da filostrutturalista non posso condividere; non è colpa mia, è che anche se non dai nessun esame, basta essere iscritti ad antropologia e insieme al libretto universitario ti danno la spillina, structuralism rules).

    Interessante comunque.

    Pensa che quando Miguel diceva del carattere tragico della psicoanalisi io avevo capito tutt’altro, pensavo a tragico nel senso più o meno nietzscheano di accettazione della vita nella sua “abissale” irrazionalità, cioè spirito dionisiaco poi bilanciato da quello apollineo come si esprimono secondo lui nella tragedia greca, oppure senza scomodare Nietzsche tragico nel senso di riconoscere che la volontà e razionalità umane non hanno il predominio sul fato, in entrambi i casi comunque in opposizione a socratico, la razionalità socratica e/o l’intellettualismo etico…

    Erika

  99. la razionalità socratica e/o l’intellettualismo etico

    che avevo infatti deciso caratterizzassero l’approccio cognitivista-comportamentista (oh, qui si fa per dire, eh).

    E.

  100. controlL says:

    Non puoi chiedere troppo a una canzone, francesco. Questo splendido pezzo di letteratura musicata rende un clima, ma non ci dice ovviamente tutto di quella società. Però il finale è ironico:

    Se tu non vi pensi

    hai persi li sensi,

    sei morto e puoi dire:

    bisogna morire…

    “Sensi” vale per “sentimenti”, capacità di sentire. Chi non pensa alla morte è già morto prima di essere morto e può (a maggior ragione) dire che bisogna morire. C’era socrate nelle pieghe di questo pezzo.p

  101. RitvanShehi says:

    > (Allam) si spacciava per musulmano laico, comunque..Erika< Più che altro giocava sull’equivoco, spacciandosi per musulmano solo perché nato da genitori musulmani. Quando nel suo fottutissimo forum gli ho chiesto se aveva fatto da adulto lo shahadà e, nel caso, chi erano stati i testimoni, mi ha ipso facto epurato, quel Glorioso Difensore Delle Libertà Occidentali Dei Miei Stivali…. >forse gli rendeva di più la figura del musulmano moderato.<
    Non credo: la maschera s’era logorata troppo. Comunque, meglio così: s’è fatto battezzare e non potrà più rompere i maroni a nome e per conto dei “musulmani laici”. Non invidio la comunità cattolica per l’acquisto, però: prevedo rogne:-).

  102. RitvanShehi says:

    x reza (#91)

    E non urlare, per Zoroastro!:-)

  103. In effetti Ritvan,

    nel tempo ha cambiato target: da Italiani Politically Correct Intimamente Razzisti Ma Bisognosi Di Foglia Di Fico, a Italiani Consapevolmene E Sguaiatamente Razzisti, Che Però Se Resti Musulmano Non Si Fideranno Mai Del Tutto.

    Purtroppo però temo che romperà comunque, a nome degli Ex Musulmani Laici (avevo erroneamente, ma non troppo, scritto laidi) Che L’Islam Tirannico E Violento Ha Costretto All’Apostasia E Finalmente Vedono La Luce, che non è proprio la stessa cosa che essere un cattolico qualsiasi.

    (ma che sono contagiose ‘ste maiuscole?)

    Erika

  104. blatante says:

    “Secondo alcuni spinge all’interrogare autentico! ”

    che è solo quello che guarda un direzione del Mistero, dell’Assoluto, di Dio … per scegliere tra Coca Cola e Fanta (o tra Impero e Resistenza) bastano funzioni intellettuali minori.

    Pino,

    credo che i cielllini conoscano quei tipo lì molto meglio del cattolico medio, ti rimanderei ai testi, almeno alle mostre del Meeting di Rimini (vacci, si mangia bene!).

    Che poi si parli in modo leggermente diverso è vero ma inevitabile.

    Ciao

    PS cosa intendi per tipo umano?

  105. NOn ti preoccupare Erika, lo strutturalismo non è un obbligo. Io, dopo due esami di antropologia culturale ancora non mi sono convertita a tale dottrina :-)

    Comunque Edipo è solo uno dei tanti miti della caduta dell’anima. singolare è che Freud, volendo definire il trauma dell’entrata dell’anima in questa valle di lacrime, pur avendo a disposizione il mito biblico, scelse comunque un mito ellenico (il più tragico e apollineo, infatti quello di Dioniso venne altamente snobbato).

    E però scusate, ma perché i musulmani dovrebbero avere l’invidia del pene nei confronti degli ebrei o dei cristiani? io credevo il contrario …

  106. Consiglio per esorcizzare le influenze strutturaliste degli ambienti accademici: leggersi “il mondo magico” di E. de Martino, in genere funziona!!

    ciao

  107. mariak says:

    allam si è convertito al cristianesmo? e chi se ne frega…

  108. comictadpole says:

    Senti p.

    ma sei sicuro che la ballata sia secentesca??

    a me da certe espressioni, vocaboli, ritmi, sembra più di un ‘600 rifatto a inizio ‘800 – o rifatto di recente scimmiottando il ‘600 più per come lo si credeva, stilisticamente, che per com’era – senza conoscerlo troppo_

    Comunque, anche se risultasse che è davvero una ballata del ‘600, ho l’impressione che sia stata trascritta male_ Ci sono delle forme di contrazione sillabica delle parole che non corrispondono allo stile dell’epoca, e in alcuni punti non torna nemmeno la metrica_

    L.M.

  109. comictadpole says:

    piccola integrazione

    invece mi calza perfettamente il contenuto della ballata con quello che dice p.

    cioè con la centralità della morte per tutto il cattolicesimo, e perfino i protestantesimi, fino come minimo 300/250 anni fa – poi hanno cominciato ad essere contaminati anche dalla Ragione, dall’Edonismo, dall’apoteosi dell’Uomo con tutta la sua dimensione terrena, dal confronto con le culture delle colonie_

    Bellissima comunque, e molto saggia secondo me, l’osservazione di Francesco_

    La strana metrica cantilenante, ma tarantolata, della ballata, e le sue approssimazioni tecniche, sarebbero al limite più spiegabili se fosse di ambiente farsesco, folklorico, come un esorcizzazione popolare e campestre_

    L.M.

  110. comictadpole says:

    sorry

    mi è sfuggito l’apostrofo su

    un’esorcizzazione

    L.M.

  111. utente anonimo says:

    In realtà, io sono contento che Ratzinger abbia ricevuto allam il “cattolico”, allam sta meglio a Ratzinger che al resto.

    Nè l’uno, né l’altro ha a che fare con Dio, ma ambedue con il Potere, e il Potere terreno è del diavolo.

    reza

  112. Ciao Reza

    non esagerare però. non dimenticare che la chiesa cattolica è sotto minaccia da parte dei sionisti. stanno solo cercando di salvare il culo e magari tutta l’italia….

    per p. e lm:

    http://en.wikipedia.org/wiki/Danse_Macabre

  113. utente anonimo says:

    Ehm p.

    non avevo notato che è una passacaglia_

    quindi sull’ambiente d’uso tutto torna_

    rimango dubbioso sulla forma di certi punti_

    comunque proprio alla luce del fatto che sia una passacaglia, basta pensare a El Greco, Zurbarán, de Ribera_

    L.M. (despidiéndose atentamente)

  114. RitvanShehi says:

    >allam si è convertito al cristianesmo? e chi se ne frega…mariak< Fai male a fregartene, kompagna:-). Il battesimo in pompa magna del Discendente dei Faraoni per mano del Vicario di San Pietro (purtroppo Giovanni Battista non era disponibile:-)) ci deve importare, poiché:
    1. Dimostra che quelli che in passato consideravano Allam una specie di “criptocristiano” (copto o meno) e non un “musulmano laico” avevano ragione.

    2. Adesso il nostro Magdi Cristiano Allam non può più rompere i maroni al prossimo in nome e per conto dei “musulmani laici”. Almeno speriamo:-).

  115. utente anonimo says:

    OK

    ragazzi

    lo confesso – ho fatto le cose a cazzodicane_

    perché ho scritto i commenti di corsa e senza la completezza dei dati, perché di fretta – e ora per contrapasso c’ho perso più tempo_

    Infatti non l’avevo ascoltata – la melodia è davvero stupenda_

    Ma ribadisco seri dubbi sull’adattamento del testo_

    Branduardi, tanto per fare un esempio del massimo livello, è molto più rigoroso sia stilisticamente che metricamente quando riporta alla luce certi tipi di repertori_

    L.M.

  116. blatante says:

    Gloria Dei vivens homo”, “L’uomo vivente è gloria di Dio”. Così diceva … sant’Ireneo, Vescovo, martire a Lione, in Francia, all’inizio del terzo secolo dopo Cristo.

    Ho detto abbastanza?

    Saluti

    Francesco

    PS Reza, smettila di insultare il capo della mia chiesa, è assai maleducato, grazie.

  117. utente anonimo says:

    Ciao Barbara, io faccio un ragionamento, Ritvan direbbe che sono completamente fuori rotta ? Francesco direbbe che devo proprio andare al manicomio ?

    Ma io lo faccio lo stesso perché mi viene.

    Allora! Bin laden dal cuore del più potente sistema segreta del mondo (se volete credere, o far credere, che questo appartenga ai beduini siete liberi di farlo) fa sepere che Ratzinger agisce contro l’Islam, mano nella mano coi sionisti, il Vaticano smentisce, anche se è evidente che Ratzinger si risparmia, per la gioia dei sionisti, di fronte al massacro in corso dei musulmani, dando copli bassi (da ubraconi di bottega mentre è un papa) all’Islam e ai musulmani con le prole invece.

    Ora! né Ratzinger, né bin laden sono per me amici dell’Islam e dei musulmani anzi!

    L’anello mancante me lo fornisce proprio l’autore del “Viva Israele”, quello che lavora sotto il sionista Mieli, coprendo il ruolo del vice direttore di uno dei giornali più importanti che i sionisti hanno in occidente.

    Infine, per chi non ha ancora capito, la guerra in corso è una guerra mediatica, i colpi mediatici all’Islam vanno gestiti tutti da un unico centrale mondiale che è controllato dai sionisti quindi, accogliere l’autore del “Viva Israele” che propaganda con la propria conversione morte all’Islam , tra le file cattoliche, ha solo un significato, quello che francesco insisteva di dire giorni fa quando un signore arabo insisteva invece sul dire che il Vaticano è coi palestinesi cioé, che il Vaticano non è con gli arabi, né coi musulmani, e nemeno coi palestinesi.

    Francesco oggi negherebbe quanto sosteneva giorni fa?

    Bisogna vedere, a mio avviso cercherebbe di cambiare perché ora non li conviene dire la stessa cosa di giorni fa.

    Per me, nella guerra del sionismo internazionale all’Islam, ci si mettono tutti, i comunisti , i fascisti, i nazisti, i gay e le lesbiche ed ora, anche il Vaticano.

    reza

  118. Reza, non fare il manicheo :-)

    capire da che parte sta il Vaticano non è cosa facile, credo che non ci sia mai riuscito nessuno.

    Ma fai attenzione:

    - anni fa il Papa si schiera contro la guerra di Bush: ne consegue una megadenuncia di pedofilia ai danni della chiesa americana

    - Discorso di Ratisbona, il nuovo Papa si propone come mediatore tra occidente e oriente, sostenendo che il cattolicesimo sta nel mezzo, ne consegue che la BBC (feudo protestante atlantico) urla a gran voce che il Papa ha insultato i musulmani, l’Iran dichiara che non è vero e il discorso del Papa è un buon discorso.

    - ultimi giorni, uno dopo l’altro si susseguono degli eventi: la CIA (sotto lo pseudonimo di Bin Laden) minaccia il vaticano, l’ambasciatore di Israele presso la Santa Sede conferma e rafforza le parole di bin laden.

    ora la vedi la minaccia?

    ciao!!

    PS: penso saprete tutti che tra i palestinesi ci sono anche cristiani. se il vaticano fosse davvero sionista sarebbe un bel problema …

  119. utente anonimo says:

    Barbara

    non solo ci scappò la megadenuncia di pedofilia a reti unificate, retroattiva e profetica al tempo stesso

    - ma anche la riedizione e pompaggio a tutto doping di Dan Brown, con tanto di kolossal hollywodiano

    - la produzione del documentario di Cameron sulla tomba di Cristo – un attimino spettacolarizzato in totale vaghezza scientifica, tant’è vero che liquida il caso della falsa iscrizione sull’ossario di Giacomo con un paio di battute da riduzione di Broadway_

    - la produzione del cartoon ‘Popetown’ che raffigurava i dirigenti del Vaticano come degli strambi esemplari umani che sembravano scappati da un manicomio

    E forse c’è stato perfino dell’altro che mi sono dimenticato_

    L.M.

  120. RitvanShehi says:

    >Reza, non fare il manicheo :-) BarbaraLattanzi< Perché chiedi l’impossibile, sorella?:-) >capire da che parte sta il Vaticano non è cosa facile, credo che non ci sia mai riuscito nessuno.< E’ facilissimo, invece: sta dalla PROPRIA parte. E, visto che – per dirla alla Baffone – non ha divisioni e missili, gli tocca destreggiarsi ogni volta fra interessi contrapposti. >Ma fai attenzione:

    - anni fa il Papa si schiera contro la guerra di Bush: ne consegue una megadenuncia di pedofilia ai danni della chiesa americana< Classico ragionamento sofistico “post hoc, ergo propter hoc”. >- Discorso di Ratisbona, il nuovo Papa si propone come mediatore tra occidente e oriente, sostenendo che il cattolicesimo sta nel mezzo,< Mi sembra troppo semplicistico: certe “valutazioni” sull’islam se le poteva risparmiare il teologo Ratzinger, se voleva essere il Papa Ratzinger del dialogo. >ne consegue che la BBC (feudo protestante atlantico) urla a gran voce che il Papa ha insultato i musulmani,< Beh, non credo che i musulmani abbiano bisogno che glielo spieghi la BBC quando qualcuno li insulta: infatti, quella volta si sono inkazzati per conto proprio. A meno che uno non li consideri tutti dei beduni analfabeti in groppa al cammello, però che seguono attentamente la BBC in inglese:-). >l’Iran dichiara che non è vero e il discorso del Papa è un buon discorso.<
    Mi sa che hai saltato un passaggio. A me risulta che l’Iran abbia solo detto che le spiegazioni del Papa, dopo l’inkazzatura dei musulmani, erano sufficienti e non c’era bisogno di ulteriori scuse. E’ un po’ diverso, credo.

    >- ultimi giorni, uno dopo l’altro si susseguono degli eventi: la CIA (sotto lo pseudonimo di Bin Laden)< Scusa ma perché non ci metti anche il Mossad come “puparo” di Bin Laden? Così reza è più contento!:-) >minaccia il vaticano, l’ambasciatore di Israele presso la Santa Sede conferma e rafforza le parole di bin laden.< Ecco, vedi, come fai ad escludere il buon Mossad?:-) ora la vedi la minaccia?
    Allaminaccia tua?:-)

    >PS: penso saprete tutti che tra i palestinesi ci sono anche cristiani. se il vaticano fosse davvero sionista sarebbe un bel problema …< Il Vaticano non può essere “sionista”, visto che non è composto da ebrei:-). Al massimo uno lo potrebbe accusare – se proprio gli vuole male – di “filosionismo”.
    Come già detto, il Vaticano non è né filosionista, né antisionista. E’ il Vaticano, punto e basta e come tale si comporta.

  121. RitvanShehi says:

    >Barbara non solo ci scappò la megadenuncia di pedofilia a reti unificate, retroattiva e profetica al tempo stesso

    - ma anche la riedizione e pompaggio a tutto doping di Dan Brown, con tanto di kolossal hollywodiano..L.M.< Eh, già, si sa che Dan Brown è un agente della CIA:-), esattamente come Bin Laden e Hollywood è al soldo del Mossad!:-) >- la produzione del documentario di Cameron sulla tomba di Cristo – un attimino spettacolarizzato in totale vaghezza scientifica, tant’è vero che liquida il caso della falsa iscrizione sull’ossario di Giacomo con un paio di battute da riduzione di Broadway_< Ma nosotros sappiamo bene che anche Cameron è un agente doppio: della CIA e del Mossad, vero?:-) >- la produzione del cartoon ‘Popetown’ che raffigurava i dirigenti del Vaticano come degli strambi esemplari umani che sembravano scappati da un manicomio.< Popetown

    Da Wikipedia, l’enciclopedia libera.

    Popetown è una serie televisiva satirica e irriverente di cartoni animati. Ambientato nella Città del Vaticano, narra le vicende di Padre Nicholas e di un papa di appena otto anni, capriccioso, dispettoso, combinaguai. Il cartone è stato spesso paragonato, per l’irriverenza, alla serie South Park.

    Commissionata originariamente dalla BBC per il mercato britannico, non è però mai stata messa in programmazione nel Regno Unito a causa delle proteste della Chiesa Cattolica, è invece in programmazione dall’8 giugno 2005 in Nuova Zelanda a seguito dell’acquisto dei diritti da parte della rete televisiva C4.

    Dopo il doppiaggio in lingua tedesca la rete televisiva MTV ne ha acquistato i diritti per Svizzera, Austria e Germania mandando in onda la prima puntata il 4 maggio 2006, la messa in onda è stata eseguita dopo il pronunciamento del tribunale di Monaco di Baviera, il quale ha respinto il ricorso dell’episcopato locale, che aveva chiesto la sospensione del programma ritenuto offensivo nei confronti della Chiesa.

    In Italia i diritti esclusivi del cartone animato sono stati acquistati dal canale satellitare Jimmy che non ha però ancora annunciato la sua messa in onda.

    La serie è scritta da sette diversi autori:

    James Bachman

    Mackenzie Crook

    Isabelle Dubernet

    Mark Evans

    Eric Fuhrer

    Phil Ox

    David Quantick

    Ovviamente:-) i sette autori di cui sopra, nonché la BBC, la C4, la MTV, il tribunale di Monaco di Baviera, il canale satellitare Jimmy e quant’altro fanno parte del Biekissimo Komplotto CIA-Mossad ! :-)

    >E forse c’è stato perfino dell’altro che mi sono dimenticato_ < No, pietà, ci basta e ci avanza, il troppo stroppia!:-)

  122. Ciao Ritvan,

    il problema è questo:

    il discorso di Ratisbona NON insultava i musulmani, mentre insultava, seppur in maniera molto garbata e velata, i protestanti. la descrizione che da di questi ultimi è infatti più o meno quella che si può dare degli atei, il che mi sembra un insulto per una religione.

    ma la cosa più importante è che definiva il cattolicesimo unico erede occidentale della cultura ellenica, rivalutando persino la Bibbia dei 70 – distanziandosi così, sempre garbatamente, dalla religione ebraica.

    in poche parole dichiarava che il cattolicesimo non vuole essere considerato parte della c.d. “cultura occidentale” così come si è evoluta ai nostri giorni.

    e non vi sembra sufficiente per far inkazzare i sion-ammeregani?!

  123. PinoMamet says:

    Beh Ritvan

    che il Vaticano stia sui cosiddetti al mondo protestante, che non perde occasione, da secoli, di dirne peste e corna, è una cosa ovvia.

    E visto che gran parte del mondo protestante americano è schierato pro-Bush, neo-con e compagnia, mi pare anche logico che le posizioni diciamo tiepide verso le due guerre del Golfo, quando non apertamente contrarie, da parte del Papa precedente abbiano esasperato l’antipatia e incomprensione reciproca.

    Che in questo i media più filo-protestanti abbiano dato una mano alle posizioni anticattoliche, anche di pura paccottiglia come Dan Brown, mi sembra logico e conseguente.

    Quanto al mondo cattolico, dà l’impressione di barcamenarsi secondo me perché è in effetti diviso tra tendenze e correnti anche molto diverse;

    il battesimo coram populo di Magdi Megaloman Allam è un tentativo abbastanza riuscito di “tiramento giacchetta del Papa”, come dire

    “ecco, il tedesco sta dalla parte nostra!”

    Tentativo che rischia di riuscire sia per la difficoltà di comunicazione di Ratzinger, che uomo da media fa abbastanza pena, sia perché fa presa sull’odio elementare per il diverso, che funziona sempre.

    Ciao!!

  124. utente anonimo says:

    Io dico che tutti stanno gettando le maschere, ciò che i sionisti, i salafidi e i neoconservatori non hanno potuto fare, è stato quello di dichiarare guerra direttamente all’Islam, ma in questo Ratzinger che riceve allam “cattolico” ed anti islamico(prima anche di essere un uomo) , sta dando una grande mano alla schiera dell’antislamismo.

    Diciamoci la verità, è Islam in sé che fa paura, ed è proprio per questo che il Vaticano, pur cercando di nascondere questa verità, ha più paura di tutti e quindi, interviene ora che la sciera neonazifascista ha accumulato fallimenti su fallimenti contro Islam.

    Ma credevate che Ferrara sia stupido ? vredevate che per niente si era convertito anche lui e andava bacciando la mano di Ratzinger, lui che si era fatto sempre passare per il “faro della laicità” , se non addirittura dell’ateismo!

    Forse qualcuno crede ancora che il Vaticano è una cosa che riguarda la religione ?

    O forse qualcuno dimentica il potere che rappresenta il Vaticano negli affari sporchi del mondo terreno ?

    reza

  125. Ma io sapevo che Ferrara anni fa si era convertito all’ebraismo. Mah! ve la ricordate quella canzone dei REM che diceva “changing my religion ….” è diventato un consumismo anche questo.

    Ho ricevuto un’intervista dove Allam dichiara le sue motivazioni per essersi convertito: nessuna questione di fede, solo islamofobia e sproloqui politici. ma per essere cristiani non bisognerebbe credere alla natura divina di Cristo?

    dopo il battesimo io proporrei la scomunica.

  126. PinoMamet says:

    Reza

    onestamente mi sembri un po’ semplicistico quando parli del Vaticano; mi sembra di sentir parlare un protestante americano o un anticlericale nostrano.

    Oltretutto, se il Vaticano avesse più paura di tutti (che può anche darsi) non interverrebbe contro l’Islam dopo che altri hanno fallito, ma dopo che altri hanno vinto!

    Secondo me, in pratica, la posizione di Ratzinger è troppo articolata o troppo confusa (secondo i gusti) per essere facilmente incasellabile, e si sta scatenando la caccia ai cattolici, nel senso di chi riesce ad accaparrarseli dalla sua parte.

    I neocon hanno mosso le loro pedine importanti, Ferrara, “atei credenti” o come cavolo si chiamano e altri ossimori alla Magdi Allam;

    vediamo cosa faranno gli altri.

    Ciao!!

  127. utente anonimo says:

    se Ratzinger pensa di ben hur dicendo;: “Ambasciatore, è la Provvidenza che l’ha mandata qui”. e Ben hur pensa di Ratzinger dicendo; “È molto difficile leggere e capire la situazione mediorientale senza avere interiorizzato la Bibbia, che è in un certo qual modo il codice che aiuta a comprendere il contesto. Benedetto XVI è un insigne biblista. Mi fermo qui”.

    Tutto ciò significa che il problema politico , quale è la crisi mediorientale, per questi fanatici è una questione religioso, o almeno loro vogliono che lo sia.

    Tanto la “bibbia” è robba ebarico cristiano no? i musulmani non possono averne alcun ruolo no?

    Può anche darsi che qui nessuno ci fa caso a tutto ciò che a me sembra palese, ma vi assicuro che il Vaticano sta intervenendo in modo pesante per impedire che la guerra finisca qui cioé, coi fallimenti del neonazifascismo, di cui Israele è il perno e colonna portante.

    Vi consiglio di guardare attentamente il filmato dell’incontro del convertito allam con Ratzinger, guardate bene gli occhi di Ratzinger e ragionate se quello potrà mai essere lo squardo di un uomo pio, come dovrebbe essere un papa.

    L’odio anti islamico in quel momento di “vittoria” per Ratzinger che riceve un convertito solo per odio dell’Islam, lo tradisce grandiosamente.

    guardate e ragionate da soli, io dico che Gesù si sarà rivoltato nella tomba.

    reza

  128. comictadpole says:

    Ah ah – spiritosone

    Ovvio che non sono agenti CIA, chi l’ha mai detto? a parte Reza di tanto in tanto_

    Solo che le grandi case di produzione inglesi e americane hanno semplicemente deciso di finanziare, nell’arco degli ultimi 5 anni, più materiale di critica e attacco verso il Cattolicesimo di quanto non abbiano fatto negli ultimi 25 anni_

    E’ banalissimo uso dell’arma mediatica e della propaganda_ Come quell’altra buffonata della ‘visual opera’ chiamata ‘300’, prodotta e pompata per osannare gli eroici difensori dell’Occidente dalla barbarie – senza nemmeno curarsi del fatto che applicando quella simbologia alla realtà di oggi, le parti risultavano evidentemente invertite_

    Ma non è mica niente di strano_ E’ sempre esistita_ Basta pensare ai contenuti propagandistici di moltissimo cinema western, o sulla guerra, o sul Vietnam, o di certi telefilm – ma esistono messaggi di propaganda anche in esempi della più alta qualità, sciolti nei contenuti generali delle opere_ Non ci sono messaggi di propaganda in ‘Casablanca’, in ‘Roma città aperta’, nei ‘Vespri Siciliani’ di Verdi, nei ‘Promessi Sposi??

    L.M.

  129. RitvanShehi says:

    >…io faccio un ragionamento, Ritvan direbbe che sono completamente fuori rotta ? reza< Perché, fratello, mi accusi di tale (pre)giudizio? Vediamo prima cosa tu dici. >Allora! Bin laden dal cuore del più potente sistema segreta del mondo< CIA+Mossad, ovviamente:-). >(se volete credere, o far credere, che questo appartenga ai beduini siete liberi di farlo)< Già, come potrebbero “i beduini” far da soli: sono notoriamente una “razza inferiore”, no?:-) E anche se avessero a disposizione miliardi di dollari (come Bin Laden) non saprebbero che farsene!:-) >…(Bin Laden) fa sepere che Ratzinger agisce contro l’Islam, mano nella mano coi sionisti, il Vaticano smentisce, anche se è evidente che Ratzinger si risparmia, per la gioia dei sionisti, di fronte al massacro in corso dei musulmani, dando copli bassi (da ubraconi di bottega mentre è un papa) all’Islam e ai musulmani con le prole invece.< E ai musulmani senza prole, niente? Vuoi vedere che i musulmani senza prole gli stanno simpatici a Ratzinger, visto che non si moltiplicano:-) >Ora! né Ratzinger, né bin laden sono per me amici dell’Islam e dei musulmani anzi!

    L’anello mancante me lo fornisce proprio l’autore del “Viva Israele”,< L’anello mancante? Quale, quello che cercava Darwin?:-) >quello che lavora sotto il sionista Mieli, coprendo il ruolo del vice direttore di uno dei giornali più importanti che i sionisti hanno in occidente.< Scusa, fratello, forse non ho capito bene, ma stai forse dicendo che per essere da te graziosamente definito “amico dei musulmani”, Papa Ratzinger avrebbe dovuto dire al sullodato “anello mancante” egiziano-italiano che non era il caso di convertirsi al cattolicesimo, ma che se proprio lo voleva fare andasse a farsi battezzare nella parrocchia di Vattelapesca di Sopra? E mandare anche affanculo il Mons. Fisichella che, da buon amico di Allam, si diede tanto da fare per assicurare al suo amico egizio un battesimo degno di un discendente dei Faraoni:-) e commisurato all’ego stratosferico dell’ ineffabile “anello mancante”? >Infine, per chi non ha ancora capito, la guerra in corso è una guerra mediatica, i colpi mediatici all’Islam vanno gestiti tutti da un unico centrale mondiale che è controllato dai sionisti< E dove starebbe ‘sta “centrale”? >quindi, accogliere tra le file cattoliche l’autore del “Viva Israele” che propaganda con la propria conversione morte all’Islam< Mah, non sapevo che quando uno si converte a una religione questo significhi “propagandare la morte della religione precedente”. Il tutto detto con la mia massima disistima personale per “l’anello mancante”.
    >Per me, nella guerra del sionismo internazionale all’Islam, ci si mettono tutti, i comunisti , i fascisti, i nazisti, i gay e le lesbiche ed ora, anche il Vaticano.< Già, il Vaticano alleato a gay e lesbiche mi sembra una trovata geniale: continua così, reza, che vai forte!:-)

  130. RitvanShehi says:

    >Vi consiglio di guardare attentamente il filmato dell’incontro del convertito allam con Ratzinger, guardate bene gli occhi di Ratzinger e ragionate se quello potrà mai essere lo squardo di un uomo pio, come dovrebbe essere un papa. reza< O reza, che per caso di secondo nome fai Lombroso?:-).
    E da quando per essere un buon Papa (o semplicemente un buon cattolico) bisogna avere per forza uno sguardo da pesce lesso?

    >L’odio anti islamico in quel momento di “vittoria” per Ratzinger che riceve un convertito solo per odio dell’Islam, lo tradisce grandiosamente.

    guardate e ragionate da soli, io dico che Gesù si sarà rivoltato nella tomba.< Tomba?! Quale tomba?:-)

  131. Dichiarazioni assolutamente deliranti e dense di sciocchi nonchè elementari pregiudizi. Cosa ci si poteva aspettare dall’equazione Israele+Vaticano…?

    Miguel (non c’azzecca nulla, lo so) ma colgo l’occasione per portare alla tua attenzione una cosa che forse ti interesserà visto che riguarda la prestigiosa Biennale Centroamericana di Arte.

    In breve : Un presunto “artista” tale Guillermo Vargas Habacuc, afferma che legare un cane ad una corda e lasciarlo morire di fame e di sete è Arte. L’ha già fatto e lo rifarà quindi invito te e chi vuole aderire a firmare questa petizione http://www.petitiononline.com/13031953/petition.html

    è in spagnolo quindi la capirai pure meglio di me immagino :) Grazie

    Ciao

    Raffaele

  132. Gesù si sarà rivoltato nella tomba

    Questa è fantastica, specie sotto Pasqua :D

    E.

  133. era un po’ che non leggevo questo sito, ma ora ho fatto bene a visitarlo:

    http://www.effedieffe.com/content/view/2597/175/

    leggete bene l’articolo, a un certo punto parla anche di Miguel

  134. controlL says:

    Il testo e la musica sono seicenteschi di sicuro. La trascrizione grafica, trovata in rete, è quella che è. Ci vorrebbe un testo filologicamente curato, ma bisogna accontentarsi. Anche perché io non so proprio che cosa significhi una parola come “sberate”, e mi lascia da pensare una frase come come “che caglia l’ardire”. Ma il senso è comunque molto chiaro.p

  135. PinoMamet says:

    MAGDI ALLAM BATTEZZA IL PAPA

    Ecco la vera notizia!!

  136. PinoMamet says:

    A seguire

    “Io amo il Cattolicesimo, ma i cattolici lo amano?”

  137. utente anonimo says:

    http://www.mondourania.com/urania/u741-760/urania745.htm

    posso intromettermi per chiedervi di guardare questo link?…non è spam, non vi preoccupate e il collegamento con quello di cui state parlando lo noterete subito…è qualcosa di veramente singolare!

    boh?!

  138. blatante says:

    Posso ipotizzare che Reza sia abbastanza evidentemente razzista nei confronti degli arabi (esclusi Maometto e Alì) e che la sua nazionalità persiana abbia a che fare con questo?

    Credo sia il primo a dare dei “beduini” agli arabi su questo sito, con palese disprezzo.

    A parte questo, chiedo a Miguel se possiamo escludere il troll, magari solo per qualcuno dei commenti …

    Saluti e Buona Pasqua, che va bene anche dopo!

    Francesco

  139. blatante says:

    PS la canzone dei REM è “Losing my religion” e gli attacchi alla Chiesa Cattolica da parte delle istituzioni culturali protestanti sono di lunga data.

  140. PinoMamet says:

    Non vuol dire tipo

    “perdere la pazienza” o “non farcela più”?

  141. utente anonimo says:

    “che è solo quello che guarda un direzione del Mistero, dell’Assoluto, di Dio … per scegliere tra Coca Cola e Fanta (o tra Impero e Resistenza) bastano funzioni intellettuali minori. ”

    Non ho capito, è un tardivo tentativo di ripescare heidegger in salsa cattolica? Suvvia…

    Em

  142. Francesco:

    “Posso ipotizzare che Reza sia abbastanza evidentemente razzista nei confronti degli arabi (esclusi Maometto e Alì) e che la sua nazionalità persiana abbia a che fare con questo? ”

    Ecco, questo mi sembra un messaggio palesemente razzista

    ciao

  143. utente anonimo says:

    Il bello è che ora ratzinger deve chiarire se il suo battezzato allam può continuare, da cattolico però, ad offendere Islam e i musulmani .

    voglio proprio vedere cosa succede da ora in poi.

    Io dico di già che , ipocrito come è ratzinger, se ne laverà le mani peggio di pilato, dicendo che la chiesa non interviene negli affari terreni o qualche altra stronzata del genre.

    Si,proprio lui, l’ipocrita ratzinger e traditore di Gesù e di Maria che durante il battesimo (in nome del diavolo) di allam, guarda in continuazione nella telecamera.

    Se non ci fosse bin laden, non ci sarebbe bisogno di allam, e se non ci fosse allam, sembra che ratzinger non serva ad altro, se non a lavare le mani dei sionisti che sono piene di sangue dei musulmani, e il cerchio si chiude cosi.

    reza

  144. utente anonimo says:

    Cambiare di religione quando si è musulmani ha un lato exoterico e teatrale, quasi un po opaco, l’opacità della materia, perchè essendo l’islam l’ultima delle religioni rivelate, quando sei muslim sei tutte le religioni del pianeta perchè comprendi appieno l’Universalità del messaggio divino, e quindi si è anche cristiani perchè Il Profeta Mohammed sottoscrive e continua il messaggio di Gesù. Quindi diventare cristiani è come diventare qualcosa che si dovrebbe già essere, ma guardare un po indietro , per certe persone a volte puo servire a meglio comprendere l’avanti, chissa? notte jam

  145. PinoMamet says:

    Reza

    e mo’ esageri! detto da un non-cattolico.

    Cavolo, e vabbuò, Ratzinger è gigione e guarda in camera, e chissenefrega?

    Lo ha fatto già quando è stato eletto papa, embè, è fatto così, è negato per i media, te l’ho detto.

    Ma tutte ‘ste cose sul diavolo e le mani sporche di sangue ecc., no, per favore!!

  146. utente anonimo says:

    anch’io direi a Reza: calmati un po, non entrare nello stesso gioco che condanni, ….. pace , salaam ,shanti, jam

  147. Ritvanarium says:

    @ Pino 138 …

    Eh, no: quel libro, con quel titolo, se permetti, lo scriverà Giuliano Ferrara ;-)

    by DavidRitvanarium

  148. Ritvanarium says:

    x Ritvan,

    ma quando un Muslimmo Inequivocabile ;-) bercia contro la presunta Triade del Male Assoluto USA-Israele-Occidente … non ti torna in mente la Propaganda Hoxhista ?

    … E cmq dovresti riflettere sul fatto che oggi il “marchio di fabbrica” del musulmano inequivocabile è proprio quanto sopra.

    Per me Magdi Allam ha dovuto fare da bambino una Shahadah di cui non è mai stato convinto, tant’ è vero che non è mai stato credibile come musulmano perché “troppo diverso da quelli come Rumi” … mica per il fatto di aver praticato un solo ramadan in oltre 50 anni di Umma !!!

    by DavidRitvanarium

  149. paniscus says:

    David, te l’avranno già fatto notare ma in questo momento non ho tempo di rileggermi tutti i 150 messaggi…

    …ma perché ti sconcerta tanto una shahada fatta da bambino in modo inconsapevole, mentre non fai una piega per il battesimo cattolico (o cristiano in generale) dei neonati?

    Lisa

  150. paniscus says:

    “…

    Questa è fantastica, specie sotto Pasqua :D

    Be’, mi sembra che faccia un pendant perfetto con la ricorrente affermazione secondo cui “il crocifisso sul muro qui ci sta bene, perché i musulmani a casa loro sono liberi di metterci il ritratto di Maometto” :)))))

    Lisa

  151. paniscus says:

    “…

    “Gesù si sarà rivoltato nella tomba”

    Questa è fantastica, specie sotto Pasqua :D

  152. paniscus says:

    Per Raffaele, commento n. 133:

    la storia del cane sofferente esposto alla mostra è quasi sicuramente una bufala, sullo stesso stile di quella dei gattini in bottiglia, e comunque riguarda un evento di parecchi mesi fa, già esaurito da un pezzo…

    http://attivissimo.blogspot.com/2007/11/antibufala-cane-lasciato-morire-per.html

    Lisa

  153. blatante says:

    x Barabara 144

    allora spezzo in due la mia tesi

    1) dare dei beduini (con un evidente senso spregiativo) agli arabi è razzista?

    2) non sarà che i persiani (mica tutti) hanno degli arabi un’opinione simile a quella che francesi e tedeschi (mica tutti) hanno degli italiani?

    così sono meno razzista, compagna?

    Francesco

  154. blatante says:

    x EM

    ripescare Heidegger? mi pare fosse più un ripescare San Tommaso, vedi tu.

    Francesco

  155. Thekra says:

    Davide, sarà la cinquantesima volta che ripeti di una shahadah inconsapevole impostagli da bambino, ed in un commento precedente addirittura fai notare che non sarebbe un caso isolato (che i bimbi vengano forzati a pronunciare la shahadah, suppongo).

    Ma a quali fonti attingi prima di sparare le fesserie che spari, scusa?

    O forse le spari proprio di testa tua, senza attingere ad alcuna fonte?

    Nell’Islam non esiste un concetto di peccato originale, ergo tutti nascono puri, e quindi “naturalmente” musulmani.

    Se uno viene educato all’Islam, non si scosta da questa purezza, e quindi rimane musulmano.

    Se uno viene educato in maniera diversa (altra religione, ateismo, e quant’altro), allora se vuole tornare musulmano deve pronunciare la shahadah.

    Ritvan invece dice di aver chiesto ad Allam nel suo forum addirittura chi fossero i due testimoni della sua shahadah, allora primo, se Allam è nato da genitori musulmani non aveva alcun bisogno di pronunciare la shahadah per diventare musulmano, secondo non servono due testimoni per farlo, e non ne serve nemmeno uno.

    PS: Per Ritvan

    Siccome hai palesi difficoltà nell’analisi logica, ti chiarisco che nel periodo appena esposto ci sono due punti:

    1: Se nasci da musulmani sei automaticamente musulmano.

    2. Per pronunciare la shahadah non servono due testimoni.

    Se scomponi il mio commento in più punti di questi due, eviterò di risponderti, come già fatto nell’altro post, visto che non sono abituata a parlare con gente che parli di mele cotte e ti risponde di polpette al sugo.

  156. RitvanShehi says:

    >PS: Per Ritvan

    Siccome hai palesi difficoltà nell’analisi logica, ti chiarisco che nel periodo appena esposto ci sono due punti:

    1: Se nasci da musulmani sei automaticamente musulmano.

    2. Per pronunciare la shahadah non servono due testimoni.

    Se scomponi il mio commento in più punti di questi due, eviterò di risponderti, come già fatto nell’altro post, visto che non sono abituata a parlare con gente che parli di mele cotte e ti risponde di polpette al sugo. Thekra< Dalla Sacra Wikipedia in MedioSatanese:-) (http://it.wikipedia.org/wiki/Shahada)

    Shahada

    La shahāda (الشهادة) è la testimonianza con cui il fedele musulmano dichiara di credere in un Dio Uno e Unico e nella missione profetica di Muhammad.

    La formula araba suona: Ašhadu an là ilàha illà Allàh – wa ašhadu anna Muhammada Rasulu Allàh, cioè: “Testimonio che non c’è divinità se non Dio (Allàh) e testimonio che Muhammad è il suo Messaggero” (in arabo أشهد أن لا إله إلا الله وأشهد أن محمد رسول الله).

    La shahāda costituisce la conditio sine qua non per diventare musulmano, qualora la formula sia espressa con retta intenzione (niyya) e sia pronunciata in modo intellegibile di fronte a due testimoni musulmani maschi, in grado di rendere testimonianza in un giudizio islamico… (grassetto mio-ndr)

    (Bibliografia A. VENTURA, «Gli atti di culto», in: Islām, Storia delle religioni (a cura di G. Filoramo), Roma-Bari, Laterza, 1999, pp. 120-121.)

    Visto e considerato quanto sopra, è evidente anche per un paramecio sbronzo che il tuo punto 2 è una emerita kazzata. Pertanto, siccome la cazzaggine si può trasmettere per contatto anche al tuo punto 1, sei pregata di abbandonare per un solo momento la tua stronzissima spocchia e portare qui le tue pezze d’appoggio – se le hai – riguardanti il punto 1. Altrimenti, diventa ipso facto cazzata pure isso.

  157. RitvanShehi says:

    Siempre x Thekra

    >Se uno viene educato in maniera diversa (altra religione, ateismo, e quant’altro), allora se vuole tornare musulmano deve pronunciare la shahadah.

    Ritvan invece dice di aver chiesto ad Allam nel suo forum addirittura chi fossero i due testimoni della sua shahadah, allora primo, se Allam è nato da genitori musulmani non aveva alcun bisogno di pronunciare la shahadah per diventare musulmano..Thekra< Forse nel tuo delirio accoppiato a palesi difficoltà nell’analisi logica, ti sfugge il fatto che Allam è stato – per dirla con le tue parole – “educato in maniera diversa” nella sua infanzia. Informati, sorella, informati, prima di sparar cazzate autolesioniste….

  158. RitvanShehi says:

    >MAGDI ALLAM BATTEZZA IL PAPA

    Ecco la vera notizia!! PinoMamet< Mmmm..mi sembra poco:-). Che ne dici di questa: “Magdi Allam, crocifisso subdolamente durante una fulminea incursione di un commando di Fratelli Musulmani d’Egitto (che approfittano di un improvviso appisolamento della scorta dopo un lauto pranzo), dopo 1 solo giorno risorge – battendo ogni record precedente – e immediatamente appare a Souad Sbai, la quale chiede di essere battezzata da Lui, insieme a tutte le donne marocchine in Italia che lei rappresenta degnamente.”

  159. Comunque la professione di fede di fronte a 2 testimoni si fa per convretirsi (o tornare all’Islam). non è assolutamente necessario per chi nasce musulmano. sta scritto anche sul manuale curato da Filoramo e da te citato, Ritvan.

    E’ di questo che state discutendo, credo.

    ciao

  160. Consiglio per Thekra:

    dalla mia esperienza ho notato che in questo blog è possibile anche litigare e a volte insultarsi. però conviene controllarsi e crecare comunque almeno di non fare gli antipatici

    ciao

  161. utente anonimo says:

    OT

    cosa sta succedendo a Bassora?

    Il governo iracheno ha deciso di sbarazzarsi del più importante e pericoloso dei balordi (TM) ancora in circolazione?

    E gli americani stanno fuori dai piedi? Hanno imparato qualcosa?

    Cosa fanno gli iraniani, che non ho mai capito se Al Sadr era un loro burattino o meno?

    Grazie

    Francesco

  162. RitvanShehi says:

    >non sarà che i persiani (mica tutti) hanno degli arabi un’opinione simile a quella che francesi e tedeschi (mica tutti) hanno degli italiani? Francesco< Sì. Come già detto in precedenza, i “mica tutti”:-) (a scanso di accuse di razzismo scagliate sulla mia capoccia) chiamano pure gli arabi “mangiacavallette”. Come per dire che tutto il mondo è paese:-). >così sono meno razzista, compagna?< No, pure la Barbarella kompagna?! Tu mi spezzi il cuore!

  163. RitvanShehi says:

    >…(la shahada) non è assolutamente necessario per chi nasce musulmano. sta scritto anche sul manuale curato da Filoramo e da te citato, Ritvan. BarbaraLattanzi< Prima vedere cammel…pardon:-), citazione esatta, poi io dare ragione. Specie dopo che la questione è stata precedentemente accoppiata alla cazzata dell’assenza dei due testimoni. P.S. La questione per me non ha solo un puro interesse accademico e ogni parere civilmente esposto sarebbe gradito. Siccome sono nato da genitori inequivocabilmente musulmani, però non sono stato circonciso, né ho mai pronunciato la shahada, vorrei sapere come regolarmi.

  164. mariak says:

    Il tormentone continua, stamattina su repubblica c’era una paginata dedicata al simpatico, si fa per dire, magdi, con tanto di foto che lo ritraeva mentre si comunicava.

    Stasera invece si parlerà di tale straordinario evento da gad lerner, ma mi aspetto molto presto anche una puntata di Porca a Porca.

    La prossima mossa sarà ancora più eclatante, la celebrazione con rito cattolico del suo matrimonio,

    officiante, monsignor Fisichella.

    E qui giocheranno un ruolo notevole la stampa fenmminile e i diversi orridi magazine allegati ai quotidiani.

    Ora il caro magdi è italiano in tutto e per tutto, gli manca solo un seggio al parlamento della Repubblica , che certamente in futuro non mancherà.

    Lo vedrei bene in Forza italia.

  165. utente anonimo says:

    la disonestà, come la bugia, ha le gambe corte.

    il mio riferimento ai “beduini” era in relazione a ciò che in questo momento sembra essere il segreto più segreto della storia cioé; dove cazzo sta Bin laden !

    Dicevo appunto che Bin laden, dal suo covo segretissimo, ha il bracccio cosi lungo che lo fa uscire dalle maniche di Ratzinger, ambedue godendo per il danno che fanno, o almeno cercano di fare, all’ Islam.

    Ma qualcuno, come è evidente, e come è abitudine di Francesco di mettere la coda tra le gambe ed scappare quando non è capace di argomentare seriamente, ha cercato di girare la fittata.

    reza


  166. I 5 pilastri dell’Islam

    1. la shahada

    “Il primo pialstro del culto musulmano consiste nella professione o confessione di fede, ossia nell’enunciazione delle due verità fondamentalidell’Islam: l’unicità di Dio e la missione profetica di Maometto, secondo la formula: […]. A chi intende convertirsi all’Islam è sufficiente la proclamazione di questa confessione di fede di fronte a testimoni.

    (aa.vv., Manuale di storia delle religioni, parte seconda cap. XIII “l’Islam” di G. Filoramo, pag. 256)

    Mio commento:

    la shahada come pilastro dell’Islam in realtà non è ujn rito, che prevede l’espressione verbale di una formula e la presenza di testimoni, ma è semplicemente la fede interiore, o meglio, la consapevolezza della fede che tutti possediamo interiormente.

    chi è invece stato battezzato o ha dimostrato di non possedere tale fede, può giungere a questa consapevolezza più tardi. per essere ufficialmente riconosciuto come parte della Umma egli pronuncia la formula di fronte a due testimoni. ma questo non credo sia da considerare un rituale come p.es. il battesimo, ma semplicemente un pro forma.

    In sostanza è solo l’educazione e la volontà che fanno il musulmano. almeno così l’ho capita io.

    per quanto riguarda al circoncisione so che fa parte dei segni distintivi degli ebrei e se non sbaglio loro lo fanno come rituale. tutti quelli che diventano ebrei devono anche essere circoncisi. per i musulmani invece le cose stanno in modo diverso (infatti il prof. filoramo dice “è sufficiente la proclamazione di questa confessione di fede”).

    In sostanza l’Islam, essendo la religione più evoluta, non ha rituali iniziatici o segni distintivi. essere musulmani è una questione di fede.

    Per quanto mi riguarda, Ritvan, tu sei un miscredente :-)

    ciao

  167. Thekra says:

    Nella mia -bip- spocchia, io le prove le cerco dalle fonti islamiche, e non in ciò che dice un qualsiasi libro di storia delle religioni.

    Quindi, riguardo al punto 2:

    Praise be to Allaah.

    It is not essential for the one who wants to utter the twin testimony of faith (al-shahaadatayn) to have witnesses present. He may simply utter the words with his tongue, and that is sufficient for him to enter Islam.

    Islam Q&A

    Sheikh Muhammed Salih Al-Munajjid

    Spiacente, ma la “emerita -bip-“, come la chiami tu, è soltanto la tua.

    Per quanto riguarda il punto 1:

    The Prophet (peace and blessings of Allaah be upon him) said: “Every newborn is born in a state of fitrah (the natural state of man, i.e., Islam).” (Narrated by al-Bukhaari).

    Narrated Abu Huraira :

    Allah’s Apostle said, “Every child is born with a true faith of Islam (i.e. to worship none but Allah Alone) but his parents convert him to Judaism, Christianity or Magainism.(Sahih al-Bukhaari)

    Quindi non soltanto se nasci da musulmani, ma anche se nasci da non musulmani.

    Soltanto nel caso in cui i genitori convertano il figlio all’ebraismo, al cristianesimo, o qualsiasi altra religione, soltanto in quel caso, sarà necessario pronunciare la shahadah per ritornare musulmano.

    Non hai mai sentito che noi musulmani in genere non diciamo “convertito all’Islam”, ma “ritornato all’Islam”? Mica lo facciamo così tanto per…. la ragione c’è.

    Se i genitori sono musulmani, e quindi educano il figlio all’Islam, il figlio rimane musulmano, e non ha alcuna necessità di ritornare all’Islam, pare ovvio, no?

    Per finire, ti pregherei di portare rispetto quando parli e di non usare un gergo da osteria quando parli con me, perché non hai alcuna ragione per insultarmi, tranne quella di voler avere ragione sempre, anche sulle cose che non sai.

    Sarebbe più costruttivo cercare di conoscerli, questi musulmani, invece di aggredirli soltanto, come fai tu, perché ti garantisco che per ora una legge per ammazzarci tutti non la passano, quindi tanto vale convivere pacificamente e cercare di capirsi.

  168. mariak says:

    In sostanza l’Islam, essendo la religione più evoluta..fede.B.

    Chi stabilisce il grado di evoluzione delle diverse religioni, e in base a quali criteri?

    E la religione meno evoluta quale sarebbe?

  169. Thekra says:

    Forse nel tuo delirio accoppiato a palesi difficoltà nell’analisi logica, ti sfugge il fatto che Allam è stato – per dirla con le tue parole – “educato in maniera diversa” nella sua infanzia. Informati, sorella, informati, prima di sparar cazzate autolesioniste….

    Nel mio delirio sono pienamente consapevole che “educato in maniera diversa” significa convertito al cristianesimo, all’ebraismo o quant’altro, come già citato da Bukhaari. Allam non era stato convertito (e lo dice lui stesso, quando dice di aver ricevuto l’eucarestia da ragazzo, pur sapendo che costituiva un atto blasfemo, in quanto non era cristiano), quindi continuo il mio consapevole delirio sapendo di essermi informata, e di non sparare -bip- autolesioniste.

  170. blatante says:

    Ciao Ritty

    visto che alla fine sei musulmano? volente o nolente, ti tocca :)

    poco male, il nostro ineffabile Reza ha appena smusulmanizzato Osama Bin Laden, dall’alto del proprio zoroastrismo.

    Però ha smentito (?) di essere razzista verso gli arabi e lo ha individuato in Vaticano, immagino vestito da chierichetto mentre serve la messa di Benedetto XVI e gli si infila nelle maniche (poi ci credo che quello ha uno sguardo basito!)

    Ciao

    Francesco

  171. utente anonimo says:

    Davide,

    – la degenerazione della religione islamica in ideologia totalitaria mi sembra una di quelle cose che non c’ è peggior cieco di chi non vuol vedere —

    Onestamente non capisco il senso di questa frase. Vuoi dire che l’Islam è intrinsecamente totalitario (ma allora non capirei la “degenerazione”)? Vuoi dire che tutti i musulmani di oggi sono fanatici e totalitari (cosa che nemmeno Allam sostiene)? Oppure che alcuni governi medio orientali fanno un uso strumentale della fede (ma allora non è la “fede” in sé che diventa un’ideologia)? Aiutami a capire…

    – Probabilmente gli hanno fatto fare la shahalah da piccolo senza farlo rendere conto di cosa fosse, il che non sarebbe affatto un caso isolato. —

    Nulla da aggiungere alle risposte esaurienti che hai già ricevuto in merito, salvo una cosa: gli effetti del battesimo sono irreversibili. La Chiesa è libera di considerarti ancora cattolico – in effetti è ciò che fa – e conserva i medesimi diritti che aveva nei tuoi confronti (ad es. relativi alla privacy). Di più: se il prete non annota la tua richiesta non riceve alcuna sanzione.

    – Poi Magdi Allam ha avuto un fortissimo conflitto edipico con l’ islam, religione di sua madre.

    Io comunque non sfotterei i percorsi spirituali, per quanto possano sembrare a te (!) “patetici” ! —

    Sì, certo. Il fatto che sia stato lautamente finanziato, premiato e arricchito è una circostanza fortuita e accidentale, che nulla ha a che vedere col suo percorso edipico-spirituale. Gli hanno solo fatto un po’ di regali. E glieli ha recapitati Babbo Natale :-)

    Ma tu davvero ci credi? :-) Eddai Davide!!

    Z.

  172. Thekra says:

    Per BarbaraLattanzi:

    Mi spiace risultarti antipatica, tu a me risulti simpatica invece, dal momento che non spari cose a casaccio, ma almeno vai a cercarle prima.

    Per quanto riguarda la shahadah, intesa come primo pilastro dell’Islam, noi musulmani la shahadah la ripetiamo cinque volte al giorno, nelle preghiere.

    Credo abbia visto anche tu come Davide cerca di far passare l’idea che i genitori musulmani convertano i loro figli all’Islam “a tradimento”, facendo loro pronunciare la shahadah prima che siano consapevoli del suo significato.

    Ritvan invece vuol far passare l’idea che detti genitori dovrebbero farlo di fronte a due testimoni maschi.

    Quello che non ho ancora detto, riferito al commento di Davide, è che due delle condizioni fondamentali per la validità della shahadah sono:

    1. Che la persona capisca perfettamente il significato della shahadah.

    2. Che la persona non abbia in cuor suo alcun dubbio riguardo al fatto che la shahadah sia verità.

    Quindi è un pò difficile convertire qualcuno “a tradimento”, anzi, se una shahadah pronunciata senza convinzione e/o con qualche dubbio inespresso nel cuore, può essere accettata da noi uomini che non possiamo leggere nei cuori delle persone, non è certamente valida di fronte a Dio, che invece può farlo.

  173. blatante says:

    x Z.

    la frase di Davide mi sembra chiarissima e per non capirla devi introdurre dei governi, che non c’azzeccano molto. Almeno fino ad oggi.

    Sono alcuni musulmani che fanno degenerare la propria fede, e quella dei loro seguaci,in ideologia totalitaria.

    Non è colpa dell’Islam in sè, non tocca tutti i musulmani, non è deciso a tavolino dai governi.

    E’ una pericolosa evoluzione della religione che sta avvenendo in parte della comunità islamica.

    Mi pare un fatto abbastanza evidente e potremmo immaginarne le cause ma non mi pare sia una tesi difficile da comprendere. Liberissimi di rifiutarla.

    Francesco

  174. paniscus says:

    “Credo abbia visto anche tu come Davide cerca di far passare l’idea che i genitori musulmani convertano i loro figli all’Islam “a tradimento”, facendo loro pronunciare la shahadah prima che siano consapevoli del suo significato.”

    Ma comunque, fermo restando che non è vero….

    …anche se fosse, qualcuno mi spiega per quale motivo questo sarebbe “un tradimento” inqualificabile, mentre il battesimo cattolico dei neonati no?

    Lisa

  175. Thekra

    “Per BarbaraLattanzi:

    Mi spiace risultarti antipatica, tu a me risulti simpatica invece, dal momento che non spari cose a casaccio, ma almeno vai a cercarle prima.”

    Non intendevo dire che mi sei antipatica, ma che è preferibile stare attenti a non apparire supponenti, anche quando qualcuno dice una stupidaggine e ci fa innervosire. a volte le persone sono influenzate da cattive letture. è facile cadere nell’errore di comportarsi da saputelli – lo fanno molti qua e purtroppo a volte lo faccio anche io :-(

    Ma sono convinta che non sia tua intenzione apparire così.

    L’errore che commettono alcuni è quello di considerare l’entrata nell’Islam una sorta di iniziazione con l’apposizione di segni distintivi. tipo le religioni che sostengono che siamo nati bestie e per diventare uomini dobbiamo “ricevere” qalcosa, magari in termini simbolici (l’apposizione di un segno per essere distinti dai “gentili”, il conferimento dell’anima individuale attraverso l’acqua, simbolo di sapienza). molti dei fraintendimenti nascono dal fatto che alcuni non concepiscono che una religione possa avere altri presupposti.

    prendiamo p.es. la sottomissione a Dio, che fa tanto scandalo da queste parti, perché considerata “anti-illuministica”.

    In realtà noi siamo ontologicamente subordinati a Dio, che lo vogliamo o no. quindi negarlo non significa diventare degli dei, ma semplicemente negare la realtà e quindi ingannarci. in questo modo, invece di accrescere la nostra essenza la rimpiccioliamo.

    Il filosofo Plotino riteneva che Dio ci conferisce l’essere ogni momento, continuamente. se smettesse di farlo saremmo immediatamente annichiliti. Lui non si allontana mai da noi, semmai siamo noi che ci allontaniamo da Lui e da noi stessi.

  176. x Mariak

    chi decide quale è la religione più evoluta?

    Ognuno lo decide per sé! c’è pure chi sostiene che la massima evoluzione della religione è l’ateismo!!

  177. Thekra says:

    Barbara, no, non era assolutamente mia intenzione risultare antipatica a nessuno, e ti assicuro che non mi rivolgerei mai a te nel modo in cui mi sono rivolta a Ritvan, ma già il fatto che io possa tranquillamente ripetere quello che tu scrivi, mentre devo mettere i -bip- per ripetere ciò che Ritvan dice rivolgendosi a me, ti dà la misura di quanto indisponente lui mi risulti.

    Se poi ci aggiungi che con il suo modo indisponente dice “false verità”, allora l’indisposizione si traduce in 10 giorni a letto per acuto mal di pancia.

    Sono sicura che tu abbia capito il concetto.

    prendiamo p.es. la sottomissione a Dio, che fa tanto scandalo da queste parti, perché considerata “anti-illuministica”.

    Finché non decidono di “revisionare” il Padre Nostro, credo che ogni cristiano (almeno quelli praticanti, che pregano) dica “sia fatta la tua volontà, come in cielo così in terra”.

    Se non è sottomissione questa… ;-)

  178. Ritvan risulta più simpatico se si tratta con lui in maniera ironica, senza prendersela al livello personale.

    sono contenta che hai capito che la mia non era una critica nei tuoi confronti, solo un consiglio.

    Una persona preparata scrive delle cose per dare informazioni agli altri, poi se qualcuno non è d’accordo, ciccia.

    ciao

  179. RitvanShehi says:

    >Sono alcuni musulmani che fanno degenerare la propria fede, e quella dei loro seguaci,in ideologia totalitaria.

    Non è colpa dell’Islam in sè, non tocca tutti i musulmani, non è deciso a tavolino dai governi.

    E’ una pericolosa evoluzione della religione che sta avvenendo in parte della comunità islamica.

    Mi pare un fatto abbastanza evidente e potremmo immaginarne le cause ma non mi pare sia una tesi difficile da comprendere. Liberissimi di rifiutarla. Francesco< Io la condivido in pieno.

  180. utente anonimo says:

    “approccio docile” !?!

    bah!

    ma nessuno gli ha detto che in italia l’approccio allo straniero non si basa sulla religione?

    braccia levate all’agricoltura…

    roberto

  181. comunque il vero problema di Ritvan è capire se lui è musulmano oppure no (credo che in realtà lui vorrebbe non esserlo e se risulta musulmano sarà intenzionato a fare di tutto x liberarsi da questo peso).

    1.da un punto di vista metafisico siamo tutti muslim nel profondo dei nostri cuori, solo che molti non lo sanno. questi sono definiti non-musulmani (cristiani, atei, pagani, ecc.)

    2.da un punto di vista sociale si è musulmani se si è stati educati come tali senza mai fare nulla per uscire da quella fede, oppure aver dimostrato agli altri la propria fede nell’Islam (shahada).

    Il punto 1 interessa solo coloro che ci credono (quindi non Ritvan) e comunque pone tutti nella stessa condizione per quanto riguarda la situazione metafisica, le differenze sono solo nella consapevolezza.

    quindi la differenza tra muslim e non muslim è nella fede. chi non crede nel Corano non è da considerarsi musulmano.

    In questo senso direi che il nostro amico non è musulmano.

    2. Ritvan è nato da genitori musulmani non fedeli e non praticanti. evidentemente lo hanno educato in maniera laica, quindi direi che non è mai entrato nella fede.

    Importante: il fatto di nascere musulmani quando si è figli di genitori musulmani non ha nulla a che vedere con la questione ebraica della discendenza di sangue. I musulmani non sono razzisti. è una questione di educazione e preghiera. in realtà – contraddicendo un po’ quello che ho detto prima – anche questi devono pronunciare la shahada, magari solo durante la preghiera. comunque devono avere fede.

    anche da questo punto di vista direi che Ritvan non è musulmano.

  182. utente anonimo says:

    anch’io condivido la tesi di francesco, anche se noto (vedi ben hur) una preoccupante tendenza a dimenticarsi la prima parte della frase “Non è colpa dell’Islam in sè, non tocca tutti i musulmani”

    roberto

  183. comictadpole says:

    Solo un appunto breve, e quindi orripilante, sulla questione “religione più evoluta”_

    Si intende dire che l’Islam, l’ultima delle 3 religioni monoteiste in senso cronologico, comprende già i precetti delle altre 2, o almeno quelli che ha ritenuto di dover assimilare – e in un certo senso, almeno secondo la sua scala di valori, li perfeziona, portando eventualmente la religiosità più avanti di un passo_

    Per dirla sempre più grezzamente, l’Islam comprende e perfeziona il Cristianesimo più o meno come il Cristianesimo comprende e perfeziona l’Ebraismo_

    Spero si sia capito il senso condensato di quello che ho detto, perché non avrei il tempo di stendere giù una riflessione teologica completa_

    L.M.

    PS

    Gesù che si rivolta nella tomba è una delle più esilaranti battute inconscie che abbia mai sentito in vita mia – materializza nella mia immaginazione un migliaio di scene e conseguenze da convulsioni per le risate_

    Per esempio: sarà per quello che la sindone sembra un po’ mossa??

  184. RitvanShehi says:

    >Per quanto mi riguarda, Ritvan, tu sei un miscredente :-)

    ciao BarbaraLattanzi< Peccato che tu non sia uno sheikh saudita – di quelli alle cui fonti si abbevera la nostra Thekra – altrimenti avrei già la fatwa di morte addosso e una tribù di barbuti scimitarromuniti sotto casa pronti a tagliarmi la gola. E così avrei la scorta anch’io, come Allam, con tanto di macchina con autista e non dovrei più avere a che fare coi fetentissimo kompagni sindacalizzati della Cotral che fanno saltare le corse degli autobus a piacimento. Tu dimentichi, sorella, che io mi sono sempre professato credente in un unico Dio. E tu, da brava studiosa delle religioni, dovrai sapere (credo) una cosa che nel Corano è ripetuta per ben due volte e che ti copincollo: (Corano, II:62) “In verità coloro che credono, siano essi giudei, nazareni o sabei, tutti coloro che credono in Allah e nell’Ultimo Giorno e compiono il bene riceveranno il compenso presso il loro Signore. Non avranno nulla da temere e non saranno afflitti.”

    (Corano, V:69) “Coloro che credono, i Giudei, i Sabei o i Nazareni e chiunque creda in Dio e nell’Ultimo Giorno e compia il bene, non avranno niente da temere e non saranno afflitti.”

    Come vedi, a dispetto dei deliri fondamentalisti thekriani – secondo cui io mi nutrirei di musulmani arrosto (ovviamente con contorno di patate) e sputazzerei sull’islam 200 volte al giorno:-) – io trovo che una cosa simile, scritta nel VII secolo d.C. sia uno splendido esempio di tolleranza religiosa, sconosciuta da altre parti in quei tempi bui (per dire, solo oggi la teologia cristiana si interroga timidamente se ci possa essere ugualmente salvezza anche al difuori di Cristo).

    Insomma, se anche non credessimo che una tale concezione del rapporto fra islam e semplici credenti in Dio fosse stata rivelata al Profeta Maometto dall’Arcangelo Gabriele in persona, almeno dovremmo ammettere tutti che Maometto è stato un Grande Uomo, mooolto in anticipo sui tempi.

  185. blatante says:

    roberto

    diciamo che entrambe le mie affermazioni potrebbero essere qualificate.

    la prima magari usando Benedetto XVI a Ratisbona (ma non certo l’imperatore di Bisanzio)

    la seconda valutando quanto pesi il non tutti, e quanto pesi in particolare sugli immigrati

    ma si tratta di dettagli, in fondo entrambi i punti sono veri e fondamentali.

    Francesco

  186. RitvanShehi says:

    >Ritvan invece vuol far passare l’idea che detti genitori dovrebbero farlo di fronte a due testimoni maschi. Thekra< E’ una spudorata menzogna: cita dove l’avrei detto!

  187. blatante says:

    Ritvan

    ti prego, non parlarmi di “anticipo sui tempi” cadendo nel più bieco progressismo storico!

    ciao

    Francesco

  188. Thekra says:

    Sì Ritvan, peccato che lo sheikh saudita al quale attinge Thekra per i suoi deliri fondamentalisti, nel caso specifico dice che NON servono i due testimoni MASCHI che tu invece credi servano.

    Se questo ti dà la misura del mio fondamentalismo, padrone di credere ciò che ti pare.

    Fra l’altro, islamicamente parlando, “fondamentalismo” è una parola priva di senso, in quanto tutti i musulmani sono fondamentalisti se essere fondamentalista significa seguire gli insegnamenti del Corano e della Sunnah.

    Se invece per fondamentalista tu intendi terrorista, allora il discorso cambia, e trovo abbastanza puerile da parte tua tacciarmi di terrorismo.

    Tra l’altro, a differenza di te, io rispetto le altre persone e le altre religioni, nel mio “delirio fondamentalista”.

    Ed il semplice fatto che una “fondamentalista islamica” si rivolga agli altri con maggior rispetto di te, dovrebbe farti riflettere.

  189. RitvanShehi says:

    >Ritvan ti prego, non parlarmi di “anticipo sui tempi” cadendo nel più bieco progressismo storico! ciao Francesco< Ma è un fatto, mio caro, cosa ci posso fare io? Se tu preferisci un “progresso” in cui gli altri credenti nel Dio Unico – seppur con “modalità” un pochino diverse – vengano fatti gentilmente accomodare su un cumulo di fascine di legno ben stagionato a cui appiccare il fuoco….:-)
    La Storia è Storia e non si può cambiare. Però, ripeto, che il cristianesimo di oggi, religione indubbiamente evoluta nel corso dei secoli e degna del massimo rispetto, si interroghi su una cosa che Maometto (o l’Arcangelo Gabriele, non stiamo lì a sottilizzare:-) ) nel VII secolo dava per “scontata” (ovvero che chi crede in Dio e opera il bene dovrebbe salvarsi ugualmente) dovrebbe far riflettere.

  190. mariak says:

    leonardo,

    ho capito cosa intendi, qualcosa di analogo l’aveva già detto jam, io ritengo invece tale concetto del tutto assurdo, non esiste nella religione, e nemmeno nella storia, qualcosa che procede verso una qualche forma di completezza e quindi leggo tale espressione alla stregua di quella che ritiene l’una o l’altra , la vera religione, in quanto appunto completa le precedenti.

    Dio è unico, per chi creda, ma le religioni sono fortemente intrecciate alla vita e alla storia dei diversi popoli e alle loro differenti culture e questo si vede guardandosi intorno, non c’è bisogno di essere teologi o esperti di storia delle religioni.

    Io per esempio non sono religiosa, ma se penso a dio, mi viene in mente la tradizione in cui sono vissuta. Questo non vuol dire però che ritenga superiore il cristianesimo o violento l’islam.

    Nessuna religione è un candido giglio, la loro mitezza o violenza non è data una volta per sempre ma dipende dagli eventi storici più che dai testi, perchè è fin troppo ovvio che in nessun testo si rintraccino inviti alla violenza e tuttavia la storia dell’uomo anche quella religiosa ne è piena.

  191. Thekra says:

    Io ho detto:

    1: Se nasci da musulmani sei automaticamente musulmano.

    2. Per pronunciare la shahadah non servono due testimoni.


    Tu hai risposto (adatto al mio linguaggio, scusami, ma non mi piace scendere al tuo livello):

    Il punto 2 è un’emerita sciocchezza.

    Se non porto le prove, il punto 1 diventa ipso facto una sciocchezza anch’esso.


    Ergo, secondo te ci vogliono i due testimoni maschi e non si è automaticamente musulmani nascendo da genitori musulmani.

    Ne consegue che nel Ritvan-pensiero, i genitori musulmani dovrebbero far pronunciare la shahadah ai loro figlio di fronte a due testimoni maschi per farli diventare musulmani.

    Questa è la mia “spudorata menzogna”.

  192. mariak says:

    1.da un punto di vista metafisico siamo tutti muslim nel profondo dei nostri cuori, solo che molti non lo sanno. questi sono definiti non-musulmani (cristiani, atei, pagani, ecc.) B.

    insomma una massa di gente inconsapevole e in attesa che qualcuno chiarisca loro cosa hanno nel profondo del cuore!

  193. RitvanShehi says:

    >Sì Ritvan, peccato che lo sheikh saudita al quale attinge Thekra per i suoi deliri fondamentalisti, nel caso specifico dice che NON servono i due testimoni MASCHI che tu invece credi servano. Thekra< Peccato che un altro sceicco – la pensi diversamente (grassetto mio-ndr): Sheikh Ahmad Kutty, a senior lecturer and an Islamic scholar at the Islamic Institute of Toronto, Ontario, Canada, states:

    “Strictly speaking, it is not at all considered an essential requirement for witnesses to be present when a person is embracing Islam; thus if a person declares Shahadah (testimony of faith) between himself and Allah, he is considered a Muslim in the sight of Allah. But in order for him to be recognized as a member of the Muslim community, he must declare the same in presence of two witnesses or before an Imam of a mosque who has been duly authorized to issue a certificate indicating the same.”

    O che facciamo, li rinchiudiamo in una torre i due reverendi sceicchi e li facciamo digiunare, finché non si mettano d’accordo?:-)

    >Se questo ti dà la misura del mio fondamentalismo, padrone di credere ciò che ti pare.

    Fra l’altro, islamicamente parlando, “fondamentalismo” è una parola priva di senso, in quanto tutti i musulmani sono fondamentalisti se essere fondamentalista significa seguire gli insegnamenti del Corano e della Sunnah.< C’è modo e modo di seguirli. E il tuo, francamente non mi sembra dei migliori. >Se invece per fondamentalista tu intendi terrorista, allora il discorso cambia, e trovo abbastanza puerile da parte tua tacciarmi di terrorismo.<
    E io trovo di nuovo delirante il tuo tacciarmi di aver detto una cosa, quando ne ho detto un’altra.

    >Tra l’altro, a differenza di te, io rispetto le altre persone e le altre religioni, nel mio “delirio fondamentalista”. Ed il semplice fatto che una “fondamentalista islamica” si rivolga agli altri con maggior rispetto di te, dovrebbe farti riflettere.< Uh, come no, tu sei un doppio concentrato di rispetto per il prossimo: non vorrei che fra un po’ mi porgessi addirittura l’altra guancia!:-)
    Comunque, per rinfrescare la tua memoria obnubilata (spero non da troppo alcol o “fumo”, che sarebbe grave per una zelantissima credente par tuo – e spero che “zelantissima credente” ti garbi e non me la trasformi col solito tuo gioco delle tre carte – attività peraltro sommamente deplorata dal Sacro Corano – in “terrorista”) ti incollo qui le piissime et rispettosissime frasi del tuo #157, con cui hai commentato un mio commento che non aveva nulla a che vedere con te:

    “Per Ritvan Siccome hai palesi difficoltà nell’analisi logica…”

    “Se scomponi il mio commento in più punti di questi due, eviterò di risponderti, come già fatto nell’altro post, visto che non sono abituata a parlare con gente che parli di mele cotte e ti risponde di polpette al sugo.”

    All’animaccia del “rispetto”, sorella! Un altro, meno educato di me, invece di dimostrarti pazientemente che quelle che scrivi son cazzate, ti avrebbe direttamente mandata affanculo, come ti meritavi.

  194. utente anonimo says:

    Gesù, per me, è esistito, nato , cresciuto,vissuto e alla fine, morto e quindi, sepolto in una tomba, come usano seppellire i loro morti i fedeli delle tre religioni monoteiste.

    reza

  195. controlL says:

    A me pare invece un concetto straordinario, maria. Il maometto non doveva essere l’ultimo fesso, tutt’altro. Che poi una comunità in lotta usi anche la propria religione come arma, a pare addirittura scontato. Del resto ampie frange in “occidente” fanno altrettanto col cristianesimo oggi, non secoli fa, tanto da creare il fenomeno paradossale in dottrina, non certo in politica, degli atei devoti. Anche questa è un’evidenza “à créver les yeux”, per usare un’espressione francese che amava un napoletano. Credo che il battesimo di allam vada ascritto a questo fenomeno, con in più un gusto teatrale da guitto.p

  196. RitvanShehi says:

    >Ergo, secondo te ci vogliono i due testimoni maschi e non si è automaticamente musulmani nascendo da genitori musulmani.

    Ne consegue che nel Ritvan-pensiero, i genitori musulmani dovrebbero far pronunciare la shahadah ai loro figlio di fronte a due testimoni maschi per farli diventare musulmani.

    Questa è la mia “spudorata menzogna”. Thekra< Beh, se il fatto che i 2 testimoni siano maschi ti dà fastidio, ti comunico che 4 femmine vanno bene lo stesso:-). Ovviamente, siccome sai meglio di me che la pronuncia della shahadah richiede piena consapevolezza di quel che si sta facendo, nonché un sincero credo, capirai che non è cosa per bambini ma per grandi. Pertanto, le tue arrampicate sugli specchi per farmi dire cose che non ho detto sono ridicole.

  197. RitvanShehi says:

    >Nel mio delirio sono pienamente consapevole che “educato in maniera diversa” significa convertito al cristianesimo, all’ebraismo o quant’altro, come già citato da Bukhaari.Thekra< Con tutto il rispetto per Bukhari e tutti gli ulemà di questo mondo e dell’altro, questo è solo il tuo solito sporco gioco linguistico delle tre carte: quando mai nel consesso civile “educato in maniera diversa” è sinonimo di “convertito”??!!

  198. comictadpole says:

    Maria

    comunque io non volevo dare necessariamente un giudizio di superiorità/inferiorità – ma solo spiegare perché secondo una prospettiva si può vedere l’Islam come un’evoluzione degli altri 2 monoteismi senza pericolo di incorrere in castroneggiamenti_

    E un esempio di questo tipo di ‘evoluzione’ te lo dà anche l’osservazione di Ritvan sull’apertura di Maometto_

    Poi anch’io credo che questo taglio non sia il più importante, né possa mai essere ampliato, o ridotto, a valore assoluto_ E credo esistano anche altri ambiti di osservazione da cui si può arrivare a considerazioni diverse_ E che ognuno di questi in concreto abbia un’importanza abbastanza relativa e circoscritta_

    + + + +

    Reza, sì hai ragione – solo che quell’immagine in una persona cresciuta dentro una cultura bigotta e clericale, come me, e con un certo ribrezzo, provoca pulsioni incontrollabili_

    L.M.

  199. RitvanShehi says:

    >Ciao Ritty visto che alla fine sei musulmano? volente o nolente, ti tocca :) Francesco< Vade retro, miscredente!:-). Il Corano recita: “Non c’è costrizione nella religione”. Inoltre, la nostra Barbara Lattanzi ha appena dimostrato con una splendida disquisizione teologica (# 183) che non lo sono. E io mi trovo abbastanza d’accordo con lei. Confido, poi, nei succitati versetti II:62 e V:69 del Corano per essere benevolmente trattato da Allah, una volta al Suo cospetto: spero bene che Lui – che, ricordiamoci, ha addirittura ammesso nel Corano l’uso di maniere forti nei confronti di mogli bisbetiche, noto flagello dell’umanità, senza distinzioni di credo, razza e colore politico, da Santippe in poi:-) – non consideri la strapazzata solo verbale che ho dato alla spocchiosissima Thekra un peccato tanto grave:-). E, siccome Dio è Giusto, credo non parteggerà per Thekra solo ed esclusivamente in base al fatto che lei sia musulmana e io no:-). >poco male, il nostro ineffabile Reza ha appena smusulmanizzato Osama Bin Laden, dall’alto del proprio zoroastrismo.< :-) :-).

    Scherzi a parte, io non ho la presunzione di sapere con certezza come Allah nella Sua Onniscienza considererà Bin Laden e i suoi accoliti. Però, in una cosa son d’accordo con Reza: chiunque abbia la presunzione di di dichiarare gli sciiti dei “non musulmani” o “eretici” o cazzi vari di questo tipo e, pertanto, massacrarli in nome e per conto di Allah, a mio immodesto parere non è un vero credente dell’islam, visto che le sue azioni confliggono palesemente – sempre a mio immodesto parere – con il Corano.

    >Però ha smentito (?) di essere razzista verso gli arabi e lo ha individuato in Vaticano, immagino vestito da chierichetto mentre serve la messa di Benedetto XVI e gli si infila nelle maniche (poi ci credo che quello ha uno sguardo basito!)< Ma che aspetta Sua Santità a far acciuffare dalle sue guardie svizzere il Bin Laden travestito da chierichetto e consegnarlo agli ameregani?! Ma lo sa quanto vale la testa di Bin Laden e quante opere di bene si possono fare con quei soldi?:-)

  200. Ritvan

    partivo dal presupposto che tu fossi ateo ma non è così.

    se credi:

    1. nell’unico Dio

    2. nell’assoluta verità del Corano, messaggio sceso dal cielo proferito dall’inviato Mohammad

    3. nel destino dell’anima dopo la morte e la resurrezione dei corpi l’ultimo giorno

    allora si, sei musulmano.

    Ma questo NON perché 6 albanese, ma in virtù della tua fede.

    naturalmente se le fonti di Thekra sono wahabite (attenzione: ho usato iol condizionale!) allora potresti trovare delle discrepanze tra quello che sostiene lei e quello che sostengono gli altri (me compresa).

  201. RitvanShehi says:

    >Gesù, per me, è esistito, nato , cresciuto,vissuto e alla fine, morto e quindi, sepolto in una tomba, come usano seppellire i loro morti i fedeli delle tre religioni monoteiste.

    reza< Scusa, reza, ma non ci chiarisci COME è morto: forse di raffreddore?

  202. … ma se ho ben capito, tu credi solo nel primo punto. quindi sei un banale agnostico, mi pare che si dice così

  203. utente anonimo says:

    Chi all’interno di un ambiente religioso a cui appartiene, non trova elementi in accordo con le proprie aspettative iniziatiche, o trova elementi contrari alle proprie possibilità iniziatiche, è lecito che sia indotto ad aderire ad una forma religiosa diversa dalla quale cui è ricollegata per nascità, questo principio però , la ricerca di maturità delle aspirazioni d’ordine iniziatica, non riguarda lo show Ratzinger/Allam quindi, questa conversione è inutile al fine iniziatica.

    Visto il curriculum dei personaggi sopranominati e le loro iniziative contro l’Islam, si tratta dunque di una conversione strumentale in chiave anti islamica.

    Dire che la propaganda per cui sarebberò i musulmani quelli che impediscono ai cristiani e agli ebrei di pratricare la loro religione, mentre in realtà vale l’esatto contrario, fa parte di questa messa in scena ridicola e vomitevole di cui attori si devono solo vergognare.

    reza

  204. RitvanShehi says:

    >Ritvan partivo dal presupposto che tu fossi ateo ma non è così. BarbaraLattanzi< Ah, ma allora tu non mi leggi. Ma – visto che leggere i miei papiri non è ANCORA diventato obbligatorio:-) – nel dubbio, una domandina-ina-ina, del tipo “Scusa Ritvan, non per impicciarmi della tua privacy, ma tu sei ateo o sarkazzo d’altro?” me la potevi fare, no? Abbiamo tanta confidenza, che diamine!
    E poi qui ci si lamenta che sono io quello che “presume” sugli altri!:-)

    >se credi:

    1. nell’unico Dio

    2. nell’assoluta verità del Corano, messaggio sceso dal cielo proferito dall’inviato Mohammad

    3. nel destino dell’anima dopo la morte e la resurrezione dei corpi l’ultimo giorno

    allora si, sei musulmano.Ma questo NON perché 6 albanese, ma in virtù della tua fede< Ecco, appunto, personalmente credo solo in 2 punti su 3. Pertanto, come hai correttamente detto, non sono – o meglio, non mi considero – musulmano. Ciononostante, i miei avi lo erano, ed erano delle bravissime persone (ricordo ancora che il mio bisnonno imam Haxhi Sheh Shamia non solo fu il primo ad introdurre in Albania la predica del venerdì in albanese, ma dopo aver recitato i versetti del Corano in arabo li traduceva subito anche in albanese) pertanto non sopporto chi tratta i musulmani come un branco di fanatici scimuniti e sanguinari o paragona il Corano al “Mein Kampf”. E gli restituisco – quando posso – pan per focaccia. Chiamala “difesa delle tradizioni di famiglia” se vuoi…… >naturalmente se le fonti di Thekra sono wahabite (attenzione: ho usato iol condizionale!) allora potresti trovare delle discrepanze tra quello che sostiene lei e quello che sostengono gli altri (me compresa).< Appunto, come detto, ridetto e stradetto, l’islam non è affatto così monolitico. Comunque – come ci ha ricordato Miguel in altri tempi – non chiamare “wahabiti” gli amici sauditi di Thekra, neanche al condizionale: lei si potrebbe inkazzare de brutto lo stesso e poi saranno cavoli tuoi:-).

  205. RitvanShehi says:

    >… ma se ho ben capito, tu credi solo nel primo punto. quindi sei un banale agnostico, mi pare che si dice così BarbaraLattanzi< Hai mal capito. Vedi mio #206. E l’agnostico non crede in nessuno dei punti, egli “sospende il giudizio” su tutto. E non lo chiamare “banale” che la benemerita UAAR ti fa un mazzo tanto!:-)

  206. utente anonimo says:

    Francesco,

    – Sono alcuni musulmani che fanno degenerare la propria fede, e quella dei loro seguaci,in ideologia totalitaria. —

    Messa così non è “la religione islamica” ad essere “degenerata” – come invece sosteneva Davide – bensì le convinzioni di alcuni musulmani.

    Comunque credo che sia in grado di spiegarsi da solo, via ;-))

    Z.

  207. Uaar sono atei fondamentalisti, non agnostici. se non sbaglio erano quelli che volevano che l’ateismo fosse considerato una religione. così, tanto per beccarsi anche loro l’8 x 1000.

    io sapevo che i sauditi sono wahabiti, non solo perché lo dicono i miei amici sciiti, ma anche perché l’ha detto il tg1 un po’ di tempo fa.

    credere solo a 2 dei 3 punti non è sufficiente x essere musulmani. così come credere a tutti e 3 i punti ma anche ad altre cose (tipo la reincarnazione, un altro profeta nuovo, ecc.) fa uscire fuori dall’Islam.

  208. utente anonimo says:

    Barbara,

    – Uaar sono atei fondamentalisti, non agnostici. —

    Ehm… chiedo venia…

    ma da buon spaccaminchia devo puntualizzare che non è esattamente così :-)

    http://www.uaar.it/

    Z.

  209. utente anonimo says:

    NON DEUS NISI DEUS e Mohammed è il suo profeta. La shahada, non è una frase che dici una volta da piccolo o da grande, la shahada è un cuore che batte continuamente e non smette mai. La Shahada é l’essenza di Abraham, di MOsè, di Gesù e di tutti i profeti e di tutti i santi, è l’essenza dell’infinito, la correlazione microcosmo-macrocosmo, l’alfabeto spirituale dell’universo. notte jam

  210. utente anonimo says:

    da un punto di vista teosofico potremmo anche dire che non esiste una religione superiore ad un’altra, perchè ogni religione è voluta da Dio e quindi nell’essenza di ogni religione c’è la Perfezione Divina. Considerando il fatto che la terra non è ancora il” corpo spirituale”,cioè non è assolutamente regno di giustizia, ma un luogo di esami e di percorsi spirituali, in questa dunia o basso mondo accadono molti errori, propi dell’opacità della materia. Ecco quindi il bisogno della profezia che si sdipana lungo secoli e secoli per riportare le coordinate divine, agli uomini che le dimenticano troppo spesso. c’est un rappel pour les mondes, noi dimentichiamo e siamo ingrati ed ecco che i Profeti ci parlano delle volontà intime del nostro cuore. ciao jam

  211. utente anonimo says:

    x Ritvan 203

    come ogni cristiano, acnhe io credo in tutto quello che ha detto Reza.

    Solo che ci aggiungo una piccola e insignificante postilla, cioè che da morto che era è risuscitato e se ne è pure uscito dalla tomba con gran casino e, dopo aver convinto i suoi perplessi seguaci, è asceso al cielo davanti a numerosi testimoni e si è seduto alla destra del Padre.

    Sai quella roba chiamata Pasqua? tipo domenica scorsa, per intenderci.

    Non per farmi i cazzi tuoi ma quali sono i due punti su tre in cui credi?

    < Z non è che la religione cammina con le sue gambe, essa è le convinzioni religiose di alcuni uomini. diciamo che è la è parte umana del rapporto tra uomini e Dio. x Reza: mi sono perso le iniziative di Benedetto XVI contro l’Islam. Siccome non vorrei perdermi la prossima crociata, puoi rendermele note? Grazie Francesco PS sto riflettendo sulla naturalità dell’esser musulmani, non è che mi piaccia tanto, è troppo imperialistica in senso tecnico.

  212. utente anonimo says:

    anche nell’islam si sa benissimo che Gesù è salito al cielo e non è una postilla, ma un’avvenimento importantissimo confermato anche nel Corano. BUONA PASQUA! (ma si sa che cosa significa?) Il fatto che ogni individuo quando nasce essendo ancora fresco delle delizie divine, quasi un angelo, è chiaro che è sottomesso al Dio, suo Creatore cioè musulmano, che significa essere in accordo con La Volontà Divina. Nella spiritualità esistono le tappe o stazioni spirituali, come nelle Via Crucis, i Santi ed i Profeti ad es. sono più evoluti, più intelligenti più comprensivi della realtà divina. Bene questa loro superiortà, si manifesta anche in una correlazione relazione-sentimento che hanno fra di loro. Ognuno continua un lavoro che un’altro ha iniziato e via dicendo. Il Profeta Mohammed parlava sempre della sua vicinanza ad Abraham, Mosè e Gesù, e questa vicinanza è uno stato spirituale che certamente non tutti possono capire, ma accompagna tutte le religioni e fa si che operino, lavorino insieme perchè questa è la volontà del Padre Creatore.Il fatto che le discordie siano più evidenti in questo momento storico è perchè il diavoletto ci mette il suo zampino di modo che soltanto le persone veramente fedeli a Dio sapranno vedere la trappola ed evitarla. ciao jam

  213. Ritvanarium says:

    ** Rispondo un po’ a tutti **

    La Shahadah con l’ inganno, pure per gli adulti, la testimonia Camille Eid …

    Lo trovo molto peggio rispetto al Battesimo forzato perché la Sharia “tradizionalmente” ;-) prevede che se vuoi “deshahadizzarti” ;-) ci rimetti la gola !!!

    Lo Storico Carlo Panella attribuisce questa “usanza” alle paranoie da Cospirazione Talmuduca del Profeta Muhammad stesso … che odiava gli Ebrei ! E il libro in questione lo conoscete tutti.

    Lo Storico Ibn Warraq segnala, senza sposarla, la tesi storiografica che Muhammad fosse un aspirante Rabbi … scartato a priori perché Arabo, e allora si finse Analfabeta Ispirato da Dio affinché tutti potessero odiare gli Ebrei quanto lui.

    by DavidRitvanarium

    PS

    Lisa, non credere che fare la filoislamica per far dispetto al Vaticano sia una mossa furba !

  214. Ritvanarium says:

    ** Preciso **

    Il “libro in questione” è quello di Carlo Panella, oh ve’ : si è tornati in topic … ma in fondo se parli di Musulmani e Cristiani non puoi a un certo punto non parlare degli Ebrei.

    Io Ritvan lo vedrei “adatto” come Ebreo, a fare Teatro Yiddish con un retrogusto alla John Belushi.

    by DavidRitvanarium

  215. Ritvanarium says:

    ** SE posso fare una considerazione Storico-Teologica:**

    Gli Ebrei sono i più fedeli al Monito Divino Monoteista “Non avrai Idoli” .

    … Moni Ovadia, accusato dalla Nirenstein e dalla Fait di Essere “Ebreo che odia sé stesso”, ritiene che “i Sionisti idolatrino dei pezzi di Terra, per quanto Santa”.

    [sic]

    by DavidRitvanarium

  216. utente anonimo says:

    Il Profeta Mohammed non odiava gli ebrei,ma gli imbecilli. Nei Classici Rizzoli, c’è un libro scritto da Tabari e tradotto da Sergio Noja…David studia la storia per favore! jam

  217. Ritvanarium says:

    x jam:

    Sì la studio, ma chissà perché le fonti che voi vorreste proibirmi sono quelle che più mi vien voglia di leggere, ma spero che tu non mi dica “perché sei indemoniato” … sarebbe un po’ troppo da “Radio Maria”.

    Ma caro Jam, seriamente, tu come lo spieghi la riscoperta del Satanismo (per quanto “irrazionale” è un fatto, basti vedere certi orribili ghigni sui murales dei Rave…) per tanti giovani inconsapevolmente disperati ?

    by DavidRitvanarium

  218. Ritvanarium says:

    x Ritvan:

    … ma il primo a parlare di “Salvezza” semplicemrente praticando il Bene non fu Buddha Siddharta Guatama reinterpretando il Mito del Bodhisattva ? … O forse in contesto extra-Abramitico non vale ?

    by DavidRitvanarium

  219. utente anonimo says:

    Il contesto extra_Abramitico vale moltissimo, perchè parlando di esseri umani non si puo prescindere da Abraham al quale anche gli induisti e i buddhisti si rifanno. E’ uscito un libro di un proff. Indiano che afferma che nell’ultimo capitolo dei Veda c’è l’annuncio del Profeta Mohammed.Quando nel Corano si parla di tutte le religioni, tutte, non significa soltanto le ultime tre. Buddha appartiene alla Profezia. Il Corano ha 114 capitoli, ci sono 570 anni fra Buddha e Cristo, e 57O fra Cristo e Mohammed che in totale fanno 1140 anni. Gate, gate, paragate, parasamgate, bodhi, shava! ciao jamiyla…jam

  220. utente anonimo says:

    Francesco,

    – non è che la religione cammina con le sue gambe, essa è le convinzioni religiose di alcuni uomini. diciamo che è la è parte umana del rapporto tra uomini e Dio. —

    Naturale. Detto questo, mi sembra evidente che tra accusare “alcuni musulmani” e accusare invece “la religione islamica” in quanto ci sia un abisso di differenza.

    A tacer d’altro, dire che alcuni imolesi hanno manifestato contro l’amministrazione locale che ha accettato di stoccare i rifiuti campani non equivale a dire che Imola non ne ha permesso lo stoccaggio.

    Z.

  221. utente anonimo says:

    Davide,

    – La Shahadah con l’ inganno, pure per gli adulti, la testimonia Camille Eid … —

    E il povero Magdi è stato costretto a tanto? ma non si era detto che da bambino era musulmano?

    – Lo trovo molto peggio rispetto al Battesimo forzato perché la Sharia “tradizionalmente” ;-) prevede che se vuoi “deshahadizzarti” ;-) ci rimetti la gola !!! —

    Sarebbe interessante avere un po’ di dati: tipo, quante esecuzioni di apostati si sono verificate in Bosnia negli ultimi quindici anni [1]?

    – Lo Storico Carlo Panella attribuisce questa “usanza” alle paranoie da Cospirazione Talmuduca del Profeta Muhammad stesso —

    Ah, beh, se lo dice Carlo Panella – quello secondo cui è giusto che i Palestinesi non abbiano uno stato perché qualche centinaio di loro avrebbe combattuto per Hitler – allora siamo a posto! Magdi Allam e Dimitri Buffa si sono già espressi in merito? :-)

    Davide, su, dai!!! ;-)

    Z.

    [1] Parliamo di un paese il cui governo aveva legami stretti con le milizie fondamentaliste afghane, eh, mica della UAAR :-)

  222. utente anonimo says:

    Ci vuole uno gran stomaco per chiamare quell’imbecille di Carlo Panella “storico”.

    reza

  223. mariak says:

    reza,

    qui hai proprio ragione

    Maria

  224. utente anonimo says:

    “Ma caro Jam, seriamente, tu come lo spieghi la riscoperta del Satanismo (per quanto “irrazionale” è un fatto, basti vedere certi orribili ghigni sui murales dei Rave…) per tanti giovani inconsapevolmente disperati ? ”

    Secondo me è dovuto al fatto che gli Slayer spaccavano così tanto! Nessuna persona per bene può evitare di apprezzare gli Slayer!

    Em

  225. utente anonimo says:

    – Il Corano ha 114 capitoli, ci sono 570 anni fra Buddha e Cristo, e 57O fra Cristo e Mohammed che in totale fanno 1140 anni. —

    Mentre il 2012 e la fine del Lungo Computo è sempre più vicina…

    Samanta Bhadra

  226. utente anonimo says:

    Col nome della mia modesta curiosità

    Perchè il signor Carlo Panella è un cialtrone?

    Saluti

    Francesco

  227. utente anonimo says:

    Se non esiste il peccato originale, come spiega la teologia islamica che gli uomini commettano il male?

    Esclusi quelli educati al male da sionisti e altri cattivoni, nel qual caso la risposta viene facile.

    Saluti

    Francesco

  228. RitvanShehi says:

    >Sarebbe interessante avere un po’ di dati: tipo, quante esecuzioni di apostati si sono verificate in Bosnia negli ultimi quindici anni. Z.< L’Albania e la Turchia nessuno le considera, eh:-). Biekissimi seguaci di Panella!:-) (con una sola enne, mi raccomando, sennò s’inkazza a passare per cuggino del mangiapreti digiunatore:-) ).

  229. RitvanShehi says:

    >Se non esiste il peccato originale, come spiega la teologia islamica che gli uomini commettano il male?

    Esclusi quelli educati al male da sionisti e altri cattivoni, nel qual caso la risposta viene facile. Saluti Francesco< Ohibò, fratello, ma è semplicissimo: pure nell’islam c’è Satanasso e anche il libero arbitrio dell’uomo.

  230. RitvanShehi says:

    >Perchè il signor Carlo Panella è un cialtrone? Saluti Francesco< Beh, un assaggio della sua cialtroneria lo puoi trovare qui: http://www.carlopanella.it/web/dett-art.asp?ID=57

    Scrive infatti il nostro:

    “…in tutti i paesi musulmani –anche in quelli laici, come Siria e Algeria- oggi è drasticamente proibito il proselitismo per legge.

    Ebbene, in Albania non solo non è proibito il proselitismo, ma ricordo che durante la mia arcinota:-) presenza nella Commissione Costituente del 1998 qualcuno (comunista, ovviamente:-) ) fece la proposta di distinguere in sede di Costituzione fra “religioni tradizionali” albanesi (ossia islam, cattolicesimo e ortodossia) e altre, chiaramente privilegiando le prime.

    Ebbi la sadica gioia:-) di chiedergli: “Scusi, esimio collega, lei sa chi aprì a Korça il 7 marzo del 1887 quella che il regime passato considerava ufficialmente “La Prima Scuola in albanese” ?” (ancora oggi il 7 marzo si festeggia in Albania come “La Giornata dell’Insegnante”, anche se la Storia, quella vera e non falsificata dai soliti comunisti, ci insegna che le prime scuole dove si insegnava ANCHE albanese furono aperte nella regione di Shkodra/Scutari dal clero patriottico cattolico – ohè, “patriottico” non in senso cinese:-), erano devoti al Vaticano e buoni patrioti albanesi quelli – addirittura circa 250 anni prima di quella data! -ndr.)

    Il nostro comunista farfugliò quello che aveva letto nei manuali di regime, ossia i nomi dei fratelli Qiriazi (le sorelle Sevastì, Parashqevi e il fratello Gjerasim Qiriazi).

    E io, sempre più sadico:-):”E mi dica, collega, secondo lei di che religione erano i fratelli Qiriazi?” (ebbene, lo confesso, avevo appena letto, tradotto in albanese, il libro “The Albanians-An Ethnic History from Prehistoric Times to the Present” di

    Edwin E. Jacques, missionario evangelista statunitense che aveva lavorato in Albania all’inizio del secolo scorso).

    Lui, sempre più confuso:”Mah, cristiano-ortodossi, credo…”

    E io: “Sbagliato. Lo erano prima, ma visto che la Chiesa Ortodossa albanese non esisteva e quella Greca, che aveva “in cura” anche gli ortodossi albanesi perseguitava ferocemente ogni ortodosso che s’azzardava a parlare in albanese, si convertirono al protestantesimo. Per la precisione erano Evangelici. E aprirono la famosa scuola anche con l’aiuto della Società Biblica. Pertanto, caro collega, non mi sembra il caso di trattare la religione di tali patrioti come una di serie B. E neanche le altre.”

    La proposta del discepolo di Enver Hoxha fu cassata con mia somma goduria:-)

  231. utente anonimo says:

    Carlo Panella (Genova, 24 luglio 1948) è un giornalista e scrittore italiano.

    Nel 1970 entra in Lotta Continua. L’8 marzo 1972 viene emesso un mandato di cattura per degli incidenti di piazza nel corso di una manifestazione, gli vengono addebitate 15 violazioni del codice penale. Nel 1974 è condannato a 4 anni e tre mesi di carcere senza condizionale per avere organizzato gli incidenti di Genova, nonostante il capo e il vice capo della Digos avessero testimoniato la sua estraneità ai fatti; al processo d’appello viene assolto.

    Si laurea con 110 e lode con una tesi sull’industria della seta a Genova, si trasferisce in Portogallo e segue per Lotta Continua la Rivoluzione dei garofani.

    Come corrispondente di Radio Popolare segue dal novembre 1978 al marzo 1979 la rivoluzione iraniana contro lo scià.

    Lavora in varie trasmissioni televisive di Giuliano Ferrara e Angelo Guglielmi, nel 1992 lavora con il TG4 di Emilio Fede, nel 1994 passa a Studio Aperto di Paolo Liguori. Nel 1996 fa uno sciopero della fame di 30 giorni per protestare contro l’arresto di Adriano Sofri.

    Collabora sin dal primo numero al Foglio di Giuliano Ferrara, e dall’11 settembre torna a occuparsi di Medio Oriente, nel 2002 passa alle Tribune Politiche di Mediaset.

    Tutto può essere, per me anche fortemente stronzo ed imbecille, meno che storico.

    reza

  232. utente anonimo says:

    Udite udite, e poi non dite che sono io ad esgerare.

    secondo voi, chi è che sta dicendo queste parole, Gesù = verità = purezza= sincerità, o il diavolo mistificatore e gettatore di dubbi ?

    “Il portavoce della Santa Sede, padre Federico Lombardi, ha spiegato – riferendosi al battesimo di Magdi Allam – che “accogliere nella Chiesa un nuovo credente non significa evidentemente sposarne tutte le idee e le sue posizioni” !!!

    Non finisce qui, il portavoce Lombardi ha aggiunto anche che “Allam ha il diritto ad esprimere le proprie idee, che rimangono idee personali, senza evidentemente diventare in alcun modo espressione ufficiale delle posizioni del Papa o della Santa Sede”.

    Francesco, se non vedi ipocrisia, solo e solamente ipocrisia in tutto questo, scusami se è un ‘pò offensivo ma, la tua mente è cieca. completamente cieca.

    IL VATICANO RAPPRESENTA IL MALE E NON DIO CHE E’ LA PUREZZA, LA SINCERITA’ E AMORE PER LA VERTIA’.

    che sia chiaro per sempre.

    reza

  233. comictadpole says:

    Pre Scriptum 1

    Ohé – ma tutti da LC provengono gli imbecilli – in senso goliardico, mi raccomando_

    + + + +

    Pre-Scriptum 2

    Lunga vita ai grandissimi Slayer_

    Forgotten children, conform a new faith,

    Avidity and lust controlled by hate.

    Never ending search for your shattered sanity,

    Souls of Damnation in their own reality.

    (South of heaven)

    Ora capiranno i miei detrattori una piccola porzione del mio background, e perdoneranno le continue recidive di certe mie ossessioni_

    L. (Alexander DeLarge) M.

  234. comictadpole says:

    Assisto negli ultimi commenti a un botta e risposta anche ‘teologico’ piuttosto variegato fra Jamyla e Davide_ Non si potrebbe immaginare una distanza maggiore fra due persone, perfino stilistica_

    Il punto che voglio mettere sotto esame adesso però non è quale dei 2 abbia più ragione – sarebbe pure sterile e superficiale come giochino_ Voglio invece puntare il dito sulla differenza chilometrica di attitudine verso il confronto, e in particolare su quella di Davide_

    Per esempio, gli ultimi commenti che ha fatto, pur nei limiti di sempre, sono molto più degni di attenzione del solito_ Ciò non toglie che il suo atteggiamento, secondo me, resti sempre assolutamente parziale, impermeabile al pensiero dell’altro, con almeno una scintilla di conflittualità costante_

    E con tutto questo non voglio negare che le problematiche che lui riporta non esistano – anche se in forma molto più limitata e meno cinematografica di come le presenta lui_

    Ma c’è una differenza proprio di metodo, di fondo, fra il suo modo di partecipare alla discussione e quello degli altri, perfino dei ‘bastian contrari’ di professione di questo blog_ Loro comunque partono disposti anche ad accettare la visione dell’altro, perlomeno in parte – dopo che hanno dato sfogo alla loro mania di cinguettare freddure modello ‘beghine dal parrucchiere’, se vengono coinvolti in un approfondimento della discussione, partecipano confrontandosi con tutti sé stessi, riescono ad unirsi al corpo della riflessione per portarla avanti anche sul lato opposto all’interlocutore_ Davide invece si limita a tirare i suoi stuzzicadenti contro la finestra – forse spererebbe anche di romperla un giorno? – non si allaccia mai al pensiero dell’altro per avanzare nella discussione – si disinteressa di ogni altro punto di vista – presenta sempre fonti e interpretazioni parziali, come minimo – e alla fine si permette addirittura di non dichiarare quasi mai apertamente qual è il suo pensiero, in sintesi, sull’argomento, quali sono le sue idee e soluzioni di fondo, dove vadano a convergere le sue frecciatine_

    In sostanza l’atteggiamento di Davide è sempre, prima di tutto, conflittuale_ E a un certo punto bisogna pur arrivare ad ammettere una cosa banale: che il vero guerrafondaio è sempre quello che scaglia la prima pietra_

    Faccio un parallelo_ Io sono abbastanza convinto che abbiano ragione Cascioli ed Ory, cioè che la figura di Gesù Messia e Salvatore sia stata ‘costruita’ dal Cristianesimo primitivo su quella del condottiero ‘esseno’ Giovanni di Gamala_ Ma se passassi di tanto in tanto i pomeriggi a lanciare frecciatine su questa mia convinzione, dall’alto, sul forum di Radio Maria, becchettando con tutti ed evidenziando di continuo le incongruenze dei testi sacri e storici, senza prendere in considerazione minima le persone cui mi rivolgo, non si potrebbe certo dire che avrei un atteggiamento di dialogo e disposto al confronto_

    Discorso simile si può fare su Camille Eid_ Lo leggo a volte, e lo apprezzo anche – ma non si può non tenere presente che è uno che ha scritto un compendio sull’Islam attivo politicamente intitolandolo ‘Osama e i suoi fratelli’_ Anche questo non sembra il massimo della serenità e della lontananza dal conflitto_ Immaginate se uno scrivesse un saggio sulla Shoah e lo chiamasse ‘Chissà perché i Nazisti volevano sterminare quegli aguzzini sanguisughe degli Ebrei???’_

    Io posso capire, se proprio cancello ogni malizia e presuppongo la buona fede completa, che chi ha avuto contatti traumatici con un certo tipo di Islam, come asserisce anche Allam, resti incatenato a vita su posizioni di conflitto – così come capisco in base all’esperienza concreta l’adorazione religiosa di Ritvan per gli States_ Ma poi sono dati di base che chi legge deve tenere presenti al momento di farsi una sua idea e analisi critica – e applicare la dovuta tara_

    In fin dei conti, e alla luce dei fatti nudi e crudi, anche noi dalle nostre parti siamo pieni di piccoli mullah Omar che spostano sempre il piano di rapporto sul conflitto – che non perdono occasione per attaccare in blocco tutto l’Islam e fanno così un doppio danno: di generalizzazione quasi razzista e di ignoranza diffusa, per rifiutarsi costantemente di entrare nella complessità di quei problemi e restare su una superficialità da stadio – che usano sempre le parole come armi, frecce, freccine, bastoni o missili che siano_

    Questi nostri mullah sono il Magdi Allam di certi proclami, l’ultima Fallaci, il Ferrara dai toni più fanatici, e via discorrrendo – e Davide si impegna per restare di continuo, fedelissimo, sul percorso tracciato da loro_

    L.M.

  235. comictadpole says:

    Mi sembra che spesso continuiamo a ripetere le stesse cose, e così ci impediamo di fare passi avanti_ O forse nel momento in cui si usa un mezzo di scrittura e per di più immediato, in realtà si arriva a un punto dove non rimane da fare molto più che battibeccare e ‘passare il tempo’_

    Ma può darsi che sia utile ripetere ancora alcuni concetti che sono davvero difficili da negare, almeno completamente_

    Mi sembra che finiamo troppo spesso nel becero tipo ‘l’Islam è contro la libertà per propria natura, e per di più violento e saguinario’ – pensiero che equivale in livello ad ogni altra cialtroneria del tipo ‘gli Ebrei sono tutti strozzini e massoni’, ‘i napoletani sono tutti fankazzisti’, ‘i lombardi sono tutti imprenditori conigli, parvenus, e papponi che vanno a comprarsi le bambine in Thailandia’, ‘i preti sono tutti pedofili, o quantomeno checche’_

    Visto che per fortuna mancano spazio e tempo per approfondire molto, o quanto dovuto, mi limito a schematizzare alcuni punti che considero abbastanza fermi, e di livello un po’ meno bovino del precedente, sperando senza troppe illusioni che lo possano dare per superato definitivamente_

    - 1 – L’Islam, come tutte le religioni e culture, è parte integrante del corpo della società, e di conseguenza si adatta alle varie forme che questa può assumere, anche se nei limiti di una ridotta elasticità_ Non ne è l’unico fattore fondante, ma interagisce con altri fattori come arti di un organismo, e può quindi adattarsi ai cambiamenti che quest’organismo subisce nel tempo_ Lo provano tutte le comunità islamiche che vivono serenamente all’interno delle società più diverse fra loro, incluse le più moderne e materialiste_ Tra l’altro non è nemmeno un modello costruito in cantiere e montato artificialmente sulla società tipo esoscheletro robotizzato, come potevano essere il Nazismo e le varie applicazioni del Comunismo – ma è cresciuto e si è evoluto nei secoli proprio integralmente e organico a quelle società_

    Se poi vogliamo notare che esistono società dove l’Islam è un fattore di potenza fortissimo, anche usato in forma ideologica, e questo conferisce molta più rigidità, forse troppa, a quelle società, allora lo possiamo senz’altro fare, ma non certo con quel livello di superficialità alla ‘Peppone vs. Don Camillo’_

    - 2 – L’Islam, com’è successo un po’ a tutte le religioni, e come succede a tutte le culture tradizionali, casomai ha problemi nei momenti di contatto con la Modernità, che per inciso è un prodotto dell’Occidente e non è detto sia fatta solo di virtù senza nessun guasto strutturale o morbo endemico_

    Se poi vogliamo però posare l’accento sul fatto che questo attrito nell’Islam dev’essere osservato attentamente, perché coinvolge quasi 1 miliardo di persone con una certa organizzazione fra loro e che hanno a disposizione certe risorse, allora posso anche capirvi, ma l’argomento va posto su un piano diverso, idem come sopra_

    E comunque, proprio in funzione di ciò, non è che il metodo Fallaci-Cheney-Perle sia il più efficace – anzi, sembra proprio il più controproducente, a meno che l’obiettivo non sia controllare quella società e subordinarla ai nostri interessi_

    - 3 – Tra l’altro non va dimenticato che proprio noi in moltissimi casi abbiamo falciato, o aiutato a falciare, il processo di modernizzazione del 3° mondo, sia in paesi islamici che nel resto d’Africa che in America Latina e Asia – e questo è un dato di fatto_

    - 4 – Più specificamente, il nostro sistema attuale nei fatti si è sempre dimostrato molto meno amico della Libertà e della Democrazia di quanto non declamasse a parole – e questo fin dai tempi della sua fondazione, un paio di secoli fa circa_ Voglio precisare che io non identifico nemmeno questo sistema attuale con la definizione di ‘Capitalismo’_ Per me il Capitalismo è solo una forma di società definita secondo mezzi di produzione e collocazione delle risorse – ed è anche una delle forme più elastiche e ampie fra le conosciute, non come per esempio il Comunismo, dove parti da ‘A’ e tutto il processo sia teorico che applicativo non porta a nient’altro che ‘Z’ seguendo in linea retta tutti punti obbligati_

    Quando parlo di ‘sistema attuale’, intendo questa particolare impostazione di Capitalismo innescata a inizio Industrializzazione, che ha mantenuto il sopravvento su ogni altra forma o impostazione possibili, ma che si presenta come fortemente oligarchica, rigida, tendente all’ideologia e al totalitarismo, coercitiva, parassitaria, idrovora e fuori giri_

    Questa, appunto, ha sempre avuto comportamenti schizofrenici nei confronti della Democrazia, pubblicizzandola molto a parole per tenersi buono il fronte interno, ma schiacciandola senza ritegno quando le conveniva passarci sopra con i cingolati dei propri interessi_ E proprio mentre certi fattori facevano cambiare le società in cui è nata, che reclamavano più libertà e diritti, lei traslocava la sua guerra alla democrazia verso le sue periferie, e oltre, fino alle sue baraccopoli globali_

    - 5 – Quando parliamo di Democrazia, visto che non siamo in un laboratorio e non abbiamo a che fare con processi fisico-matematici come Conduttività, Polarizzazione, Resistenza, dovremmo anche cercare di capire in che misura una società possa accettare e sentirsi parte di un regime non democratico, di quanto la Democrazia venga più o meno esercitata a prescindere dalla froma centrale di governo, o di quanto un’altra società possa anche non sentirsi rappresentata pur essendo formalmente una Democrazia, e senta le classi dirigenti come estranee od ostili a sé stessa_ I processi umani non sono mai netti e connessi da logiche strettissime e riducibili a formule, nemmeno nelle loro discipline più matematiche come l’Economia_

    - 6 – C’è chi si preoccupa dell’atteggiamento imperialista dell’Islam_ Be’, questo sì che mi sembra un caso allucinante di ‘trave e pagliuzza’_ Credo che prima di preoccuparci dell’Islam in quel senso, dovremmo occuparci di tutti i danni che ha provocato e provoca il nostro di imperialismi, nostro di tutto l’Occidente_ E poi magari anche di quello cinese, che ha dei tentacoli ben avvinghiati ad alcuni dei nostri_

    Direi che potremmo cominciare a darci una calmata noi, resistendo con fermezza e solidità alle ingerenze indebite altrui, ma finendola anche di cercare di trasformare ogni area meno sviluppata in una marionetta dedita principalmente ai nostri bisogni_

    L.M.

  236. Ritvanarium says:

    x L.M.

    Veramente io credevo di essere in sintonia con quei due Fulgidissimi Esempi Ecumenici ;-)))) di Rezathustra ;-) e Rumi … Ah, Rumi è meraviglioso: pare un Fake dall’ Aldilà dell’ Oriana Furiosa !!!”

    E invece non solo è reale, ma è un Italico convertito all’ Islam, perciò ogni Taqiya di Accusa di Xenofobia si scioglie come Neve al Sole della Verità !!!

    by DavidRitvanarium

  237. utente anonimo says:

    Ritvan,

    – L’Albania e la Turchia nessuno le considera, eh:-). Biekissimi seguaci di Panella!:-) (con una sola enne, mi raccomando, sennò s’inkazza a passare per cuggino del mangiapreti digiunatore:-) ). —

    Chiedo venia. Passi per la Turchia laicista, ma l’Albania l’avevo colposamente pretermessa :-)

    Z.

  238. utente anonimo says:

    Francesco,

    – Se non esiste il peccato originale, come spiega la teologia islamica che gli uomini commettano il male? —

    Tempo addietro a me hanno insegnato che costoro ritengano che Dio possa rendere bene il male e male il bene, ad esempio.

    Oltre tutto, se ben ricordo quel che ho orecchiato qua e là, gli sciiti ritengono che l’uomo sia dotato di libero arbitrio.

    Spero di non aver detto una mucchia di cazzate… nel qual caso mi scuso fin d’ora :-)

    Z.

  239. Ritvanarium says:

    “Finalmente” ci siamo:

    Ben 138 Fondamentalisti Islamici contro Magdi Allam in un colo solo !!!

    Dovranno rafforzargli ancora ulteriormente la scorta ?!

    by DavidRitvanarium

    http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=250264

  240. utente anonimo says:

    Iddio sapeva benissimo che Eva avrebbe preso la mela,….e proprio per evidenziare la sua viva intelligenza, Eva ha toccato il frutto proibito. Aveva voglia di uscire dalla trance nirvana incosciete e noiosa del paradiso, aveva intuito che in quel paradiso terrestre mancava qualcosa ed il morso ha proiettato la coppia nella ‘vera ricerca’ e finalmente consapevolezza delle meraviglie del Creatore. Altrimenti sarebbero rimasti incoscienti, avrebbero visto la luce senza vederla. Senza il morso alla mela non avrebbero mai avuto il desiderio profondo della Misericordia divina e del Suo Amore. Il male esiste perchè Iddio lo ha creato ed è il terreno di prova,… imparando a cavalcare la tigre della dolcezza e della forza, il male sarà senz’altro sconfitto, e lo sa, ed è per quello che è cosi incakkiato. ciao jam

  241. Ritvanarium says:

    Sempre per L.M. :

    chi dice che Faithfreedom è un sito “islamofobo” mente sapendo di mentire: è un sito difatti “islamospaventato”.

    “Fobia” è paura immotivata, la loro invece, in quanto ex Musulmani sotto fatwa per apostasia (bollati come “murtadd” e “munafiq”) è motivatissima.

    Non è colpa mia se la peggiore “pubblicità” all’ Islam è sempre venuta dall’ interno (!!!) della Umma ….

    by DavidRitvanarium

  242. utente anonimo says:

    Davide Ritvanarium, sembra che sei intelligente e non credo che l’intelligenza sposata con la furbizia e disonestà portino da qualche parte, se non ci credi poi, è un altro discorso questo.

    I 138 per bocca di un solo esponente hanno solamente detto; “dopo la pugnalata di Ratisbona, abbiamo accettato di dialogare comunque e quindi, abbiamo dato inizio ad un dialogo per costruire la pace, anche se il discorso di Ratisbona portava al punto contrario, senza e rimedi di cui abbiamo voluto essere attivamente partecipi non avremo potuto percorrere il percorso finora guadagnato sulla strada della pace quindi, ora senza che ci ritiriamo dall’impegno intrapreso, diciamo che visto la posizione anti islamica del soggetto allam, celebrare durante la pasqua la conversione di uno con le posizioni antiislamiche come allam, non sembra che sia da considerare un atto benevolo verso l’ottenimento della pace”

    Te lo traduco in gergo popolare;

    quel cretino bigotto e fanatico di Ratzinger, invece di fare il papa poteva fare la velina, cosi le telecamrere prendeva anche il suo culo, oltre che il suo viso, mentre faceva lo shampoo a magdi allam.”

    Francesco, ritvanarium in fondo è un nazisionista e senza Dio, ma tu che ci tieni tanto a Dio devi ammettere cje Dio non può stare insieme alla speculazione nello stesso posto ovvero; il Vaticano di Ratzinger.

    Lo show Ratziallam è stata solamente una speculazione e non credo affatto che Gesù né sia contento anzi, e telo ripeto, si sarò rivoltato nella tomba.

    reza

  243. Ritvanarium says:

    “quel cretino bigotto e fanatico di Ratzinger”

    by Rezathustra ;-)

    … Continua così Reza, sei l’unica speranza affinché i Dossettiani aprano gli occhi !!!

    by DavidRitvanarium

  244. utente anonimo says:

    jam scrive:

    – Il male esiste perchè Iddio lo ha creato —

    E Agostino di Ippona e seguaci che ne pensano? :-)

    reza scrive:

    – non credo affatto che Gesù né sia contento anzi, e telo ripeto, si sarò rivoltato nella tomba —

    Ma come?! Non ne era uscito dopo la resurrezione? Abbiamo giusto festeggiato il comple-resurrezione qualche giorno fa! :-)

    Samanta Bhadra

  245. utente anonimo says:

    Abbiamo festeggiato una imitazione di una festa più antica di quanto l’età della chiesa potrà mai permettersi, e il fulcro di quella festa,il Vaticano di oggi, era il tempio di quella religione alla quale il concilio di Constantino rubò l’identità.

    Tutto il resto quindi, tutta la storia del cristianesimo vaticanista, è una grande falsa storica, al servizio del potere del male fatto a nome di Gesù.

    L’intero patrimonio del Vaticano e del cristianesimo , ivi compreso la teologia del Cristianesimo, trae origine dai culti pagani, in particolare da quello di Mitra: Mitra era figlio di Dio , prima ancora che i bigotti sacerdoti del vaticano pensaserò di inventarné uno nuovo,il più antico documento in cui viene citato il suo nome risale al 1400 a.C., allora gli antenati di Ratzinger caminavano ancora quattro zampe, ma già Il mitraismo romano era mitraismo solo nel nome, come lo è oggi il cristianesimo romano, allora per i romani Mitra era una nuova creazione che usava vecchi nomi e dettagli iraniani per dare il giusto aspetto esotico ed esoterico al culto dei misteri che da poveri ignoranti non riuscivano a capire.

    Quei bigotti sacerdoti fondatori della chiesa romana, erano talmente accecati dal potere e dalla attrazione del danaro che sclesrò il giorno del solistizio invernale, giorno sacro al mitraismo originale, come giorno per celebrare la nascità di Gesà mentre leggendo i Vangeli si può facilmente capire che Cristo nacque non in inverno ma in estate,

    la chiesa cattolica romana scelse arbitrariamente questa data (il 25 dicembre) perché si è sostituito a Dio, non devo certo essere io a Ricordarvi che dal 4° secolo in poi la chiesa cattolica romana apostatò sempre più dal Cristianesimo biblico, nelle antiche scritture si legge che Mitra sarebbe nato dalla “materia vergine”, che la chiesa della falsità, quella oggi rappresentata senza equivoci da Ratzinger, cambio in “madre vergine”, senza che questa abbia legami con la figura di Maria venerata anche dal Corano, che è più cristiano di questa papa delle falsità.

    reza

  246. Ritvanarium says:

    x Reza: sì … ma i Raeliani ti diranno che Zarathustra era un Alieno Civilizzatore alla “StarGate” !

    DavidRitvanarium

  247. utente anonimo says:

    reza, mi chiedo che cosa hai mangiato negli ultimi giorni?! e penso che nel Corano nella sura V,8 c’è scritto che l’odio per un popolo non deve portarti all’iniquità. Non metterai gli altri in ridicolo. ciao jam

  248. utente anonimo says:

    per Jam: “Iddio sapeva benissimo che Eva avrebbe toccato la mela” (chissà poi perchè il frutto stava proprio lì’ e perchè non si poteva toccare… mai capito), così come sapeva benissimo che un certo bambino sarebbe nato per morire dopo 3 anni di oncologia pediatrica, nel mistero della vita… non mi hanno mai convinto nè la Misericordia nè l’Amore divino.

    ciao

    J

  249. utente anonimo says:

    XJamiyla

    Mia cara, non ho mangaiato niente di particolare in questi giorni, insomma le solite cose;-))

    So che non approvi la mia rabbia e che credi che anche senza espressive parole da me pronunciate, Ratziallam è solo una porcheria sputtanata automaticamente, ma non devi dimenticare che io , diversamente dai musulmani che sono offesi, dai cristiani che sono fregati e dai ebrei che vengono corrotti, da questo losco individuo nominato papa , sono quello derubato dal centenuto religioso e indentità culturale propria, da parte di una organizzazione diabolica quale è il Vaticano quindi, da ora in poi, rivendico questo mio diritto e con le mie parole farò crollare il tempio del male sulla testa di questi ipocriti sacerdoti del culto del diavolo che infangano il nome di Gesù e quello di Dio.

    reza

  250. utente anonimo says:

    Guardate cosa ho trovato in rete:

    http://nonciclopedia.wikia.com/wiki/Islam

    È blasfemia!

  251. utente anonimo says:

    x j. per quanto assurdo possa sembrare, l’uomo per progredire verso se stesso ha bisogno di una facoltà che non avrebbe senza l’esistenza degli ostacoli. Quanti drammi ognuno di noi ha vissuto e vive continuamente.!quante morti ingiuste e precoci e purtanto se ti avvicini davvero a quelle morti se ti avvicini davvero a quel bimbo, sentirai che è vivo.un mio amico di 24 anni é partito cosi, ma mentre lo guardavo ed in quel suo sonno era bellissimo sentivo degli angeli che volavano intorno e lui mi sembrava stranamente felice anche se ‘dormiva’.Non è morto sta continuando il viaggio nella Vera realtà. scusa, lo so, sono solo parole; ciao jam

  252. utente anonimo says:

    Reza scrive profeticamente:

    – con le mie parole farò crollare il tempio del male sulla testa di questi ipocriti sacerdoti del culto del diavolo che infangano il nome di Gesù e quello di Dio. —

    Sarà, ma questa mattina il Cupolone a me pare più solido che mai. :-)

    Ma dopo averlo fatto crollare, per caso hai intenzione di ricostruirlo in tre giorni? :-))

    Samanta Bhadra

  253. utente anonimo says:

    No ci faccio un parcheggio che a Roma serve molto di più del Vaticanio che è pure mantenuto.

    reza

  254. RitvanShehi says:

    x DavidRitvanarium (#242)

    Interessante il link, da cui cito:

    “L’islam come fede è un dono divino”, afferma Nayed commentando con Apcom il battesimo di Allam a San Pietro in occasione della veglia pasquale presieduta da Benedetto XVI. “Come tale è concesso per grazia divina. Come una persona risponda a questo dono, è una questione profondamente intima tra la persona e Dio. L’anima di Allam è meglio conosciuta, e giudicata, dal suo Creatore. È Dio che lo giudicherà su come egli ha risposto al dono della fede – spiegano i saggi – egli è responsabile di fronte al suo Creatore, nella misura della sua libertà e capacità. Come conseguenza della sua giovanile educazione scolastica cattolica, sembra che non abbia mai mantenuto o praticato i principi dell’islam”.

    Perfettamente condivisibile ed inequivocabile. E’ Dio che lo giudicherà, non gli uomini.

    E la citazione credo tagli la testa al toro – con mia somma goduria:-) -anche in merito alla mia diatriba con Thekra sul significato di “educazione” versus “conversione”. Ovvero che Allam, benché “nato musulmano” non lo era più, proprio in seguito alla sua educazione cattolica ricevuta fin dall’infanzia, e che la sua recente conversione “urbi et orbi” non è che un atto formale che lo sancisce pubblicamente.

  255. RitvanShehi says:

    >No ci faccio un parcheggio che a Roma serve molto di più del Vaticanio che è pure mantenuto.reza< Bieko kapitalista satanico:-), vade retro! Ma come, nosotros ci battiamo contro il konsumismo satanico occidentale che riempie di macchine private – con conseguente inquinamento – i centri delle città e tu ci vuoi propinare un megaparcheggio al centro di Roma? Ah…già…però…un momento…più parcheggi significa più macchine…più macchine significa più carburante importato….più carburante significa più profitti per la Santa e Benemerita Repubblica Islamica dell’Iran…no, come non detto, fratello, hai ragione. Facciamoci pure il megaparcheggio al posto del Vaticano, va!:-)

  256. RitvanShehi says:

    >….capisco in base all’esperienza concreta l’adorazione religiosa di Ritvan per gli States..L.M.< Mi sa che a volte ti servi dello stesso farmacista di reza, fratello: e questa è una di quelle.

  257. RitvanShehi says:

    >…nelle antiche scritture si legge che Mitra sarebbe nato dalla “materia vergine”, che la chiesa della falsità, quella oggi rappresentata senza equivoci da Ratzinger, cambio in “madre vergine”, senza che questa abbia legami con la figura di Maria venerata anche dal Corano, che è più cristiano di questa papa delle falsità. reza< Ehmmmm… sei proprio sicuro che la maternità verginale di Maria sia un’invenzione dei predecessori di Ratzinger? No, perché nel Corano che c’ho io c’è scritto (III, 45-47): 45 Quando gli angeli dissero: ” O Maria, Dio ti annuncia la lieta novella di una Parola da Lui proveniente : il suo nome è il Messia , Gesù figlio di Maria, eminente in questo mondo e nell’Altro, uno dei più vicini.

    46 Dalla culla parlerà alle genti e nella sua età adulta sarà tra gli uomini devoti”.

    47 Ella disse: “Come potrei avere un bambino se mai un uomo mi ha toccata?”. Disse: “E’ così che Allah crea ciò che vuole: quando decide una cosa dice solo “Sii” ed essa è.”

    Sicuro, fratello, che qualche bieko agente dello scià non abbia contraffatto a suo tempo questi passaggi nelle copie del Corano destinate ai zoroastriani in servizio permanente effettivo?:-)

  258. utente anonimo says:

    Ritvan, o io o te, uno di noi non è lucido;-))

    Ho deto che, poiché la vergine maria della chiesa è l’imitazione della vergine mammina di mitra, la Vergine Maria della chiesa cattolica non è la stessa del corano.

    Non la è e non potrà mai esserla.

    reza

  259. RitvanShehi says:

    Sicuramente quello non lucido sei tu, reza.

    La Chiesa Cattolica a suo tempo decise che Maria era stata una madre vergine.

    Il Corano dice che Maria era stata una madre vergine.

    Tu oggi dici “…la chiesa della falsità, quella oggi rappresentata senza equivoci da Ratzinger, cambio in “madre vergine” “.

    Allora, a ‘sto punto, se la logica non è un’opinione, tu stai dicendo che il Corano ha avallato la “falsità” commessa della Chiesa di Ratzinger e bla-bla-bla. Ovvero che anche il Corano, su ‘sto punto dice il falso.

    Prepara dunque la gola, fratello, che orde di barbuti scimitarromuniti stanno arrivando per castigarti!:-)

  260. RitvanShehi says:

    >reza, mi chiedo che cosa hai mangiato negli ultimi giorni?! jam< Forse faresti meglio a preoccuparti piuttosto di cosa abbia bevuto/fumato:-) per scrivere:”…con le mie parole farò crollare il tempio del male sulla testa di questi ipocriti sacerdoti del culto del diavolo che infangano il nome di Gesù e quello di Dio”.

  261. utente anonimo says:

    Ero sicuro Ritvan che per te il non lucido sono io;-)) ci mancherebbe altro, non sei mai stato a piedi ma sempre a cavallo e guardi sempre dall’alto della sella, mentre io camino a piedi,-))magari bevendo qualche bichiere e tirando, quando capita, qualche tiro alla canna;-)))

    Comunque, non mi fare allam, basta lui per tutte le stronzate del mondo sull’Islam, oranon cominciare anche te;-))

    Il male inizio con l’alleanza dell’impero con la Chiesa cristiana , allora si che la religione cristiana è quella della spada, spada che raggiunse i crociati ed ora tutta la ciurma di antiislamici, a cominciare dall’ultimo crociato allam.

    Credimi Ritvan, quelo è il covo del diavolo, tra segaioli e pedofili, non se ne salva quasi nessuno e tutto questa porcheria con Gesù non ha niente a che fare.

    reza

  262. utente anonimo says:

    Due domande

    1) solo io sospetto che esiste un troll che si finge Reza? a me pare che quello vero abbia sprazzi di lucidità che a quello attuale mancano (o sarà rincoglionimento senile?)

    2) non c’era una volta un CPK abbastanza rigido sul contenuto dei commenti? ormai siamo a livello da popolino leghista o pannelliano …

    saluti e buon fine settimana

    Francesco

  263. mariak says:

    pare anche a me che reza sia un po’ troppo “strano”.

    maria

  264. utente anonimo says:

    A me pare da un pezzo che reza sia (anche?) un jolly che gira di mano in mano.

    Ora è approdato alle canne (e a Gesù), un tempo vaticinava di aerei USA carichi di cocaina.

    saludos e buon fine settimana a todos

  265. utente anonimo says:

    Dimenticavo di firmare, sorry

    J.

  266. RitvanShehi says:

    >Ero sicuro Ritvan che per te il non lucido sono io;-))reza< Si vede che, in fondo-in fondo ti conosci abbastanza bene:-). >ci mancherebbe altro, non sei mai stato a piedi ma sempre a cavallo e guardi sempre dall’alto della sella, mentre io camino a piedi,-))magari bevendo qualche bichiere e tirando, quando capita, qualche tiro alla canna;-)))< Meglio sul cavallo, come me, che sul cavillo, come te. Che non rispondi sul fatto che almeno nei confronti di Maria la visione del Corano e quella dei Vangeli – quest’ultima sostenuta dalla “chiesa di Ratzinger” – coincidono perfettamente. A dispetto dei tuoi vaneggiamenti mitraici. >Comunque, non mi fare allam, basta lui per tutte le stronzate del mondo sull’Islam, oranon cominciare anche te;-))< Come “ora non cominciare”???!!! Ma io da sempre non mi metto mai a far colazione se non ho attorno una mezza dozziana di islamici tagliati a fettine sottili-sottili, che diamine! Sono pagato dal Mossad anch’io per questo, che ti credi!:-) :-)

    >Il male inizio con l’alleanza dell’impero con la Chiesa cristiana, allora si che la religione cristiana è quella della spada, spada che raggiunse i crociati ed ora tutta la ciurma di antiislamici, a cominciare dall’ultimo crociato allam.< Sì, ma poi quell’ “alleanza” un giorno finì. Tanto, ma tanto tempo fa. Insieme al Sacro Romano Impero, do you know? Cosa che non si può dire dell’Iran di oggi, dove non si tratta nemmeno di un’ “alleanza”, bensì di una più stretta “fusione omogenea”. Perciò forse sarebbe meglio che il bue non desse tanto a cuor leggero del “cornuto” all’asino…. >Credimi Ritvan, quelo è il covo del diavolo, tra segaioli e pedofili,<
    Mah, nessuno è perfetto, sai fratello, lo spirito è forte, ma la carne è debole. Del resto lo conferma anche il caso del tuo omonimo, capo della Polizia Religiosa di Teheran, beccato poco tempo fa a sollazzarsi in una casa piena di…ehmmm..donnine allegre. O che vogliamo per questo dire che tutti gli iraniani che si chiamano “reza” o che per dovere d’ufficio tengono d’occhio i piissimi costumi islamici degli iraniani sono in realtà dei mandrilloni puttanieri al servizio della Lussuria di Satanasso? Non mi pare giusto, no?

  267. Ritvanarium says:

    ** A ‘sto punto si pone una questione voglio sperare lecita : **

    Visto che l’ Islam nega il Peccato Originale … che legami ci sono _ se ci sono_ fra Islam e Gnosi ?

    by DavidRitvanarium

  268. utente anonimo says:

    Non é vero che l’islam nega il peccato originale. Non lo nega assolutamente ma lo analizza diversamente, anche da un punto di vista esoterico e quindi gnostico per eccellenza.Ibn’Arabi dice: la disobbedienza fu attribuita al solo Adamo: “E Adamo disobbedi al Suo Signore” XX, 121 cioè DIMENTICO’. Il biasimo di questo peccato si attacca alla forma dell’atto non al suo autore… Durante la discesa dal paradiso iblis trovo’ il suo reame ed il riposo che lo condurranno finalmente alla infelicità eterna. Adamo invece prpvo’ stanchezza, fatica, imposizione legale che lo condurranno alla felicità.L’elevazione del suo viaggio di discesa dal paradiso fu di andare dal desiderio sensuale della sua anima verso la conoscenza della sua servitù,…Dio’ completo’ qui sulla terra il ‘vestito’ di Adamo. In paradiso possedeva soltanto un vestito, “la penna”, e non aveva conosciuto il gusto del “vestito del timore protettore”, il paradiso, tutto delizie non era luogo di timore. Gazie alla protezione di questo “vestito” (il timore) Adamo non disubbidirà più. La discesa sulla terra contribuisce quoindi a finire la costituzione di Adamo ed il suo rango, cioè si prepara per il viaggio di ritorno verso il paradiso, la perfezione del suo rango e della sua anima. La terra è un luogo di COMPLETAMENTO, e l’altro di PERFEZIONE. non c’é niente da cercare dopo la perfezione, come dopo l’ultima dimora non ci sono più dimore. Grazie alla disubbidienza Adamo conobbe i Nomi del Suo Signore e degli effetti che producono, che prima ignorava. La gravità della disubbidienza è enorme, ma Dio lo perdona anche perché ha disubbidito un sola volta.miei appunti leggendo Ibn’Arabi ciao! jam …do not go near this tree,!!!!yeh

  269. utente anonimo says:

    Avete dato un voto di intelligenza e superiorità a Ritvan, il quale non ha avuto dubbi che sono io, il reza originale.

    Sperò che se domani decide di tornare all’Islam, glielo riconoscerete ancora questa superiorità ;-))

    Il fumo e il vino a cui ho fatto cenno erano in risposta alla frase; “Forse faresti meglio a preoccuparti piuttosto di cosa abbia bevuto/fumato” di Ritvan al #268 quindi, Francesco e l’altro commentatore che non conosco; siete proprio dei rincoglioniti come Ratzinger eh.

    reza

    PS- Maria;-)))non ho mai pensato quanti anni potresti avere anche tu.

    Buon fine settimana a tutti.

  270. utente anonimo says:

    DavidRitvanarium!

    Ti ha risposto jam che “Non é vero che l’islam nega il peccato originale”.

    Leggi e invece di riempirti la capa di cretinate, acquista un può di cultura per una volta.

    reza

  271. comictadpole says:

    I presupposti di tutti quelli che stanno con Oriana si potrebbero anche accettare, se nei fatti fossero stati sempre i ‘brutti, neri e cattivi’ a provocare, attaccare, urlare isterie, sputare_

    Invece di esempi che dimostrano il contrario ce ne sono a valanghe, da quello di Ben-Hur a questo_

    L.M.

  272. utente anonimo says:

    @ L.M.

    Non potevi scegliere esempio peggiore.

    “Non c’é giustificazione per un linguaggio che promuove l’odio o per chi incoraggia la violenza”.

    Uno dei piu’ insulsi segretari della storia dell’ONU (e si che aveva una bella concorrenza) ha perso un’ottima occasione per continuare imperterrito nel suo silenzio vile coi prepotenti: non ricordo di aver visto sparate in prima pagina le sue roboanti condanne delle violenze _vere_ in Darfur o Tibet.

    Ma come tutti quelli della sua categoria, diventa prepotente con le vittime: io il film l’ho visto, non contiene nessun incitamento alla violenza, ma una denuncia precisa delle violenze islamiche ispirate dalla lettura del Corano (non perche’ lo dice Wilders, ma perche’ lo dichiarano esplicitamente gli autori di quelle violenze).

    In piu’ adesso il film e’ stato tolto dal sito perche’ i dipendenti hanno ricevuto serie minacce di morte: e meno male che la violenza islamodiretta era una calunnia ‘islamofoba’.

    Come a dire: non puoi dire che sono uno stupratore: primo perche’ e’ una calunnia sessista e secondo perche’ senno’ t’inculo.

    Cristiano

  273. Ritvanarium says:

    Stando alla Teologia Femminista il Mito dell’ Eden segna il biekissimo passaggio dal Matriarcato al Patriarcato: quando si smette di lavorare per vivere e si inizia a vivere per lavorare (“Sudore della Fronte”) e il parto sdraiato sostituisce quello in piedi … “Patrorirai con Dolore !”

    by DavidRitvanarium

  274. Ritvanarium says:

    x Jam … ma non avevi detto che per l’ Islam il bambino che nasce è ancora “quasi un angelo” ?

    I Cattolici fanno battezzare i neonati per togliere il Peccato Originale ai neonati …. pratica che trovo una prevaricazione da parte degli adulti, per quanto in … “Buona Fede”

    ;-)

    by DavidRitvanarium

  275. utente anonimo says:

    “violenze _vere_ in Darfur o Tibet.”

    Ah già, le altre sono _false_, me ne scordo sempre.

    Em

  276. RitvanShehi says:

    >Avete dato un voto di intelligenza e superiorità a Ritvan, il quale non ha avuto dubbi che sono io, il reza originale. reza< Ma no, non esageriamo, solo una discreta memoria. Quella dello “stare a cavallo” è un “copyright reziano”:-) che difficilmente un trollazzo potrebbe ricordare.
    Secondo me Maria e Francesco sono stati tratti in inganno dalla tua ortografia, molto migliorata:-).

  277. RitvanShehi says:

    >io il film l’ho visto, non contiene nessun incitamento alla violenza, ma una denuncia precisa delle violenze islamiche ispirate dalla lettura del Corano (non perche’ lo dice Wilders, ma perche’ lo dichiarano esplicitamente gli autori di quelle violenze). Cristiano.< Oh, bene. Allora io vado a intervistare un paio di quei cristiani antiabortisti statunitensi che – lupara in mano – si piazzano nei pressi delle cliniche che praticano aborti e fanno secchi i medici che ci lavorano. Sicuramente mi diranno, nell’ordine, che:
    1. Il feto è una persona. Lo dice la Chiesa Cattolica.

    2. Il feto è una persona innocente. Lo dice la Chiesa Cattolica.

    3. Visti i punti 1 e 2, il medico che pratica l’aborto uccide una “persona innocente”. E la definizione per chi lo fa è “omicida/assassino”. E se uno è tanto decerebrato da non arrivarci da solo per ragionamento, lo chiarisce siempre la Chiesa Cattolica

    4. Uccidere per difendere la vita di sé stessi, dei propri cari o di qualsiasi persona innocente è lecito: si chiama “legittima difesa”. Lo dice siempre la Chiesa Cattolica.

    5. Visti i punti 1-4, dunque, appostarsi nei pressi di una clinica abortista e far secchi a colpi di lupara i medici che vi lavorano, è non solo lecito, ma anche per così dire “consigliabile”. (è pur vero che questo la Chiesa Cattolica non lo dice chiaramente, ma ci si arriva facilmente, leggendo quello che la Chiesa Cattolica dice, un po’ come i fanatici islamici con la lettura “ispirata” del Corano).

    Alla fine, gentile Cristiano, lei mi permetterà di concludere il mio documentario con l’accorato appello:”Per favore, qualcuno spedisca al Capo di quell’Organizzazione che si chiama “Chiesa Cattolica” un avviso di garanzia per “istigazione a delinquere” e “concorso morale in omicidio” “? Ma sicuro che me lo permetterà, anzi, mi ringrazierà, perché lei mica usa due pesi e due misure, cribbio!:-)

  278. RitvanShehi says:

    >x Jam … ma non avevi detto che per l’ Islam il bambino che nasce è ancora “quasi un angelo” ?

    I Cattolici fanno battezzare i neonati per togliere il Peccato Originale ai neonati …. pratica che trovo una prevaricazione da parte degli adulti, per quanto in … “Buona Fede” ;-) by DavidRitvanarium< Mio caro Discepolo, mi sa che fai un po’ di confusione.
    Perché non ti abbeveri direttamente alla Sacra Fonte del Sapere? URL:

    http://it.wikipedia.org/wiki/Peccato_originale

    da cui ti anticipo qualche conclusione.

    Il peccato originale nell’Islam

    Nella religione islamica è assente il concetto di eredità della colpa, perché ognuno è responsabile del proprio peccato. Secondo l’Islam il peccato originale sarebbe solo un errore commesso da Adamo ed Eva, ma essi si sarebbero pentiti e quindi perdonati da Dio, senza che il loro sbaglio si ripercuotesse sul genere umano.

    Insomma, l’islam non nega il Peccato Originale in quanto tale, ma solo la sua “ereditarietà”. Una visione questa, peraltro, comune con l’ebraismo.

  279. comictadpole says:

    Cristiano #276

    Io riportavo solo una notizia come tantissime, la riportavo perché fresca_

    Quando vedrò il film capirò quanto bufala è, e quanta diossina contiene_

    Ma gli esempi che si potrebbero fare solo negli ultimi 5 anni sono centinaia – non potranno essere tutte bufale no??

    Ah già – ma per un invasato le notizie di un certo fronte sono tutte bufale, quelle dell’altro tutte purissime verità di sorgente_

    + + + +

    Ritvan

    Non ti sembra che il ‘peccato originale’ da un punto di vista di linguaggio sia un simbolo potentissimo, estremamente sintetico, e l’emblema assoluto del rapporto, io direi gerarchico, fra Dio e l’Uomo???

    A me sembra spettacolare da quant’è evidente – che ne pensi??

    L.M.

  280. RitvanShehi says:

    >Ritvan Non ti sembra che il ‘peccato originale’ da un punto di vista di linguaggio sia un simbolo potentissimo, estremamente sintetico, e l’emblema assoluto del rapporto, io direi gerarchico, fra Dio e l’Uomo??? A me sembra spettacolare da quant’è evidente – che ne pensi?? L.M.< Beh, che il rapporto Dio-uomo sia da sempre gerarchico e poco democratico:-) mi sembra lapalissiano.
    Sarebbe un’idea cercare di convincere Bush a mandare i marines in Paradiso (non al modo in cui lo fano i “resistenti” iracheni, però:-) ) per costringere il Padreterno a emanare una Costituzione e indire libere elezioni fra angeli, santi, beati e quant’altro vi alberga. E magari riservare anche qualche “seggio di rappresentanza” per nosotros ancora quaggiù…:-) :-).

  281. utente anonimo says:

    Grande Rit

    Sì – io dicevo più che altro che quasi tutto l’impianto e lo scibile sul rapporto Dio-Uomo lo si può racchiudere lì, in quell’unico piccolo simbolo condensato primordiale_

    Che potenza e che bellezza?? In senso estetico e di linguaggio_

    N’est-ce pas?

    L.M.

  282. RitvanShehi says:

    x L.M. (#286)

    Oui, c’est ça!:-)

    P.S. Solo Dio è Grande. Ma tu puoi chiamarmi “Sublime”:-) :-).

  283. utente anonimo says:

    la discesa dal paradiso è una questione di Al’Hakim, saggezza, ogni cosa a suo posto, e per raggiungere il massimo della sua intelligenza l’uomo doveva passare sulla terra. Il paradiso nel quale si trovavano Adamo ed Eva non era che un paradiso intermedio, ed è per questo d’altronde che c’è stato lo spazio per la disobbedienza… l ‘ amore CANCELLA la gerarchia, l’amore, l’amante, l’amato fanno essenzialmente Uno…Il n’y a de force et de puissance que par Dieu, le Sublime , le Magnifique. ciao! ciao! jam

  284. comictadpole says:

    Stasera, da un telefilm così manieristico, missionario e viscido come li sanno fare solo a Hollywood e nei vecchi ministeri sovietici, che definire didascalico e moralista sarebbe adularlo, ma neanche troppo brutto alla fine, ho scoperto con somma meraviglia che:

    A. gli USA non hanno un piano di invasione dell’Iran – (no, certo, perché ne avranno minimo una decina)

    B. un militare statunitense che di norma lavora in ufficio al Pentagono e ferito può tenere testa anche a 2 squadre di Guardie della Rivoluzione iraniane operative

    C. i militari statunitensi dopo un attacco vittorioso rendono gli onori funebri alle vittime musulmane nel pieno rispetto della loro religione – (ma allora tutti quei casi documentati di copie del Corano e luoghi sacri distrutti, urinati, sfregiati, me li devo essere sognati mentre mi abbuffavo in una scopata infinita e selvaggia con la Marcuzzi, Blanca Lewin e Maria Luisa de’ Medici)

    L.M.

  285. Ritvanarium says:

    x L.M.

    Vuoi vedere un gran bel film sulla Storia recente dell’ Iran ?

    “Persepolis”, di Marjane Satrapy

    [riporto la traslitterazione alla Francese usata nei titoli della pellicola …almeno su questo nessuno osi correggere Rezathustra ;-))))]

    un serissimo eppur perfino divertente film d’ animazione sul Destino d’ una Figlia d’ Utili Kuffar del Tudeh ;-((((

    L O S T R A C O N S I G L I O

    A T U T T I / E …

    by DavidRitvanarium

  286. Ritvanarium says:

    Dedicato a tutte le Lettrici … come Exemplum Fulgidissimum

    by David Ritvanarium

  287. Ritvanarium says:

    Quanto sotto è tratto dal fumetto “Persepolis” di Marjane Satrapy che ha ispirato il film d’ animazione oggi nelle sale … che consiglio a L.M. e a voi tutti in materia di film sulla recente Storia Iraniana a cui accennava per l’ appunto L.M.

    by DavidRitvanarium

  288. utente anonimo says:

    per David… meglio di jam, altro che storie…

    anche tu master in comunicazione?

    besos

    J.

  289. utente anonimo says:

    Maria ROSARIA De’ Medici, Leonardo!

    Rispetto per i capolavori viventi, perdio!! :D :D

  290. utente anonimo says:

    per il 294

    hai totalmente ragione – spesso parlando di lei, e non proprio su temi socioeconomici, le affibbio un secondo nome diverso_

    Come donna purtroppo non la conosco – ma in quanto a bellezza è davvero un capolavoro che guarda da chilometri di altezza la maggior parte delle sguattere di plastica televisive più pompate_

    + + + +

    Davide

    ‘Persepolis’ è nelle mie mire da quando è uscito – lo vedrò di sicuro – e parto già con l’idea che mi piacerà un casino_

    L.M.

  291. Ritvanarium says:

    x L.M.

    ;-) ;-) ;-) by DavidRitvanarium

  292. utente anonimo says:

    x Ritty 282

    perchè Chiesa Cattolica? che io sappia, gli svitati che sparano ai medici e paramedici abortisti sono protestanti, non cattolici.

    non sarai ignorante come i giornalisti del Corriere della Sera, che in prima pagina confondono cattolico con cristiano, spero :)

    Francesco

    PS quindi secondo te la bestia che blatera di complotto vatican-lesbo-sionista è il nostro caro Reza? spero di no, quel che avrebbe guadagnato in ortografia l’avrebbe perso in intelligenza :(

  293. utente anonimo says:

    LM

    che telefilm? che cosa mi sono perso, mannaggia!

    PS nei telefilm SUA un buono ferito tiene a bada qualsiasi numero di cattivi, dagli iraniani agli ariani agli alieni.

    Francesco

    PPS dopo l’Iran, il punto 1 è credibile

  294. utente anonimo says:

    Errata Corrige

    dopo l’Iraq, scusate

    F

  295. PinoMamet says:

    Dici che il Pentagono non ha un piano per attaccare l’Iran?

    Per invadere e occupare l’Iraq il piano ce l’aveva;

    in effetti poi l’ha invaso.

    (non ho detto che fosse un buon piano…)

    Certo che il Pentagono è un’istituzione umana, e perciò avrà il suo numero di fancazzisti e di coglioni patentati; ma in qualche ufficio qualcuno che si sia messo a buttare giù qualche riga su come attaccare l’Iran scommetto che c’è ;-) se non altro perché alcuni politici americani non fanno altro che ripetere che bisogna farlo.

    Ciao!

    PS

    Quando guardo i telefilm americani sono preparato a sorbirmi un minimo di propaganda, di “questo è un paese libero” e di americano che a mani nude risolve situazioni impossibili; ma quando è troppo è troppo, in effetti.

    Non so a che telefilm si riferisca LM, credo sia lo stesso con il personaggio dell’ex spia israeliana che hanno fatto talmente perfetta e capace di fare tutto da renderla odiosa.

  296. comictadpole says:

    Il telefilm se non mi sbaglio si chiamava ‘E-ring’_ Sono stato tutto il pomeriggio a giro, sono tornato tardi, avevo il cane di mia cognata da portare fuori, e così ho cenato tardino_

    Mentre cenavo sono capitato su quell’affare, non ricordo il canale – ma l’ho voluto guardare prima di tutto perché il coprotagonista era il mitico Dennis Hopper, poi perché mi sembrava decisamente recente, come produzione e stile, quindi tecnicamente ben fatto, e volevo anche capire dove andava a parare sul fronte dei contenuti_

    Be’ – non arrivava ai livelli di retorica e moralismo della famiglia Bredford o dei Chips, ma per essere di questi giorni era messo maluccio_ Invece sul piano della realizzazione tecnica, in ogni aspetto, regia, script, interpretazione, mezzi, etc.. era da 7 e ½, 8 – come spessissimo capita con le produzioni USA_

    Pino – effettivamente io dicevo proprio codesto, cioè che le intelligence USA avranno già studiato migliaia di varianti strategiche da anni e avranno già almeno una decina e passa di piani completi e realizzabili, portati su un tavolo del Pentagono per ogni ‘evenienza’_ Mentre una battuta di Dennis Hopper, colonnello del Pentagono, a un professore iraniano che doveva metterli in contatto con il consiglio degli ayatollah, diceva “…noi nonabbiamo un piano di invasione dell’Iran_” La battuta rispondeva a delle sollecitazioni precise del professore e in fondo rappresentava anche la posizione ufficiale che il colonnello era ‘obbligato’ a tenere di fronte all’interlocutore, senza alternative_ Ma in tutto il contesto questo aspetto ‘strategico-diplomatico’ non era così chiaro, e così la battuta acquisiva anche la valenza di messaggio fermo e diretto per lo spettatore_

    Insomma, una più tipica sovrapposizione dei piani funzionali di linguaggio_

    L.M.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>