Kelebek, la Sionista

Ogni tanto c’è chi mi scrive invitandomi a vergognarmi.

Anche questa volta, la richiesta di vergognamento mi arriva sotto forma di un messaggio intitolato – pare chiaro – "VERGOGNA".

Siccome, quando mi devo vergognare,  mi piace farlo in pubblico, ecco l’atto di accusa contro Kelebek, arrivato stamattina anche se porta la data del 15 aprile, 2006.

Solo su un punto sorge un piccolo dubbio. L’accusatore dice che non rispetto i dieci comandamenti, e poi specifica che  il "vero male di questo mondo è la religione". Non ho capito se, dopo essermi vergognato, devo seguire i dieci comandamenti, oppure denunciarli come prodotto del vero male.

Ma ascoltiamo il Richiedente Vergogna e Subito:

From: "Zingaro" <zingaro.85@libero.it>
To: <kelebek@imolanet.com>
Subject: VERGOGNA
Date: Sat, 15 Apr 2006 12:28:10 +0200

MA COME CAZZO FAI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! RICORDA CARA LA MIA EBREA NON RISPETTANTE DEI DIECI COMANDAMENTI CHE LA TERRA E’ DI TUTTI, NON ESISTONO DIFFERENZE TRA BIANCHI E NERI, RUSSI E AMERICANI, COMUNISTI E FASCISTI……RICORDATI CHE IL VERO MALE DI QUESTO MONDO E’ LA RELIGIONE….TU CHE SEI EBREA SEI STATA PERSEQUITATA E ADESSO STA SUCCEDENDO AGLI ISLAMICI…..
INOLTRE VOI CARI EBREI, AIUTATI DALLA CARA FASCISTA AMERICA, AVETE SOTTRATTO LA TERRA AI PALESTINESI CON LA SCUSA CHE DIO, QUEL GRANDISSIMO PORCO, VE L’AVEVA PROMESSA BEN MIGLIAIA DI ANNI FA.
NON GIUSTIFICO I KAMIKAZE, SONO TESTE DI CAZZO COME I RAZZISTI PORTATORI DI VALORI FALSI COME TE.
VERGOGNATI PER CIò CHE HAI SCRITTO
Lo Zingaro

Print Friendly
This entry was posted in Uncategorized and tagged , . Bookmark the permalink.

35 Responses to Kelebek, la Sionista

  1. utente anonimo says:

    Ossignur! :-)

    Elettra

  2. utente anonimo says:

    Ma toccano tutti a te?

    ;-)

    C.

  3. utente anonimo says:

    Miguel, ma che fine ha fatto il ciclo sulla spia guatemalteca?

    Camillo

  4. utente anonimo says:

    Valeva lo spazio?

    Boh

    Silviu’

  5. utente anonimo says:

    Deve aver frainteso, come la tua ammiratrice di “la parola ai moderati”.

  6. bobregular says:

    “vergognamento”?

  7. kelebek says:

    Per bobregular n. 6,

    Vergognaggio? :-))

    Miguel Martinez

  8. kelebek says:

    Per Silviu n. 4,

    Sì, secondo me valeva la pena.

    Perché è importante ricordare che l’imbecillità è il bene più equamente diffuso al mondo.

    Lo Zingaro e io siamo entrambi “dalla stessa parte” rispetto al sionismo, a quanto pare.

    Però questo non toglie né aggiunge nulla alla mia considerazione personale di lui, o meglio – visto che non lo conosco di persona – del suo modo di ragionare.

    Una cosa stupida, detta da un alleato politico, non è per questo meno stupida di una cosa detta da un avversario politico.

    Miguel Martinez

  9. kelebek says:

    Per Camillo n. 3,

    porta pazienza… in realtà ho già qualcosa di scritto.

    Compresa una critica ai “complottisti sull’11 settembre”.

    Gli “anticomplottisti” ce l’hanno già con me, per ovvi motivi. E adesso mi beccherò anche gli strali dei “complottisti”.

    A quel punto, il blog si trasformerà in un forum di discussione sulla filologia comparata delle lingue indoeuropee, semitiche e altaiche.

    Miguel Martinez

  10. bobregular says:

    in effetti, Miguel, hai còlto un nervo: non esiste un sostantivo che esprima in fieri l’atto del vergognarsi (forse, per traslato: arrossamento).

    buona giornata

  11. utente anonimo says:

    ma questo è un coglione !

  12. kelebek says:

    L’autore del commento n. 11 dimostra una notevole perspicacia.

    Miguel Martinez

  13. utente anonimo says:

    Buongiorno a tutti,

    Caro Miguel prova a seguire magari intanto solo 5 comandamenti. Se vedi che Sig.Zingero non ti becca più con le mani nel sacco, fatti furbo e segue le restanti.

    la ala destra della farfalla

    P.S. scusate mi per il mio italiano

  14. utente anonimo says:

    in effetti l’uso dell’italiano viene molto inibito dallo scatenamento dei neuroni della vergogna altrui.

    insieme a quello della facoltà di ragionare.

    però quanto sei vanesio nell’esporre la tua superiorità!

    ciao

    Francesco

    PS lo sai che sono più alto del 95% dell’umanità?

  15. kelebek says:

    Per Ala destra della farfalla n. 13,

    Non ti preoccupare. Non ho mai desiderato il bue del prossimo.

    Credo che sia già un buon inizio.

    Miguel Martinez

  16. utente anonimo says:

    Gentile Sin. Francesco,

    Come sta? Mi riempie di tenerezza a sentire il sincero orgoglio, quando scrive delle Sue proporzioni fisiche. Scommetto, che Sua madre sarà fiera di Lei!

    La ala destra della farfalla

    P.S. Mi trova vanitosa? In ogni modo, grazie per il complimento

  17. utente anonimo says:

    per Miguel

    Allora ce speranza . E se fai il bravo, poi anche scegliere fra il paradiso cattolico e quello musulmano.

    la ala destra della farfalla

  18. utente anonimo says:

    Siniora parte di farfalla

    si figuri che avrei voluto fare il giocatore professionista di pallacanestro, e mi mancano ancora un bel 15 cm sono per provarci …

    Saluti

    Francesco

  19. utente anonimo says:

    Embè, questa è facile, Miguel.

    Ti hanno scambiato per qualcun altro.

    Niente in confronto alla prealtro gentile richiesta di Messa Nera.

    Paolo

  20. kelebek says:

    Per Paolo n. 19,

    beh, che mi abbiano scambiato, mi sembra evidente :-)))

    Tu dici invece che quello della Messa Nera si era rivolto alla persona giusta?

    Miguel Martinez

  21. …santiddio…ma tutte a te capitano…

    orso

  22. utente anonimo says:

    Miguel, vista la data – e a meno che non ci sia una tribù zingara dal calendario differenziato di più di un anno da quello di nosotros:-) – e la qualifica di “ebrea”, io sospetto fortemente che in giro ci dev’essere un PC fortemente infettato da virus che continua a mandare in giro ad minchiam messaggi scritti tempo fa e destinati ad altri. A me in passato è capitato che mi arrivassero messaggi vecchi di miei corrispondenti telematici, i quali hanno giurato – e non ho motivo di non credergli – che non li avevano inviati.

    Misteri di quella bieka invenzione omperialisto-kapitalistika:-) che è la telematica….

    Ciao

    Ritvan

  23. utente anonimo says:

    Caro Sig. Francesco,

    Chiedo scusa, se sono stata aggressiva e vanitosa …ma non sapevo di tutto questo.

    Mi dispiace per Lei

    la ala destra della farfalla

  24. utente anonimo says:

    Secondo me i galantuomini che Ritvan incontra nella metro quando arrivano a casa scrivono a Miguel :-)

    Z.

  25. utente anonimo says:

    >Secondo me i galantuomini che Ritvan incontra nella metro quando arrivano a casa scrivono a Miguel :-) Z.< HO DEI SERI DUBBI CHE SAPPIANO SCRIVERE:-)
    Ciao

    Ritvan

  26. utente anonimo says:

    a me vergognamento piace un sacco. Uno splendido italiano.p

  27. utente anonimo says:

    “Per Paolo n. 19,

    beh, che mi abbiano scambiato, mi sembra evidente :-)))

    Tu dici invece che quello della Messa Nera si era rivolto alla persona giusta?

    Miguel Martinez”

    Non so, ho l’impressione che quello della Messa Nera si rivolgesse a un ipotetico “te”

    (il collegamento: Kelebek il sito, notizie su Intorvigne e compagnia);

    mentre questo secondo me ti ha proprio scambiato per qualcun altrA

    (il collegamento: probabilmente qualche commento in qualche blog, forse ha preso una firma per un’altra o roba del genere).

    Ci vorrebbe un indirizzo filologico-informatico, comunque, nelle Università.

    Paolo

  28. utente anonimo says:

    Non so perché ma mi ricorda lo Scrondo…

    JZ

  29. ehehehehehehehehehehehehehehehe

    forte.

  30. Santaruina says:

    >>Miguel:porta pazienza… in realtà ho già qualcosa di scritto.

    Compresa una critica ai “complottisti sull’11 settembre”.

    Attendo con impazienza… :-)

    Spero che i link in quantità industriale siano ammessi.

    Sperando che si parli di “fatti, bugie, omissioni e strane coincidenze”, e non di psicologia…

    Blessed be

  31. >Sperando che si parli di “fatti, bugie, omissioni e strane coincidenze”, e non di psicologia..

    Oh no, per pieta’, di “fatti, bugie, omissioni e strane coincidenze” se ne e’ parlato fino alla nausea un po’ dappertutto, sarebbe invece interessante proprio sviscerare gli aspetti psicologici della faccenda (nel senso della psicologia delle masse, dico).

    uppe

  32. Santaruina says:

    ciao Uppe

    di fatti e coincidenze strane a quanto pare non se n’è ancora parlato abbastanza, se ancora circola quella folle teoria cospirazionista che vorrebbe 19 arabi armati di taglierino che scorrazzano per i cieli americani per ore senza che nessuno sappia cosa fare.

    Solo con un “immaginario” ben preparato delle menti razionali avrebbero potuto accettare tale fantasioso scenario.

    Le teorie “psicologiche” invece hanno veramente stancato, Umberto Eco, Magdi Allam, Daniel Pipes, Sergio Romano, Angelo Panebianco… novelli Freud di terza serie che si guardano bene dal toccare il cuore del problema.

    I cospirazionisti sono quelli che le cospirazioni le organizzano.

    E poi ci sono coloro che alle bugie dei governanti non credono, e analizzano ogni singola discrepanza per vederci chiaro.

    Chissà perchè i libri di storia raccontano di una infinità di cospirazioni e di governanti che tradivano e massacravano i loro popoli, mentre le cospirazioni “al presente” non esistono.

    “Il mondo si divide in tre categorie di persone: un piccolissimo numero che fanno produrre gli avvenimenti; un gruppo un pò più importante che veglia alla loro esecuzione e assiste al loro compimento, e infine una vasta maggioranza che giammai saprà ciò che in realtà è accaduto”.

    Nicholas Murray Butler,presidente dell’Università di Columbia, presidente della Carnegie Endwment for International Peace, membro fondatore, presidente della Pilgrims Society e membro del Council on Foreign Relations (CFR) e capo del British Israel.

    “Dai giorni di Spartaco Weishaupt a quelli di Karl Marx, e fino a Trotsky (Russia), Bela Kuhn (Ungaria), Rosa Luxemburg (Germania) ed Emma Goldman (Stati Uniti), questa cospirazione mondiale per il rovesciamento della civiltà e la ricostruzione della società sulla base dello sviluppo bloccato, sulla base dell’invidia e dell’impossibile eguaglianza, è cresciuta costantemente.

    Ha avuto, come uno scrittore moderno, Nesta Webster, ha abilmente dimostrato, una parte riconoscibile nella tragedia della Rivoluzione Francese.

    E’ stata la guida di ogni movimento sovversivo del XIX secolo; ed ora questo gruppo di personalità straordinarie ha afferrato il popolo Russo dai capelli ed è diventato praticamente il padrone indiscusso di questo enorme impero.”


    Wiston Churchill, (un “cospirazionista”) in un articolo dell’ Illustrated Sunday Herald dell’ 8 Febbraio 1920.

    La storia si fa dietro le quinte, c’è poco da fare.

    Blessed be

  33. utente anonimo says:

    x Santa

    sì, tutto vero ma … l’Afganistan rimane un posto del c…o privo di petrolio (al massimo ha dei progetti per degli oleodotti, ‘sti cazzi, direbbero a Roma).

    Se non sono capaci di organizzare delle belle prove che è stato Saddam, che ci ha i suoi pozzi di petrolio, come sono stati capaci di guidare il mondo da dietro le quinte?

    Nati con cucchiai d’argento in bocca?

    Io ci mando il CV, ci mando, dammi l’indirizzo.

    Francesco

    PS chi è Emma Goldman?

  34. utente anonimo says:

    x Santa

    sicuro che Winston parlasse di cospirazione in senso stretto e non in senso lato? cioè di una tendenza ideologica a rivoluzionare la società in direzione dell’uguaglianza, che in effetti ebbe una certa rilevanza già nella Rivoluzione francese e pervade poi la storia occidentale e del mondo in quanto contaminato dell’Occidente?

    Bella citazione, e Lenin neppure viene nominato …

    Francesco

  35. utente anonimo says:

    >chi è Emma Goldman? Francesco< Era un’anarchica e protofemminista ameregana.
    Ciao

    Ritvan Il Tuo Sgoogolatore di Fiducia

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>