Il Volto di Qana (XXIV)

Spesso si sogghigna, nei nostri media, sui voli retorici di politici ed editorialisti del mondo arabo. A volte si tratta di citazioni fuori contesto, o di mancanza nostra di comprensione del contesto.

C’è però anche del vero: i portavoce ufficiali arabi spesso fanno come quel signorotto di un villaggio nel Caucaso cui un avventuriero svedese rubò la moglie – per vendicarsi, fece dipingere un ciclo di grandiosi dipinti murali che rappresentavano lui, il signorotto trasformato in imperatore, nell’atto di conquistare la Svezia.

Ma quello che ci dimentichiamo è la retorica occidentale, che non ha nulla da invidiare a certe fantasie distruttive di qualche imam di provincia, o alla devozione verso Hosni Mubarak di un capo dipartimento in qualche ufficio pubblico dell’Egitto.

Tanto per dire, ecco il Grande Intellettuale Bernard-Henri Lévi, in un lungo articolo da Israele, ripubblicato in automatico dai principali quotidiani dell’Occidente, che incontra Shimon Peres:

"«Shimon», come tutti lo chiamano qui, ha 84 anni. Ma non ha perso nulla della sua prestanza. Né del suo magnifico aspetto di principe-abate del sionismo. Ha sempre lo stesso viso, grande fronte e grandi labbra, che sottolinea l‘autorità melodiosa della voce. A momenti, ho persino l’impressione che abbia voluto incorporarsi una leggera amarezza nel sorriso, un bagliore nello sguardo, un portamento e, talvolta, di accentuare le parole che non erano proprie ma del suo vecchio rivale Yitzhak Rabin. […]

Mi metto a immaginare pure io la gloria di uno Stato ebraico che osasse, nello stesso tempo, quasi lo stesso gesto, dire e soprattutto fare le due cose: agli uni, ahimè, la guerra; agli altri, una dichiarazione di pace che, all’improvviso, non lascerebbe più scelta."

E’ normale che il Corriere della Sera pubblichi roba simile, in ben due puntate da prima pagina.

E che sopra, ci piazzi il titolo, Le falangi del Male.

Print Friendly
This entry was posted in Israele Palestina Canaan, Medio Oriente and tagged , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>