La società energivora

Sul blog di Paniscus, un’importante recensione che si collega direttamente al discorso sul capitalismo assoluto

Da diversi mesi semino qua e là promesse vaghe di recensire e commentare qualcuno dei titoli citati nella colonnina qui a fianco, giusto per non dare l’impressione spaccona di voler vantare letture vacue, e magari per dare qualche contentino in più alla manica di disperati che arriva qui cercando riassunti di libri già letti.

Il post di ieri su Kelebek, che allude a produzioni abnormi, scarti e corse cieche alla trasformazione ossessiva di ogni cosa, mi riporta a un impegno scientifico e morale che mi ero presa mesi fa, di dire qualche parola su uno dei testi di divulgazione più straordinari che mi siano passati per le mani nell’arco di diversi anni.

(continua)

Print Friendly
This entry was posted in riflessioni sul dominio, Storia, imperi e domini and tagged , . Bookmark the permalink.

2 Responses to La società energivora

  1. utente anonimo says:

    Recensione molto bella e interessante.

    Mi prenderò il libro

    maria

  2. utente anonimo says:

    Se il libro è bello quanto la recensione sicuramente è da leggere!

    Sardina

    PS Non sapevo dove mettere questo commento se qui o sul sito di paniscus…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>