Quando i blog fanno innervosire

Una nostra combattiva amica e autrice di blog rientra a casa dal lavoro e trova non solo scritte bellicose sotto casa, ma soprattutto il suo nome – e solo quello – imbrattato sul citofono.

Fare un blog è un’attività abbastanza inutile, motivo per cui è (ancora) lecita.

Ecco perché fa piacere, a volte, sapere che ciò che si scrive può realmente dare fastidio.

Tempo fa, segnalai su questo blog un episodio analogo ma meno grave: un simpaticone aveva disegnato una stella a cinque punte vicino al citofono del giornalista Carlo Rossella.

Allora riportai tutti i messaggi di solidarietà arrivati alla vittima del pennarello rosso, da parte dell’intera casta mediatico-politica.

Barbara di Agorà di Cloro non appartiene ad alcuna casta, e quindi a parità di sfregio, riceverà solo la solidarietà mia e di qualche altro fuoricasta.

Per questo, ho pensato di darle una forma di solidarietà virtuale, cambiando semplicemente il nome della vittima (da Carlo Rossella a Barbara, da TG5 a Cloroalclero) e dell’ideologia dell’artista (da BR in Islamofobia).

Scusami, Barbara, è solo un gioco: sono certamente meglio le minacce sotto casa della solidarietà di certa gente, che grazie a Dio non avremo mai.

20.59.00-(ADNK) TERRORISMO: PENATI, CONTRO BARBARA IGNOBILE INTIMIDAZIONE
20.54.00-(ANSA) TERRORISMO: DA UIL PIENA SOLIDARIETA’ A BARBARA
20.50.00-(DIRE) ISLAMOFOBIA. RUTELLI TELEFONA A BARBARA
20.50.00-(DIRE) ISLAMOFOBIA. RUTELLI TELEFONA A BARBARA
20.42.00-(ADNK) TERRORISMO: LUMIA (DS), SOLIDARIETA’ A BARBARA
20.42.00-(ANSA) TERRORISMO: MARRAZZO, SOLIDARIETA’ A BARBARA
20.33.00-(DIRE) ISLAMOFOBIA. SCAJOLA: TENERE ALTA LA GUARDIA CONTRO I FIANCHEGGIATORI
20.33.00-(DIRE) ISLAMOFOBIA. SCAJOLA: TENERE ALTA LA GUARDIA CONTRO I FIANCHEGGIATORI
20.30.00-(DIRE) ISLAMOFOBIA. MELONI: CONTRO BARBARA GRAVE GESTO INTIMIDATORIO
20.30.00-(DIRE) ISLAMOFOBIA. MELONI: CONTRO BARBARA GRAVE GESTO INTIMIDATORIO
20.30.00-(ADNK) TERRORISMO: GIORGIA MELONI, PIENA SOLIDARIETA’ A BARBARA
20.18.00-(ANSA) TERRORISMO: L.MORATTI, CON MILANESI VICINA A BARBARA
20.15.00-(ANSA) TERRORISMO:FOLLINI, SOLIDARIETA’ A BARBARA, ALTA LA GUARDIA
20.13.00-(ADNK) TERRORISMO: MORATTI, A BARBARA SOLIDARIETA’ MIA E DEI MILANESI
20.13.00-(DIRE) ISLAMOFOBIA. FOLLINI: SOLIDARIETA’ A BARBARA
20.13.00-(DIRE) ISLAMOFOBIA. FOLLINI: SOLIDARIETA’ A BARBARA
20.09.00-(ADNK) TERRORISMO: LUMIA (DS), IGNOBILE INTIMIDAZIONE A BARBARA
20.08.00-(ANSA) TERRORISMO: SCAJOLA;INTIMIDAZIONE A BARBARA,NO MINIMIZZARE
20.06.00-(ADNK) TERRORISMO: SCAJOLA SOLIDALE CON BARBARA, SEGNALE DA NON MINIMIZZARE
20.00.00-(ASCA) BARBARA: BASSOLINO, VITTIMA GESTO INTIMIDATORIO
20.00.00-(ADNK) TERRORISMO: UIL, PIENA SOLIDARIETA’ A BARBARA
19.56.00-(ADNK) TERRORISMO: FOLLINI, SOLIDARIETA’ A BARBARA TENERE ALTA LA GUARDIA
19.48.00-(ADNK) TERRORISMO: POLVERINI, SOLIDARIETA’ A BARBARA
19.48.00-(ANSA) TERRORISMO: BERTINOTTI, SOLIDARIETA’ E VICINANZA A BARBARA
19.47.00-(ASCA) BARBARA: SOLIDARIETA’ DI LONARDO E DEL CONSIGLIO REGIONALE CAMPANO
19.46.00-(ANSA) TERRORISMO: BARBATO, SOLIDARIETA’ A GIORDANO E BARBARA
19.43.00-(DIRE) ISLAMOFOBIA. BERTINOTTI: AFFETTUOSA SOLIDARIETA’ A BARBARA
19.43.00-(DIRE) ISLAMOFOBIA. BERTINOTTI: AFFETTUOSA SOLIDARIETA’ A BARBARA
19.39.00-(ASCA) BARBARA: CICCHITTO, AVVERTIMENTO CHE NON VA SOTTOVALUTATO
19.36.00-(ASCA) BARBARA: LA SOLIDARIETA’ DI BERTINOTTI, GESTO VILE E INSENSATO
19.35.00-(ANSA) TERRORISMO: VITO (FI), PIENA SOLIDARIETA’ A BARBARA
19.35.00-(ASCA) BARBARA: RONCHI, DA AN PIENA SOLIDARIETA’ AL DIRETTORE DI CLOROALCLERO
19.34.00-(DIRE) ISLAMOFOBIA. CESA: SOLIDARIETA’ A BARBARA, NON ABBASSARE LA GUARDIA
19.34.00-(DIRE) ISLAMOFOBIA. CESA: SOLIDARIETA’ A BARBARA, NON ABBASSARE LA GUARDIA
19.33.00-(ADNK) TERRORISMO: SOLIDARIETA’ BERTINOTTI A BARBARA
19.32.00-(ANSA) TERRORISMO:PRC SENATO, SOLIDARIETA’ A GIORDANO E BARBARA
19.32.00-(ANSA) TERRORISMO: MATTEOLI,SOLIDARIETA’ DA SENATORI AN A BARBARA
19.30.00-(ANSA) TERRORISMO: SOLIDARIETA’ DAI PARLAMENTARI LOMBARDI DI FI
19.29.00-(DIRE) TERRORISMO. CHITI: ATTI INTOLLERABILI CONTRO GIORDANO E BARBARA
19.29.00-(DIRE) TERRORISMO. CHITI: ATTI INTOLLERABILI CONTRO GIORDANO E BARBARA
19.29.00-(ANSA) TERRORISMO: RONCHI, AN SOLIDALE CON BARBARA
19.29.00-(ANSA) TERRORISMO: MARINI TELEFONA A BARBARA, SOLIDARIETA’
19.28.00-(ASCA) BARBARA: CHITI, ATTI INTOLLERABILI CHE VANNO COMBATTUTI IN MODO UNANIME
19.26.00-(ASCA) BARBARA: CESA, MAI ABBASSARE LA GUARDIA CONTRO TERRORISMO
19.21.00-(ANSA) TERRORISMO: LOIERO, NON SOTTOVALUTARE MINACCE A BARBARA
19.21.00-(ADNK) TERRORISMO: VITO (FI), SOLIDARIETA’ A BARBARA
19.20.00-(ANSA) TERRORISMO: CHITI, SOLIDARIETA’ A GIORDANO E BARBARA
19.20.00-(ANSA) TERRORISMO: BASSOLINO, BARBARA VITTIMA DI UN GESTO IGNOBILE
19.20.00-(ANSA) TERRORISMO:PRODI CHIAMA BARBARA, SCONCERTO E PREOCCUPAZIONE
19.14.00-(ADNK) TERROISMO: CICCHITTO, SOLIDARIETA’ A BARBARA
19.12.00-(ADNK) TERRORISMO: SOLIDARIETA’ RONCHI A BARBARA
19.05.00-(ADNK) TERRORISMO: DELLA VEDOVA SOLIDALE CON BARBARA, STRANO SILENZIO FNSI
19.04.00-(ASCA) BARBARA: BOSELLI, PREOCCUPATI PER GESTI CHE CREANO CLIMA PESANTE
19.04.00-(ADNK) TERRORISMO: CESA, CONTRO BARBARA GRAVE ATTO INTIMIDATORIO
19.00.00-(ADNK) TERRORISMO: BOSELLI, SOLIDARIETA’ A BARBARA
18.59.00-(ADNK) TERRORISMO: BASSOLINO, BARBARA VITTIMA DI GESTO IGNOBILE
18.55.00-(ANSA) TERRORISMO: TAJANI, A BARBARA SOLIDARIETA’ EURODEPUTATI FI
18.52.00-(ASCA) BARBARA: BONDI, ORA E’ IMPORTANTE NON ABBASSARE LA GUARDIA
18.46.00-(ANSA) TERRORISMO: DELLA VEDOVA, STRANO SILENZIO FNSI SU BARBARA
18.46.00-(ANSA) TERRORISMO: REALACCI, CONTRO BARBARA GESTO INTOLLERABILE
18.45.00-(ADNK) TERRORISMO: LANDOLFI, SOLIDARIETA’ A GIORDANO E BARBARA
18.45.00-(ADNK) TERRORISMO: BONDI,SOLIDARIETA’ A BARBARA
18.44.00-(ASCA) BARBARA: TELEFONATA DI SOLIDARIETA’ DI MARINI
18.44.00-(ANSA) TERRORISMO: BONDI, NON ABBASSARE LA GUARDIA
18.42.00-(ANSA) TERRORISMO: SCRITTA SOTTO CASA BARBARA, INDAGINI
18.41.00-(ADNK) NOTIZIE FLASH: 3/A EDIZIONE – LA CRONACA
18.39.00-(ANSA) TERRORISMO: FORMIGONI, BARBARA NON SI FARA’ INTIMIDIRE
18.38.00-(ADNK) TERRORISMO: MIGLIORE, CONTRO BARBARA VILE INTIMIDAZIONE
18.34.00-(ASCA) BARBARA: FRANCESCHINI, C’E’ CLIMA CHE VA COMBATTUTO DA TUTTI
18.31.00-(ANSA) TERRORISMO: FRANCESCHINI, SOLIDARIETA’ A BARBARA
18.31.00-(ADNK) TERRORISMO: REALACCI, CONTRO BARBARA GESTO INTOLLERABILE
18.31.00-(ADNK) TERRORISMO: CAMPANIA, SOLIDARIETA’ A BARBARA DA CONSIGLIO REGIONALE
18.31.00-(ADNK) TERRORISMO: FRANCESCHINI (ULIVO), SOLIDARIETA’ A BARBARA
18.30.00-(ASCA) BARBARA: PIENO SOSTEGNO MEDIASET A DIRETTORE TG5
18.29.00-(ANSA) TERRORISMO:LA LOGGIA,SOLIDARIETA’ A BARBARA, CLIMA TENSIONE
18.28.00-(ADNK) TERRORISMO: LA LOGGIA, SOLIDARIETA’ A BARBARA
18.27.00-(ADNK) NOTIZIE FLASH: 3/A EDIZIONE (ORE 18.30) – I TITOLI
18.27.00-(ADNK) TERRORISMO: PRC SENATO, FORTE SOLIDARIETA’ A GIORDANO E BARBARA
18.24.00-(ADNK) TERRORISMO: LA SOLIDARIETA’ DI GASBARRA A BARBARA
18.23.00-(ADNK) TERRORISMO: TAJANI, SOLIDARIETA’ A BARBARA
18.17.00-(ANSA) TERRORISMO: LANDOLFI, SOLIDARIETA’ A GIORDANO E BARBARA
18.17.00-(ASCA) BARBARA: CASTELLI, ATTI VILI PER CAMPAGNA ODIO CONTRO I BLOG
18.15.00-(ANSA) TERRORISMO: MEDIASET, ‘AL FIANCO DI BARBARA’
18.15.00-(ASCA) BARBARA: PECORARO, SERVE MASSIMA UNITA’ CONTRO ATTI VIGLIACCHI
18.13.00-(ANSA) TERRORISMO: MIGLIORE, SOLIDARIETA’ GRUPPO PRC A BARBARA
18.11.00-(ANSA) TERRORISMO: PECORARO, PROFONDA SOLIDARIETA’ A BARBARA
18.10.00-(ANSA) TERRORISMO: LONARDO, PIENA SOLIDARIETA’ A BARBARA
18.10.00-(ADNK) TERRORISMO: PECORARO, PROFONDA SOLIDARIETA’ A BARBARA
18.08.00-(ASCA) BARBARA: LANDOLFI, EPISODI ESECRABILI CHE NON VANNO SOTTOVALUTATI
18.08.00-(DIRE) ISLAMOFOBIA. PECORARO: PROFONDA SOLIDARIETA’ A BARBARA
18.08.00-(DIRE) ISLAMOFOBIA. PECORARO: PROFONDA SOLIDARIETA’ A BARBARA
18.05.00-(ADNK) TERRORISMO: SOLIDARIETA’ DI FORMIGONI A BARBARA
18.02.00-(DIRE) ISLAMOFOBIA. CASTELLI: MINACCE A BARBARA PER CAMPAGNA ODIO CONTRO BLOG
18.01.00-(DIRE) ISLAMOFOBIA. CASTELLI: MINACCE A BARBARA PER CAMPAGNA ODIO CONTRO BLOG
18.00.00-(ANSA) TERRORISMO: SCHIFANI, BARBARA NON SI FARA’ INTIMORIRE
17.57.00-(ANSA) TERRORISMO: MARTUSCIELLO, SENTITA SOLIDARIETA’ A BARBARA
17.56.00-(ANSA) TERRORISMO: CASTELLI,TUTTA LA SOLIDARIETA’ A BARBARA
17.47.00-(ADNK) TERRORISMO: CASTELLI, SOLIDARIETA’ A BARBARA
17.45.00-(ANSA) TERRORISMO: VELTRONI, SOLIDARIETA’ A BARBARA
17.43.00-(DIRE) ISLAMOFOBIA. VELTRONI A BARBARA: NESSUNA INTIMIDAZIONE TI CONDIZIONERA’
17.43.00-(DIRE) ISLAMOFOBIA. VELTRONI A BARBARA: NESSUNA INTIMIDAZIONE TI CONDIZIONERA’
17.41.00-(DIRE) ISLAMOFOBIA. BONANNI: SOLIDARIETA’ A BARBARA, TENIAMO ALTA LA GUARDIA
17.41.00-(DIRE) ISLAMOFOBIA. BONANNI: SOLIDARIETA’ A BARBARA, TENIAMO ALTA LA GUARDIA
17.39.00-(ANSA) TERRORISMO: EVANGELISTI, PIENA SOLIDARIETA’ A BARBARA
17.38.00-(ANSA) TERRORISMO: COSSIGA, SOLIDARIETA’ A BARBARA
17.35.00-(ADNK) TERRORISMO: SOLIDARIETA’ DI VELTRONI A BARBARA
17.34.00-(ASCA) BARBARA: SCHIFANI, NON SI LASCERA’ INTIMORIRE
17.34.00-(ANSA) TERRORISMO: DA MASTELLA SOLIDARIETA’ A BARBARA
17.33.00-(ASCA) BARBARA: VELTRONI, NON SI FARA’ CONDIZIONARE DA INTIMIDAZIONI
17.33.00-(ADNK) TERRORISMO: SOLIDARIETA’A BARBARA DA ASSOCIAZIONE LOMBARDA GIORNALISTI
17.28.00-(ADNK) TERRORISMO: BONAIUTI, DA FI SOLIDARIETA’ A BARBARA
17.27.00-(ADNK) TERRORISMO: BONANNI, SOLIDARIETA’ A BARBARA
17.25.00-(ADNK) TERRORISMO: SCHIFANI, BARBARA NON SI LASCERA’ INTIMORIRE
17.21.00-(ASCA) BARBARA: MASTELLA, NON CI FAREMO INTIMIDIRE DA CHI VUOLE NUOVI ANNI BUI
17.20.00-(ANSA) TERRORISMO: CICCHITTO, NON SOTTOVALUTARE MINACCIA A BARBARA
17.19.00-(DIRE) ISLAMOFOBIA. MASTELLA: BARBARA VITTIMA DI UN GRAVE ATTO DI INTIMIDAZIONE
17.19.00-(DIRE) ISLAMOFOBIA. MASTELLA: BARBARA VITTIMA DI UN GRAVE ATTO DI INTIMIDAZIONE
17.15.00-(ADNK) TERRORISMO: MASTELLA, SOLIDARIETA’ A BARBARA
17.12.00-(ADNK) TERRORISMO: CUILLO (DS), SOLIDARIETA’ A GIORDANO E BARBARA
17.08.00-(DIRE) TERRORISMO. CUILLO: SOLIDARIETA’ A GIORDANO E BARBARA
17.08.00-(DIRE) TERRORISMO. CUILLO: SOLIDARIETA’ A GIORDANO E BARBARA
17.06.00-(ANSA) TERRORISMO: CUILLO (DS), SOLIDALI CON GIORDANO E BARBARA
17.04.00-(ANSA) TERRORISMO: BARBARA, NON MI FACCIO INTIMIDIRE DA UNA SCRITTA(2)
17.03.00-(ADNK) TERRORISMO: MATTEOLI, SENATORI AN SOLIDALI CON BARBARA
17.00.00-(ASCA) BARBARA: MATTEOLI, SENATORI AN SOLIDALI PER VILE INTIMIDAZIONE
16.50.00-(ASCA) BARBARA: DILIBERTO, SOLIDARIETA’ PER VILE INTIMIDAZIONE
16.47.00-(ANSA) TERRORISMO: BARBARA, NON MI FACCIO INTIMIDIRE DA UNA SCRITTA
16.46.00-(ANSA) TERRORISMO: BONAIUTI, DA FI SOLIDARIETA’ A BARBARA
16.45.00-(DIRE) ISLAMOFOBIA. BONAIUTI A BARBARA: NESSUNO TI FERMERA’
16.45.00-(DIRE) ISLAMOFOBIA. BONAIUTI A BARBARA: NESSUNO TI FERMERA’
16.44.00-(ANSA) TERRORISMO: DILIBERTO (PDCI), SOLIDARIETA’ A BARBARA
16.43.00-(DIRE) ISLAMOFOBIA. DILIBERTO: SOLIDARIETA’ A BARBARA, FORTE PREOCCUPAZIONE
16.43.00-(DIRE) ISLAMOFOBIA. DILIBERTO: SOLIDARIETA’ A BARBARA, FORTE PREOCCUPAZIONE
16.39.00-(ADNK) TERRORISMO: BARBARA, NON MI FACCIO INTIMIDIRE SPERO GESTO SOLO EMULATIVO
16.25.00-(ANSA) TERRORISMO: SOLIDARIETA’ GIORDANO A BARBARA
16.21.00-(ANSA) TERRORISMO: MURA (IDV), SOLIDARIETA’ A BARBARA
16.05.00-(ADNK) TERRORISMO: SOLIDARIETA’ A BARBARA DA CDR TG5
16.02.00-(ADNK) TERRORISMO: SCRITTA SUL CITOFONO DI BARBARA
15.41.00-(ANSA) TERRORISMO: CDR TG5, SOLIDARIETA’ A BARBARA
15.33.00-(ASCA) BARBARA: GIORDANO, PROFONDA SOLIDARIETA’ AL DIRETTORE DI CLOROALCLERO
15.17.00-(ASCA) BARBARA: LUSETTI, PIENA SOLIDARIETA’ A DIRETTORE TG5
15.07.00-(ANSA) TERRORISMO: LUSETTI, PIENA SOLIDARIETA’ A BARBARA
13.54.00-(ANSA) TERRORISMO: SCRITTA SOTTO CASA BARBARA

Print Friendly
This entry was posted in Uncategorized and tagged , . Bookmark the permalink.

97 Responses to Quando i blog fanno innervosire

  1. diogneto says:

    piena solidarietà a Barbara.. da alessandro conti… grazie della notizia…

  2. utente anonimo says:

    per quel poco che può contare solidarietà a cloro anche da parte mia

    roberto (sloggato)

  3. falecius says:

    Solidarietà a Barbara, massima allerta contro i fiancheggiatori, e…

  4. fmdacenter says:

    Ehm, forse gli islamofobi sono considerati meno pericolosi delle bierre, in funzione del numero di morti e feriti causati dai due gruppi nel corso della storia patria.

    Ciononostante, massima solidarietà alla signora Cloro, con cui amerei litigare furiosamente via web ancora a lungo.

    Francesco

  5. solidarietà anche da parte mia!

    Liberamente

  6. RitvanShehi says:

    Premesso che:

    -la signora in questione mi sta un po’ sui cosiddetti non per le sue idee, bensì per il modo sleale con cui conduce le polemiche;

    -le scritte contro Bagnasco, ricordiamocelo, risultarono fatte da un fallocefalo ex tutore dell’ordine per inguaiare un albanese che gli stava poco simpatico;

    - ricordato quanto sopra e concordando con quel che scrive la signora, ovvero che confondere lei con un’islamica è un po’ come confondere Marilyn Monroe con Martin Luther King:-), non mi sembra troppo peregrina anche l’ipotesi che nella vicenda ci possa essere lo zampino della signora inkazzosa del piano di sotto che a ogni riunione del condominio rinfaccia alla nostra lo sgocciolamento delle piante sul suo balcone o il rumore che fanno i figli nell’appartamento.

    Premesso quanto sopra, il gesto mi pare inequivocabilmente barbaro ed incivile. E, oltre ad esprimere – seppur obtorto collo:-) – la mia solidarietà umana alla signora Barbara, esprimo altresì il rimpianto che le italiche leggi non siano in questi casi all’altezza delle mie aspettative. Nel senso che, in caso di acciuffamento dello/a stronzo/a imbrattatore/trice, oltre al sacrosanto obbligo di riportare il tutto nello stato originale, non sia prevista l’apposizione sulla faccia dello/a stesso/a di un tatuaggio a “scadenza” di almeno 6 mesi che reciti:”Sono un/a coglione/a”.

  7. utente anonimo says:

    Esprimo la mia piena solidarietà a Barbara.

    Naturalmente, è l’opera di quei tipi che in piene ore di lavoro possono andare a gettare il colorante nella fontana di Trevi, e trovare anche “testimoni” che giurano che lui, a quell’ora, si trovava nel suo posto di lavoro , “testimonianza” che sarà difesa, a spada tratta, da parte di metà del corpo politico del paese che viene nominato “casa della libertà”.

    Quai a chi li tocca, esti “patrioti”!

    reza

  8. mariak says:

    anch’io esprimo la mia solidarietà a cloro

    maria

  9. fmdacenter says:

    reza

    se non la butti in cagnara non sei felice, eh

    Francesco

  10. utente anonimo says:

    Mi domando se è stata la stessa persona che sul muro di fronte a casa mia ha scritto:

    INSIEME X SEMPRE

    TI AMO STELLINA

    con relativo cuoricino finale, anche questa suona come una minaccia :-)…

    In effetti fa impressione che ci siano persone così labili mentalmente e mi dispiace per Barbara.

    Ciao Sardina

    PS Ritvan al posto del tatuaggio va bene una maglietta delle passate elezioni?

  11. utente anonimo says:

    Francesco, dimmi solo se questi non sono tempi in cui , quanto ho scitto, possa avvenire in Italia !?!

    lo neghi ?

    reza

  12. controlL says:

    Che paraculo quel cicciobello, subito telefona il piacione. Capisco, tra le due barbare c’è una bella differenza, e non ne potrà più dell’altra che ha sposato. Giù le mani pacioccone.p

  13. utente anonimo says:

    Mi è sembrato una notizia importante:

    «No ai bavagli, i blogger stiano tra, La legge è una legge che intende regolare il mercato dell’editoria – spiega il sottosegretario in questa intervista rilasciata all’agenzia di stampa Agr , dunque si rivolge agli operatori del mercato dell’editoria, tutti quelli che professionalmente producono giornali, riviste, libri e dunque esclude, per definizione, i blog o i siti individuali che non sono oggetto della nostra legge. Questo è stato chiaro fin dall’inizio, visto che però c’è stata qualche preoccupazione in materia e c’è qualche margine di ambiguità possibile nella legge, io già fin da domani nel mio primo incontro con la Commissione proporrò un’aggiunta alla legge che chiarisca fino in fondo che in questa legge non ci si occupa dei blog».

    Corriereonline 23.10.2007

    reza

  14. utente anonimo says:

    Solidarietà totale a Cloro (Barbara)_

    L.M.

  15. utente anonimo says:

    Estremamente miseri, sia nel fegato che nelle capacità analitiche di base, gli imbrattatori_

    Ma purtroppo ugualmente pericolosi – specialmente in casi di persone qualunque, senza nessuna struttura intorno, come Cloro_

    L.M.

  16. kelebek says:

    Per Reza n. 13

    ” Questo è stato chiaro fin dall’inizio, visto che però c’è stata qualche preoccupazione in materia e c’è qualche margine di ambiguità possibile nella legge, io già fin da domani nel mio primo incontro con la Commissione proporrò un’aggiunta alla legge che chiarisca fino in fondo che in questa legge non ci si occupa dei blog».”

    Visto che la mobilitazione serve a qualcosa?

    Miguel Martinez

  17. mariak says:

    Ma purtroppo ugualmente pericolosi – specialmente in casi di persone qualunque, senza nessuna struttura intorno, come Cloro_

    maria,

    sì credo questo sia il punto, la solitudine di cloro, nel senso di donna comune, che va e viene senza particolari difese, più che la reale pericolosità della scritta, che potrebbe essere del tipo di quella fatta dal ragazzotto munito di pennarello, cioè una bravata .

    Voglio dire che carlo rossella lo conoscono tutti, cloro no, per cui se la scritta è diretta a lei, come sembra, c’è da aver maggior paura.

  18. RitvanShehi says:

    >Ritvan al posto del tatuaggio va bene una maglietta delle passate elezioni? Sardina< No, no, perché la maglietta si può sempre sporcare, perdere e quant’altro e il fetentone può benissimo girare senza, invocando a sua scusante “lo stato di neccessità”. Un bel tatuaggio “a tempo” in piena faccia. Così il fallocefalo o sta tappato in casa (equivalente agli arresti domiciliari) o esce indossando un burqua, così se la pija in quel posto dai suoi compari antiislamici:-). Ciao

  19. RitvanShehi says:

    >Visto che la mobilitazione serve a qualcosa? Miguel Martinez< Sì, ma non bisogna dormire sugli allori: monitorare costantemente l’iter del ddl, visto che i politici sono assai usi a fare “promesse da marinaio”.
    Oddio, non è che anche così si possa star del tutto tranquilli, eh. Quelli son capacissimi di collegarlo al maxiemendamento della Finanziaria (operazione volgarmente chiamata “assalto alla diligenza”) e buonanotte al secchio (è proprio il caso di dirlo, visto che in genere “l’attacco alla diligenza” si conclude alle 2 di notte:-) ).

    Ciao

    Ritvan

    P.S. Visto che il suddetto politico ha candidamente ammesso che “c’è qualche margine di ambiguità possibile nella legge” non sarebbe il caso di proporre di mandare a fare un mestiere più confacente alle sue capacità, chessò, zappare la terra in una comunità agricola, p.es., il tizio che funge da consulente legale in questi casi? Ci sono tanti, ma proprio tanti, bravi laureati in Giurisprudenza disoccupati…..

    P.S2 x il solito TULPS. Io NON SONO laureato in Giurisprudenza. E non sono nemmeno disoccupato.

  20. RitvanShehi says:

    >Naturalmente, è l’opera di quei tipi che in piene ore di lavoro possono andare a gettare il colorante nella fontana di Trevi, e trovare anche “testimoni” che giurano che lui, a quell’ora, si trovava nel suo posto di lavoro , “testimonianza” che sarà difesa, a spada tratta, da parte di metà del corpo politico del paese che viene nominato “casa della libertà”.

    Quai a chi li tocca, esti “patrioti”!

    reza< Reza, distinguiamo le cose.
    L’operazione del “The Patriot”:

    a) si è svolta su proprietà pubblica;

    b) non ha prodotto alcuna conseguenza negativa su tale proprietà (non era anilina, indelebile, era tempera all’acqua, che va via, appunto, con l’acqua, senza lasciare tracce)

    c) aveva un significato simbolico condivisibile, ovvero la lotta al precariato sfruttatorio.

    Siccome qualcuno vorrebbe usare il “braccio violento della legge” (che io penso vada usato in ben altre direzioni, dove c’è una spaventosa carenza) risalente al codice Rocco (ironia della sorte, vista l’appartenenza politica del “Patriot”:-) ) per inchiappettare per benino il suddetto solo per motivi politici, il fatto che ci siano amici suoi disposti a giurare che in quel momento “The Patriot” era con loro, mille miglia lontano dal fatto, ebbene, io lo trovo perfettamente inquadrabile nella categoria “legittima difesa”.

    Ciao

    Ritvan

  21. Coccoenne says:

    Premesso che cloro mi è molto simpatica, ma non solo per questo, le esprimo anch’io la mia solidarietà. Cerco di immaginare la persona che si mette a scrivere “stop islam” sul muri della sua casa. Credo sia solo un’espressione rabbiosa di chi dell’islam ne sa molto meno di me ma che sentendosi il vuoto intorno non trova altro da fare se non inventarsi un nemico che gli dia una ragione per esistere, un nemico da combattere nel buio dell’ignoto, muovendo caoticamente le braccia come per colpire qualcuno prima di essere colpito da qualcun altro che sta facendo la stessa cosa. Che tristezza, cloro! Ma non preoccuparti. Le persone che hanno veramente intenzione di fare del male non avvisano in modo così plateale. Più che un’intimidazione mi sembra un’esibizione.

    Ciao

    Cocco

  22. utente anonimo says:

    Hanno usato il colore verde, allora sono chiaramente della lega. I leghisti sanno dove risiede Barbara… Come mai? É stata ingenua lei a fidarsi di qualcuno, oppure sono dei servizi segreti padani.

    Cell

  23. kelebek says:

    Per Cell n. 22

    Trovare l’indirizzo di Barbara non è difficile.

    La domanda è solo, a chi è che Barbara ha fatto un dispetto recentemente?

    Basta guardare gli ultimi mesi del blog per capire.

    Direi che non si tratta esattamente di leghisti, ma ovviamente è una mia ipotesi.

    Miguel Martinez

  24. kelebek says:

    Ho cancellato un commento di Martin Mystere, perché pieno di frecciate inutili contro Ritvan.

    Riprendo un pezzo de-ritvanizzato:

    “Solo un dubbio mi assale:

    come facevano a sapere

    1) che è cloro

    2) dove abita

    3) cloro ha avvisato la polizia ed in particolare la digos?”

    1) non ci vuole niente

    2) non ci vuole niente

    3) la polizia e la digos li ha avvisati lei

    Miguel Martinez

  25. utente anonimo says:

    Martinez

    potrei capire perchè il mio post è stato rimosso?

    Martin Mystere

  26. utente anonimo says:

    bene mi hai risposto mentre formulavo la domanda :-)

    Le mie frecciate saranno inutili ma sono rivolte verso na persona che da settimane mi offende inutilmente, senza che i suoi post vengano rmossi, naturalmente.

    MM

  27. utente anonimo says:

    Non sono d’accordo

    non è così facile rintracciare qualcuno, anche se qui sembra lo sport preferito da alcuni, (e qusto non è inutile perchè vero) visto che ritvan è stato vittima di qusto comportamento ma anche artefice in mio danno

    come diavolo fate/riuscite a scoprire chi si cela dietro un pc?

    MM

  28. utente anonimo says:

    inolre mi farebbe piacere rivedere il miopost, così come era: brani estrapolati non rendono perfettamente l’idea

    mm

  29. utente anonimo says:

    SOno andato nel blog della cloro

    nessuna indicazione su nomi, cognomi ed indirizzi

    l’unica cosa evidente è che la sedicente filosofa scrive

    “Nonostante pure a me mi abbiano minacciato..Poi,”

    A ME MI.,…

    Martin Mystere

  30. utente anonimo says:

    Sì, un sospetto ce l’ho! Bè, per vie legali si può sapere di tutto. Anche se i dati privati non andrebbero divulgati a terzi.

    Cell

  31. utente anonimo says:

    Così il fallocefalo o sta tappato in casa…

    Ritvan usi spesso questo termine: è un neologismo coniato da te?

    Fallocefalo nel mio mondo (marino…) significa: muggine che sbaglia. :-))

    Ciao Sardina

  32. controlL says:

    Sull’annoso falso errore di “a me mi”, di cui s’è già discusso, sarà bene a questo punto far parlare la massima autorità in materia: l’accademia della crusca. Speriamo sia la volta buona che nessuno più ci ritorni con aria saputa.p

    http://www.accademiadellacrusca.it/faq/faq_risp.php?id=4096&ctg_id=44

    A me mi: è una forma corretta?

    Molti lettori (M. Borghi, M. Mancini, M. Cosentino) ci domandano chiarimenti sull’uso di “a me mi”. Riportiamo quello che ha scritto Giovanni Nencioni nel La Crusca per Voi (n° 1):

    «È forse opportuno approfittare di quanto ha scritto Francesco Sabatini sotto il numero uno della sua risposta per spiegare la ragione di quel costrutto che scandalizza molti come un volgare errore di grammatica e che pochi tuttavia riescono ad evitare quando parlano: “A me mi pare…”, “A me mi piace…” ecc. Sulla scorta di certe grammatiche i più lo dichiarano grecamente un pleonasmo, cioè uno di quei riempitivi o ridondanze o ripetizioni a cui l’enfasi del parlante si sente trascinata. E infatti è in bocca alla vecchia cui Renzo chiede consiglio sulla strada per Gorgonzola che Manzoni, nel cap. XVI dei Promessi Sposi, mette la battuta “A me mi par di sì”. A guardar bene, però, non si tratta di una ripetizione, la quale implica identità con l’elemento ripetuto, né di un riempitivo, il quale implica superfluità e inutilità. Qui si avverte bene che il primo pronome, tonico, ha più forza del secondo, atono, quindi ha un valore diverso. È sempre, certo, legato al verbo parere, ma estratto dalla frase e preposto ad essa, come “tema” del prossimo enunciato; equivale dunque a “quanto a me, per quanto ne so io” e quindi contiene maggiore informazione del semplice complemento di termine che lo segue (mi). Per rendere evidente l’analisi della struttura logica e intonativa del tutto, si potrebbe porre una virgola dopo a me, separando il tema dell’enunciato dal suo “rema”, ossia dalla sua parte predicativa, che contiene la vera informazione della frase, cioè, nel caso del colloquio tra Renzo e la vecchia, la risposta di questa alla domanda del fuggiasco. Manzoni giunge fino ad assolutizzare il tema, cioè a togliergli la preposizione che lo lega sintatticamente al resto dell’enunciato, mettendo, nel cap. IX, in bocca a Gertrude la maliziosa battuta per il padre guardiano: “Lei sa che noi altre monache, ci piace di sentir le storie per minuto”. Prima, dunque, di misurare e giudicare tutta la lingua col metro di una grammatica del discorso logico, bisogna pensare che accanto ad essa c’è anche la grammatica del discorso affettivo, ad una grammatica del parlato accanto a quella dello scritto. O meglio, c’è una lingua sola, ma che adempie funzioni comunicative ed espressive diverse, di tutte le quali una grammatica moderna deve render conto, guidando lo scolaro a distinguerle e ad usarle nei contesti opportuni.»

  33. utente anonimo says:

    bene

    possiamo dire che cloro scrive una lingua parlata

    Speriamo almeno che parli una lingua nella forma in cui dovrebbe essere scritta

    Martin Mystere

    ps rimane un altro dubbio

    lingua parlata e va bene

    ma parlata dove?

  34. x martin mystere: ma sedicente de che? poi che fai le pulci alla grammatica? Ho mai detto di scrivere in italiano correttamente perfetto? no

    Uso espressioni del mio parlato. Non ricerco la perfezione stilistica.

    Ma in effetti ho sempre preferito dylan dog. Per bonelli martin mystere è sempre stato un po’ un flop. Posso capire.

    cloro

  35. controlL says:

    Ma ti pare? Se l’ha usata manzoni in un romanzo, e chissà quanti altri grandi della letteratura, anche dante, a me mi pare, ma dovrei controllare meglio dovrei, non può usarla qualcuno in un blog?p

  36. utente anonimo says:

    cloro

    hai perfettamente ragione, anche io preferisco Dylan Dog

    ma il nick era già in uso da altri

    Martin Mystere

    Ps

    Se-dicente nel senso che tu dici di essere una filosofa

    non è una parolaccia

  37. utente anonimo says:

    per control

    manzoni non l’ha usata ma, se vogliamo essere corretti, l’ha messa in bocca a Renzo (era renzo?) che letterato proprio non era. manzoni ha quindi scritto come un popolano incolto, non avvezzo “al latinorum” dell’epoca avrebbe parlato

    Non mi sembra l’abbia messa in bocca a Don ferrante!

    Martin Mystere

  38. x m mystere: infatti. se-dicente soggettivizza molto il significato. lo dice lei (bisogna poi vedere se è vero) quindi anche se non è una parolaccia è un’espressione sgradevole. Almeno alle mie orecchie. Anche perchè la usa allo stesso modo un antipatico spartacus quirinus.

    Cmq grazie a tutti della solidarietà. A ME MI ha fatto molto piacere.

    cloro

  39. utente anonimo says:

    cloro

    nel post derattizzato da Miguel (deritvanizzato)

    avevo scritto

    che non mi sei affatto simpatica e che non amo nè quello che scrivi, nè come lo scrivi

    avevo anche aggiunto che mi (a me mi) sono molto meno simpatiche le persone che imbrattano i muri sotto le case altrui

    lo trovo un comportamento fascista che aggiunge al danno (perchè c’è un danno) la minaccia

    Quindi, sotto questo aspetto e soltanto sotto qusto punto di vista ti sono solidale come lo sono nei confronti di tutte le persone a qualsiasi titolo – giustamente o meno – minacciate in forma anonima e vigliacca con modalità, appunto fasciste.

    Martin Mystere

  40. utente anonimo says:

    Per control

    a me mi: l’ha usata anche Gigi Proietti in un noto spot

    MM

    Per cloro

    spartacus

    ho letto della vostra discussione. Di spartacus non mi piacciono i modi, ma spesso ne condivido i contenuti.

    MM

  41. x M.mystere che scrive:avevo scritto

    che non mi sei affatto simpatica e che non amo nè quello che scrivi, nè come lo scrivi

    eh ma va? pensa che pensavo che t’interessassero davvero le questioni morfosintattiche.

    x Miguel su SQ: vabbe. De gustibus…

    cioè non lo immaginavo (veramente), ma non è bello cio’ che è bello, ma che bello, che bello che bello.

    cloro

  42. controlL says:

    A be’, parlare come don ferrante, quello morto di peste sostenendo che la peste non esisteva. Preferisco l’incolta vecchina che indica la strada a renzo (è lei che dice “a me mi”), ma anche suor gertrude, figlia d’un nobile casato spagnolo, mica una rozza popolana, che dice: “noialtre monache, ci piace”. Altro che “a me mi”. Forse non hai letto bene l’intervento cruscante.p

    ps: Un esempio di dante dal “detto d’Amore” (che sia dante l’autore lo sostiene “soltanto” gianfranco contini:

    “Si come a me mi membra”.

    proietti santo subito, o almeno accademico della crusca

  43. kelebek says:

    Per Cloro n. 41

    “MM” non è Miguel Martinez, è Martin Mystere.

    Guarda bene come sono loggato, prima di confondermi con lui!

    Miguel Martinez

  44. x Miguel eh mi spiace hai ragione nn ho fatto caso al log, poi avevo visto che …vabbe. In effetti mi sembrava un pelo strano

    (che figura di merda :-( )

    cloro

  45. Saidatun says:

    Insomma, dopo di me è successo anche a Barbara. Io avevo trovato le scritte sulla serranda del bagno! E per arrivarci qualcuno è salito sul mio balcone. Avevo pensato ad una bravata, ma ora mi rendo conto che non lo era.

    Quando è successo non ero a casa: è stata la mia amica Hanane che al posto mio, si è messa a pulire e a piangere. Io non ho versato una lacrima………

  46. Inutile piangere! bisogna denunciare immediatamente

  47. mariak says:

    Ma ti pare? Se l’ha usata manzoni in un romanzo, e chissà quanti altri grandi della letteratura, anche dante, a me mi pare, ma dovrei controllare meglio dovrei, non può usarla qualcuno in un blog?p

    maria

    a me mi pare o a me mi piace si usa ancora a firenze, ai più può sembrare una stravaganza introdotta da uno spot della televisione, in realtà è una vera e propria citazione linguistica, proprio come tu dici p

  48. controlL says:

    Un esempio tratto da un canto anonimo (anni ’50) di protesta preso dal sito, grazie miguel del rimando, “nel vento”; se noti MM la struttura sintattica è la stessa della frase di suor Gertrude.

    E il cieco gli rimase

    Solo la delusione

    Chiunque può notare la diversa forza stilistica rispetto a “e al cieco rimase/solo la delusione”. È questo che spiega la fortuna di questi “errori” grammaticali.p

  49. mariak says:

    Sì, ma non bisogna dormire sugli allori: monitorare costantemente l’iter del ddl, visto che i politici sono assai usi a fare “promesse da marinaio

    maria

    sì ,anche perchè io credo che nulla nemmeno gli equivoci avvengano mai a caso.

    Mi sa tanto che prima o poi a qualcuno verrà la voglia di “regolamentare” la rete…

  50. RitvanShehi says:

    >…nel post derattizzato da Miguel (deritvanizzato)..’O Mistero Buffo.< Secondo le pregevoli ricerche svolte dall’illustre rattologo Metti-Strauss presso tribù primitive di ratti di chiavica di Calcutta, i sullodati ratti di chiavica, visto che la derattizzazione procura loro un “allarme sociale”, infilano ad minchiam la parola “derattizzazione” in ogni discorso.

  51. utente anonimo says:

    sul versante occidentale, la storia del razzismo è parte integrante della storia del cristianesimo, gli Ebrei ne sanno abbastanza su questo, dato che ne sono stati vittime per eccellenza, ma dell’europa , un’pò più “civile” rispetto ai tempi antichi in cui gli Ebrei venivano uccisi solo perché erano Ebrei, o melgio, perché Non erano cristiani , quando ad esempio l’America veniva “scoperta”da questi “bravi” cristiani, ci fu una domanda che i bianchi cristiani arrivati nel “nuovo continente” rivolsserò ai preti cristiani, sul fatto se i pelli rossa abbiano un’anima !

    La risposta fu, naturalmente, NO.

    il razzismo europeo occidentale cristiano , storicamente ed ad un certo punto, rappresentò un insieme di teorie “scientifiche” che sostenevano che la specie umana sarebbe un insieme di razze, biologicamente differenti, e gerarchicamente ineguali(l’aristocratico francese Joseph-Arthur de Gobineau XIX Sec)e più tardi tale teoria assuse una connotazione politica, cosi che comprese ogni atteggiamento attivo di intolleranza (minacce, discriminazione, violenza) verso gruppi di persone identificabili attraverso la loro cultura, religione, etnia, sesso, sessualità, aspetto fisico o altre caratteristiche.

    Se a quei tempi il razzismo cristiano occidentale era il metodo usato per fare le conquiste terrotoriali(ivi compreso le riccchezze e gli schiavi) oggi il razzimo ha una funzione politica cioè, nasconde prevalentemente i motivi di utilità politica, a difesa dei privilegi, dell’economia e del potere di una particolare “razza” contro gli altri.

    In questo preciso momento, il parlamento della democratica Repubblica Italiana, per almeno 50% è composto da persone che condividono, sia politicamente che filosoficamente, questa idea, mentre in mezzo al resto del 50%, almeno la metà ne condivide la filosofia.

    reza

  52. RitvanShehi says:

    >Ritvan usi spesso questo termine: è un neologismo coniato da te?

    Fallocefalo nel mio mondo (marino…) significa: muggine che sbaglia. :-)) Ciao Sardina<
    Sì, l’ho composto io, ma non escludo che anche altri ci siano arrivati in modo del tutto indipendente (che non ci vuole poi molto).

    Io credo – ma non sono molto esperto di filologia marina – che l’abbreviazione corretta per “muggine che sbaglia” sia “cefalofallace” e non “fallocefalo”.

    Ciao

  53. RitvanShehi says:

    >…quando ad esempio l’America veniva “scoperta”da questi “bravi” cristiani, ci fu una domanda che i bianchi cristiani arrivati nel “nuovo continente” rivolsserò ai preti cristiani, sul fatto se i pelli rossa abbiano un’anima !

    La risposta fu, naturalmente, NO.< Reza, smettila, per favore! Ciao
    Ritvan

    P.S. Non sono io che ce l’ho con te, sei tu che ce l’hai con la Verità Storica. Che male ti ha fatto, poretta?:-)

  54. utente anonimo says:

    poretta?:-)

    reza

  55. RitvanShehi says:

    >Le mie frecciate saranno inutili ma sono rivolte verso na persona che da settimane mi offende inutilmente, senza che i suoi post vengano rmossi, naturalmente. ‘O Mistero Buffo<
    Oh, che sublime esempio di “chiagne e fotti” ! (e non è colpa mia se, chessò, i bergamaschi, non hanno inventato un’espressione così efficace per definire i tuoi comportamenti)

    >non è così facile rintracciare qualcuno, anche se qui sembra lo sport preferito da alcuni, (e qusto non è inutile perchè vero) visto che ritvan è stato vittima di qusto comportamento ma anche artefice in mio danno. come diavolo fate/riuscite a scoprire chi si cela dietro un pc? <
    Beh, lasciando perdere la menzogna grande come una casa di “artefice a tuo danno” che si commenta da sola, visto che paragonarti all’Innominato in base a certe caratteristiche della tua scrittura (vedo che insisti col “qusto”, eh!) non vuol dire affatto “rintracciarti”, visto che pure l’Innominato è..irrintracciabile, la risposta alla tua domanda l’ha data Cell. Te la riporto:

    “Bè, per vie legali si può sapere di tutto. Anche se i dati privati non andrebbero divulgati a terzi. Cell

    Ti ricorda qualcosa qusto (sic), gentile Mistero? Basta intentare una causa speciosa e manifestamente infondata, a cui chiaramente nessun giudice darebbe ragione, essere buon amico di un PM a cui affidare le indagini e il gioco è fatto. Poi, una volta scoperta la vera identità del tizio nel “mirino”, si ritira la querela (o, se non si potesse, si lascia che la giustizia segua il suo corso e archivi il tutto come castroneria). Ci sarebbe qualche spesuccia legale da pagare, ma ne varrebbe la pena, specie se non si è un “povero disgraziato” ma un disgraziato benestante o ricco.

    Capito mi hai? (questo è sardo, non di altre regioni, eh!)

  56. RitvanShehi says:

    >poretta?:-)

    reza< E’ veneto, ostrega! (anche se credo vada scritta con una sola “t”)
    Sai, qualcuno mi ha accusato di esagerare coi napoletanismi e sto cercando di correre ai ripari e ristabilire la par condicio dialettale:-). Tu non sei veneto, vero?:-)

    Ciao

  57. RitvanShehi says:

    >La domanda è solo, a chi è che Barbara ha fatto un dispetto recentemente?

    Basta guardare gli ultimi mesi del blog per capire.

    Direi che non si tratta esattamente di leghisti, ma ovviamente è una mia ipotesi.

    Miguel Martinez< Ragionando solo ed esclusivamente in base al famigerato e forcaiolo “cui prodest” e limitatamente al blog, potrebbero essere stati benissimo anche… albanesi:-). Sai, negli ultimi mesi la Filosofa alla Candeggina Verace si è comportata un paio di volte molto scorrettamente col sottoscritto. Ciao

  58. mariak says:

    Ritvan,

    la prossima volta lo puoi dire secondo l’uso toscano:-)

    poerina!

    maria

  59. falecius says:

    Ritvan: sì, in veneto si dice “poreta” o anche “poareta” ma con una t.

  60. ritvan scrive:- la Filosofa alla Candeggina Verace si è comportata un paio di volte molto scorrettamente col sottoscritto (e quindi, aggiunge potrebbero esser stati pure degli albanesi)

    Peccato che io ci lavori con degli albanesi. Che abbia amici albanesi.

    Mi pare un pelo “ritvancentrica” la riflessione.

    Io non mi sono comportata scorrettamente con Ritvan. ho solo reagito alla sua arroganza e maleducazione. Se si riferisce poi all’episodio degli insulti “razzisti” ricordo che il primo ad attaccarmi fu lui, insultandomi del tutto immotivatamente.

    Poi si misero dentro altre persone, facendo degenerare una discussione che, almeno per me, era cominciata in modo scherzoso, nonostante gli insulti iniziali di Ritvan, che mi risultarono gratuiti e ingiustificati.

    Del resto, questo signore, piuttosto sessista in parecchie sue affermazioni, non è che possa esternare in modo diciamo così “anarchico” il suo modo di essere aggressivo verso chi con lui non concorda e pretendere di non avere reazioni.

    Questo l’ho detto a mò di precisazione, nn m’interessa tornare sulla faccenda o altro. Su Ritvan ho i miei pareri e penso che le nostre strade sia giusto vadano in direzioni diverse, anche sotto l’aspetto della comunicazione.

    Per il resto, ricambio “simpatia” e solidarietà…

    cloro

  61. RitvanShehi says:

    >Ritvan: sì, in veneto si dice “poreta” o anche “poareta” ma con una t. falecius< Come sospettavo: vedi mio #56! Ma nessuno è perfetto:-). Ciao
    Ritvan

  62. utente anonimo says:

    Miguel

    mi rimuovi un post

    a chi (ritvan) afferma dell’esistenza di un metodo legale e basa qusto su una querela, da rimettersi ad insaputa del querelato e con la “complicità di un PM, ricordavo che

    a) la querela per essere “rimessa” ossia tolta, ci deve ESSERE IL CONSENSO DEL QUERELATO

    b) parlare di complicità di PM consenzienti implica qualcosa di grave e lesivo dell’onore della magistratura

    Potrà non piacerti ma è la pura verità

    Per chi come te si dichiara contro la censura è almeno strano

    diventa ancora più strano visto che non rimuovi mai le offese rivoltemi da quella persona

    Martin Mystere

  63. utente anonimo says:

    Cloro tu hai per caso accettato la remissione di una querela da parte di qualcuno?

    Sei stata infomata dell’archiviazione di una querela a tuo carico?

    Se si, allora, possiamo scoprire il possibile autore dello scempio fascista di cui sei stata vittima

    Martin Mystere

  64. RitvanShehi says:

    >ritvan scrive:- la Filosofa alla Candeggina Verace si è comportata un paio di volte molto scorrettamente col sottoscritto (e quindi, aggiunge potrebbero esser stati pure degli albanesi)

    Peccato che io ci lavori con degli albanesi. Che abbia amici albanesi. cloro<
    Mi pare che quando qualcuno viene accusato – a torto o a ragione – di antisemitismo, la prima cosa che dice in sua difesa è “ma io ho un sacco di amici ebrei!”:-). Non sei molto originale, clorabella.

    >Mi pare un pelo “ritvancentrica” la riflessione.<
    Appunto. Per “albanesi” si intendeva Ritvan o qualche suo “complice”. Con tanto di faccina ridens dietro, però.

    >Io non mi sono comportata scorrettamente con Ritvan. ho solo reagito alla sua arroganza e maleducazione.<
    Uh, ha parlato la discepola prediletta di Mons. Della Casa! C’hai ‘na bella faccia di bronzo, c’hai!

    >Se si riferisce poi all’episodio degli insulti “razzisti” ricordo che il primo ad attaccarmi fu lui, insultandomi del tutto immotivatamente.<
    Come no, nei tuoi sogni mattutini.

    >Poi si misero dentro altre persone, facendo degenerare una discussione che, almeno per me, era cominciata in modo scherzoso,<
    Già, cherzo del Viagra. Bello scherzo del cazzo (è proprio il caso di dirlo). E non si mise dentro nessuno: facesti tutto da te.

    >nonostante gli insulti iniziali di Ritvan, che mi risultarono gratuiti e ingiustificati.<
    Sì, sì, la prossima volta te li faccio pagare:-)

    >Del resto, questo signore, piuttosto sessista in parecchie sue affermazioni, non è che possa esternare in modo diciamo così “anarchico” il suo modo di essere aggressivo verso chi con lui non concorda e pretendere di non avere reazioni.<
    Difatti, io non ho preteso di non avere reazioni. Ma, ripeto quello che già ti dissi a suo tempo, trovo estremamente scorretto troncare la discussione su un blog, fare sul proprio blog un riassunto ad minchiam di quello che ha detto l’altro e poi invitare quest’ultimo:”Se c’hai qualcosa da dire vieni a dirla sul mio blog”. Sembra il ragazzino fifone che dice all’altro “vieni nel mio quartiere, che te lo faccio vedere io là”.

    >Questo l’ho detto a mò di precisazione, nn m’interessa tornare sulla faccenda o altro. Su Ritvan ho i miei pareri e penso che le nostre strade sia giusto vadano in direzioni diverse, anche sotto l’aspetto della comunicazione.<
    Appunto, sul tuo blog non ci metto piede manco morto, perché sei scorretta, non perché non condivido le tue idee. Del resto, come tutti sanno, non condivido nemmeno buona parte di quelle di Miguel.

    >Per il resto, ricambio “simpatia” e solidarietà…<
    Grazie, ma per il momento non ne ho bisogno. Quando certi “amici degli amici” miei avranno finalmente individuato – probabilmente mediante una causa “pilotata” – la mia abitazione, allora ti farò un fischio perché tu mi ricambi la solidarietà:-).

  65. utente anonimo says:

    certo che ‘sto ritvanello litiga proprio con tutti

    da reza a cloro

    da castruccio a martin mistere

  66. RitvanShehi says:

    >Miguel

    mi rimuovi un post. Martin Mystere<
    E fa bene. Forse, batti e ribatti, fra un paio di secoli forse ti entrerà in testa che non devi scrivere insulti.

    >a chi (ritvan) afferma dell’esistenza di un metodo legale e basa qusto su una querela, da rimettersi ad insaputa del querelato e con la “complicità di un PM, ricordavo che

    a) la querela per essere “rimessa” ossia tolta, ci deve ESSERE IL CONSENSO DEL QUERELATO< Sempre il tuo vizietto di mentire per omissione, eh! Vabbè, copincolliamo, va. Dal mio #55 “Poi, una volta scoperta la vera identità del tizio nel “mirino”, si ritira la querela (o, se non si potesse, si lascia che la giustizia segua il suo corso e archivi il tutto come castroneria.

    Te l’ho fatto in grassetto, spero che adesso lo capirai.

    >b) parlare di complicità di PM consenzienti implica qualcosa di grave e lesivo dell’onore della magistratura<
    Nei tuo sogni di una notte di mezza estate, forse. Come già detto nella mia risposta (ugualmente cancellata da Miguel).

    1. Se un PM, buon amico del querelante, desse via alle indagini su una querela che un altro – o mille altri – avrebbero allegramente cestinato (in leguleiese “archiviato”), non farebbe NULLA D’ILLEGALE. Infatti, l’azione penale nel Belpaese E’ OBBLIGATORIA, pur avendo il PM ampia facoltà discrezionale in materia.

    2. Se un PM si comportasse – NOTARE IL PERIODO IPOTETICO, please -così, non vedo cosa c’entri l’onore degli altri PM, nonché quello dei giudici, che a me, sul gommone, risultano far parte anch’essi della “magistratura”. Ma forse dal gommone le cose si vedono un po’ distorte, sai, per via di rullio e beccheggio….

    >Potrà non piacerti ma è la pura verità.

    Ha parlato La Bocca Della Verità”:-)

    >Per chi come te si dichiara contro la censura è almeno strano<
    Si, ma non contro la censura delle parolacce. Cerca di scrivere sempre senza, su, da bravo, come hai fatto qui, e vedrai che i tuoi preziosissimi papiri non saranno rimossi.

    >diventa ancora più strano visto che non rimuovi mai le offese rivoltemi da quella persona<
    Sbagliato. Ha rimosso pure la mia risposta che era “speculare” alla tua.

  67. utente anonimo says:

    conoscere i dati dell’intestatario di un blog? Semplice: conoscere un operatore Telecom oppure avere un amico in Digos. Ci sono anche vie traverse, per esempio tramite l’intermediazione di agenzie investigative, sempre che ci sia sotto un giro di conoscenze specifiche.

    Cell

  68. RitvanShehi says:

    >certo che ‘sto ritvanello litiga proprio con tutti

    da reza a cloro

    da castruccio a martin mistere. Anonimo Troglione< Dimentichi maria, stavolta: o come mai? E aggiungiamoci pure il “padrone di casa” kelebek, con cui litigo spesso e volentieri. Fanno in tutto 5 (visto che castruccio e martin mystere – con la “y”, autarchico che non sei altro! – sono la stessa cosa), proprio un numero insignificante per le mie ambizioni litigarelle.
    Ah, se non ci foste vosotros troglioni ad allietarmi le giornate e consentirmi di fare un po’ di catarsis, sai che noia…..

  69. RitvanShehi says:

    >conoscere i dati dell’intestatario di un blog? Semplice: conoscere un operatore Telecom oppure avere un amico in Digos….Cell< Cos’hai dettooooooooo??!!! Parole di una gravità inaudita, di fronte a cui resto illibato (sic).
    Gravissimo attacco al molto onorevole onore di TUTTA la benemerita Divisione Operativa della Polizia di Stato!!

    Ai ferri, ai ferri! Anzi, trattandosi di Cellula, al cellulare, al cellulare!!!!!

    :-) :-).

    Ciao

  70. Appunto. Per “albanesi” si intendeva Ritvan o qualche suo “complice”. Con tanto di faccina ridens dietro, però.

    ecco. Sbagli.

    >Uh, ha parlato la discepola prediletta di Mons. Della Casa! C’hai ‘na bella faccia di bronzo, c’hai!

    lasciamo perdere l’elemento costitutivo della facce, ritvan. Altrimenti arriviamo all’azoto.

    >Se si riferisce poi all’episodio degli insulti “razzisti” ricordo che il primo ad attaccarmi fu lui, insultandomi del tutto immotivatamente.

    Come no, nei tuoi sogni mattutini.

    beh, non ero l’unica a sognare. Eravamo in due affacciati da miguel quel giorno. E se attacchi una donna, puoi pure pensare che ci sia (magari no eh, ma anche sì) un suo amico a cui vai immediatamente sul cazzo.

    >Già, scherzo del Viagra. Bello scherzo del cazzo (è proprio il caso di dirlo). E non si mise dentro nessuno: facesti tutto da te.

    e anche qui sbagli, mio buon mr. sotuttoio.

    >Sì, sì, la prossima volta te li faccio pagare:-)

    ecco. Invece io non ti chiederò mai soldi per mandarti affanculo. Paese che vai…

    >trovo estremamente scorretto troncare la discussione su un blog, fare sul proprio blog un riassunto ad minchiam di quello che ha detto l’altro e poi invitare quest’ultimo:”Se c’hai qualcosa da dire vieni a dirla sul mio blog”.

    embe? e che male c’è? volevi continuare a stare in ot da miguel? oltretutto io, a parte castruccio, non ho MAI cancellato nessun post.

    >Sembra il ragazzino fifone che dice all’altro “vieni nel mio quartiere, che te lo faccio vedere io là”.

    no. Non è la stessa cosa. Ad_Minchiam, mò, è sto tuo paragone.

    >Appunto, sul tuo blog non ci metto piede manco morto, perché sei scorretta, non perché non condivido le tue idee.

    sono scorretta? perche ho sintetizzato sul mio blog quel che avevo capito? E sono cosi scorretta che te non vieni a replicare dove e in cosa avrei stravolto il senso delle tue parole?

    diciamo che ti è stato piu comodo continuare a berciare, come in questa occasione, che sono stata scorretta. Forse è pure vero che lo sono, ma non sei certo tu ad avere credenziali per dirlo, data l’occasione che citi.

    anyway, ti lascio volentieri l’onore dell’ultima parola. Di continuare qs polemica, nun me ne potrebbe fregà de meno.

    cloro

    >Per il resto, ricambio “simpatia” e solidarietà…<
    Grazie, ma per il momento non ne ho bisogno. Quando certi “amici degli amici” miei avranno finalmente individuato – probabilmente mediante una causa “pilotata” – la mia abitazione, allora ti farò un fischio perché tu mi ricambi la solidarietà:-).

  71. utente anonimo says:

    “”Miguel

    mi rimuovi un post. Martin Mystere<
    E fa bene. Forse, batti e ribatti, fra un paio di secoli forse ti entrerà in testa che non devi scrivere insulti. “”

    DISSE IL BUE MENTRE DAVA DEL CORNUTO ALL’ASINO: dimentichi i tuoi insulti, ritvan

    periodo ipotetico? AllLORA sei proprio UN ASINO: la corte di cassazione italiana (e non quella del canun albanese) ha stabilito a sezioni unite che

    a) periodi ipotetici

    b) periodi rivolti impersonalmente

    c) frasi sviluppate in forma personale (es: mi fai schifo)

    integrano ugualmente determinati reati “altrimenti basterebbe sempre far precedere” un bel “secondo me” ritvan è uno….

    oppure ritvan MI FA …..

    è mia opinione che….

    Vediamo se riesci a capirlo

    Posso dire che le tue idee sono schifose

    Ma non posso dire che tu mi fai schifo

    (tu pleonastico naturalmente)

    NON posso dire che secondo me tu fai schifo

    e neppure che è mia opinione che tu faccia schifo

    lo capisci veterinario???

    MM

  72. utente anonimo says:

    catarsis ha scrito catarsis

    dopo vosotros

    nosotros

    ad minchiam

    bieco e fallocefalo

    l’albanello ha una nuova parolina d’effetto

    CATARSIS

    MM

  73. utente anonimo says:

    Per cell

    operatore telecom????

    e se io ho fastweb?

    tiscali?

    teledue?

    No l’operatore telecom nulla potrebbe

    Magari l’amio della digos, ma chi si sputtanerebbe per sapere l’identità di ritvan?

    Ho letto che qualcuno si è dato la briga di trovare il suo numero di permesso di soggiorno

    ma ho potuto constatare che è bastato internet ed un motore di ricerca

    MM

  74. RitvanShehi says:

    Non c’hai capito ‘na mazza, Mistero Buffo e prendi fischi per fiaschi. Ma siccome la tua cagata allucinante sara molto probabilmente cancellata, perché contenente insulti non perché giuridicamente cagata, non spreco altre parole.

  75. utente anonimo says:

    Fortnatamente le tue cagate giuridiche invece rimangono alla luce del sole, a futura memoria di quanto sei fregnone

    Ps dove sono gli insulti? sapresti indicarmeli? Io per ora ho letto solo i tuoi, ma magari tu non li vedi come tali perchè nella cultura albanella è linguaggio comune

    MM

    un caro nosotros, vosotros, qusto qusto qusto, catarsis ad minchiam, bioco bieco nosotros vosotros

    a te

  76. utente anonimo says:

    Allora Ritvan

    tu hai parlato di un metodo per scoprire l’identità, denunciando/querelando qualcuno e poi ritirando la querela

    Sempre tu hai parlato di pm compiacenti

    Io ti ho ricordato che la querela non può essere ritirata cosi’ agevolmente e che comunque, anche in caso di archiviazione il querelato saprebbe tutto dell’identità del querelante (ossia l’esatto opposto della tua tesi)

    qusta è la sola verià, il resto son fregnacce, le tue.

    MM

  77. utente anonimo says:

    CaZZo ritvan sai tutto e niente!!!

    Un certo Tavaroli ti dice nulla? Adamo Bove ex Digos ed ex telecom morto misteriosamente? Oppure, la “Polis d’Istinto” di Cipriani? Ritvan sei deludente in quanto a spionaggio.

    Dai su, non fate gli gnorri! Non mi dite che non avete mai sentito parlare di polizie parallele? In materia di spy illegale provate a chiedere info a Storace, fatelo magari direttamente scrivendo sul suo blog. Personaggi deviati sono presenti in tutte le istituzioni e, spesso hanno un vasto giro di amicizie. Certe richieste possono provenire anche da qualche ministero.

    Fate una ricerca su Goooooogle.

    Cell

  78. utente anonimo says:

    cell

    sappiamo tutto

    ma quelle informazioni portavano potere e miliardi

    Non credo che scoprire che ritvan per mestiere è il galoppino di un avvocato o l’indirizzo di cloro possa arricchire qualcuno e giustificare simili gravi reati

    Martin Mystere

  79. RitvanShehi says:

    —Ritvan: Appunto. Per “albanesi” si intendeva Ritvan o qualche suo “complice”. Con tanto di faccina ridens dietro, però.—-

    >ecco. Sbagli. cloro<
    Sbaglio nel dire che c’era dietro alla mia frase una faccina buffa? Non mi pare proprio. C’era.

    Mi sa che non c’hai capito ‘na mazza.

    >beh, non ero l’unica a sognare. Eravamo in due affacciati da miguel quel giorno. E se attacchi una donna, puoi pure pensare che ci sia (magari no eh, ma anche sì) un suo amico a cui vai immediatamente sul cazzo.<
    Non ho facoltà paranormali per sapere che una certa donna, quando scrive, tiene accanto il suo incazzoso amico e poi, magari fa rispondere lui a cazzo di cane. Forse dovresti sceglierti meglio i tuoi amici, o perlomeno, non tenerteli vicini quando scrivi. Chi è causa del suo mal pianga se stesso.

    —Ritvan: Sì, sì, la prossima volta te li faccio pagare:-)

    >ecco. Invece io non ti chiederò mai soldi per mandarti affanculo. Paese che vai…<
    Beh che vuoi, ti lamentavi che i miei insulti fossero “gratuiti”. Ma se intendevi altro, anch’io allora, per par condicio fra sessi, ti manderei volentieri affanculo del tutto “gratuitamente”:-).

    —Ritvan: trovo estremamente scorretto troncare la discussione su un blog, fare sul proprio blog un riassunto ad minchiam di quello che ha detto l’altro e poi invitare quest’ultimo:”Se c’hai qualcosa da dire vieni a dirla sul mio blog”.—-

    >embe? e che male c’è? volevi continuare a stare in ot da miguel?<
    Non dovrebbe essere Miguel a dirlo?

    >oltretutto io, a parte castruccio, non ho MAI cancellato nessun post.<
    Non mi riferivo a eventuali censure. Il fatto è che non conosco l’eventuale “claque” del tuo blog. Pertanto, se permetti, se e quando io volessi intervenire nel tuo blog per proseguire con te una conversazione nata su un altro blog lo dovrei decidere IO, non tu.

    Ma tanto è inutile, tu non riconosceresti una tua scorrettezza nemmeno se ti sbattesse sul muso e ti facesse un bernoccolo grande come un’arancia.

    —RitvanSembra il ragazzino fifone che dice all’altro “vieni nel mio quartiere, che te lo faccio vedere io là”.—

    >no. Non è la stessa cosa. Ad_Minchiam, mò, è sto tuo paragone.<
    A me pare proprio azzeccato, invece. Vedi sopra, alla voce “claque”.

    —Ritvan: Appunto, sul tuo blog non ci metto piede manco morto, perché sei scorretta, non perché non condivido le tue idee.—-

    >sono scorretta? perche ho sintetizzato sul mio blog quel che avevo capito?<
    Sì. Dovevi fare copia-incolla. Lo sai fare, vero?:-)

    >E sono cosi scorretta che te non vieni a replicare dove e in cosa avrei stravolto il senso delle tue parole?<
    Se non riesci a capirlo da sola, mi sembra inutile. E come “esca” un pochino misera.

    >diciamo che ti è stato piu comodo continuare a berciare, come in questa occasione, che sono stata scorretta.<
    Già. Ho “berciato” qui, dove la discussione è nata, te l’ho detto allora e te lo ripeto adesso.

    >Forse è pure vero che lo sono,<
    Puoi togliere il “forse”.

    >ma non sei certo tu ad avere credenziali per dirlo, data l’occasione che citi.<
    Toh, bella questa, ammesso e non concesso che scorrettezze da parte mia ci fossero state all’epoca (e io non le vedo, amico tuo inkazzoso permettendo), non vedo ragione per non rilevare le tue e dirtele. E le “credenziali” le presentano i diplomatici stranieri al Presidente, pertanto lasciamo perdere i paroloni.

    >anyway, ti lascio volentieri l’onore dell’ultima parola. Di continuare qs polemica, nun me ne potrebbe fregà de meno.<
    E chi t’ha chiesto niente?! Per me puoi continuare fino al Giorno del Giudizio (a cui ovviamente non credi:-) ). O che dai credito alla leggenda secondo cui nel blog di kelebek l’ultima parola a me spetta di diritto?

  80. utente anonimo says:

    Comunque pur non conoscendo Barbara (Cloro) le esprimo ugualmente la mia solidarietà, anche se in fondo questa sintetica terminologia l’approvo, pur non condividendo nello specifico il passaggio a questo incivile tipo di azioni: STOP ISLAM!

    Cell

  81. utente anonimo says:

    @MM, ritvan no, ma, una pro islam forse sì! E se non erro Cloro è pure anarcoide. Cosa che incide ancor di più in un suo possibile monitoraggio.

    Comunque chi ha reperito info su barbara le ha avute certamente per vie legali. Penso che ella sia in causa con qualcuno.

    Cell

  82. RitvanShehi says:

    >CaZZo ritvan sai tutto e niente!!! Cell<
    Evidentemente non sei nelle giuste condizioni di spirito (o non leggi tutti i commenti) per capire che la mia ironia non era indirizzata a te.

    >Personaggi deviati sono presenti in tutte le istituzioni e, spesso hanno un vasto giro di amicizie.< Ohibò, e reiteri pure!!! L’Onore Delle Italiche Istituzioni, Tutte Intere, si è sentito Gravemente Leso dalle tue avventate affermazioni: aspettati una raffica di querele, imprudente!:-):-). Ciao
    Ritvan

    P.S. Okkio alle faccine buffe, eh!

  83. utente anonimo says:

    CaZZo, un’altra molotov contro una moschea, quella di Abbiategrasso. Forse è recidiva? Allora è un infiammabile vizio.

    Cell

  84. RitvanShehi says:

    Allora, visto che Miguel fa il censore fazioso, copincollo di nuovo:

    #71 20:19, 24 ottobre, 2007

    >..sei proprio UN ASINO.. ‘O Mistero Buffo< #75 20:26, 24 ottobre, 2007
    >quanto sei fregnone< >dove sono gli insulti? sapresti indicarmeli? Io per ora ho letto solo i tuoi, ma magari tu non li vedi come tali perchè nella cultura albanella è linguaggio comune< #78 20:48, 24 ottobre, 2007 >…ritvan per mestiere è il galoppino di un avvocato…< Bene, VAFFANCULO, miserabile ratto di chiavica italica!

    P.S. x Miguel.

    Come Grillo ci ha insegnato, il “vaffanculo” fa parte integrante della Cultura Italianella.

    Il ratto di chiavica (Rattus norvegicus) è un animale, come l’asino (equus asinus) o forse vogliamo fare discriminazioni razziste:-) fra bestie?

    Infine, i “Miserabili” sono un gran bel romanzo di Victor Hugo.

  85. RitvanShehi says:

    Beh, nel commento precedente oltre ad aver zeteggiato (ma si accetta anche la versione “ritvanizzato”:-) ) col grassetto, ho fatto un refuso imperdonabile per un veterinario: si scrive “Equus asinus”.

  86. RitvanShehi says:

    E ho fatto anche una gravissima offesa alla lingua italianella: “I Miserabili” è un romanzo di Hugo.

  87. utente anonimo says:

    Cos’hai dettooooooooo??!!! Parole di una gravità inaudita, di fronte a cui resto illibato (sic).

    Ritvan allora aggiungi anche questo strafalcione (Senza faccine quindi errore).

    Illibato? Da noi si dice: Ma neanche se sali in cielo e torni a scendere!… (trad. letterale in italiano porcellino non è sardo, come non lo è: capito mi hai!)

    Ciao Sardina.

    PS Non mi diventare paranoico con la lingua italiana, sempre a correggere, ‘saggerato!

  88. RitvanShehi says:

    >Ritvan allora aggiungi anche questo strafalcione (Senza faccine quindi errore). Sardina

    O DPF (donna di poca fede) il “sic” fra parentesi non ti dice niente?

    >Illibato? Da noi si dice: Ma neanche se sali in cielo e torni a scendere!… <
    Un detto che avrebbe dovuto essere aggiornato già dai tempi dell’invenzione della mongolfiera:-).

    >(trad. letterale in italiano porcellino non è sardo, come non lo è: capito mi hai!)<
    “Capito mi hai” è sardo. Maccheronico:-), ma sardo. E non mi contraddire che – come mio solito – ti copro di camelie (che sta per “contumelie”, meglio essere più chiari, stavolta:-) ).

    Beh, per sollazzarti un po’ ti incollo il papiro a cui mi ero ispirato.

    Ciao

    Ritvan

    ALMENO L’ITALIANO…SALLO !!! (ovvero strafalcioni all’italiana)

    - Mi può DISINNESCARE la segreteria telefonica? (categoria: ordigni moderni)

    - Soffro di vene VORTICOSE (categoria: ballerini di flamenco)

    - Di fronte a queste cose rimango PUTREFATTO (categoria: che schifo!)

    - Quando muoio mi faccio CROMARE (categoria: metallurgico ferito nell’onore)

    - Arriva il treno, hai BLATERATO il biglietto? (categoria: viaggi alternativi)

    - Non posso fare queste cose tutte insieme, mica c’ho il dono dell’OBLIQUITA’ (categoria: biekissimi)

    - Facendo surf mi ha travolto un’onda ANONIMA. (categoria: se so chi è stato…)

    - Basta, vi siete tutti COAGULATI contro di me! (categoria: manie di trombosi)

    - E’ nel mio carattere: quando qualcosa non va, io SODOMIZZO (categoria: stategli lontano)

    - Anche l’occhio VA DALLA sua parte. (categoria: strabismo)

    - Non so a che santo RIAVVOLGERMI (categoria: videocassette devote)

    - Avete i nuovi telefonini GPL? (categoria: energie alternative)

    - Il cadavere presentava evidenti segni di DECESSO (categoria: lapalissiani)

    - Il medico sospettava un tumore e mi ha prescritto un’AUTOPSIA (categoria: condoglianze)

    - Vorrei un pacco di cotone IDRAULICO (categoria: bricolage)

    - Abbiamo mangiato la trota SALMONELLATA (categoria: auguri di guarigione)

    - Vorrei un’aspirina in SUPPOSTE EFFERVESCENTI (categoria: medicine alternative)

    - Devo andare all’OTORINOLALINGUAIATRA (categoria: medicine alternative)

    - A Firenze ho visitato il palazzo degli INFISSI (categoria: edilizia alternativa)

    -Vorrei una pomata per l’IRPEF (categoria:mai dire herpes)

    - Se lo sapevo glielo DIVO (categoria: divismo)

    - L’uso del DDT fa allargare il buco dell’ORZORO (categoria: toppa peggio del buco)

    - E’ andato a lavorare negli EVIRATI arabi (categoria: harem)

    - Il violento scontro ha causato 5 feriti e 10 CONFUSI (categoria: danni collaterali)

    - La diarrea mi ha quasi DISINTEGRATA (categoria: mai dire disidratata)

    - Mia nonna è stata colpita dal morbo di PAKISTAN (categoria: terrorismo islamico)

    - Di fronte alla sua prepotenza sono rimasta ILLIBATA (categoria: martire e vergine)

    - La mia auto ha la marmitta PARALITICA (categoria: meglio andare a piedi)

    - Sono momentaneamente in stand BIKE (categoria: l’attesa in bicicletta)

    - Che lingua si parla in Turchia? Il TURCHESE (categoria: pietre preziose)

    - Tu non sei proprio uno STERCO di santo. (categoria: e meno male!)

    - Domani viene in ufficio una STRAGISTA per fare tirocinio. (categoria: si salvi chi può!)

  89. utente anonimo says:

    Vedo che ritvan insiste, nottetempo ed in assenza di Miguel a reiterare le sue offese, più volte cancellate

    Avvocato Agaci, se le dico di essermi rotto i coglioni, lei si offende?

    MM

  90. utente anonimo says:

    Ritvan

    renditi utile invece di romper le balle

    portaci due caffe’

  91. RitvanShehi says:

    >Vedo che ritvan insiste, nottetempo ed in assenza di Miguel a reiterare le sue offese, più volte cancellate. MM<
    In risposta alle TUE offese, Egregio.

    >Avvocato Agaci, se le dico di essermi rotto i coglioni, lei si offende?<
    Bisognerebbe chiederlo al suddetto avv. Vuoi l’indirizzo dello studio o lo sai gia, mi pare?

    P.S. Questo lo scrivo di giorno, spero che non ti dispiaccia.

  92. RitvanShehi says:

    >Ritvan

    renditi utile invece di romper le balle

    portaci due caffe’< Agli ordini, subito, bollenti…ma ve li somministro per clistere, se non VI dispiace!

  93. utente anonimo says:

    Ritvan

    piantala

    se vuoi rispetto, inizia a rispettare

    Martin Mystere

  94. utente anonimo says:

    “Capito mi hai” è sardo. Maccheronico:-), ma sardo.

    E no, Ritvan, stavolta prepara i mazzi di camelie che resto dall’altra parte del muro fino alla morte!

    Capito mi hai?! Non è sardo ma la traduzione letterale di: Cumprendiu mi asi?!. Si può dire anche: M’as cumprendiu? Sono valide tutt’e due le forme, in italiano no. Ad es. diciamo: “Bessiu sesi?!” Trad.: “Uscito sei?!” “Andau sesi?!” “Tontu sesi?!” in sardo è corretto ed esprime il dubbio più marcatamente.

    Bulgara sono?!

    Salutato ti ho?! No! Ciao Sardina.

    PS Vorrei aggiungere alla tua divertente raccolta L’Ave Maria a circolo chiuso di una figlioccia di mia sorella:”… correte a noi che rincorriamo a Voi…” e un telegramma di un mio amico:”Addolorati vi facciamo le nostre più perfide (fervide) condoglianze…”.

  95. RitvanShehi says:

    >Capito mi hai?! Non è sardo ma la traduzione letterale di: Cumprendiu mi asi?! Sardina<
    Capito ti ho!:-). Ecco perché dicevo “sardo maccheronico”. E non è colpa mia, ma di certi comici “sardeggianti” che dicono così.

    Ciao

    Ritvan

  96. RitvanShehi says:

    >Ritvan

    piantala

    se vuoi rispetto, inizia a rispettare Martin Mystere< Scusami o Dominus..che per caso i caffé non erano abbastanza zuccherati?:-)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>