I poltergeist di Michele Santoro

Ricevo e pubblico questo comunicato stampa di un’associazione molto attiva nella lotta agli abusi psicologici, che parla di un aspetto diverso della trasmissione Anno Zero di Michele Santoro.

***********

L’ ASAAP – Associazione per lo Studio e l’Aiuto all’Abuso Psicologico – denuncia un fatto gravissimo avvenuto durante la trasmissione  Anno Zero di giovedì 29 marzo su Raidue.

Questa trasmissione, diretta da Michele Santoro e che conta diversi milioni di ascoltatori, ha dedicato ampio spazio alla sedicente "parapsicologa" Adriana Bolchini Gaigher di Milano, che vende "corsi professionali e consulti privati astrologia – parapsicologia – radiestesia – arti divinatorie – psicologia esperienziale."

La trasmissione, dedicata al tema della violenza sulle donne, ha intervistato la signora Bolchini Gaigher, per il fisco ex-proprietaria di un bar in pensione, presentata come "esperta" in materia e facendo pubblicità alla "associazione" ODDI ("Osservatorio del Diritto Italiano ed Internazionale") costituita dalla stessa Bolchini.

E’ probabile che molte donne vittime di violenza si rivolgeranno alla presunta "associazione" legittimata dalla trasmissione di Santoro, per poi venire dirottate verso le altre attività della "parapsicologa".

Silvana Radoani
Presidente ASAAP

 

ESTESO

L’ASAAP – Associazione per lo Studio e l’Aiuto all’Abuso Psicologico – denuncia alla stampa e alle associazioni che si occupano delle tematiche dell’abuso un fatto gravissimo avvenuto durante la trasmissione Anno Zero di giovedì 29 marzo su Raidue alle 21.05.

Questa trasmissione, diretta da Michele Santoro e che conta diversi milioni di ascoltatori, ha fatto pubblicità alla pranoterapeuta Adriana Bolchini Gaigher di Milano, che si autodefinisce "parapsicologa e studiosa, per scelta, si è occupata di sondare lo scibile del paranormale, dell’esoterismo e discipline collegate " e tiene "corsi professionali e consulti privati astrologia – parapsicologia – radiestesia – arti divinatorie – psicologia esperienziale".

La trasmissione, dedicata al tema della violenza sulle donne, ha intervistato la signora Bolchini Gaigher, per il fisco ex-proprietaria in pensione di un bar, come "esperta" in materia e facendo pubblicità all’associazione ODDI ("Osservatorio del Diritto Italiano ed Internazionale") costituita dalla stessa Bolchini.

Tutti gli studi concordano nel dire che le donne in difficoltà e oggetto di abusi sono le vittime preferite dei "maghi" ed è probabile che molte donne vittime di violenza si rivolgeranno alla presunta "associazione" legittimata dalla trasmissione di Santoro, per poi venire dirottate verso le altre attività della "parapsicologa".

Le informazioni sulle attività della Bolchini come gestore di corsi pratici di "telepatia e chiaroveggenza" sono facilmente reperibili in rete, messe a disposizione dalla stessa Bolchini, per cui la redazione di Anno Zero avrebbe dovuto documentarsi prima di concedere ampio spazio pubblicitario a una sedicente esperta di "armamentario magico", a spese dei contribuenti e degli abbonati RAI.

La signora Adriana Bolchini (in ambito “professionale” si presenta solo con il primo cognome) è vicepresidente nazionale della A.MI University, "Accademia Milanese di studi di tipo universitario in campo pranoterapia e medicine naturali", organismo dedicato alla commercializzazione della pranoterapia e altre attività non scientifiche.

La A.MI. University ha subito una condanna del Garante della Privacy per pubblicità ingannevole.

All’interno della A.MI University, la signora Bolchini svolge anche la mansione di "Rettore dell’Istituto di Parapsicologia e Astrologia" (IPA) dove tiene "personalmente" corsi "in chiave professionale" di:

1) Astrologia

2) Parapsicologia ("programma teorico e pratico di conoscenza e sviluppo dei poteri paranormali" – tra le facoltà che promette di "sviluppare" nell’allievo, ci sono "la telepatia, la chiaroveggenza, la precognizione, la psicometria o retrocognizione, Psicofonia e psicofotografia, Poltergeist e Fenomeni medianici")

3) Cartomanzia

Adriana Bolchini è anche direttrice responsabile del sito astrologico Kaleidosnet.

Su tale sito, precisa di vendere  "corsi professionali e consulti privati astrologia – parapsicologia – radiestesia arti divinatorie – psicologia esperienziale"

Per quanto riguarda i corsi di "psicologia", e le persone che scrivono di essere state "in terapia" da lei, va precisato che la signora Bolchini non risulta iscritta in alcuno degli albi regionali dell’Ordine Nazionale Psicologi. Adriana Bolchini anche autrice di diversi libri, tra cui:

- "Corso di parapsicologia: come sviluppare le proprie facoltà paranormali"

- "Guida pratica alla magia bianca" ("Infine parte del volume dedicato all’approfondimento dei metodi e all’armamentario magico come la simbologia talismanica e salomonica, i numeri, le rune, i giorni ed i collegamenti, le candele, gli incensi e l’oggettistica magica, la ritualistica, il calendario esoterico ed i rituali iniziatici, ad esso connessi ed infine la piramide.")

- "Il manuale del Perfetto cartomante"

- Da segnalare, infine, anche la commercializzazione di non meglio precisate "apparecchiature per misurare il potenziale bioenergetico".

Silvana Radoani
pres. ASAAP

L’ASAAP – Associazione per lo Studio e l’Aiuto all’Abuso Psicologico – è un’associazione senza fini di lucro, aconfessionale ed apolitica. Essa è stata fondata con lo scopo di:

 

promuovere attività di studio volta al riconoscimento e al superamento delle varie forme di abuso psicologico ad opera di organizzazioni o di singoli;

 

fornire prima assistenza ed orientamento a vittime di abuso psicologico, attraverso professionisti in vari settori (medici, avvocati, psicologi, pedagogisti, studiosi);

 

dare supporto all’elaborazione e all’eventuale pubblicazione di tesi di laurea sull’argomento; partecipare o attivare mostre, convegni, congressi, tirocini, corsi per operatori e divulgando informazioni sull’argomento;

 

elaborare e promuovere strategie di prevenzione ed intervento;

 

promuovere iniziative per il coinvolgimento nelle attività sociali degli enti pubblici e privati che operano su territorio nazionale ed internazionale;

 

attivare tutti i canali possibili per tutelare la salute psicologica dell’individuo e per evitare le truffe.

Print Friendly
This entry was posted in newage, spiritualismo e neospiritualismo and tagged , , , , , , , . Bookmark the permalink.

16 Responses to I poltergeist di Michele Santoro

  1. utente anonimo says:

    Ma che significa sta roba di brandirali, ex cialtrone maximo di “bella ciao” Santoro?

    “Servire il popolo vuol dire che la vita comune è costituita da un dinamismo,che ha un senso e che chiede ad ognuno di noi di scegliere, per un bene comune.”

    Boh, ma così si presenta anche ora che è di forzaitalia ed è stato assessore (non è una bufala, giuro) di milano.

    Servire il popolo? So io dove l’ha presa ‘sta frase. Ecco due esempi tra tanti delle varie costituzioni cinesi. Altro che “dinamismo che ha un senso”, che al massimo vuol dire che qualcosa che si muove ha una qualche direzione:

    Costituzione ‘54

    18. Tutto il personale degli organi statali deve professare fedeltà (xiaozhong) al sistema di democrazia popolare, obbedire alla costituzione e alle leggi, impegnarsi a SERVIRE IL POPOLO.

    Costituzione ‘75

    11. Tutti gli organi statali ed il loro personale devono coscienziosamente (renzhen) studiare (xuexi) il marxismo-leninismo-pensiero di Mao Zedong, attenersi (jianchi) al comando della politica proletaria, opporsi al burocratismo, unirsi intimamente alle masse, SERVIRE IL POPOLO con tutto il cuore e con tutta la mente. Tutti i quadri di ogni grado devono prender parte al lavoro collettivo di produzione.

    Qui non si tratta di dire che sbagliavano. Io non ce l’ho con chi sbaglia. Niente mi garantisce se non me stesso che non stia sbagliando, e me stesso non è una garanzia sufficiente. Ma “servire il popolo” , il gruppo di brandirali e santoro, era cialtronaggine pura che neanche le associazioni della maga lisistrata possono pensare di avvicinare. E i cialtroni sono cialtroni anche quando avessero ragione. Che il piccolo cialtrone di “servire il popolo” e la vecchia cialtrona di “servire l’occidente” si siano fiutati e riconosciuti, pensandosi cani non di paglia, non riesce affatto di stupirmi.p

  2. ulivegreche says:

    State attenti, tu e Dacia, che prima o poi vi fa una fattura. Anzi, essendo di centrodestra la fattura no, diciamo che vi il malocchio in nero.

  3. non seguo molto la trasmissione di santoro, ma quella puntata l’ho vista e ricordo bene la scena della giornalista che incalzava la giovane araba…una scena secondo me antipatica, anche se la giovane araba avrebbe potuto rispondere meglio, anche mandandola a quel paese…

    ciao

    orso

  4. utente anonimo says:

    Vorrei spezzare una lancia a favore di Santoro: lei gli ha fatto bere un filtro magico è per quello che lui ha i capelli di quel colore!

    Sardina

  5. utente anonimo says:

    >State attenti, tu e Dacia, che prima o poi vi fa una fattura. Anzi, essendo di centrodestra la fattura no, diciamo che vi il malocchio in nero. ulivegreche< Beh, visto che stava dal kompagno Santoro, per par condicio credo che potrebbe mandare anche i loro conti in banca…in rosso:-).
    Ciao

    Il Kompagno Paranormale Ritvan

  6. utente anonimo says:

    Oddio p., ti confesso che invece a me stupisce.

    Non nel senso che mi deluda Santoro, eh. E’ ormai da parecchio che non ho più “molta” stima di Santoro – nei primi Novanta faceva ottime trasmissioni, secondo me – ma questa della maga Lisistrata mi sembra troppo grossa perfino per lui.

    E soprattutto – il valente Travaglio non si è accorto di niente? un moral-legalitarista di ferro come lui non ha nulla da obiettare a questo singolare intreccio di cialtroneria, fanatismo e malcostume?

    Bella roba…

    Z.

  7. rubimasco says:

    Ma guarda, rispunta la Silvana! Ovvero il nostro modello di antropologa cristiana. Non sapevo avesse costituito un’ altra associazione. Non ho mai neanche capito come si fa ad essere convinti religiosi e antropologi obbiettivi. Ci sono personaggi strani su internet, me per primo naturalmente, proprio strani.

    saluti

    Rubimasco

  8. utente anonimo says:

    OTissimo:

    leggo (sul Manifesto) di voci provenienti da intelligence (?) russa riguardanti un attacco imminente all’Iran. Si parla di questo fine settimana. Sperando che si tratti di colossali balle, come è probabile, qualcuno ha altre notizie?

    Scusate ancora l’intervento totalmente fuori tema, mi rimetto alla clemenza del curatore del blog.

    AnDrEa

  9. utente anonimo says:

    >Scusate ancora l’intervento totalmente fuori tema, mi rimetto alla clemenza del curatore del blog. AnDrEa< Ma non lo dire nemmeno, caro AnDrEa, quando si tratta di bieki amerikani qui non si è mai fuori tema.
    Ma ache se lo si fosse, trattandosi di Iran, il curatore del blog saprebbe dimostrarsi nei tuoi confronti non solo Clemente, ma anche Misericordioso:-).

    Ciao

    Ritvan

  10. utente anonimo says:

    >E soprattutto – il valente Travaglio non si è accorto di niente? un moral-legalitarista di ferro come lui non ha nulla da obiettare a questo singolare intreccio di cialtroneria, fanatismo e malcostume? Bella roba… Z.< Probabilmente tu non frequenti il blog di Dacia. Nei commenti al post dedicato al Kattivo Muslim Show santoriano, si apprende che la daciona gli ha telefonato (eh, sì, lei ha strane ed inquietanti frequentazioni:-) ) dopo la trasmissione e Travaglio pare sia caduto dalle nuvole. Non si era accorto di nulla di “anomalo”. E poi, si è pilatescamente lavato le mani dicendole – in sostanza – che lui lì cura solo una piccola rubrica e non interferisce nel lavoro della redazione.
    Inzomma, sembra proprio la cameriera del bordello che ci tiene a precisare che lei, personalmente, è vergine!:-)

    Ciao

    Ritvan

  11. utente anonimo says:

    Ritvan,

    -E poi, si è pilatescamente lavato le mani dicendole – in sostanza – che lui lì cura solo una piccola rubrica e non interferisce nel lavoro della redazione.-

    Eh, mi sembra giusto. Lui mica c’entra con la trasmissione di Santoro. E’ uno che passa di lì per caso :-)

    Z.

  12. utente anonimo says:

    Voci di intelligence russe? Allora siamo in tema, visto che si parla di cialtroni e parapiscologi … chiedete a Mirumir, la Massima Esperta Mondiale di Bagigi.

    Saluti e Buona Pasqua

    Francesco

  13. utente anonimo says:

    Libido serviendi (popoli stati o civilizzazioni sono maschere d’unico attore) accomuna tutti costoro. L’ha conosciuta bene un favolista che aveva servito per necessità senza alcun compiacimento. E ha descritto bene l’altra faccia grottesca di questa libido: l’attivismo, dimenamento di culo per ingraziarsi il potere che ci s’illude di servire. Una vera e propria danza degli spiritati. Dedicata ai santori e le bolchine, che credono d’usare della loro libertà e invece abusano della loro servitù:

    Ancora Cesare all’atriense

    C’è a Roma una genia di faccendoni, sempre in giro di corsa, piena di fretta, indaffarata senza vere occupazioni, affannata senza pro, fa mille cose e non ne fa nessuna, dannosa a se stessa e insopportabile agli altri. Questa genia vorrei correggere – se solo potessi! – con una storiella vera: vale la pena di stare a sentire.

    Cesare Tiberio, in viaggio per Napoli, era giunto alla sua villa di Miseno che, costruita per mano di Lucullo sulla cima del promontorio, guarda davanti il Mare di Sicilia e alle spalle vede il Tirreno. Tra gli atriensi dalla veste molto rialzata, ce n’era uno, con la tunica di lino di Pelusio che gli scendeva liscia giù dalle spalle, ornata di frange pendenti. Costui, mentre il suo signore passeggiava fra le aiole fiorite, si mise a innaffiare con un secchiello di legno il terreno infocato, mettendo bene in mostra il suo zelo servizievole. Era tutto da ridere. Poi, per scorciatoie a lui note, di corsa lo precede in un altro viale, e cerca di tenere bassa la polvere. Cesare riconosce il nostro uomo, e capisce cosa c’è sotto. Poiché ritenne che questo affaccendarsi fosse per guadagnare un non so quale premio, “Ehi, tu!”, disse il signore. Quello, era da aspettarselo, scatta, eccitato dalla gioia di un dono sicuro. Allora sua maestà l’imperatore lo burlò così: “Non hai fatto molto, e hai sprecato inutilmente il tuo lavoro: molto più cari si vendono a casa mia gli schiaffi”.

    p

  14. utente anonimo says:

    Buona Pasqua anche a te, Francesco, e a tutti i credenti del blog.

    Ciao

    Ritvan

  15. utente anonimo says:

    Buona Pasqua a tutti direi ,e che possiamo risorgere, ognuno a suo modo, ogni giorno:-)

    maria

  16. utente anonimo says:

    mah, devo dire solo 1 cosa dopo la puntata di annozero. non avevo notato la presenza della maga alla trasmissione, non ho avuto lo stomaco di seguirla tutta.

    1 cosa: m.santoro mi fa veramente schifo

    roushan

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>