Il 5 per mille…

Il cinque per mille dell’IRPEF, io lo darò all‘Associazione Benefica di solidarietà con il Popolo Palestine (ABSPP onlus).

Con tutto il rispetto per gli italiani che vogliono bene alla Palestina, l’ABSPP è costituita da palestinesi e non da italiani. E poi è fuori dal circuito storico dell’OLP, con tutti i suoi pregi ma anche difetti.

il codice fiscale relativo ( da indicare nella casella apposita ) è : 95083480103.

Print Friendly
This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.

11 Responses to Il 5 per mille…

  1. utente anonimo says:

    >Nel Nome di Dio Bravo Miguel.

    Rumi<
    Ma come, caro Rumi, proprio adesso che si parla di 5×1000 mi ometti il “Misericordioso”?:-)

    Ciao

    Ritvan

  2. georgiamada says:

    per chi sa l’arabo sulla pagina dell’Espresso c’è un video dove parla Al Zawahri sulla morte di al zarqawi

    è un filmato della tv Al Jazeera

    geo

  3. kelebek says:

    Ho cancellato un commento per eccesso linguistico.

    Miguel Martinez

  4. utente anonimo says:

    Io il 5×1000 l’ ho dato alla Ricerca Sanitaria (per quel poco che si può fare) …Poi sarà Gino Strada a redistribuire equamente i medicinali che saranno scoperti… va bene ?

    Ritvan, contro ‘sta accusa targata Rumi-Reza che non ha tardato a venire,consiglio: vai giù di link Epistolare Granzotti-Shehi ;-)

  5. utente anonimo says:

    GranzottO

  6. utente anonimo says:

    By

    Davide EternalFreedom

    …credevo d’ esser “logghinato” ;-)

  7. georgiamada says:

    riguardo al video che vi ho segnalato la cosa buffa è che la repubblica (e l’espresso ) lo presentano così: Parla Al Zawahri:”Zarqawi un eroe”

    Ma nel video che hanno poi al zarqawi non viene neppure nominato. Nel video c’è solo il pezzo del discorso diretto ai magistrati egiziani. Beh forse un po’ di coerenza tra presentazione e video ci dovrebbe essere, o no?

    Potete leggere QUI l’articolo di repubblica

  8. utente anonimo says:

    Guardando nella versione inglese di al-Jazeera ( http://english.aljazeera.net/NR/exeres/6D92126A-F84D-4491-96CE-5DA8533260EC.htm ) invece citano la frase, pur dicendo che non ne menziona la morte. Nella versione araba del sito invece non appare nella homepage (non conosco l’arabo, solo un po’ d’alfabeto).

    Gli arabofoni del blog possono segnalare qualcosa di più?

    michi

  9. utente anonimo says:

    >Ho cancellato un commento per eccesso linguistico. Miguel Martinez<
    Chi leccava troppo?:-)

    Ciao

    Ritvan

  10. utente anonimo says:

    >Comunque sia “l’azzurrato” è morto durante la prima settimana di bombardamenti, nel nord kurdo dell’Iraq, nel 2003.

    Lo so, poichè, conosco un suo compaesano, appunto di Zarqawi , nella sua città vicino Amman si svolse anche il funerale con salma annessapoi, ad ottobre o novembre scorso,varie guide religiose di Bagdad, lo hanno confermato in un’intervista su Le Monde durante una visita in Francia. Rumi<
    “L’Uomo che morì due volte” per la regia di Alfred Hitchcock:-). Beh, non ci resta che aspettare a vedere quando gli amerikani consegneranno il corpo ai familiari.

    Ciao

    Ritvan

  11. utente anonimo says:

    rumi, mi pare che il divieto divino che un musulmano non uccide un altro musulmano sia abbastanza infranto e non mi pare allora che sia principio da mettere in campo quando si parla di cose terrene

    maria

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>