Tra le meraviglie della néoconnarderie (II)

Sua Maestà Francesco Paolo I Barbaccia ama farsi definireun Monarca che cammina con i piedi per terra”. Ed è certamente uno dei regnanti più saggi, o almeno più innocui, che l’Italia abbia mai avuto.

Non solo: pur essendo sovrano dell’intero Occidente, Francesco Paolo I riesce a convivere in amicizia anche con Tiberio, il famoso imperatore di Campobasso, che rivendica insieme l’impero romano e quello russo, ma ha il pudore di non interferire con i domini degli Hohenstaufen.

I problemi, infatti, nascono quando due sovrani (“pretendenti” ci sembra riduttivo), rivendicano lo stesso trono, quello di Federico II.[1]

E’ il caso della signora Gelsomina Aprile di Villa di Briano in provincia di Caserta, attualmente residente a Prato.

La signora Aprile Gelsomina si dichiara capo della IMPERIAL DYNASTY PUOTI VON HOHENSTAUFEN PLANTAGENET HERISTAL HAUTEVILLE AVRIL DE BUREY D’ANJOU COMNENO CANMORE ARAGONA MACEDONIO VERULI ALLEGRO d’ALEGRE HOCHSTADEN HOSTADE  PUOTI (il “Puoti” ricorre, come si vede, ben due volte, e si deve alla discendenza da un tale King Poto), Sovrana Assoluta del Supremo Magistero delle Logge Madri Usa, Inghilterra e Scozia, Irlanda,  nonché

“per 15 anni General Manager e Presidente della più grande multinazionale del mondo, la Reader’s Digest Association […]. Plurilaureata, giornalista docente universitaria Presidente Unione centri energie Alternative Ucert dell’Ucle Unione consumatori Lavoratori Europei.”

Nella sua poliedrica carriera, troviamo infatti uno spiccato interesse per le questioni scientifiche:

“SAIR LA Principessa ecologa e scienziato Prof. Yasmin von Hohenstaufen che ,sin dal 1992 ha  depositato il Brevetto dello Zainetto Computer  ad Idrogeno“.

Come il Barbaccia, dirige anche lei un HOHENSTAUFEN DYNASTY SUPREME TEUTONIC ORDER.

Già nella scelta della lingua inglese, mista creativamente all’italiano, nonché nell’uso più spigliato delle maiuscole, la signora Aprile dimostra una capacità mediatica molto superiore a Paolo Francesco I: in fondo, lei dirige qualcosa che si chiama la FREE PRESS ASSOCIATION, oltre al Green Princes Trust, la Banca  Federico II – Banca Mondiale Ecologica e per le Energie Alternative e un Comitato Internazionale trasversale per il rispetto dei diritti umani  e Parita’, dell’art.119 Diritto Comunitario Lavoro Parita’ Retribuzione Donne Top Manager.

Mentre l’Imperatore di Poggibonsi ha conservato i propri nomi anagrafici, la signora Gelsomina Aprile si è trasformata in un ben più soave Yasmin von Hohenstaufen. Scrive libri, tra cui uno scorrevole volumetto intitolato “DOSSIER GENERAL MANAGER WOMEN E PRESIDENTE SRIDER INDIGEST SATIRA, ERISTICA, FANTAGIUSTIZIA”, e gestisce numerosi siti web.

Ad esempio questo, oppure questo oppure questo oppure questo oppure questo oppure questo

yasmin-hohenstaufen-aprile

 L’imperatrice Yasmin

L’imperatrice si distingue per una straordinaria abilità nella gestione del flusso mediatico.[2]

Annuncia ad esempio al mondo di aver scoperto le bende di Cristo; oppure:

“Clamorosa rivelazione della Principessa Yasmin von Hohenstaufen autrice del Saggio Historia Potorum ed.Alke’ Alessandro Manzoni ,che in realta’ si chiamava Verri , era un discendente di King Adelchi.” [3]

La principale attività di Yasmin von Hohenstaufen, a quanto ci è dato sapere, consiste nel cogliere fatti di cronaca e commentarli tramite comunicati stampa: il parere della “ultima discendente di Federico II” viene così pubblicato con assoluta tranquillità, e serve ad accrescere il suo già notevole curriculum.

Muore un mercenario in Iraq? Ecco che di corsaS.A.I.R. La Principessa Yasmin  conferisce  per  una “Memoria del Futuro” a  FABRIZIO QUATTROCCHI il Rango di  CONTE PALADINO d’ITALIA  ed il Premio” CORONA d’ULIVO”.

Molto dipende da come si presentano le notizie. Il fatto che lei ad esempio offra, con un comunicato stampa, il proprio “patrocinio” ad attività organizzate da ben altri attori, diventa:

Summit di Dubai promosso dalla Principessa Yasmin Hohenstaufen:
GLI EMIRATI ARABI APPOGGIANO I PROTOCOLLI DI KYOTO SOTTO IL SEGNO DI STUPOR MUNDI”

Precisiamo subito che Sua Maestà, pur inveendo contro la “deturpazione anarchica dell’invasione selvaggia di extracomunitari”  non è islamofoba:

yasmin

L’Imperatrice in “peplo a metà chador”

“Appello della pronipote di Federico II , Presidente del Centro di Pace, Principessa Yasmin,discendente di Maometto,ai fratelli Musulmani e ai Leaders del Mondo: “Parla la figlia di Ali’ e Maometto, nel nome di Stupor Mundi, con il peplo a meta’ chador! Parla la figlia di Freyr  Avril de Saint Genis Saintonge,Staufer Friius, Regia Stirps Weiblinghen,   Santa Propago di Fortis Boaz e della Pietra Santa, la Figlia del Lapis Exilles e della radice sicambrica gotica unica merocarolitinga, degli Uriel ed Ourousov, Iod del Vero  Santo Graal” :

E’ La Vostra Sayeda che parla nel nome dell’Angelo Gabriele che ispiro’ Maometto”.

Mi Appello ai  miei figli e fratelli Musulmani affinche’ Vogliano Assistermi per costruire insieme le radici del Futuro della Pace!”

Soprattutto, Sua Maestà si dedica però a premiare personalità note e meno note, da Umberto Veronesi ad Andreotti, oppure onorare piccoli centri di provincia di sue onorificenze: e sono certamente pochi i sindaci o i premiati a rifiutare un suo riconoscimento.

A volte le riescono anche dei colpacci, come qui dove la vediamo conferire al Presidente del Consiglio della Regione Toscana, Claudio Martini, “il rango di Conte Paladino nel Castello di Prato“.

martini-hohenstaufen

 Ma qualunque cosa fa notizia: ad esempio, la Green Princes Trust, di cui è presidente l’Imperatrice Yasmin, premia la figlia della stessa imperatrice, Kathrin?

Ecco che esce un lungo articolo su Libero, a firma di una certa Giuliana Grimaldi.

L’articolo inizia parlando di Grace Kelly e di Sarah Ferguson, poi procede:

“Un’organizzazione benefica inglese ha stilato una propria classifica e ha assegnato a un’altra fanciulla di sangue blu, Kathrin von Hohenstaufen, la palma di reginetta. L’associazione benefica ‘Green Princes Trust’ le ha conferito un premio per la migliore foto dell’anno”.

E giù due colonne sulla ultima discendete diretta di Federico II di Svevia e di Isabella d’Inghilterra”, “erede e titolare legittma dell’antico Regno di Sicilia”.

Prima di proseguire, dobbiamo tornare all’altro Imperatore, Paolo Francesco I Barbaccia della Lega Nord Senesità.

Il quale esprime il proprio punto di vista sulla Yasmin von Hohenstaufen così:

“Gentile Signora Gelsomina Aprile “Yasmin Hohenstaufen”, questa mia è una provocazione verso i così detti autoproclamatisi ” leggittimi discendenti di Federico II”. Lei è un cesso tappato dal quale i feci e puzzo ne escono fuori.”

Comprendiamo che il Sovrano Leghista possa avere i suoi motivi, ma sembrano sinceramente toni poco consoni al suo ruolo.

E pur non volendo schierarmi nella disputa tra i due imperatori, devo dire che la replica di Yasmin dimostra più stile.

L’Imperatrice infatti afferma che Barbaccia sarebbe il nome

“di una dinastia che deriva proprio da popolazione berbera della Popolazione della Palestina che annovero’ oltre che artigiani, mercanti , anche un Bartolomeo Barbas , detto nelle antiche scritture anche Barbaz – Barbasch . Ma chi era Bartolomeo Barbach o Barbas ?Tale nome e” tra Benciar e Isabec giudici del Sinedrio che emanarono la sentenza di morte di Gesu”!”

Anche se chi scrive discende da foche e non da re, mi permetto di suggerire una soluzione semplice alla disputa, più volte praticata nella storia: un matrimonio regale, a cui saremmo lieti di presenziare. Entrambi i Dinasti hanno, infatti, figli di età appropriata.

Nel caso i giovani eredi fossero già sentimentalmente impegnati, ricordiamo che lo stesso Carlo Magno, padre dell’Europa Cristiana, era poligamo.

Qualcuno si chiederà, cosa c’entra con la Disputa degli Imperatori, Roberto Maria Severini, già Roberto Sandalo, “terrorista rosso” pluriomicida, recentemente trasfiguratosi in neocon islamofobo?

Abbiate pazienza, ci arriveremo.

Note:

[1] Per brevità, tralasciamo qui un terzo imperatore Hohenstaufen, Antonio Francesco Calabria (secondo i suoi detrattori, un maresciallo dei carabinieri in pensione) che sul suo sito riporta critiche feroci e denunce legali contro gli altri due.

[2] Con ammirevole modestia, Yasmin nega di avere tali doti:

“Il palinsesto Agalmonico di Princess Yasmin che affonda in mille secoli di Imperatori, non si presta a galvanizzare l’Arcobaleno mediatico che dura mezz’ora.”

[3] Nel ricco linguaggio anglo-italico della cancelleria imperiale, King Adelchi era un sovrano longobardo, dal cui figlio, King Poto di Costantinopoli, discenderebbero i Puoti campani.

Ci fa quindi piacere offrire ai due sovrani il seguente canto in Lingua Imperiale, tradotto con l’ausilio di Babelfish:

From the atrii muscosi, from the falling holes,
the forests, the burned grinding fucine,
From it furrows bathes you of servant sudor

Print Friendly
This entry was posted in newage, spiritualismo e neospiritualismo and tagged , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

76 Responses to Tra le meraviglie della néoconnarderie (II)

  1. Santaruina says:

    Miguel, lasciati dire che questi tuoi post sono assolutamente straordinari.

    Lei è un cesso tappato dal quale i feci e puzzo ne escono fuori

    quando si dice il sangue blu…

    Blessed be

  2. utente anonimo says:

    Le ultime tre righe sono troppo spassose :-)

    C.

  3. kelebek says:

    Per Santaruina n. 1

    non sono i post a essere straordinari, fanno tutto i protagonisti.

    Da soli.

    Miguel Martinez

  4. utente anonimo says:

    Mig

    che pizza sti sfigati vanagloriosi e insulsi.

    Non hai qualche bella storia delle terre ibero-americane da raccontarci?

    Qualche favola sui resistenti iracheni o somali? Magari afgani o ceceni (resistono anche loro, mi pare)?

    Grazie

    Francesco

  5. kelebek says:

    Per Francesco n. 4

    Il bello di Internet è che, se ti annoia un blog, puoi andarne a leggere altri mille.

    Miguel Martinez

  6. utente anonimo says:

    il bello tuo è che sei nel primo percentile migliore di quei mille blog, quando non ti butti via con queste ricerchine di miserandi individui.

    ciao

    Francesco

  7. utente anonimo says:

    Muore un mercenario in Iraq? Ecco che di corsa “S.A.I.R. La Principessa Yasmin conferisce per una “Memoria del Futuro” a FABRIZIO QUATTROCCHI il Rango di CONTE PALADINO d’ITALIA ed il Premio” CORONA d’ULIVO”.

    ah come il cammellino d’oro della iadl

    quello conferito anche al sindaco dell’ordinanza lavavetri

  8. utente anonimo says:

    Ad ogni principessa nera ne corrisponde una bianca.

    Per fortuna nessuno le prende sul serio.

    SeBastiano

  9. utente anonimo says:

    si ma in africa son tutte principesse

    mai conosciuto una africana che non si dichiarasse principessa

  10. metoikos says:

    @ Miguel Martinez

    Sento odore di un colpo di scena!

    Aspetto!

    Ciao Miguel

    Imed Mehadheb Metoikos (Tunisia)

  11. utente anonimo says:

    Previsioni del tempo:

    Miguel, il vento sembra cambiare, guarda che a generale Petreus non ci hanno creduto nemmeno gli americani, a Washington si sente , in riferimento a Bush una sola cosa; “scemo, scemo, scemo” e Moore ha detto oggi; “dobbiamo trovare il corraggio di buttare Bush fuori dalla casa bianca” e Khamenei ha detto; “presto vedremmo Bush e i suoi complici sotto processo in un giusto tribunale internazionale, per crimini che hanno commesso contro il popolo iracheno” quindi, se devi sputare sul marciume filo neocons, mi raccomando un bel ritiro nelle cavità turbinati delle mucose nasali, mi raccomando, che sia col soltio rumore, e poi sputa con tutta forza.

    Altrocché l’intifada palestinese con le pietre, li seppelliremo con gli sputi.

    reza

  12. utente anonimo says:

    reza

    tu sogni, e sono pure incubi.

    se vuoi renderti utile, inizia ad organizzare la raccolta di sangue per quando gli invasori americani se andranno dall’Iraq, perchè allora ce ne sarà veramente bisogno.

    scommettiamo?

    Francesco

    PS giusto per ribadire, non è che la cosa mi faccia piacere.

  13. utente anonimo says:

    Certo che hai uno stomaco.

    Vuoi scommettere su una cosa che stai augurando vero che succeda?

    reza

  14. utente anonimo says:

    >Certo che hai uno stomaco.

    Vuoi scommettere su una cosa che stai augurando vero che succeda?

    reza< Beh, a mio immodesto avviso tutto dipende dall’entità della scommessa. Nel senso che se ci mettete sopra 100 mila euri a cranio, Francesco potrebbe anche essere tentato di mettere momentaneamente da parte la sua ben nota carità cristiana e augurarsi che la mattanza avvenga.
    Ma se ci mettete sopra solo il solito caffè, su, gli fai un torto sospettandolo di sprecare i suoi auspici per una tazza di caffè!:-)

    Ciao

    Ritvan

  15. rubimasco says:

    bei tempi quando Aleister Crowley faceva finta di essere un lord scozzese solo perchè aveva acquistato lì una casa…..che gente che ghè u mundu!

    saluti

    Rubimasco

  16. utente anonimo says:

    Ma che è ‘sta accozzaglia di megalomani? Questi son solo dei massoni della pizza! Non hanno alcun peso politico, per cui… che vivano pure nel loro mondo esclusivo e illusorio.

    Attendo di conoscere l’epilogo: Che c’entra Sandalo con questa follia imperiale?

    Non credo nemmeno che godano di molta considerazione da parte del Clero cattolico. É un agglomerato di fanatismo puro che non si concilia affatto con la religione cattolica. Hanno una concezione distorta della fede cristiana, per loro è l’equivalente di una dottrina nobile e settaria, molto personalizzata.

    Non hanno capito un cazzo! Si leggano la Bibbia.

    la Cellula

  17. utente anonimo says:

    Ma che è ‘sta accozzaglia di megalomani? Questi son solo dei massoni della pizza! Non hanno alcun peso politico, per cui… che vivano pure nel loro mondo esclusivo e illusorio.

    maria

    il post di miguel è molto divertente ma credo che i megalomani in questione siano anche del tutto sconosciuti, perlomeno ai più, malgrado la consegna al presidente martini del loro riconoscimento a conferma che i filtri burocratici a volte non funzionano!

    maria

  18. utente anonimo says:

    ecci…

  19. utente anonimo says:

    Miguel, che significato hanno queste date apparentemente assurde che hai messo a questi ultimi post?

    Tipo martedì, 20 aprile 118973

    o forse il mio computer e’ andato in tilt?

    Pat

  20. utente anonimo says:

    Sorry, forse era davvero in tilt, ora mi appaiono come dovrebbero essere! Starai mica applicando qualche formula della kabbala alle date dei tuoi post? :-)

    Oppure era un sovvertimento della maga Lisistrata, oppure sono io che ho allucinazioni…

    Pat

  21. utente anonimo says:

    Tutti sanno che la Lega sud Ausonia , durante la campagna elettorale delle Politiche del 2006 , ebbe enorme spazio sulle testate nazionali ed estere (la Repubblica, Il Messaggero, Il Tempo, Corriere della Sera, Rai Tv ecc), per aver candidato la Principessa Yasmin von Hohenstaufen, erede del Barbarossa. La Lega Sud Ausonia immediatamente fu contesa da tutti i partiti, per il timore, forse, che sottraesse consensi. I media contrapposero infatti la Lega Sud con la pronipote di Barbarossa, alla Lega Nord che ancora grida “a morte il Barbarossa”! (per i comunicati stampa dell’epoca vedere http://www.legasud.it). C’e’ chi ha ipotizzato che la Lega Nord, per ridicolizzare il Barbarossa, si sia beffata di un “Falso Re di Svevia” (definito così dagli storici), un certo Barbaccia, presentandolo nella Lega Nord in Toscana al Senato, (risultato elettorale: zero voti).Ora leggiamo che Barbaccia (appartenente ad un clan favoreggiatore di Provenzano), fosse in contatto con Severini (che ora si scopre Roberto Sandalo), organizzatore delle manifestazioni contro la moschea in Val d’Elsa…Nessuno pero’ dice che la Lega Sud fu esautorata da Leghe cloni, nominate dall’alto e sorte come funghi in una notte, e la pronipote di Barbarossa presidente dell’Ucle consumatori, fu subito contesa da altri partiti (come riportato dalla stampa nazionale dell’epoca) ed infine invitata a presentarsi come capolista in un partito dei consumatori, ossia SOS Italia Consumatori. Ed il partito invio’, presso la segreteria della Fondazione della Principessa Hohenstaufen, a ritirare i certificati eletorali della principessa, un corriere che firmo’ la ricevuta della consegna con il nome Roberto Maria Severini (tale documento venne in seguito pubblicato dalle agenzie stampa ). Alla presentazione delle liste elettorali, come dall’Ansa e AdnKronos dell’epoca , si scopri’ che nelle liste non appariva piu’ il nominativo della principessa e che la motivazione del Tribunale di Bari era stata “la mancata consegna dei certificati elettorali”. (Vedi stampa dell’epoca). Il cui prodest e’ ignoto, palese tuttavia la predeterminazione (ed i mezzi) di voler escludere dall’elezione la vera pronipote del Barbarossa .

    Riportiamo una delle note d’agenzia dell’epoca

    Elezioni: Principessa Von Hoenstaufen, Scomparsi Miei Certificati Elettorali

    Roma, 5 apr 2006. – (Adnkronos) – La Principessa Yasmin von Hohenstaufen, che aveva accettato la candidatura a capolista per la Camera deputati in Puglia nelle liste del partito Sos Italia della Casa delle Liberta’ ha presentato una denuncia contro ignoti di associazione a delinquere per la scomparsa dei certificati elettorali relativi alla sua presentazione alle prossime elezioni. Cosi’, il suo ufficio legale chiede 20 milioni di euro di risarcimento da devolvere individualmente ai disoccupati pugliesi. (Sci/Ct/Adnkronos)

    Il nostromo – corridoio dei passi perduti-

  22. utente anonimo says:

    anche io vedevo quelle date (volevano forse significare che i personaggi a cui si riferiscono questi articoli sono fuori dal tempo?)

    fabrizio

  23. utente anonimo says:

    Beh, non è che tutti i massoni si trovano , a pari merito e con gli stessi compiti, sempre insieme.

    Il “Comitato dei 300″ è quello che deve sempre stare in piedi, gli altri possono stare al passeggio, ma godono sempre dei previlegi di appartenenza alle famiglie massoni, dalle varie famiglie, quando muore uno dei 300, arrivano i sostituti, ma seondo un certo protocollo.

    Dall’Italia ci sono stati membri del “comitato dei 300″ provenienti dalle famiglie: Pecci, Orsini, Luzzatti, Giustiniani e Ortolani.

    Se in qualche modo può consolare gli amici italiani, l’Italia è comunque presente ora nel “comitato dei 300″ ma da un francese; il presidente della compania di assicurazioni GENERALI :

    Antoine Brenheim: Grand’Ufficiale dell’Ordine al Merito delle Repubblica italiana, Commendatore dell’Ordine Nazionale Cruzeiro do Sul (Brasile), Commendatore dell’Ordine delle Arti e delle Lettere, Cavaliere di Gran Croce della Legion d’Onore.

    reza

    PS- ogni riferimento e collegamento al film “300” è libero anzi, è azzeccato.

  24. utente anonimo says:

    XFrancesco,

    Senatur Mc Henry , Presidente del “Iran Policy Committee” al notiziario del FOXNEWS di venerdi:

    “Dopo la presa di posizione da parte della Germania, che nel gruppo 5+1 si è dichiarato contrario all’aumento della pressione con sanzioni più pesanti sull’Iran, considerando che la Cina e la Russia hanno già annunciato la loro contrarietà, il gruppo 5+1 non ha più nessun peso sulla questione iraniana quindi, a noi(Stati Uniti) rimane l’opzione militare, tutto è pronto per inziare un attacco aereo contro l’Iran, serviva solo il pretesto politico al presidente e questo è stato offerto da alcuni membri del 5+1.”

    Il giornalista della FOXNEWS ha chiesto al Senatur MC Henry; “scusi tanto, ma lei sta annunciando che l’America sta per attaccare l’Iran e che presto ci sarà questo attacco, con o senza l’annuncio ufficiale da parte del presidente, cosi semplice ?”

    MC Henry ha risposto; “Si, cosi semplice”!!!

    reza

  25. utente anonimo says:

    Anch’io vedo le date “futuristiche”, che poi scompaiono: credo che sia un problema di splinder, visto che appaiono anche in post meno recenti, in cui non si parla di fantasmagorici cialtroni.

    Ritvan

  26. utente anonimo says:

    >Il giornalista della FOXNEWS ha chiesto al Senatur MC Henry; “scusi tanto, ma lei sta annunciando che l’America sta per attaccare l’Iran e che presto ci sarà questo attacco, con o senza l’annuncio ufficiale da parte del presidente, cosi semplice ?”

    MC Henry ha risposto; “Si, cosi semplice”!!! reza< Ma dai, reza, sono le solite schermaglie mediatizzate per far cambiare idea ai cretini del 5+1. E magari anche per mettere un po’ di fifa addosso ad Ahmy & The Ayatollahs. Ciao
    Ritvan

  27. utente anonimo says:

    Per Reza n° 24:

    non ho trovato riferimenti a un senatore McHenry presidente dell’IPC.

    Nel sito dell’organizzazione (http://www.iranpolicycommittee.org) e’ indicato come membro il generale Thomas McInerney.

    McInerney ha ricoperto molti incarichi in ambito militare e nell’amministrazione statunitense ma non risulta essere mai stato eletto.

    Nel sito foxnews.com non ho trovato riferimenti a questa intervista, ne’ cercando McInerney ne’ indicando come chiave il membro del congresso Patrick McHenry.

    Puoi riportare qualche riferimento piu’ preciso o il video dell’intervista?

    Stefano Calzetti

  28. rezarez says:

    XS.C.

    WASHINGTON, September 13 (RIA Novosti) – The U.S. has a 14-ton super bomb more destructive than the vacuum bomb just tested by Russia, a U.S. general said Wednesday.

    The statement was made by retired Lt. General McInerney, chairman of the Iran Policy Committee, and former Assistant Vice Chief of Staff of the Air Force.

    McInerney said the U.S. has “a new massive ordnance penetrator that’s 30,000 pounds, that really penetrates … Ahmadinejad has nothing in Iran that we can’t penetrate.”

    He also said the new Russian bomb was not a “penetrator.”

    On Tuesday, the Fox News television channel said: “A recent decision by German officials to withhold support for any new sanctions against Iran has pushed a broad spectrum of officials in Washington to develop potential scenarios for a military attack on the Islamic regime.”.

    Commenting on the report, McInerney said: “Since Germany has backed out of helping economically, we do not have any other choice. … They’ve forced us into the military option.”

    McInerney described some possible military campaign scenarios and said: “The one I favor the most, of course, is an air campaign,” he continued.

    He said that bombing would be launched by 65-70 stealth bombers and 400 bombers of other types.

    “Forty-eight hours duration, hitting 2500 aimed points to take out their [Iranian] nuclear facilities, their air defense facilities, their air force, their navy, their Shahab-3 retaliatory missiles, and finally their command and control. And then let the Iranian people take their country back,” the general said describing the campaign, adding it would be “easy.”

    McInerney is well-known among the U.S. conservatives. He is the chairman of the Iran Policy Committee co-chaired by James Woolsey, former CIA director, William A. Nitze, former Deputy Assistant Secretary of State and Richard Schifter, former Assistant Secretary of State, and Professor Raymond Tanter, former Personal Representative of the Secretary of Defense to arms control talks in Europe.

    The McInerney statement was made following a Fox News report that U.S. “officials are making plans to attack Iran as early as next summer,” since Washington believes diplomatic efforts have failed.

    http://en.rian.ru/world/20070913/78518873.html

  29. kelebek says:

    Per Pat n. 19

    Non ho capito… l’unica data che vedo io sta in testa al post, 14 settembre 2007, banalmente…

    Miguel Martinez

  30. kelebek says:

    Per Il Nostromo n. 21

    Grazie delle informazioni. Ci sono alcune cose che non mi sono chiare, mi potresti scrivere in privato a muqawama@gmail.com?

    Grazie

    Miguel Martinez

  31. utente anonimo says:

    XS.C.

    Sul Fox news la pagina è questo:

    http://www.foxnews.com/story/0,2933,182163,00.html

    reza

  32. utente anonimo says:

    Per Pat n. 19

    >Non ho capito… l’unica data che vedo io sta in testa al post, 14 settembre 2007, banalmente…

    Miguel Martinez< Ah, ma allora sei de coccio!:-). Pat, molto probabilmente vede – come il sottoscritto, del resto – in cima all’ultimo post questa data qui che ti copincollo: mercoledì, 25 aprile 118981
    :-) :-)

    Ciao

    Ritvan

  33. utente anonimo says:

    >Per Reza n° 24:

    non ho trovato riferimenti a un senatore McHenry presidente dell’IPC…Stefano Calzetti< ‘mmazza come sei malfidato, peggio di me:-). Dì la verità, la pulce nell’orecchio te l’ha messa quel “Senatur” e hai sospettato che si trattasse, invece, di Umbert McBossi:-).
    Ciao

    Ritvan

  34. kelebek says:

    Per Ritvan n. 32

    Di coccio ero e di coccio resto.

    Ho provato a cercare la data misteriosa sulla pagina, non mi dà niente.

    in cima all’ultimo post trovo solo:

    venerdì, 14 settembre 2007

    Tra le meraviglie della néoconnarderie (II)

    Sua Maestà Francesco Paolo I Barbaccia ama farsi definire “un Monarca che cammina con i piedi per terra”. Ed è certamente uno dei regnanti più saggi, o almeno più innocui, che l’Italia abbia mai avuto.

    Miguel Martinez

  35. utente anonimo says:

    >Per Ritvan n. 32

    Di coccio ero e di coccio resto.

    Ho provato a cercare la data misteriosa sulla pagina, non mi dà niente.

    in cima all’ultimo post trovo solo:

    venerdì, 14 settembre 2007< E’ proprio questa la differenza fra un intrepido antiimperialista come te e un bieko servo dell’imperialismo come me:-).
    Io non ho mai messo in dubbio che tu veda la data giusta, ma ti prego di credere che io – e anche Pat, se non erro – vedo al suo posto la data sbagliata che ti ho copincollato.

    Sarà un problema di splinder? del browswr mio e di Pat? un sortilegio della maga Lisistrata:-)? boh..così è se ti pare.

    Ciao

    Ritvan

  36. utente anonimo says:

    Recensioni Iagi:I Tre Falsi Re di Svevia, ossia Barbaccia, Calabria Caspis-autore Pelliccioni di Poli Ed. Pamom

    di Iage | 26.06.05 19:57

    CSD – Cronologia

    L’indagine della polizia sui fratelli Sansone, parenti dei Barbaccia di Marineo

    … a scovare Bernardo Provenzano, di cui i Barbaccia sono favoreggiatori. …

    http://www.centroimpastato.it/ php/crono.php3?month=5&year=2000 – 28k – Im Cache – Ähnliche Seiten

    di iage | 26.06.05 20:02

    Die Zeit – Leben : Der Nächste bitte!

    Sein Freund und Kollege, Professor Francesco Barbaccia, ein anerkannter …

    wie auch die Grecos und La Barberas, durchweg Topnamen aus dem Gotha der Mafia. …

    http://www.zeit.de/archiv/2001/10/200110_erinnern_mafia.xml – 38k – Im Cache – Ähnliche Seiten

    di iagi | 26.06.05 20:05

    Erbe.it

    BADALAMENTI LEONARDO (265, 273); BARBACCIA FRANCESCO (99); BARDELLINO ANTONIO (272,

    274); … http://www.namebase.org/sources/PW.html – Pagine simili …

    http://www.erbe.it/article.php?sid=729 – 19k – Im Cache – Ähnliche Seiten

    di berna | 26.06.05 20:08

    Barbaccia, clan Provenzano brusca Riina falsifico’ documenti di Buscetta:ora Barbaccia con falsa perizia di Lo Piccolo , clan Provenzano s’inventa di discendere da Barbarossa

    Sterling,C. Octopus. 1991 – [ Diese Seite übersetzen ]

    … BADALAMENTI GAETANO (19, 70, 85, 88, 96, 98, 112, 167, 206, 208, 210, 262-4,

    270); BADALAMENTI LEONARDO (265, 273); BARBACCIA FRANCESCO (99) …

    http://www.namebase.org/sources/PW.html – Ähnliche Seiten

    | 26.06.05 20:12

  37. utente anonimo says:

    mercoledì, 25 aprile 118981

    Quando leggo simili parate di casi umani esaurisco subito la scorta di risate per tutta la settimana successiva :(

    E.M.

  38. utente anonimo says:

    Anche a me è successo di vedere le date dei post tutte scombinate. Non so se è un caso, ma, oggi ho dovuto riformattare l’hard disc e reinstallare tutto!

    la Cellula

  39. kelebek says:

    Per n. 36

    Chiaramente, i sostenitori dei Due Imperatori hanno il diritto di dire la loro, e possono confidare sulla mia sostanziale neutralità.

    Però ricordo che il punto focale di interesse è il movimento SOS Italia e la personalità di Roberto Sandalo / Roberto Maria Severini / Roberto Angelo Severini.

    Miguel Martinez

  40. utente anonimo says:

    Sarà opera di Kaleidosnet! Effetti attribuibili alla sfera del paranormale?

    la Cellula

  41. utente anonimo says:

    anch’io vedo la data di ritvan, una volta tanto d’accordo:-)

    maria

  42. utente anonimo says:

    Attenzione potrebbe essere un virus, infatti anche in un altro blog mi appariva una data strana, mese di luglio, e subito dopo una mascherina dove appunto si parlava di qualcosa detected.

    Ho subito chiuso, ma forse dovevo leggere meglio

    maria

  43. utente anonimo says:

    non penso sia riferibile a Splindler: se così fosse “2007”, corrisponderebbe sempre allo stesso numero, mentre invece è riportato, a seconda della data di inserimento del post, in maniera decrescente.

    ma d’accordo l’argomento del post è un’altro.

    fabrizio

  44. utente anonimo says:

    succede in tutti i blog splinder :-(

  45. utente anonimo says:

    ora ricordo la parola era threat, minaccia.

    maria

  46. utente anonimo says:

    Ecco, ci mancava solo il virus.

    Ora da un computer non di casa mi appaiono normali, ma prima la data dell’ultimo post era quella indicata da Ritvan e quella del penultimo quella indicata da me.

    Nel frattempo mentre quelle date persistevano nel blog di kelebek,

    il mio computer in effetti era un po’ nervosetto…

    vedrai che mi tocchera’ riformattarlo?!

    Pat

  47. utente anonimo says:

    Allora, il numero 118969 appariva anche sopra il mio ultimo posto, sono andato ad agiornare il posto, quando l’ho di nuovo visualizzato, il numero era sparito.

    chi sa che minchia è!?!

    reza

  48. utente anonimo says:

    Miguel, quanto tempo. Ne sono passate troppe, ma io non dimentico i vecchi “amici”. Sono sparito, ma fa niente. Sono ritornato, più nuovo che prima. Ti sono mancato???

    un ciao da Aquilatricolore

  49. utente anonimo says:

    Either you are with us, or you are with the terrorists!

    George W. Bush

  50. kelebek says:

    Per Aquilatricolore,

    Bentornato!

    Miguel Martinez

  51. utente anonimo says:

    sono riapparse ancora le date scombinate….

    mercoledì, 25 aprile 118981

    Tra le meraviglie della néoconnarderie (II)

    martedì, 20 aprile 118973

    Tra le meraviglie della néoconnarderie (I)

    martedì, 31 luglio 118964

    Vita segretissima di un terrorista antiterrorista

    domenica, 06 agosto 118952

    Este es el canto justiciero

    xml

  52. utente anonimo says:

    ho notato che escono scombinate appena si accede a kelebek. Se si aggiorna la pagina tornano le date corrette.

    xml

  53. utente anonimo says:

    Reza

    non mi sto augurando che succeda ma mi sembra che tutto indichi che succederà, compreso il fatto che sta già succedendo e che gli invasori servono in primo luogo a limitare quanto succede.

    Finchè non se ne andranno, cosa che tu auspichi e io no.

    Francesco

  54. utente anonimo says:

    Reza

    i militari americani sono, ahimè, gli ultimi a credere nella possibilità di “vittoria dall’aria”, e naturalmente i più convinti sono quelli dell’aviazione.

    Il fatto che questa tesi sia sempre stata smentita li lascia del tutto indifferenti.

    Quindi posso concederti che qualche idiota ci stia effettivamente pensando.

    Ma se immaginassi che, con la presente situazione in Iraq, qualcuno in alto davvero alla Casa Bianca pensa di attaccare l’Iran, e magari si illude di vincere solo con gli attacchi dall’aria, sarei molto preoccupato.

    Per il mondo, non solo per la Persia.

    Francesco

  55. utente anonimo says:

    Francesco

    Perché non vuoi che vadano via, se tu stesso li chiami invasori ?

    Vedi, tre giorni fa un importante leader sunnita è stato ucciso dall’Alqaeda, i passi compiuti da questo uomo nel unire l’Iraq, che molti vorrebbero divisi, sono riconosciuti prima dai curdi e dagli sciiti, ma Alqaeda lo ha ucciso.

    Alqaeda è entrato in Iraq con gli invasori, prima non era presente in Iraq, ma è arrivato con gli angloamericani, ai quali ora ha regalato la testa di un personaggio importante che poteva fare ancora molto per togliere la scusa agli invasori per rimanere in Iraq.

    Se difendi gli invasori, devi andare oltre ed avere il corraggio di guardare in faccia la realtà e quindi, stare contro chiunque dall’interno dell’Iraq cerca di riportare la pace nel paese e preparare il terreno per l’uscità dall’Iraq degli invasori.

    Te la senti di prendere la responsabilità delle tue parole o vuoi giocare a fans di Sandalo ?

    reza

  56. utente anonimo says:

    Perché non vuoi che vadano via, se tu stesso li chiami invasori ?

    In estrema sintesi, perchè una nazione che ha da scegliere tra il regime di Saddam Hussein e la guerra civile dovrebbe pregare ogni giorno per essere invasa dagli Stati Uniti.

    Comunque, se come pare gli USA stanno iniziando la ritirata, vedremo quanto sbagliata e razzista, o no, è la mia idea.

    Ciao

    Francesco

  57. 1) Quello che molti hanno sostenuto, caro Miguel, è verissimo: il tuo ‘Splinder’ nelle ultime 40 ore, più o meno, dava date pazze.

    2) Il caro bimbetto David (emiliano), alla luce delle ultime quattro pagine di commenti, farebbe bene a studiare e pensare, invece di commentare.

    3) Detto ciò che precede, il fatto che Reza sostenga il ‘governo’ di al-Maliki in Iraq è abbastanza ovvio: da sostenitore degli Ayatollah dello Sciismo, egli vuole usare gli occupanti americani a difesa dell’espansione settaria sciita in Iraq. Lo sciocco Reza, animato dall’odio confessionale, dovrebbe però pensarci due volte: gli Americani hanno fatto il salto della quaglia, e adesso sostengono le ‘tribù sunnite’ …

    Ceffo.

  58. kelebek says:

    Un po’ per tutti…

    Ho visto anch’io le date sballate, ma solo su un altro blog di splinder, che ha poco a che fare con le tematiche trattate qui.

    Ne deduco che:

    1) Tali date siano visibili ad alcuni computer (o IP) e non ad altri

    2) Il problema sia di Splinder

    3) Non c’è nulla da drammatizzare

    Miguel Martinez

  59. utente anonimo says:

    > il fatto che Reza sostenga il ‘governo’ di al-Maliki in Iraq è abbastanza ovvio: da sostenitore degli Ayatollah dello Sciismo, egli vuole usare gli occupanti americani a difesa dell’espansione settaria sciita in Iraq. Lo sciocco Reza, animato dall’odio confessionale, dovrebbe però pensarci due volte: gli Americani hanno fatto il salto della quaglia, e adesso sostengono le ‘tribù sunnite’ …< Ceffo Beh, io non odio nessuno, per me l’Iraq appartiene a tutti gli iracheni, senza distinzione alcuna.
    considero l’occupazione una cosa negativa per l’Iraq quindi, per me gli angloamericani sé né devono andare e lasciare l’Iraq libero.

    Tu stesso stai dicendo che “ora gli states stanno coi sunniti” quindi, devi prenderti atto del fatto che agli angloamericani va bene tutto, meno che l’unità tra gli iracheni, e per questo che sono rimasti senza una strategia chiara e cambiano alleanze cosi velocemente, comunque se l’America vuole stare coi sunniti, non tutti i sunniti vogliono abbandonare gli altri loro connazionali per l’America, infatti; anche questa strategia americana è destinata a fallire.

    Per me gli iracheni ci riusciranno a riprendere il loro paese e gli americani devono andare via.

    reza

  60. kelebek says:

    Visto che si parlava di Iran… ormai sono anni che sento che l’attacco USA all’Iran sarebbe imminente, comunque ecco un’altra notizia del genere:

    APBS (POS) – 16/09/2007 – 7.16.00

    IRAN/ USA PRONTI A ESCALATION E AD ATTACCO MILITARE, STAMPA ZCZC0040/APC 20070916_00040 4 pos gn00 IRAN/ USA PRONTI A ESCALATION E AD ATTACCO MILITARE, STAMPA Britannico Sunday Telegraph cita alti funzionari di intelligence Roma, 16 set. (Apcom) – La Casa Bianca ha pianificato un’escalation che potrebbe portare nei prossimi mesi a un attacco militare contro l’Iran. Lo rivela il Sunday Telegraph, che cita dirigenti dei servizi segreti americani. Secondo le fonti del settimanale britannico, il Pentagono ha stilato una lista di circa 2mila obiettivi da colpire. La strategia del presidente George Bush si fonderebbe sulla convinzione che gli sforzi diplomatici tesi a rallentare lo sviluppo del programma nucleare della Repubblica islamica sono destinati a fallire. L’attacco sarebbe preparato da nuove accuse nei confronti di Teheran circa presunti aiuti ai guerriglieri iracheni in lotta contro il governo e le truppe americane. “Un attacco – ha detto uno dei dirigenti d’intelligence citati dal Sunday Telegraph – sarà probabilmente successivo a un’escalation. Nelle prossime settimane e nei prossimi mesi gli Stati Uniti alimenteranno le tensioni e costruiranno delle prove sulle attività iraniane in Iraq”. Vgi 16-SET-07 07:21 NNNN

    Miguel Martinez

  61. utente anonimo says:

    Le “prove delle attività dell’Iran in Iraq” cioé , come le intendono gli americani, vengono ripetutamente smentite dal governo di Al Maliki, la stessa vale per l’Afghanistan.

    La questione per l’America è contenere le potenziali geopolitiche dell’Iran nella regione, a fovare dell’israel, per poter applicare la politica del “grande medioriente” con israel come capitale politico/economico della regione.

    Ogni tentativo per realizzare questo progetto sionista finora è fallito, proprio perché le potenziali geopolitiche dell’Iran non sono contenibili, né per israel, né per l’America.

    In seguito a questa realtà, non rimane che trattare con l’Iran, mentre farci la guerra peggiora una situazione che presenta già un fallimento per gli isreloangloamericani.

    L’unica plausibile spiegazione del fatto che finora questa guerra contro l’Iran non cé stata, consiste nell’ammettere che le potenziali geopolitiche dell’Iran, per una parte degli israeloangloamericani, rappresenta un fenomeno reale e non una mera supposizione.

    Gli insidiosi tentativi per far sbagliare all’Iran le mosse politiche/militari, finora non sono mancate anzi, né sono state moltissime, ma ogni tantativo finora è andato in completo fallimento.

    Né è un esempio la questione nucleare.

    reza

  62. utente anonimo says:

    In estrema sintesi, perchè una nazione che ha da scegliere tra il regime di Saddam Hussein e la guerra civile dovrebbe pregare ogni giorno per essere invasa dagli Stati Uniti.

    da un articolo di Barbara Spinelli

    “Il generale Petraeus che guida le operazioni in Iraq e che ha appena testimoniato al Congresso sostiene che la situazione è assai migliorata, dopo l’aumento delle truppe deciso in gennaio, e invece morti e violenze si son moltiplicati. Ha accennato a «incubi umanitari» in caso di ritiro, ma l’incubo già c’è: milioni di iracheni son fuggiti in altri Paesi.

    Il concetto di vittoria oscilla, così come sin dall’inizio ha oscillato l’idea della guerra: era guerra vera? E se sì, che vittoria ci si proponeva? Al momento, la vittoria si riduce a un risultato minuscolo, ben modesto: l’accordo in una provincia, quella di Anbar, tra militari Usa e capi tribù sunniti che hanno rotto con Al Qaeda. La provincia rappresenta meno del 5 per cento della popolazione, e l’accordo già vacilla: giovedì è stato ucciso il capo tribù che aveva negoziato con gli Usa, lo sceicco Abdul Sattar Buzaigh al-Rishawi. Nuove sono invece la natura apocalittica di questa guerra e la determinazione a protrarla indefinitamente, con lo scopo di accrescere poteri centrali fatiscenti: «Durerà generazioni», ha confermato Bush in gennaio. Essa non ha fine né frontiera, perché gli obiettivi non sono indicati e gli orologi son discordanti: non stupisce che la metafora dei due orologi ­ quello di Baghdad, quello di Washington ­ sia ricorrente nelle parole di Petraeus. È indefinito l’esordio bellico, perché siamo abituati a considerare l’attacco alle Torri come principio di tutto, sebbene la guerra cominci in realtà negli Anni Ottanta: quando gli americani armarono gli islamisti radicali in Pakistan per debellare i sovietici in Afghanistan.

    Anche questo svapora negli interstizi. I gihàdisti che da sei anni minacciano l’Occidente erano i più osannati alleati dei governi Usa, fino all’11 settembre. A loro andarono soldi, elogi, millenaristi manuali islamici pubblicati in America. Reagan paragonò i mujahiddin afghani ai Padri Fondatori americani. Se questo è vero, paragonare Al Qaeda a Hitler è insensato: le democrazie furono più che ambigue nel ‘38, ma non a tal punto complici e finanziatrici. Né indulgevano nell’escatologia dell’Armageddon, che oggi dilaga. Dilagò nel 2001, quando Bush e Condoleezza Rice dissero che con Saddam si rischiava il «fungo atomico». Il 28 agosto 2007 Bush ha insistito, anticipando a proposito dell’Iran un «olocausto nucleare».

    Ma la novità maggiore è la ripercussione sulle vite private, il formarsi d’una «generazione-paura» come l’ha chiamata il regista tedesco Peter Zadek. Non solo la verità è la prima vittima della guerra, ma il regno della necessità si è esteso in maniera abnorme, riducendo gli spazi del libero pensiero, della libera critica, dell’individuo. Ogni opinione contraria è definita anti-patriottica, non solo in America: tanto forte è l’incitazione al conformismo, alle unanimi censure liquidatorie, non solo nel linguaggio politico ma in gran parte dei giornali (l’autocritica della stampa è forte in Usa; è assente in Europa e Italia). Il settimanale Die Zeit scrive che siamo vicini al «delitto di cambio d’opinione», dopo gli attentati sventati in Germania e architettati da terroristi tedeschi convertiti all’Islam. Infatti il nemico di questa guerra senza fine non è solo fuori: è in casa, come in Inghilterra e Germania. È la ragione per cui in questi anni si sono enormemente dilatate le sfere dove la libera critica, l’informazione e le proposte alternative s’esprimono senza censure e autocensure: le sfere alternative dei blog, le iniziative cittadine, il dissacratore sito YouTube creato nel 2005.

  63. Mujahid says:

    Il governo al-Maliki è criminale è illegittimo, un fantoccio dell’Invasore Americano-Sionista-Persiano, le Milizie dei Partito sciiti filo-iraniani, per decenni riparate e addestrate in Iran, hanno attutato in questi anni di occupazione la più micidiale pulizia etnico-confessionale della storia recente, sono centinaia di migliaia i civili trucidati e massacrati in quanto musulmani e sunniti dagli squadroni della morte sciiti con la complicità angloamericana, gli sciiti filo-iraniani sono stati arruolati sin dall’inizio da Negroponte per innescare la guerra civile settaria necessaria per proseguire l’occupazione più o meno indisturbati, il governo dell’uomo di Bush, P. Bremer, è stato riconosciuto immediatamente dall’Iran.

    Il capo tribù giustiziato l’altro ieri dalla Resistenza Islamica era la più importante risorsa di Bush in Iraq.

    Khamene’i ha recentemente additato Bush per i crimini commessi in Iraq, fa davvero ridere, visto la complicità iraniana in tutto questo. Secondo l’insegnamento del Profeta (S) prima della manifestazione del Dajjâl (Anticristo) si sarebbero presentati 30 dajjalun (Impostori) agenti dell’Anticristo finale per trarre in inganno e sviare i Musulmani, Khamene’i e “Nasrallah” sono dei ciarlatani, ma la Nazione Islamica incomincia a capire… ha capire che può contare davvero solo sui mujahidin, che non li deluderanno, non sui vari Gheddafi, Ahmadinejad e altri “pagliacci” del genere, pronti da un giorno all’altro a scendere a compromessi infami con i Nemici dell’Islam. I detrattori di Al Qa’idah sono stati sbugiardati da al-Kubaysi. Al Kubaysi sarà sufficientemente informato sulla situazione irachena da sapere quello che dice, no? Sicuramente lo è di più di tutti i complottisti alla Blondet che ritengono Al Qa’idah un’invenzione degli americani, quando la stanno combattendo dall’Iraq all’Afghanistan.

    Il Risveglio Islamico è giunto, dal Maghreb all’Indonesia, e l’instaurazione del Califfato a Baghdad sarà il passo decisivo per organizzare la liberazione di Al Quds (Gerusalemme).

    Allahu Akbar!

  64. kelebek says:

    Per Mujahid n. 63

    Il problema è che un’alta percentuale della popolazione irachena è comunque nata sciita, vive in un contesto sciita e non ha nessuna intenzione di “farsi sunnita”.

    Frequentando la comunità islamica, lo saprai meglio di me, ma non ho mai sentito di qualcuno che fosse passato dalla Shi’a alla Sunna o viceversa.

    E’ chiaro che tu puoi ritenere la Shi’a un errore dal punto di vista dottrinario, ma questa tua presa di posizione non può cambiare il dato concreto sul terreno in Iraq.

    E questo significa che la liberazione dell’Iraq può solo partire da un compromesso tra le due parti.

    Miguel Martinez

  65. Mujahid says:

    Miguel, infatti io non dico che gli sciiti vadano “sunnizzati” con la forza – quei metodi lasciamoli alla “Badr” & C. La situazione del mondo sciita iracheno è molto variegata, i khomeinisti nostrani fanno apparire gli sciiti, i chierici, come tutti uniti, invece non lo sono per niente, da Sistani (il “sostenitore della democrazia”) critico verso il Wilayat al-Faqih, che riparò a Najaf proprio per sfuggire a Khomeyni, da Muhammad Muhammad al-Sadr che fu fatto eliminare dagli Hakim (analogamente a Musa Sadr il libanese, eliminato con un accordo Gheddafi-Iran, nel quadro di distruzione dello sciismo locale per iranizzarlo definitivamente attraverso ‘Hezbollah’..che si direbbe ci sia riuscito), oppure le tribù sciite arabe che non tollerano le schifezze (tipo il mut’ah che copre la prostituzione) dello sciismo modernista iraniano introdotte dove il controllo è finito in mano alle milizie settarie ‘iraniane’. Molte sciiti arabi hanno alzato la voce contro i persiani, attaccando particolarmente Hakim al-Isfahani e la strategia di ‘persianizzazione’, si è parlato perfino di arabi-sciiti fiancheggiatori di Al Qa’idah eliminati da angloamericani e iraniani, non so quanto questo sia verosimile, ma dopo che al-Kubaysi ha parlato di sciiti che hanno trovato rifugio nelle roccaforti sunnite dove operano i mujahidin, non mi sembra così impossibile! Al-Zawahiri ha chiesto a tutti i seguaci di Muhammad di opporsi all’occupazione, incoraggiando gli sciiti a combattere con i fratelli sunniti. Però non penso che questo compromesso potrà esserci con gli sciiti ‘persiani’, ma con quelli arabi meno legati alla politica sciita governativa e iraniana, Moqtada al-Sadr ha chiesto ai sunniti di abbandonare la resistenza irachena per un fronte di opposizione comune contro l’occupazione e contro Al Qa’idah parallelamente, è evidente che lui e gli altri che la pensano come lui non hanno alcun interesse a dialogare con le componenti della resistenza irachena ed a mettere fine alle violenze politiche ed interconfessionali che insanguinano il paese.

  66. utente anonimo says:

    Esistono i baasisti, esistono i seguaci di alqeda ed esistono un gruppo di sunniti che arrivano dalla Giordania e dall’Arabia saudita, pagati dai servizi segreti di questi paesi, per non lasciare la scena nelle mani degli altri.

    Gli attantai in Iraq sono opera di questi e di quell’esercito ombra formato dai mercenari occidentali che sono stati introdotti in Iraq, direttamente dal pentagono.

    Rimaneva “l’enigma” di Moqtada Sadr, il quale oggi ha dichiarato che uscirà dal governo e dal parlamento.

    Quest’ultimo mossa di sadr arriva in soccorso a Bush in un momento delicato in cui a Bush serve disfarsi di Almaliki, cosi finalmente abbiamo risolto anche questa enigma.

    Dimmi ora tu, oh singor mujahed, dove cavolo sta la resistenza di cui parli e perché dici il falso mentre quei sunniti, sciiti e curdi che stanno fuori dalla mischia che ho descritto, vengono uccisi ogni giorno per volontà del neonazifascismo mondiale.

    Portami solo un esempio di solo un’altro leader arabo /musulmano (eccetto Bin Laden con la barba tinta) che con chiarezza e corraggio prenda le difese degli iracheni, attacando frontalmente Bush&Co, sia con le parole che coi fatti, al di fuori dei leader politici iraniani.

    Io credo che il progetto del califfato piacia anche al neonazifascismo, storicamente però, i califfi sono stati i cattivi, contro cui lottavano gli Imam, di cui gli insegnamenti ora costituiscono la politica della Rep.Islamica dell’Iran.

    Stai certo che con lo sgonfiamento dei neocons, anche la loro creatura ,alqeda, sparirà dalla circolazione.

    reza

  67. Recensioni Iagi:I Tre Falsi Re di Svevia, ossia Barbaccia, Calabria Caspis-autore Pelliccioni di Poli Ed. Pamom

    di Iage | 26.06.05 19:57

    CSD – Cronologia

    L’indagine della polizia sui fratelli Sansone, parenti dei Barbaccia di Marineo

    … a scovare Bernardo Provenzano, di cui i Barbaccia sono favoreggiatori. …

    http://www.centroimpastato.it/ php/crono.php3?month=5&year=2000 – 28k – Im Cache – Ähnliche Seiten

    di iage | 26.06.05 20:02

    Die Zeit – Leben : Der Nächste bitte!

    Sein Freund und Kollege, Professor Francesco Barbaccia, ein anerkannter …

    wie auch die Grecos und La Barberas, durchweg Topnamen aus dem Gotha der Mafia. …

    http://www.zeit.de/archiv/2001/10/200110_erinnern_mafia.xml – 38k – Im Cache – Ähnliche Seiten

    di iagi | 26.06.05 20:05

    Erbe.it

    BADALAMENTI LEONARDO (265, 273); BARBACCIA FRANCESCO (99); BARDELLINO ANTONIO (272,

    274); … http://www.namebase.org/sources/PW.html – Pagine simili …

    http://www.erbe.it/article.php?sid=729 – 19k – Im Cache – Ähnliche Seiten

    di berna | 26.06.05 20:08

    Barbaccia, clan Provenzano brusca Riina falsifico’ documenti di Buscetta:ora Barbaccia con falsa perizia di Lo Piccolo , clan Provenzano s’inventa di discendere da Barbarossa

    Sterling,C. Octopus. 1991 – [ Diese Seite übersetzen ]

    … BADALAMENTI GAETANO (19, 70, 85, 88, 96, 98, 112, 167, 206, 208, 210, 262-4,

    270); BADALAMENTI LEONARDO (265, 273); BARBACCIA FRANCESCO (99) …

    http://www.namebase.org/sources/PW.html – Ähnliche Seiten

    | 26.06.05 20:12

    utente anonimo

    #35 15:31, 15 settembre, 2007

  68. Ma c’e’ chi opina sui blogg che a manipolare le informazioni contro la principessa Yasmin , la vera erede di Federico II,sia un certo Barbaccia ,(clan Provenzano che si e’ inventato un falso re) e che si sarebbe fatto adottare da un falso nobile e venda titoli falsi , come nel caso di Poidomani ,unitamente a un certo Calabria che si fece adottare anche lui dal Caspis, definito pataccaro e falso re ,dallo storico Pelliccioni di Poli. Ma anche lo storico Romano dell’universita’ Federico II si e’ adeguato a quanto scritto da Pelliccioni.Intanto sul sito della Fondazione Federico II vi sono numerose diffide contro i falsi re di Svevia , Barbaccia, Calabria, Caspis, che usurpano i titoli svevi e vendono patacche! http://www.federicostupormundi.it/a_proposito_dei_d.htm

    voti

  69. utente anonimo says:

    Su alcuni blogg i club federiciani protestano in modo molto pittoresco: ma chi cazzo e’ Sandalo, e chi lo conosce!Si e’ presentato ad una sede della fondazione quale corriere di un certo Volpe Pasini, Sos consumatori, accreditato dalla Segreteria di Vizzini e Berlusconi, per ritirare documenti elettorali. Punto e basta.Si chiamava Severini e disse di essere calabrese.Aveva la lingua piu’ veloce del pensiero e ci stava sul cazzo perche’ certificati elettorali a lui consegnati hanno preso il volo , con l’ausilio di un pu gliese finto scemo ,Potito.Una macchinazione per mettere in un canale morto la principessa Yasmin, preseidente ucle consumatori,temuta perche’ e’ un vero Re ed ha le palle e cuore equo?Andate a farvi fottere perche’ non c’interessa un cazzo la vostra opinione! La principessa non ha mai chiesto niente a nessuno e non deve niente a nessuno! Di certo e’ l’unico vero Re “fortior in iure! “

  70. 12 Ottobre 2004 (quando OMB accettava i commenti)

    news ha scritto:

    Navigando ho letto…

    4 Commento lasciato da Pressemeldung il 07 October 2004 alle 21:15PM

    Riportiamo un Comunicato di Heraldry Press*

    L’Ufficio LEGALE dell’Heraldique d’Avril de Saint Genis Saintonge Dinastia Avril de Burey Hohenstaufen d’Anjou Plantagenet , vitale nella linea di SAIR Principessa YASMIN Aprile von Hohenstaufen Puoti ,rende noto che alcuni personaggi, spuntati come funghi in una notte, detti dagli storici “Falsi Re di Svevia”, usano in modo indebito il nome e patrimonio spirituale di Federico II e della Dinastia Hohenstaufen.Mentre si querelano per usurpazione e diffamazione del cognome Hohenstaufen i sedicenti Re di Svevia che usurpano tramite fantagenealogie la memoria ed il nome di Federico II, si denunciano Terzi ed Istituzioni che dovessero rendersi complici di tale mistificazione ,o disinformazione sui dati storici ed anagrafici della Principessa Yasmin , che configura gli estremi di associazione a delinquere di stampo mafioso piduino e di sette sataniche borboniche .(utenti.lycos.it/ffoundation)

    P.S. Estratti di nascita Principessa Yasmin Aprile von Hohenstaufen (ai sensi art.14 disp. tran. cost. it. nata a Villa di Briano Palazzo Principi Puoti)Puoti.utenti.lycos.it/federicostupormundi

    (nome italianizzato da Re Vittorio Emanuele e Lady Julie von Schwaben : Avril de Burey Hohenstaufen Anjou von Schwaben Kourland Plantagenet Putiatin

    tradotto Aprile von Hohenstaufen Puoti

    http://www.federicostupormundi.it

    utenti.lycos.it/fridericus

  71. Non credo che la figlia della principessa Yasmin sia toscana, da come dichiarava nelle interviste da adolescente.

    Per quanto riguarda i matrimoni della principessa Yasmin credo ci sia una confusione che derivi dai predicati. Da un libro risulta che l’ex marito(sarebbe morto)Era un diplomatico della dinastia von Hohenstaufen Meissen Hohenzollern Saxe Coburgo Gotha Holstein , suo parente.

    I nomi sono due , almeno sembra,Frederich Ernest .E’ possibile che tra i due nomi e predicati nobiliari ne siano usciti due personaggi diversi .Sotto l’etichetta di diplomatico e’ possibile fosse legato a qualche agenzia di comunicazione culturale riconducibile alla Cia.Come avrebbe potuto Yasmin ed il marito essere responsabili dell’incolumita’ dell’esule Leader Barzani negli Usa, senza copertura?

    Ho letto tempo fa la recensione italiana del volume “Ricordando Barzani ” Kurdistan la terra invisibile” di Jochean Shamoan . Incredibile, il libro parla di una Cittadina Curda di nome Yasmin von Hohenstaufen che con il marito riescono a salvare il Leader Barzani negli Usa , dove riesce a passare indenne con l’aiuto della Cia.

    Pensavo fosse un omonima . Dopo molto tempo sono riuscita ad avere la stesura in inglese del libro e al capitolo Barzani un Leader da onorare!m a pagina 126 si legge:

    I Bariantiskji,da cui Barzani discende, erano discendenti degli Youssoupov pronipoti di Ali’ e dei Putiatin ,quindi Barzani , o era parente del consigliere diplomatico Yasmin o la Cia la usava per tenere sotto controllo la sincerita’ dei propositi di Barzani.La giornalista i cui antenati erano i Bariantiskij era la principessa Yasmin Aprile von Hohenstaufen Puoti,Manager del Reader’s Digest Association, la piu’ potente agenzia internazionale d’informazione della Cia .Negli anni 70 , La principessa Yasmin fu ambasciatore e consigliere diplomatico per la cultura del Leader Barzani , esule negli Usa .Negli anni 70 la principessa Yasmin con il marito Friderich Ernest von Meissen Hohenstaufen Saxe Coburgo Gotha von Hohenzollern furono determinanti per il dialogo interculturale tra Iran , popoli Arabi, L’Occidente e il Kurdistan.

    (Barzani, da indagini della Cia , infatti discendeva dalla Dinastia georgiana ottomana russa dei Bariantiskij)

  72. Anch’io ho letto “Ricordando Barzani di Yasmin von Hohenstaufen ed R.Digest.Addetta culturale per il Dialogo tra Curdi , Cattolici, Ebrei ed Arabi, La principessa Yasmin era in realta’ un difensore dell’origine graalica dei curdi.

    La Cia difendeva i Curdi anche perche’ , i vertici erano nel Supremo consiglio Logge Madri, e dagli archivi emergeva che i curdi sono stirpe prediletta del Signore(ku-signore-stan pietra o Stirpe)dinastia Graalica .L’origine sumerica dei Curdi , non sta nella traduzione popolo del Signore , o dalla testa nera, ma dall’origine dal Mare o dall’acqua ovvero dinastia di Venere(Nero’ Acqua, Testa, origine)Ecco perche’ la citta’ piu’ antica si chiama Abril ovvero Venere. I leaders curdi non a caso veneravano la principessa Yasmin, in quanto Hohenstaufen o Beinstein , pietra del Signore o Saintonge pietra Sacra, ed era la testimone vivente della possibilita’ di far convivere curdi ed arabi, poiche’ Federico II , di origine Ural e sumerica(figli della Luce, dinastia Wurttemberg ossia della terra del Signore)riconducevano all’origine della stessa dinastia di Bar(Radice)Zani(Khan Signore Potente).Sembra tutto irrilevante, eppure la Storia si fa anche su cio’ che legittima il potere.

  73. articolo di martedì 08 settembre 2009

    La principessa di Svevia rivuole Castel del Monte «L’Italia non lo sa curare»

    di Manila Alfano

    La discendente di Federico II denuncia il degrado del monumento e ne pretende la restituzione: «Lì ci sono le reliquie di Gesù Cristo»

    L’aria di tempesta nel comune di Andria l’avevano già fiutata un paio di giorni fa. La principessa Yasmin Aprile Von Hohenstaufen, diretta discendente di Federico II, «erede e titolare legittima dell’antico Regno di Sicilia» stava tornando. Della nobildonna ne avevano già sentito parlare. Lei è la stessa che rivendica una parentela direttamente con Gesù. L’obbiettivo, questa volta è la riconquista del Castel del Monte, costruito dal suo antico parente, l’imperatore Federico II, nel XIII secolo dove, sempre secondo Yasmin, sarebbero custoditi i resti di Gesù. Così ad Andria quando è arrivato il telegramma della principessa nessuno si è scomposto più di tanto. Nemmeno il sindaco, Vincenzo Zaccaro. «Fosse la prima volta. Ma non sono l’unico ad aver ricevuto posta, racconta Zaccaro». L’altro telegramma arriva sul tavolo del Procuratore della Repubblica di Andria. La nobildonna è determinata: «Castel del Monte è in stato di estremo degrado, ne chiedo quindi la restituzione». La battaglia è aperta. La principessa rivuole il suo maniero e lo pretende per motivi più che nobili che spiega lei stessa: «Decaduto per l’incuria a simbolo di stupore dell’ignominia, sarà destinato a onfalos della sapienza, scienza, centro della pace e dialogo tra i popoli, nonchè polo di eccellenza ricerche energie alternative contro il cancro». Ma non solo. È sempre la Von Hohenstaufen che spiega: «Il Castello reclama la mobilitazione dei Grandi Saggi e paradossalmente l’appello agli intellettuali, agli spiriti eletti, scienziati e poeti, artisti, mistici…». Il sindaco Zaccaro intanto allarga le braccia e sbuffa: «Ci risiamo». C’è una vecchia conoscenza tra i due. Senza simpatia. «Per quanto demenziale appaia la richiesta, non è con me che la signora deve parlare. Il castello non è di Andria ma dello Stato. Quindi se la principessa lo rivuole, si prepari a ripagare allo Stato e la Sovrintendenza di tutto il denaro investito per la manutenzione del momento che è un bene dell’Unesco».

    Il castello federiciano e le sue pertinenze infatti furono acquistate dallo Stato italiano nel 1876 per venticinquemila lire dal Duca Carafa di Andria. «Al massimo la signora – sottolinea il sindaco – dovrebbe scrivere al ministro Bondi». Una vecchia ruggine quella tra il primo cittadino e la nobile, costellata da tanti piccoli litigi. «Mi ricordo soprattutto di quella causa che aveva intentato contro la Fiat. All’epoca – spiega il primo cittadino – la signora voleva un rimborso miliardario perché nessuno gli aveva chiesto il permesso di utilizzare l’immagine del castello che appariva per un secondo nella pubblicità di un’auto». E poi? «Ovviamente la perse. Pensavamo di essercene liberati ma ecco che ora torna alla carica». Ma il sindaco non sembra il solo ad aver avuto problemi con la principessa. Il presidente della Fondazione Federico II Hohenstaufen di Iesi, prende subito le distanze e assicura: «Io con la principessa non ho niente in comune. Abbiamo litigato tempo fa, ha minacciato di farmi causa». Poi, in tarda serata la svolta. Arriva la lettera della principessa che da Montecarlo spiega: «L’esigenza del telegramma al comune era doverosa dal punto di vista della comunicazione immediata, in quanto tempestiva notifica di ricognizione storico. Il degrado emerso dai media era una ferita viva, perché da anni ho mobilitato energie per includere Castel del Monte quale patrimonio dell’umanità». Insomma una richiesta del tutto legittima. Tanto che poi la nobildonna ci tiene a precisare: «Alcuna rivendicazione monarchica vi è in tale gesto!». Parola di principessa.

    ——————————————————————————–

    © IL GIORNALE ON LINE S.R.L. – Via G. Negri 4 – 20123 Milano – P.IVA 05524110961

  74. Aperto fascicolo a Genova nei confronti PM FIRRAO SIENA, presunto favoreggiamento clan Provenzano

     
    Trattasi di organizzazioni  del falso re Barbaccia , cugino accompagnatore di Provenzano,definite mafiose massoniche deviate  paramilitari, secondo giudici spagnoli !Allarme doveroso!
     
     
    Trattasi di associazione a delinquere di stampo mafioso massonico satanico deviato con associazioni di carattere militare, secondo giudici spagnoli.Si invita il CSM, il Presidente di Cassazione a trasferire il processo di Siena a Genova, per legittimo sospetto,stante il fascicolo aperto nei confronti del Tribunale di Siena a Genova.Si chiede al Ministro dell’Interno , Degli Esteri della Giustizia, a interventi urgenti, nei confronti del Falso Ordine Bonaria e Teutonico di Poggibonsi, del BARBACCIA, CUGINO DELL’ACCOMPAGNATORE DI PROVENZANO, trattandosi anche di organizzazioni che dietro il carattere pacifista , ecclesiale, e di forze dell’Ordine, si serve di associazioni internazionali di carattere militare, con fini eversivi mafiosi satanisti(Antimafia Libera Stampa)

     

    http://heraldrysaxecoburgogotha.blogspot.com/2009/11/mafia-sette-sataniche-nello-statopatto.html

     

     

     

    A Sua Eccellenza il ministro Maroni, Sappiamo del suo coraggio e fermezza.Contiamo  con Fiducia nella sua etica della Legalità e su di Lei , come uomo integerrimo e prezioso per salvaguardare  lo Stato, per fermare la rappresaglia di minacce, intimidazioni, devastazioni, furti, danneggiamenti da parte di Barbaccia che gode di impunità!
    Voglia  fermare  lo tsunami di mafia e sette sataniche del falso re di Svevia Barbaccia di Poggibonsi colluso con l’Ispettore Stramaglia in falsi ordini definiti ass. a delinquere mafiosa  da giudici spagnoli.
    Ass. Stampa storica

    http://heraldrysaxecoburgogotha.blogspot.com/2009/11/quali-provvedimenti-vuole-assumere-il.html
    http://heraldrysaxecoburgogotha.blogspot.com/2009/11/quali-provvedimenti-vuole-assumere-il.html
    VOGLIAMO SAPERE DALLA CASSAZIONE  E CSM SE E’ LECITO CHE PM DI SIENA FIRRAO COLLUSA CON  Ispettore STRAMAGLIA e  FORZE DELL’ORDINE SIA GUARDIANA DI BARBACCIA FALSO RE DI SVEVIA CUGINO ACCOMPAGNATORE PROVENZANO, COLLUSO IN ORDINI MAFIOSI! SAPPIAMO CHE MOLTI GIUDICI SONO COLLUSI CON MAFIA ,SETTE SATANICHE!ORA CHE NE AVETE LE PROVE,QUALI PROVVEDIMENTI CONTRO LA PM FIRRAO?
    IL VOSTRO SILENZIO E’ SOLO LA PROVA CHE SIETE PARTE INTEGRANTE  DI PATTI OSCURI TRA STATO E  MAFIA?
    DENUNCIATO AD INTERPOL FALSO ORDINE DINASTICO TEUTONICO FALSO PRINCIPE BARBACCIA GEMELLATO CON ORDEN BONARIA FALSO PRINCIPE JOSE’ MANUEL MOSQUERA

    IN RELAZIONE A RICHIESTA TRASFERIMENTO ATTI A GENOVA,ALLA LUCE DELLA CONCLAMATA INDIVIDUAZIONE MAFIOSA DEGLI ORDINI DI STRAMAGLIA E BARBACCIA E FIRRAO; QUALI PROVVEDIMENTI PRENDE LA CASSAZIONE E CSM?E’ VERO CHE AI GIUDICI E’ CONSENTITA L’IMPUNITA’ E PASSEPartout  A DELINQUERE?
    il Blog “Ai Sensi autotutela contro le calunnie e diffamazione di Barbaccia”, ci induce smascherare costui , attraverso una confutazione pubblica della sua rozza e mastodontica mistificazione e truffa,e stalking persecuotrio diffamatorio contro legittimi eredi di Federico II, perchè di truffa colossale si tratta non solo contro la Storia, ma contro la credulità popolare!E’ d’obbligo sollecitare confutazione giudiziale ed extragiudiziale , sollecitando una indagine sul suo operato, soprattutto alla luce del concorso e collusione con Ordini Fasulli definiti chiaramente associazione a delinquere di stampo mafioso, massonico deviato e satanico!Trattasi, a questo punto di pubblico pericolo.Toccava alle forze dell’Ordine , smascherare Barbaccia,.Invece le forse dell’Ordine sono solerte a massacrare un povero ragazzo come Cucchi, per due bustine ,ma ad inginocchiarsi a Barbaccia Gran Priore di Narcotrafficanti,e venditori di cocaina.Individui come l’ispettore Stramaglia, Gran Master di Barbaccia, sono elementi da arrestare in flagranza di reato.(Stramaglia di famiglia appartenente alla corona unita barese , di narcotrafficanti, Gran master, del Fasullo Re di Svevia, cugino dell’accompagnatore di Provenzano, è la riprova che la mafia è ormai penetrata nello Stato.) La conferma è che tutore della virginità di Barbaccia, elemento colluso con criminali , narcotrafficanti, dediti a pedofilia ,prostituzione, pornografia per mercati dediti a prostituti transessuali, riciclaggio armi, truffe internazionali , sia La Pm Firrao di origine cosentina, famiglia borbonica piduina, è solo la spia dell’Orgia del Potere della mafia e nuova P2, sette sataniche, che celebra il patto oscuro Mafia -Stato. Ora tutti sappiamo chi è Barbaccia e di quale specie siano magistrati e sbirri che lo difendono! Ora tutti sanno che Barbaccia non è solo parente di famiglia appartenente Gotha Mafia, ma cellula viva della mafia collusa con elementi dello stato, chiesa , magistratura, forze dell’Ordine!Barbaccia, calunniatore di professione, come si puo’ notare dai reperti , corpo di reato sottoindicati, e’ la riprova di come l’insulto sia sintomo diabolico, ovvero diabolica calunnia abbreviata,ovvero “Esti i loidoria , diavoli sintomos”.Infatti abbiamo fornito le prove di come sia colluso non solo con sette sataniche , ma anche mafiosamente e crassamente innestato nel palinsesto della mafia di cui sono favoreggiatori elementi come Stramaglia e Firrao ed il Tribunale di Siena!Il vero Scandalo è che le campagne antimafie sono condotte soltanto per rivalita’ di cosche e rivalità per sostituirsi …scambiando campagne pianificate per interessi privati, per antimafia.Non si spiega altrimenti perche’ si tolleri una fogna a cielo aperto come gli ordini equestri del falso Re di Svevia Barbaccia da giudici, polizia ,Ministero Interno spagnolo ,definiti “associazione a delinquere mafiosa di sette sataniche!Questa è stata la nostra vera battaglia contro la mafia!Aver smascherato che dietro una semplice vicenda araldica, c’era la fogna della mafia!(COMITATO UNCLE; ASS. STAMPA STORICA; GIOVANI ANTIMAFIA; FREE PRESS ASS)

     

     

  75. Aperto fascicolo a Genova nei confronti PM FIRRAO SIENA, presunto favoreggiamento clan Provenzano

     
    Trattasi di organizzazioni  del falso re Barbaccia , cugino accompagnatore di Provenzano,definite mafiose massoniche deviate  paramilitari, secondo giudici spagnoli !Allarme doveroso!
     
     
    Trattasi di associazione a delinquere di stampo mafioso massonico satanico deviato con associazioni di carattere militare, secondo giudici spagnoli.Si invita il CSM, il Presidente di Cassazione a trasferire il processo di Siena a Genova, per legittimo sospetto,stante il fascicolo aperto nei confronti del Tribunale di Siena a Genova.Si chiede al Ministro dell’Interno , Degli Esteri della Giustizia, a interventi urgenti, nei confronti del Falso Ordine Bonaria e Teutonico di Poggibonsi, del BARBACCIA, CUGINO DELL’ACCOMPAGNATORE DI PROVENZANO, trattandosi anche di organizzazioni che dietro il carattere pacifista , ecclesiale, e di forze dell’Ordine, si serve di associazioni internazionali di carattere militare, con fini eversivi mafiosi satanisti(Antimafia Libera Stampa)

     

    http://heraldrysaxecoburgogotha.blogspot.com/2009/11/mafia-sette-sataniche-nello-statopatto.html

     

     

     

    A Sua Eccellenza il ministro Maroni, Sappiamo del suo coraggio e fermezza.Contiamo  con Fiducia nella sua etica della Legalità e su di Lei , come uomo integerrimo e prezioso per salvaguardare  lo Stato, per fermare la rappresaglia di minacce, intimidazioni, devastazioni, furti, danneggiamenti da parte di Barbaccia che gode di impunità!
    Voglia  fermare  lo tsunami di mafia e sette sataniche del falso re di Svevia Barbaccia di Poggibonsi colluso con l’Ispettore Stramaglia in falsi ordini definiti ass. a delinquere mafiosa  da giudici spagnoli.
    Ass. Stampa storica

    http://heraldrysaxecoburgogotha.blogspot.com/2009/11/quali-provvedimenti-vuole-assumere-il.html
    http://heraldrysaxecoburgogotha.blogspot.com/2009/11/quali-provvedimenti-vuole-assumere-il.html
    VOGLIAMO SAPERE DALLA CASSAZIONE  E CSM SE E’ LECITO CHE PM DI SIENA FIRRAO COLLUSA CON  Ispettore STRAMAGLIA e  FORZE DELL’ORDINE SIA GUARDIANA DI BARBACCIA FALSO RE DI SVEVIA CUGINO ACCOMPAGNATORE PROVENZANO, COLLUSO IN ORDINI MAFIOSI! SAPPIAMO CHE MOLTI GIUDICI SONO COLLUSI CON MAFIA ,SETTE SATANICHE!ORA CHE NE AVETE LE PROVE,QUALI PROVVEDIMENTI CONTRO LA PM FIRRAO?
    IL VOSTRO SILENZIO E’ SOLO LA PROVA CHE SIETE PARTE INTEGRANTE  DI PATTI OSCURI TRA STATO E  MAFIA?
    DENUNCIATO AD INTERPOL FALSO ORDINE DINASTICO TEUTONICO FALSO PRINCIPE BARBACCIA GEMELLATO CON ORDEN BONARIA FALSO PRINCIPE JOSE’ MANUEL MOSQUERA

    IN RELAZIONE A RICHIESTA TRASFERIMENTO ATTI A GENOVA,ALLA LUCE DELLA CONCLAMATA INDIVIDUAZIONE MAFIOSA DEGLI ORDINI DI STRAMAGLIA E BARBACCIA E FIRRAO; QUALI PROVVEDIMENTI PRENDE LA CASSAZIONE E CSM?E’ VERO CHE AI GIUDICI E’ CONSENTITA L’IMPUNITA’ E PASSEPartout  A DELINQUERE?
    il Blog “Ai Sensi autotutela contro le calunnie e diffamazione di Barbaccia”, ci induce smascherare costui , attraverso una confutazione pubblica della sua rozza e mastodontica mistificazione e truffa,e stalking persecuotrio diffamatorio contro legittimi eredi di Federico II, perchè di truffa colossale si tratta non solo contro la Storia, ma contro la credulità popolare!E’ d’obbligo sollecitare confutazione giudiziale ed extragiudiziale , sollecitando una indagine sul suo operato, soprattutto alla luce del concorso e collusione con Ordini Fasulli definiti chiaramente associazione a delinquere di stampo mafioso, massonico deviato e satanico!Trattasi, a questo punto di pubblico pericolo.Toccava alle forze dell’Ordine , smascherare Barbaccia,.Invece le forse dell’Ordine sono solerte a massacrare un povero ragazzo come Cucchi, per due bustine ,ma ad inginocchiarsi a Barbaccia Gran Priore di Narcotrafficanti,e venditori di cocaina.Individui come l’ispettore Stramaglia, Gran Master di Barbaccia, sono elementi da arrestare in flagranza di reato.(Stramaglia di famiglia appartenente alla corona unita barese , di narcotrafficanti, Gran master, del Fasullo Re di Svevia, cugino dell’accompagnatore di Provenzano, è la riprova che la mafia è ormai penetrata nello Stato.) La conferma è che tutore della virginità di Barbaccia, elemento colluso con criminali , narcotrafficanti, dediti a pedofilia ,prostituzione, pornografia per mercati dediti a prostituti transessuali, riciclaggio armi, truffe internazionali , sia La Pm Firrao di origine cosentina, famiglia borbonica piduina, è solo la spia dell’Orgia del Potere della mafia e nuova P2, sette sataniche, che celebra il patto oscuro Mafia -Stato. Ora tutti sappiamo chi è Barbaccia e di quale specie siano magistrati e sbirri che lo difendono! Ora tutti sanno che Barbaccia non è solo parente di famiglia appartenente Gotha Mafia, ma cellula viva della mafia collusa con elementi dello stato, chiesa , magistratura, forze dell’Ordine!Barbaccia, calunniatore di professione, come si puo’ notare dai reperti , corpo di reato sottoindicati, e’ la riprova di come l’insulto sia sintomo diabolico, ovvero diabolica calunnia abbreviata,ovvero “Esti i loidoria , diavoli sintomos”.Infatti abbiamo fornito le prove di come sia colluso non solo con sette sataniche , ma anche mafiosamente e crassamente innestato nel palinsesto della mafia di cui sono favoreggiatori elementi come Stramaglia e Firrao ed il Tribunale di Siena!Il vero Scandalo è che le campagne antimafie sono condotte soltanto per rivalita’ di cosche e rivalità per sostituirsi …scambiando campagne pianificate per interessi privati, per antimafia.Non si spiega altrimenti perche’ si tolleri una fogna a cielo aperto come gli ordini equestri del falso Re di Svevia Barbaccia da giudici, polizia ,Ministero Interno spagnolo ,definiti “associazione a delinquere mafiosa di sette sataniche!Questa è stata la nostra vera battaglia contro la mafia!Aver smascherato che dietro una semplice vicenda araldica, c’era la fogna della mafia!(COMITATO UNCLE; ASS. STAMPA STORICA; GIOVANI ANTIMAFIA; FREE PRESS ASS)

     

     

  76. Aperto fascicolo a Genova nei confronti PM FIRRAO SIENA, presunto favoreggiamento clan Provenzano

     
    Trattasi di organizzazioni  del falso re Barbaccia , cugino accompagnatore di Provenzano,definite mafiose massoniche deviate  paramilitari, secondo giudici spagnoli !Allarme doveroso!
     
     
    Trattasi di associazione a delinquere di stampo mafioso massonico satanico deviato con associazioni di carattere militare, secondo giudici spagnoli.Si invita il CSM, il Presidente di Cassazione a trasferire il processo di Siena a Genova, per legittimo sospetto,stante il fascicolo aperto nei confronti del Tribunale di Siena a Genova.Si chiede al Ministro dell’Interno , Degli Esteri della Giustizia, a interventi urgenti, nei confronti del Falso Ordine Bonaria e Teutonico di Poggibonsi, del BARBACCIA, CUGINO DELL’ACCOMPAGNATORE DI PROVENZANO, trattandosi anche di organizzazioni che dietro il carattere pacifista , ecclesiale, e di forze dell’Ordine, si serve di associazioni internazionali di carattere militare, con fini eversivi mafiosi satanisti(Antimafia Libera Stampa)

     

    http://heraldrysaxecoburgogotha.blogspot.com/2009/11/mafia-sette-sataniche-nello-statopatto.html

     

     

     

    A Sua Eccellenza il ministro Maroni, Sappiamo del suo coraggio e fermezza.Contiamo  con Fiducia nella sua etica della Legalità e su di Lei , come uomo integerrimo e prezioso per salvaguardare  lo Stato, per fermare la rappresaglia di minacce, intimidazioni, devastazioni, furti, danneggiamenti da parte di Barbaccia che gode di impunità!
    Voglia  fermare  lo tsunami di mafia e sette sataniche del falso re di Svevia Barbaccia di Poggibonsi colluso con l’Ispettore Stramaglia in falsi ordini definiti ass. a delinquere mafiosa  da giudici spagnoli.
    Ass. Stampa storica

    http://heraldrysaxecoburgogotha.blogspot.com/2009/11/quali-provvedimenti-vuole-assumere-il.html
    http://heraldrysaxecoburgogotha.blogspot.com/2009/11/quali-provvedimenti-vuole-assumere-il.html
    VOGLIAMO SAPERE DALLA CASSAZIONE  E CSM SE E’ LECITO CHE PM DI SIENA FIRRAO COLLUSA CON  Ispettore STRAMAGLIA e  FORZE DELL’ORDINE SIA GUARDIANA DI BARBACCIA FALSO RE DI SVEVIA CUGINO ACCOMPAGNATORE PROVENZANO, COLLUSO IN ORDINI MAFIOSI! SAPPIAMO CHE MOLTI GIUDICI SONO COLLUSI CON MAFIA ,SETTE SATANICHE!ORA CHE NE AVETE LE PROVE,QUALI PROVVEDIMENTI CONTRO LA PM FIRRAO?
    IL VOSTRO SILENZIO E’ SOLO LA PROVA CHE SIETE PARTE INTEGRANTE  DI PATTI OSCURI TRA STATO E  MAFIA?
    DENUNCIATO AD INTERPOL FALSO ORDINE DINASTICO TEUTONICO FALSO PRINCIPE BARBACCIA GEMELLATO CON ORDEN BONARIA FALSO PRINCIPE JOSE’ MANUEL MOSQUERA

    IN RELAZIONE A RICHIESTA TRASFERIMENTO ATTI A GENOVA,ALLA LUCE DELLA CONCLAMATA INDIVIDUAZIONE MAFIOSA DEGLI ORDINI DI STRAMAGLIA E BARBACCIA E FIRRAO; QUALI PROVVEDIMENTI PRENDE LA CASSAZIONE E CSM?E’ VERO CHE AI GIUDICI E’ CONSENTITA L’IMPUNITA’ E PASSEPartout  A DELINQUERE?
    il Blog “Ai Sensi autotutela contro le calunnie e diffamazione di Barbaccia”, ci induce smascherare costui , attraverso una confutazione pubblica della sua rozza e mastodontica mistificazione e truffa,e stalking persecuotrio diffamatorio contro legittimi eredi di Federico II, perchè di truffa colossale si tratta non solo contro la Storia, ma contro la credulità popolare!E’ d’obbligo sollecitare confutazione giudiziale ed extragiudiziale , sollecitando una indagine sul suo operato, soprattutto alla luce del concorso e collusione con Ordini Fasulli definiti chiaramente associazione a delinquere di stampo mafioso, massonico deviato e satanico!Trattasi, a questo punto di pubblico pericolo.Toccava alle forze dell’Ordine , smascherare Barbaccia,.Invece le forse dell’Ordine sono solerte a massacrare un povero ragazzo come Cucchi, per due bustine ,ma ad inginocchiarsi a Barbaccia Gran Priore di Narcotrafficanti,e venditori di cocaina.Individui come l’ispettore Stramaglia, Gran Master di Barbaccia, sono elementi da arrestare in flagranza di reato.(Stramaglia di famiglia appartenente alla corona unita barese , di narcotrafficanti, Gran master, del Fasullo Re di Svevia, cugino dell’accompagnatore di Provenzano, è la riprova che la mafia è ormai penetrata nello Stato.) La conferma è che tutore della virginità di Barbaccia, elemento colluso con criminali , narcotrafficanti, dediti a pedofilia ,prostituzione, pornografia per mercati dediti a prostituti transessuali, riciclaggio armi, truffe internazionali , sia La Pm Firrao di origine cosentina, famiglia borbonica piduina, è solo la spia dell’Orgia del Potere della mafia e nuova P2, sette sataniche, che celebra il patto oscuro Mafia -Stato. Ora tutti sappiamo chi è Barbaccia e di quale specie siano magistrati e sbirri che lo difendono! Ora tutti sanno che Barbaccia non è solo parente di famiglia appartenente Gotha Mafia, ma cellula viva della mafia collusa con elementi dello stato, chiesa , magistratura, forze dell’Ordine!Barbaccia, calunniatore di professione, come si puo’ notare dai reperti , corpo di reato sottoindicati, e’ la riprova di come l’insulto sia sintomo diabolico, ovvero diabolica calunnia abbreviata,ovvero “Esti i loidoria , diavoli sintomos”.Infatti abbiamo fornito le prove di come sia colluso non solo con sette sataniche , ma anche mafiosamente e crassamente innestato nel palinsesto della mafia di cui sono favoreggiatori elementi come Stramaglia e Firrao ed il Tribunale di Siena!Il vero Scandalo è che le campagne antimafie sono condotte soltanto per rivalita’ di cosche e rivalità per sostituirsi …scambiando campagne pianificate per interessi privati, per antimafia.Non si spiega altrimenti perche’ si tolleri una fogna a cielo aperto come gli ordini equestri del falso Re di Svevia Barbaccia da giudici, polizia ,Ministero Interno spagnolo ,definiti “associazione a delinquere mafiosa di sette sataniche!Questa è stata la nostra vera battaglia contro la mafia!Aver smascherato che dietro una semplice vicenda araldica, c’era la fogna della mafia!(COMITATO UNCLE; ASS. STAMPA STORICA; GIOVANI ANTIMAFIA; FREE PRESS ASS)

     

     

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>