Monthly Archives: April 2006

Stupro di massa

A uccidere il bambino rapito nel parmense, sono stati due o tre balordi. Oggi, a stuprarne il cadavere, in una manifestazione di telepedofilia collettiva, c’erano cinquantamila brave persone. Con il braccio teso nel saluto del terzo millennio, quello a videotelefonino … Continue reading

Posted in Uncategorized | Tagged , | 37 Comments

Notizia buona, notizia brutta

Ci sono autori che non sono tagliati per scrivere su Internet: come me, sono troppo prolissi. Uno di questi è il filosofo ed economista Gianfranco La Grassa, che ha scritto una serie di articoli tanto lunghi quanto straordinariamente interessanti, pubblicati … Continue reading

Posted in Uncategorized | Tagged , | 32 Comments

Una domenica banale

Sì, lo so, tra pochi giorni si va a votare. Ho aderito al progetto di Sherif di adottare il voto di un immigrato. Purtroppo, mi è capitato Mehmet Koyuncu, immigrato clandestino da Erzerum in Anatolia, che si occupa di un … Continue reading

Posted in Italia | Tagged | 71 Comments

Colti sul fatto

Lo scontro di civiltà viene costruito, non su complessi ragionamenti, ma su racconti personali e immagini che colpiscono il livello più viscerale dell’essere umano, e che suscitano un clima di odio in grado di giustificare guerre, espulsioni e massacri. Ogni … Continue reading

Posted in giornalisti cialtroni | Tagged , , , | 23 Comments

Lavoro per i poliziotti

Tra tutti gli argomenti a sostegno della Guerra Infinita, uno dei più improbabili è quello degli Aspiranti Architetti. Nel noto stile elegante della néoconnarderie, il ragionamento è più o meno questo: "A quelli lì gli permetterò fare le loro moschee … Continue reading

Posted in Uncategorized | Tagged , | 33 Comments

Cambiare di capro

Un mese e mezzo fa, a Sassuolo, un ragazzo marocchino, dal lungo nome di Amer Moulay El Idrisse Oulkadi, colpevole – forse – di fare schiamazzi, è stato steso a terra dalle forze dell’ordine, e un carabiniere del peso di … Continue reading

Posted in Uncategorized | Tagged , , | 40 Comments

L’Arcangelo Michele e gli aspiranti architetti

Il villaggio di Sille, dove abbiamo visto l’eclisse, ci ricorda che Marcello Pera mente: il cristianesimo è una religione orientale. Questo villaggio della profonda Anatolia, che di occidentale non ha assolutamente nulla, contiene i resti di diverse chiese, tra cui … Continue reading

Posted in mundus imaginalis, Turchia | Tagged , , , , , | 60 Comments

A Sille

  L’eclisse del blog dura da una settimana. L’eclisse vera è invece durata uno straordinario attimo. L’ho vista tra le brulle montagne dell’Anatolia, a qualche centinaio di metri sopra l’antico villaggio di Sille. Nel silenzio più assoluto, le ombre sono … Continue reading

Posted in Medio Oriente, mundus imaginalis, Turchia | Tagged , , | 10 Comments