Gaetano Saya ci scrive

Scrivendo tra i commenti al post sulla Dssa e su Gaetano Saya, lo stesso Saya ci ha mandato un "comunicato stampa".

Parliamoci chiaro: credo che ci siano pochi dubbi.

Stando a quanto appariva sul sito, oggi scomparso, del movimento di Saya, Gaetano Saya ci considererebbe pericolosissimi nemici dell’Occidente, degli USA e di Israele, e dovremmo perire (insolito paragone) come aquile e leoni:

…E QUANDO VOI SENTIRETE SCROSCIO COME MAI SCROSCIO SI E’ FATTO SENTIRE NELLA STORIA DEL MONDO, SAPPIATE CHE IL TUONO ITALICO AVRA’ RAGGIUNTO IL SUO SCOPO. A QUESTO RUMORE LE AQUILE CADRANNO MORTE DALL’ALTO DEI VENTI, E I LEONI, NEI DESERTI PIU’ LONTANI DELL’AFRICA ABBASSERANNO LA CODA E SCIVOLERANNO NEI LORO ANTRI REALI. IN ITALIA SI RAPPRESENTERA’ UN DRAMMA IN CONFRONTO AL QUALE LA RIVOLUZIONE FRANCESE NON SARA’ CHE UN’IDILLIO INNOCENTE… E L’ORA SUONERA’. E I POPOLI SI RAGGRUPPERANNO COME SUI GRADINI DI UN’ANFITEATRO, INTORNO ALL’ITALIA, PER VEDERE GRANDI E TERRIBILI GIOCHI. IO VI CONSIGLIO, STATE TRANQUILLI, ALLORA, E SOPRATTUTTO GUARDATEVI DALL’APPLAUDIRE.

Scivolando nei nostri antri reali, ci asteniamo quindi dall’applaudire al trionfo di Gaetano Saya, ma anche ai suoi guai.

Pubblico volentieri il suo comunicatoperché credo che si abbia sempre il diritto di sentire l’altra campana.

E sono disposto a farlo, entro ragionevoli limiti quantitativi e retorici, anche in futuro.

Chiedo scusa ai lettori per il testo tutto in lettere maiuscole, che si fa fatica a leggere.

In merito al contenuto, non ho assolutamente gli strumenti per giudicare. Non sarei sorpreso, comunque, se gente assai più astuta di Gaetano Saya gli avesse giocato un brutto tiro, e questo rende il suo caso interessante.

Come è interessante l’affermazione che lui fa, quando dice che non hanno indagato tutti i 300 componenti del suo movimento, tra cui "alti funzionari delle forze di polizia ed in particolare ufficiali dei carabinieri", ma solo una ventina di persone, presumiamo tra le meno potenti sul piano istituzionale.

E poi tutta la vicenda fa venire in mente il discorso finale di Charlie Chaplin, nelle vesti di Monsieur Verdoux.

chef

Gaetano Saya, che sul suo sito si definiva "capo assoluto" del Movimento Sociale Italiano-Destra Nazionale, fondatore delle Camicie Grigie e Presidente Onorario dell’U.N.F.P. (Unione Nazionale Forze di Polizia)

COMUNICATO STAMPA:

IN MERITO AL LANCIO ANSA DI LUNEDI 06 AGOSTO 2007 SULLA VICENDA DSSA POLIZIA PARALLELA, INTENDIAMO REPLICARE QUANTO SEGUE:

1- LA COSIDDETTA INCHIESTA POLIZIA PARALLELA DSSA E’ FRUTTO DI UNA COSPIRAZIONE POLITICO-MILITARE ORDITA E DIRETTA DAL SISMI DEVIATO DI POLLARI, MANCINI, TAVAROLI, CIPRIANI E PIO POMPA, CON L’APPOGGIO DI ALTE AUTORITA’ POLITICHE DEL GOVERNO DELL’EPOCA DI CENTRO-DESTRA, IN PARTICOLARE DI ALLEANZA NAZIONALE; I QUALI INTENDEVANO FAR RICADERE TUTTI I MISFATTI DA LORO COMPIUTI SULLA STRUTTURA DSSA, FACENDOLA PASSARE PER UNA POLIZIA SEGRETA, PARALLELA E DEVIATA (ANCHE PER DANNEGGIARE POLITICAMENTE LA FIGURA DI SAYA IL QUALE GIA’ DA ALLORA ERA IL LEGITTIMO PROPRIETARIO DEL SIMBOLO STORICO DEL MOVIMENTO SOCIALE ITALIANO); QUANDO IN REALTA’ LA VERA POLIZIA PARALLELA ERA ALL’INTERNO DEL SISMI. PER FAR QUESTO SI SONO AVVALSI DELLA COLLABORAZIONE DELLA PROCURA DELLA REPUBBLICA DI GENOVA, TROVANDO SPONDA NELLA FIGURA DELLA SIGNORA FRANCESCA NANNI (PUBBLICO MINISTERO) GIA’ NOTA ALLE CRONACHE IN QUANTO IMPLICATA INSIEME ALL’ONOREVOLE VIOLANTE E ALL’ONOREVOLE KESSLER NELLA VICENDA TELECOM-SERBIA.
2- SIN DAL LUGLIO 2005, VENIVANO PRESENTATE DIVERSE QUERELE – DENUNCIA NEI CONFRONTI DELL’ALLORA MINISTRO DELL’INTERNO GIUSEPPE PISANU, DEL QUESTORE DI GENOVA PRESENTI, DEL CAPO DELLA DIGOS GONAN, IN CONCORSO CON IL PROCURATORE CAPO LALLA E IN PARTICOLARE CONTRO L’OPERATO DELLA SIGNORA FRANCESCA NANNI, PER I REATI DI COSPIRAZIONE POLITICA MEDIANTE ACCORDO E ASSOCIAZIONE, FALSO, CALUNNIA, DIFFAMAZIONE, FAVOREGGIAMENTO REALE AL TERRORISMO ISLAMICO E DIFFUSIONE DI NOTIZIE FALSE E TENDENZIOSE ATTE A TURBARE L’ORDINE E LA SICUREZZA PUBBLICA, IN QUANTO LA STRUTTURA DSSA ERA E RESTA UNA STRUTTURA PERFETTAMENTE LEGALE.
3- LA COMUNICAZIONE DI CHIUSURA INDAGINI DI QUESTI GIORNI E’ PRATICAMENTE NULLA, IN QUANTO SECONDO IL VIGENTE CODICE DI PROCEDURA PENALE LE INDAGINI VANNO CONCLUSE ENTRO E NON OLTRE I 24 MESI CON COMUNICAZIONE AGLI INTERESSATI, IL TUTTO SEGUITO DALLE VARIE PROROGHE DI INDAGINI SEMESTRALI SEMPRE NOTIFICATE AGLI INTERESSATI (L’INDAGINE VENNE AVVIATA NELL’AGOSTO DEL 2004, LA CHIUSURA DOVEVA AVVENIRE ENTRO E NON OLTRE AGOSTO 2006); ANCORA UNA VOLTA SI PUO’ NOTARE CHE LA PROCURA DI GENOVA ED IN PARTICOLARE LA SIGNORA FRANCESCA NANNI, STRAVOLGONO LE LEGGI DELLA REPUBBLICA FACENDO DI ESSE USO E ABUSO. TRA L’ALTRO NELLA CHIUSURA DELLE INDAGINI VENGONO A MANCARE, STRANAMENTE, ALCUNI NOMINATIVI CHE NEL LUGLIO 2005 ERANO INSERITI NELL’ORDINANZA, ED IN PARTICOLARE: ANTONINO ARCONTE, (AGENTE G71), E DEL SUO COLLEGA PIERFRANCESCO CANCEDDA (DOCTOR FRANZ), AMBEDUE AGENTI DELLA STRUTTURA GLADIO. INOLTRE NELLA CHIUSURA INDAGINI SI CITANO SOLAMENTE 21 INDAGATI A FRONTE DI OLTRE 300 NOMINATIVI, TRA CUI ALTI FUNZIONARI DELLE FORZE DI POLIZIA ED IN PARTICOLARE UFFICIALI DEI CARABINIERI.

NELLE PROSSIMA ORE UNA DETTAGLIATA DENUNCIA VERRA’ PRESENTATA AL CONSIGLIO SUPERIORE DELLA MAGISTRATURA E AL SIG. MINISTRO DELLA GIUSTIZIA, NONCHE’ A TUTTE LE AUTORITA’ DI GOVERNO, NEI CONFRONTI DELL’INIQUO, FAZIOSO ED ILLEGALE OPERATO DELLA SIGNORA FRANCESCA NANNI, CHIEDENDO CHE UNA VOLTA PER TUTTE VENGA FATTA LUCE E GIUSTIZIA. LA SIGNORA NANNI DOVRA’ SPIEGARE PER NOME E PER CONTO DI CHI HA AGITO IN QUESTI ANNI E QUALI SONO GLI INTERESSI A CUI LA STESSA SI E’ ASSERVITA, DOVRA’ INOLTRE SPIEGARE CHI HA MANIPOLATO LE INTERCETTAZIONI DEL CASO DSSA.
CHIEDIAMO INFINE AL SIG. PRESIDENTE DEL CONSIGLIO, CHE VENGA ISTITUITA UNA COMMISSIONE DI INCHIESTA SUL CASO DSSA POLIZIA PARALLELA, E SUI CASI “SISMI – ABU OMAR” E “TAVAROLI – TELECOM”, IN QUANTO PROPRIO QUESTE STRUTTURE OPERARONO E COSPIRARONO CONTRO IL LEGITTIMO OPERATO DEL DSSA.

PRESIDENTE NAZIONALE NUOVO M.S.I. – DN.

GAETANO SAYA

Print Friendly
This entry was posted in Cialtroni e gente strana, neofascisti and tagged , , , , , , . Bookmark the permalink.

24 Responses to Gaetano Saya ci scrive

  1. Indubbiamente la vicenda comincia a farsi interessante. Certo non si sa mai a chi dar retta, in questi casi. Probabilmente hanno torto tutti.

  2. ikalaseppia says:

    per un’insospettabile sincronia oggi ho fatto postato una breve riflessione sulla destra fantastica che meriterebbe d’essere sviluppata.

    In effetti è davvero strano l’impego del simbolismo dell’aquila. Evidentemente il personaggio non è un lettore di Dante.

  3. E’ possibile, comunque, che quanto espresso sul sito o su altro materiale di presentazione il Saya intendeva rendere allettante la propria organizzazione al fine di reclutare più esaltati possibili. Ciò non significa automaticamente che teneva rapporti con organizzazioni parallele, massonerie o altri gruppi poco raccomandabili. Molto forse era millantato. Naturalmente è solo un’ipotesi

  4. audace12 says:

    MASSIMA solidarietà a Gaetano Saya per le minacce e le offese contro la sua persona mosse dal facinoro messicano amico dei terroristi e apologeta del terrorismo Miguel Guillermo Martinez Ball, legato al famigerato “Campo Antiimperialista” che sostiene apertamente il terrorismo suicida contro Israele e che supporta lo stragismo criminale in Turchia, Iraq, Afghanistan e Colombia.

    Onore a Gaetano Saya! Gaetano non si faccia intimorire da questo delinquente messicano! Che Dio la protegga!

    Audace12

  5. utente anonimo says:

    come al solito audace delira senza aver capito nulla

  6. utente anonimo says:

    Gaetano Saya

  7. utente anonimo says:

    Gaetano Saya

  8. utente anonimo says:

    Gaetano Saya

  9. utente anonimo says:

    Gaetano Saya

  10. utente anonimo says:

    Se sei solidale con saya, devi prendere anzitutto le distanze da gianfranco fini non da miguel martínez (notato l’accento acuto?). Si può essere solidali con uno e non leggere neppure la mezza pagina d’un suo comunicato stampa?p

  11. utente anonimo says:

    Miguel “delinquente messicano”?

    Innanzitutto mi pare di aver capito che Miguel sia,e da molti anni ormai, un delinquente italiano: per la precisione un delinquente padano.

    E poi, com’è noto, quando esercitava la sua professione nelle Americhe non simpatizzava affatto con la guerriglia marxista colombiana. Anzi, pur essendo ancora in età prescolare, addestrava già legioni di miliziani per conto del Cile di Pinochet e di numerose altre dittature latinoamericane (e poi la sinistra ha il coraggio di criticare il lavoro minorile…).

    E su questo non ci sono dubbi: l’ha detto Magdi Allam. E per averlo detto è stato minacciato da Hamas, dall’UCOII, dai Mods Bologna e dai Centocelle Dream Men.

    Per questo oggi Allam ha la scorta.

    Z.

    ;-)

  12. utente anonimo says:

    p,

    – Si può essere solidali con uno e non leggere neppure la mezza pagina d’un suo comunicato stampa? —

    Come diceva Guzzanti:

    “Si può fare, nella Casa delle Libertà!”

    ;-)

    Z.

  13. utente anonimo says:

    >MASSIMA solidarietà a Gaetano Saya per le minacce e le offese contro la sua persona mosse dal facinoro messicano amico dei terroristi e apologeta del terrorismo Miguel Guillermo Martinez Ball…Audace12< Caro Audax, mi sa che hai letto un altro papiro: io in questo post non vedo alcuna minaccia da parte di Miguel Guillermo Martinez Ball nei confronti del molto onorevole (nel senso di “Onore a Lui!”, non nel senso di parlamentare) Gaetano Saya: semmai è il pezzo di Saya citato da Miguel Gullermo ecc., ecc., all’inizio del post che risulta estremamente minaccioso. E non vedo neanche offesa.
    Comunque, il bieco messicano sarebbe semmai “facinoroso”, non “facinoro”: non cominciamo a magnasse le desinenze che si comincia così e poi finisce tutto in un magna-magna, altro che Ordine Nuovo o Terza Via, Il Ritorno Della DC diventa:-)

    Ciao

    Ritvan

  14. kelebek says:

    Per l’anonimo n. 6

    Firmare sempre i propri messaggi, anche con uno pseudonimo qualsiasi: permette di organizzare meglio la discussione.

    Per quel poco che ne so del caso – praticamente qualche giro a suo tempo sul sito di Gaetano Saya, più le notizie pubbliche successive – mi sembra un’analisi acuta e condivisibile.

    Miguel Martinez

  15. kelebek says:

    Referendum:

    Faccio o no un link ad Audace?

    Mi sta sempre più simpatico.

    Unica precisazione: si è dimenticato India, Nepal, Filippine e Cecenia tra i posti in cui sosteniamo la Peggio Gente.

    Miguel Martinez

  16. utente anonimo says:

    Fai pure. Ma dove lo metti? Però è anche vero che potrbbe essere a suo modo un “pericolo per l’occidente”, che propagandisti così più che altro fanno danni alla causa che sostengono.p

  17. Metti metti. penso nella categoria “gloria e follia”

  18. oppure: non si potrebbe creare apposta una categoria per gente come lui? forse ce ne sono altri

  19. utente anonimo says:

    >Metti metti. penso nella categoria “gloria e follia” BarbaraLattanzi< In quel caso, però, credo che il mio amico Komissario Ulive – inserito in tale onorata categoria – chiederebbe immediatamente il foglio di via:-).
    No, non va, decisamente bisognerebbe creare una nuova categoria..oppure…aspetta..Miguel, il nostro simpatico Aquilatricolore in che categoria l’avevi linkato? Ecco, per me in quella ci andrebbe bene anche A12.

    Ciao

    Ritvan

  20. utente anonimo says:

    io lo metterei in una nuova categoria “cause perse”

    roberto

  21. Proprio adesso che cominciava ad acquistare simpatia ha chiuso il blog :-(

    “Questo blog resterà chiuso per un po’… per la gioia dei vari nazi-islamici, martìnez, kompagni e feccia varia nemica della nostra Civiltà. A12 ”

  22. utente anonimo says:

    E vabbuò, sarà andato a disseminare gli ordigni esplosivi sulle spiagge come aveva promesso “cellula”- vedrai che ritorna!

    :-)

    Paolo

  23. Prova presenza troll anche qua. Vediamo se zib si fa vedere quando compare la mia faccia

  24. utente anonimo says:

    >Prova presenza troll anche qua. Vediamo se zib si fa vedere quando compare la mia faccia BarbaraLattanzi< Ah, ma allora dillo che ti manca e lo evochi apposta!:-) :-).
    Ciao

    Ritvan

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>